Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Generatore di tornado

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Un saluto a tutti , vorrei farvi vedere una curiosità che ho trovato su internet : un generatore di tornado artificiali per produrre energia . Si basa sulla tecnologia dei camini ad aria calda e forse sulla retro tecnologia di qualche arma segreta tedesca della seconda guerra mondiale .
    Il link :
    http://www.vortexengine.ca/index.html

    Ciao
    biggrin.gif

  2. #2
    Ospite

    Predefinito

    Salve,

    non riesco a tradurre il sito proposto con Google.Ho trovato però un'altro sito, sempre in inglese, che mi sembra tratti della stessa cosa e sono riuscito a tradurlo con Google anche se in maniera molto approssimativa.
    Lo trovate qui.
    Questo progetto mi ricorda molto la Solar Tower in Australia.


    RIOVANDAINO

    Edited by Riovandaino - 2/1/2006, 14:10

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao , credo sia lo stesso progetto .
    Ciao biggrin.gif

  4. #4
    Ospite

    Predefinito

    Salve,

    il progetto mi sembra teorico e con poche possibilità di realizzazione.La traduzione è confusa quindi ragiono a partire da come si forma un ciclone naturale.La zona di nascita prediletta da sudetti fenomeni atmosferici è il golfo di Guinea in Africa ( benchè si formino in svariate zone del globo ).
    In questa zona equatoriale si incontrano dei forti venti chiamati alisei.Gli alisei spirano sia nell'emisfero boreale che in quello australe.Nell'emisfero boreale spirano da nord-est a sud-ovest e nell'emisfero australe da sud-ovest a nord-est ( in maniera simmetrica ).Quando gli alisei si incontrano nel golfo si "scontrano" e scendono.Basta che l'acqua abbia una temperatura superiore ai 15 C° ( la migliore sarebbe intorno ai 26 C° e si raggiunge molto facilmente nelle zone tropicali e intertropicali ) per creare moti convettivi con generazione di vortici.
    Mi sembra arduo replicare sudetti fenomeni.
    Potete trovare una spiegazione degli uragani molto più organica e precisa della mia qui.
    Qui possiamo osservare l'uragano Andrew uno dei più disastrosi dell'ultimo decinnio ( 1990 ) con una foto satellitare.
    user posted image

    RIOVANDAINO

    Edited by Riovandaino - 2/1/2006, 19:36

  5. #5
    Ospite

    Predefinito

    Salve,

    più cerco più l'argomento diventa interessante.Consiglio a tutti di leggere qui.

    RIOVANDAINO

  6. #6
    Ospite

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    crare vortici (tornado), è una tecnologia nota fin da prima della seconda guerra, il problema è imbrigliare la forza generata e produrre energia, non solo, in questo caso specifico segnalato da Kolos, bisogna fare anche i conti con i SICURI CAMBIAMENTI CLIMATICI!!!
    Non serve generare vortici di qualche km d'altezza, basta un po di aria compressa, la giusta turbina e l'energia è servita localmente e decentralizzata.
    Ci stiamo lavorando!
    A presto
    Armando

    p.s. se volete un esempio, guardate i post di MetS, le figure riprodotte.... wink.gif



    p.p.s. dimenticavo la sezione giusta per questa discussione non è questa ma nella sezione eolica, vi segnalo questo link in cui sono intervenuto riportando alcune soluzioni alternative al camino eolico/solare (guardacaso utilizzando i vortici wink.gif ) http://www.forumcommunity.net/?t=1425411&st=0 leggetelo con attenzione.

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Questa sì che è una buona discussione in cui parlare di vortici: ma mi raccomando ragazzi, ........ calma!!
    Andy48

  8. #8
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo kalos66, ottimo link da esaminare a fondo.

    Speriamo che una eventuale diffusione della tecnologia Vortex non porti alla generazione di uragani tipo Katrina!Q

    Ciao
    Mario

  9. #9

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (mariomaggi @ 29/1/2006, 18:13)
    Bravo kalos66, ottimo link da esaminare a fondo.

    Speriamo che una eventuale diffusione della tecnologia Vortex non porti alla generazione di uragani tipo Katrina!Q

    Ciao
    Mario

    Mario

    Dormi sonni tranquilli, per quanto ci riguarda nessun problema, ma anche gli altri sono ancora lontani...
    Nessuna Katrina 2

    MetS

  10. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •