SmartPartner
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 24 primaprima 1234567891011121314151622 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 467

Discussione: Anemometro - "misurare il vento" (modelli,installazione,misurazioni,permessi...): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    se puoi pianta l' anemometro dove vuoi installare il generatore eolico
    giusto per pignoleria cmq se proprio non puoi mettilo il + vicino possibile al punto X
    ma 400 w non sono un po' pochini ??
    e poi quella e' la potenza di picco max a 12 m/s di vento
    non so' quanto vento c'e dalle tue parti ma se lavori già a 6-8 m/s per molte ore al giorno 6 fortunato
    quindi lavoreresti ad un pelo sopra la metà della potenza Max
    visto che ci sei ti reinvio l' invito a collaborarecon questiQUI, sarebbe un peccato non condividere i tuoi dati con gli altri !!!

    x qualsiasi cosa sono a disposizone

  2. #22
    Ospite

    Predefinito

    CITAZIONE (tamerlano @ 29/8/2006, 13:46)
    visto che ci sei ti reinvio l' invito a collaborarecon questiQUI, sarebbe un peccato non condividere i tuoi dati con gli altri !!!

    x qualsiasi cosa sono a disposizone

    Su quel sito ho trovato una stazione a pochi chilometri da casa mia.
    E quando le cercavo non le trovavo. :(

  3. #23
    maximum2
    Ospite

    Predefinito

    ciao a tutti,

    tra poco dovrei costruire una casetta in campagna ove vorrei mettere un generatore fotovoltaico, un pannello solare e un generatore eolico.

    il sole c'è, quindi per i pannelli sono deciso, i dubbi li ho sul generatore eolico... ci sarà abbastanza vento?

    Prima di imbarcarmi nell'impresa economica nel caso lo compri (o manuale nel caso lo costruisca io), vorrei sapere se nella zona ci sono venti sufficentemente forti, e visto che non ho dati disponibili (non vivo in italia) ho pensato di lasciare all'aperto un piccolo anemomentro per un anno intero in modo che mi faccia un grafico e calcoli le medie.

    esiste un apparato cosí? quanto costa +/-

    ciao,
    MaX

  4. #24
    Ospite

    Predefinito

    La soluzione migliore che ho trovato in giro, sono le stazioni meteo LaCrosse il modello 2300 lo trovi già a 179€. Oltre alla velocità e direzione del vento, fornisce la misura di: temperatura (interna ed esterna), pressione, umidità e precipitazioni (pioggia). Ed è possibile collegarla al PC per archiviare i dati raccolti in diretta.

  5. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho provato a cercare se l'argomento è stato trattato, se è così vi prego di segnalarmi la discussione.

    Per verificare la fattibilità di un impianto, piccolo o grande che sia, ritengo sia opportuno monitorare almeno 6-12 mesi il vento con un anemometro. E poichè la velocità media del vento ci dice ben poco, ritengo che un data logger sia indispensabile.

    Attualmente il più economico, ma anche quello più "adatto", considerando soprattutto il supporto e le modalità di restituzione dei dati in files .CSV, quindi "digeribili" da tutti i software. è questo:

    http://www.aprsworld.com/wind2/


    Ce ne sono di migliori, o con un migliore rapporto qualità-prezzo?

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    non credo proprio a quel prezzo!!!
    Sai già quanto si prendono di trasporto?

  7. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sì mi hanno mandato un files excel con la pricelist completa.

    Gli importatori europei sono in spagna. Hanno detto che da Gennaio i prezzi aumenteranno di qualche euro per via dei costi di trasporto aumentati.

    Comunque spediscono in tutta europa a poco più di 30 euro (posta) o 100 euro(corriere)

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L'anemometro proposto mi sembra al limite del professionale. Ha un prezzo veramente basso, bisogna dire che con questo costo niente è regalato. Trovo enorme la quantità di memoria a corredo.
    Ho visto sistemi da 60 a 90 dollari, dall'aspetto e caratteristiche poco affidabili.
    I data Logger per il sondaggio di un sito per aerogeneratore devono registrare la media della velocità e direzione del vento su un tempo di 600 secondi o 10 minuti.
    Successivamente vanno eseguite delle analisi statistiche degli eventi registrati.
    Interessante sono anche i dati sul Vento Sfilato misurato dalle stazioni meteo gestite dal' ARPA presenti su tutto il territorio nazionale italiano.
    Un saluto a tutti. Sempre meravigliato dagli Entusiasti. NL

  9. #29
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,

    onde evitare lo spreco di risorse insieme ad un paio di compagni di merende interessati alla cosa abbiamo acquistato due anemometri datalogger.

    Sempre nell'ottica del "non si investe senza ritorno" e visti i costi delle torri commerciali, e soprattutto considerato che l'anemometro pesa meno di 1 kg e non genera praticamente spinte sulla torre, siamo partiti con delle prove per verificare la stabilità di una torre autocostruita fatta da tubi "innocenti" da impalcatura flangiati e imbullonati, ancorati a terra con cavo di acciaio ogni 90°. L'altezza è di 15 metri circa.

    Per ora le prove effettuate su un terreno proprio danno buoni risultati (le forze le generiamo noi artificialmente). Sta su bene, riusciamo ad alzarla ed abbassarla in poco tempo, non vibra non fa movimenti strani.

    Per costruirla ci siamo ispirati, in scala ridotta, a queste 2 torri:

    http://www.olc.edu/~jtaulman/Anemometer%20Tower.htm

    http://www.otherpower.com/20page5.html

    La torre è ancorata a terra mediante barre di acciaio a T lunghe quasi 2 metri, piantate a 90° rispetto alla forza di trazione dei cavi (non soggette a forze di sfilamento quindi). Tutto ciò che concerne la sicurezza è stato sovradimensionato enormemente. barre così lunghe e robuste potrebbero tenere fermo un SUV 4x4.

    Il punto è che NON ci sono fondazioni o plinti. Il tutto è smontabile in 30 minuti.

    La domanda è: considerato che non faccio scavi, che non erigo strutture definitive, che lo faccio su un terreno privato recintato con uno spazio libero superiore all'altezza della torre stessa, che non metto la turbina ma solo l'anemometro (che è pressochè invisibile)...

    Mi serve lo stesso la DIA o è considerata "attività libera"? Perchè se non erro sulla DIA ci va la firma di un ingegnere e questo mi riporta punto a capo coi costi.




    P.S. viva l'america, certi problemi non se li pongono nemmeno...


  10. #30
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se non danneggi gli aerei in transito penso proprio di no!! :lol:
    Siccome in quel sistema puoi farti anche un capannone se poggiante sulla terra bettuta...mal che vada saranno i vicini che rompono perchè gli rovini lo "sky-line".....ciao

    scusa la bettuta...ma era una battuta!

  11. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    15 m d'altezza??? se parli di mini eolico è appena sufficiente. Se parli di eolico, il sistema deve essere tale per poi ottenere la certificazione. Cmq non è richiesta la dia però per conferma dovresti vedere che tipo di vincoli ci sono sul terreno.

  12. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma c'è una normativa di riferimento?

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cavolacci!!!
    Ma se tu invece di un anemometro avessi messo una pala eolica vera cosa avresti costruito?
    La tour eiffel ?
    la DIa vale per opere murarie definitive, che non aumentino il volume dell'abitazione nè la sua destinazione d'uso.
    In pratica la piscina.
    Opere che non siano in laterizio, che non abbiano fondamenta ma solo ancoraggi, che siano smontabili senza danno permanente al preesistente non anno vincoli, salvo vincoli particolari (se la casa è in un parco, ad esempio).
    anni fa un comune citò un cittadino per i pannelli solari.
    In virtù di quanto detto il cittadino vinse la causa.
    i problemi nel caso specifico sono in altezza.
    normalmente i piani regolatori prevedono l'esonero fino a 2.5 -3 metri, che sono le altezze delle serre e dei garages.
    ti conviene chiedere ai vigili urbani, poichè sui dettagli vigono i regolamenti comunali.
    MA NON CHIEDERE "POSSO FARLA?" CHIEDI " POTETE CITARMI UNA DELIBERA CHE LO IMPEDISCA?"

  14. #34
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dopo 8 mesi di rilievi anemometritrici il risultato è di una media di 4,7 msec a 30mt
    vorrei installare un generatore eolico da 20 - 30 Kw ce la farò recuperare almeno 10 kwh?
    Il bugget è di 80.000 €
    so che la domanda è supersintetica .....

  15. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    la buona notizia è che per una turbina da 20 KW bastano 50.000 Euro.

    Le brutte notozie sono 2:
    - La velocità media è bassina (ma non talmente bassa da poter scartare tutto a priori)
    - La velocità media è un dato assolutamente insufficiente per decidere. Devi riuscire ad avere la curva del vento.

    Esempio:

    L'energia è proporzionale alla densità dell'aria (la indicherò con D), ad A (area spazzata) e V3 (velocità del vento al cubo)

    4 ore di vento a 10 m/s: E= DxAx1000x4 = 4000DA. Velocità media 10 m/s

    2 ore di vento a 5 m/s+ 2 ore di vento a 15 m/s: velocità media 10 m/s (la stessa di prima) MA
    E= DxAx125X2 + DxAx3375X2 = 7.000DA

    Se tu hai SOLO la velocità media, come fai a sapere in quale delle due situazioni ti trovi? Quattro- cinque ore di vento teso al giorno fanno molto più di una insulsa brezza continua....

  16. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    cerco di postare i rielivi anemomterici .
    se non ci riesco (file in jpg) le trascriverò sommariamente.

    Come vedi non ho la "curva del vento" e la "rosa dei venti" risulta quanto mai sommaria .
    Spero di avere a giorni dei dati piu descrittivi .
    intanto con questi dati una prima sommaria valutazione dovremmo averla .
    cordialmente.
    image
    image

  17. #37
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che dice Rudolph è giusto.

    Penso che tu abbia usato il wind explorer della NRG systems che è il logger usato tipicamente per monitorare e valutare il vento per i parchi eolici.

    io però aggiungerei che il tipo di dato anemometrico che hai è quello della media standard a 10 min e che per il MINIEOLICO e per come funzionano le miniturbine (anche le 20kw) questo tipo di dato non è molto significativo.
    Il logger anemometrico che uso io per il minieolico ha la possibiltà di fare medie anche ad 1 minuto e cosa che è ancora più indicativa , che può loggare TUTTI i dati , esattamente ogni 2,25 sec. tanto ho a disposizione una SD card minima da 256MB.
    Con questo tipo di dato riesci a fare la vera curva di potenza e a calcolare le turbolenze e tutto ciò che ti occorre per fare una analisi completa e dettagliata.

    Per tornare all'oggetto , con una VERA 20KW,1300kg di peso del gen. e 300 kg di peso delle pale (10 mt di rotore , se la vuoi vedere puoi venirmi a trovare visto che almeno dal sito che hai postato "siamo vicini di casa") con quella media di 4,5 m/s potresti arrivare a 19000 kWh circa.

    Per la direzione non ci sono problemi perchè lavora su 360gradi , al contrario di quelle di alta potenza che ruotano al max di 180 gradi e quindi avresti dei problemi perchè i venti prevalenti sono diametralmente opposti e ,che almeno per i siti che ho monitorato in TOSCANA le direzioni prevalenti sono esattamente uguali alle tue solo che le tramontane sono un pò più forti.

    Comunque la media a 30 mt mi sembra un pò troppo bassa visto che a pochi km di distanza da li , solo un pò più in alto i danesi hanno piantato un parco eolico con medie di oltre 6m/s.

    ciao
    Mario
    minieolico.it

  18. #38
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    e qualquno in grado di rispondermi perche si induce una corente alternata in una bobina avolta in aria di dimensioni diametr800mm com 1200 spire di diametro 0,15mm alteza 10mm solamente spostandola ?
    la bobina e stata realizata per sintonizarsi su 8 hz che sarebe la frequenza della tera
    bonina a 1 heri a 645 spire e 6 heri a 1200 spire ? spostandola di 2 cm si induce una tensione di 2 volt hom dela bobina e 3kilo hom

  19. #39
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti.

    Vivo in una villetta, quindi già da un po' di tempo stavo valutando la possibilità di alleggerire la mia bolletta energetica con un mini impianto eolico. Recentemente l'ENEL ha accellerato la mia decisione in questo senso grazie all'ultima bolletta conguaglio (a seguito lettura) di 2.500 €.

    Credo che il primo step da fare sia una mappatura dei venti e a tal fine vorrei acquistare un anemometro. Anche causa bolletta di cui sopra non vorrei spenderci troppo, mi potreste dare qualche consiglio?

    Grazie

  20. #40
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma qunati kWh hai consumato? io pago sui 600€ all'anno!
    Su internt si trovano già le mappe del vento del CESI: http://www.ricercadisistema.it/pagine/noti...oc/61/index.htm

    ciao

  21. RAD
Pagina 2 di 24 primaprima 1234567891011121314151622 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1993
    Ultimo messaggio: Ieri, 05:21
  2. Risposte: 2172
    Ultimo messaggio: 12-04-2018, 06:08
  3. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1589
    Ultimo messaggio: 23-03-2018, 19:34
  4. Risposte: 81
    Ultimo messaggio: 12-05-2010, 11:16
  5. Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 14:06

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •