Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 53

Discussione: Eolico domestico/condominiale: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #1
    Ospite

    Predefinito Eolico domestico/condominiale: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI




    Note di Moderazione: gattmes
    Questa discussione è riservata a delle domande d'ingresso (evitare domande tecniche specifiche) per l'applicazione domestica/condominiale (esempio montaggio su balcone, terrazzo, tetto).
    Evitare le domande relative ad impianti che non rientrano in queste categorie (compreso impianti in giardino, su torre, ecc.) e altre domande non pertinenti/dispersive (esempio "che potenza dell'alternatore?", "Profilo delle pale?", ecc. ) per cui è disponibile tutta la sezione e sottosezioni.

    Grazie per la comprensione



    Buongiorno!

    Vi premetto che in materia di eolico e argomenti connessi sono un ignorante assoluto e quel poco che so lo so grazie a voi!

    Nel cercare di rendere più indipendente il mio appartamento stavo proprio pensando ad un generatore eolico (idea assurda?!?) visto i 7000-8000e al kw dei pannelli fotovoltaici!, ben sapendo che mi trovo in pianura e che il generatore sarebbe posizionato ad un altezza di circa un 3° o 4° piano, da quel che ho capito da voi il generatore più efficiente/conveniente sarebbe un Savonius (magari abbinato ad un Darrieus!) per via del fatto che funzionano anche con pochissimo vento e, sempre da quel che ho capito da voi, la windside produce ottimi savonius!

    Sono andato nel sito della windside ma non c'ho capito molto...l'unica cosa chiara erano i prezzi esorbitanti! Non sono riuscito nemmeno a capire le varie potenze disponibili! (Ve l'ho detto che sono ignorante...)

    Ora, parlando di soluzioni concrete che consentano un risparmio effettivo, se io volessi montare sul mio tetto (o sul balcone o non so dove io...) uno di questi aerogeneratori ad asse verticale di quali taglie esistono? e quale dovrei prendere? (considerando un consumo annuo di più di 5000kwh all'anno...) E poi a chi dovrei chiedere? (io conosco solo la windside che ha un rivenditore in italia e la ropatec..) Girovagando su internet avevo visto dei aerogeneratori ad asse orizzontale della air-x di 1kw che costavano sui 1200e, quelli ad asse verticale di queste aziende quanto costerebbero???????

    A dir la verità non ho capito neanche quanto un ipotetico aerogeneratore da 1,2,3 o 4 kw potrebbe effettivamento rendere autonomo il mio appartamento considerando il fatto che girerebbero giorno,notte,estate e inverno...

    E poi l'energia dove dovrebbe essere accumulata??? (immagino che la soluzione più "fattibile" siano delle semplici batterie, ma quante ne dovrei prendere e da quanto?)

    Quello che vi sto chiedendo in buona sostanza è quanto l'eolico sia una valida alternativa al costoso fotovoltaico e in quali termini!

    Se ho detto delle castronerie abbiate pietà di me!

    Ciao a tutti!!! (e grazie in anticipo per le risposte!)
    Ultima modifica di gattmes; 16-04-2010 a 14:01

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    allora innanzi tutto non confondiamo la windside con la savonius sono due tipi di generatori diversi ma entrambi ad asse verticale io ho preferito la savonius perche' e' piu facile da costruire rispetto alla windside anche se ha un rendimento leggermente minore in oltre visto che vuoi risparmiare ti sconsiglio i comprare il generatore gia pronto ...

  3. #3
    Ospite

    Predefinito

    Ciao a tutti, io non essendo un tecnico non sono molto ferrato sui calcoli, però da un po di tempo ho un chiodo fisso, ogni edificio ha numerose inercapedini negli infissi, nel vano ascensore, nelle scale, nel sottotetto, che se studiate bene possono produrre quasi costantemente un ricircolo d'aria.(vedi le correnti che si creano quando si aprono 2 finestre contrapposte in casa) bene questa aria potrebbe essere sfruttata per attivare diversi mini generatori eolici?
    bho? se c'è qualche esperto in materia mi interesserebbe approfondire il discorso.
    ciao..

  4. #4
    Ospite

    Predefinito

    certo avresti bisogno di spifferi con la spi maiuscola...

  5. #5
    Ospite

    Predefinito

    Salve a tutti,
    sapete indirizzarmi su qualche normativa (o dove consultarle)per quanto riguarda l' installazione di un inmpianto mini eolico in condominio?
    Grazie.

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao probabilmente è gia scritto da qualche parte ma no mi riesce di trovarlo.

    ho visto che esistono vari impiantini eolici tipo il windsafe, il nuovo VAWT o il quiet Revolution.

    ma li posso collegare all'impianto di casa? se si pago la corrente generata o si scala?
    in pratica la domanda è come faccio a vendere questa energia prodotta all'enel?

    grazie

  7. #7
    stiopa
    Ospite

    Predefinito

    E’ possibile collegare un piccolo impianto eolico (potenza inferiore a 20 kW) alla rete di distribuzione elettrica attraverso l’impianto di casa. E’ un regime di scambio che permette di usufruire dell’energia prodotta non in tempo reale, evita quindi, di costruirsi un impianto in isola con accumulatori.
    Il regime di scambio è sancito dalla delibera 28/06 dell’Autorità dell’Energia del 7-3-06.Il testo completo è su http://www.autorita.energia.it/docs/06/028-06.htm.
    E’ anche considerato nel sito dell’Enel su:
    http://www.enel.it/enelsi/famiglia/f_minieolico.asp.

    Se non mi sbaglio l’energia prodotta da fonti rinnovabili dovrebbe essere pagata 9 centesimi di Euro al kWh, ma non mi ricordo se funziona anche in regime di scambio e per un utenza domestica (non un produttore).

    Sono convinto che il problema sia l’applicazione della delibera 28/06. Infatti ci sono molteplici problemi al collegamento alla rete delle migliaia di impianti fotovoltaici che hanno usufruito del conto energia.
    [messaggio diviso in due perchè riguardante due argomenti]
    Ultima modifica di gattmes; 16-04-2010 a 13:52

  8. #8

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiedere è il primo passo verso la saggezza..
    Qualcuno sa se le onde radio destinate al televisore possono essere disturbate da un campo elettromagnetico generato dall'aerogeneratore? Se vi è questa possibilità, esiste una distanza utile a non far interagire tali onde? parlo di generatori elolici di piccolo calibro, da 1 a 3 kw di potenza.
    Mi sono posto il problema in quanto, avendo i tetti a spioventi, devo necessariamente rimanere in un raggio di azione di 3 metri circa, per cui l'antenna della tv è vicina all'aerogeneratore.
    Anticipo i ringraziamenti.

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il generatore e' fatto bene e schermato come si deve, i campi elettromagnetici del generatore non danno problemi.
    Semmai - se le pale sono in metallo - ci possono essere delle riflessioni di segnale radio sulle pale stesse, con possibili disturbi continuativi in quanto le onde riflesse sono continuamente variabili.

    Ciao
    Mario

  10. #10

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la gentile risposta. Se permette vorrei domandarle ancora una cosa: per schermare l'aerogeneratore come si procede? è difficile da spiegare? grazie ancora.

    ps. grazie al cielo le pale non sono metalliche!

  11. #11
    Ospite

    Predefinito

    CITAZIONE (mariomaggi @ 4/6/2007, 12:58)
    Se il generatore e' fatto bene e schermato come si deve, i campi elettromagnetici del generatore non danno problemi.
    Semmai - se le pale sono in metallo - ci possono essere delle riflessioni di segnale radio sulle pale stesse, con possibili disturbi continuativi in quanto le onde riflesse sono continuamente variabili.

    Ciao
    Mario

    Quoto Mario in pieno.
    Con tutto quel ferro che c'e' attorno basta che tieni i fili vicino alla carcassa e che li intrecci blandamente. Il palo e tutta la struttura metallica andrebbe collegata a massa (terra) sia per i fulmini (facimmo e corna) sia per disturbi EM ...

  12. #12
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE
    è difficile da spiegare?

    Piu che difficile, e' lungo, meglio documentarsi in rete cercando qualche caso di simile tipologia e costruzione.

    Ciao
    Mario

  13. #13

    User Info Menu

    Predefinito

    QUALCUNO MI SAPREBBE SUGGERIRE COME COSTRUIRE UN PICCOLO IMPIANTO EOLICO E/O FOTOVOLTAICO PER UN PICCOO TERRAZZO SUL MARE SENZA SPENDERE MOLTO CON DIVERSI COMPONENTI DA ASSEMBLARE O COSTRUIRE IN CASA GRAZIE

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se vai nelle due sezioni competenti trovi tante discussioni sull'argomento.
    Se non trovi, ti conviene chiedere aiuto agli specialisti che frequentano la sezione eolica per l'eolico e la sezione fotovoltaico per il fotovoltaico.

    Nel Forum si scrive sempre in minuscolo, il maiuscolo significa urlare o che sei molto inca....o.
    saluti

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti,
    qualcuno mi saprebbe dire se sono necessarie autorizzazioni o richieste particolari per l'installazione di un impianto eolico domestico finalizzato allo scambio di energia con enel o cessione delle eccedenze?

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito??!

  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    :B):eppure torna, da dove non si sa ma esisto sempre.
    DPR 6 giugno 2001 n. 380 - Testo unico sull'edilizia
    Leggiti questo, cosi hai un idea di cosa devi fare e ti spaventi a sufficenza, ovviamente usa il copia incolla sul motore di ricerca.
    Per essere pignoli in che regione abiti?
    Alcune come la Toscana escludono totalmente il microeolico dalla DIA, poi alcuni comuni invece rompono :angry: .
    Riassunto:
    se monti qualcosa sui 4-500 watt con un palo sul tetto, non dovresti avere bisogno di nulla.
    Se monti qualcosa sul giardino, ti serve un progetto completo.
    ATTENZIONE, parlando di rompi, alcuni comuni chiedono l'impatto ambientale, zona agricola o altro, NIENTE di tutto questo, sotto i 20kw sei esentato :woot: (almeno questo).

    Senza certificazione dell'inverter, nisba contratto enel

    Se ti serve qualcosa chiamami a livello personale, tutte le leggi che ho raccolto, te le mando via mail, qui sarebbero troppe.
    saluti zulu64

  18. #18
    filippo77
    Ospite

    Predefinito

    zulu64,

    sei sicuro riguardo alla necessarietà del solo inverter certificato?

    Dico questo perchè un generatore eolico ce l'ho ma autocostruito e ci attaccherei un inverter certificato. ovviamente vorrei collegarlo in rete.


    Cosa ne dici passa?

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    :unsure: Sicuro che serva solo l'inverter?
    NO e ri no, come fai ad essere sicuro in italia, diciamo che per un 90% ne sono sicuro.
    Nell'elenco inverter enel, non si parla del relativo eolico, e l'inverter che filtra tutte le spurie, infatti anche nel fotovoltaico, non ti chiedono i pannelli, ma l'inverter.
    Per i pannelli il discorso e solo conto energia, praticamente l'incentivo non te lo danno se non sono quel modello, ma l'enel anche nello scambio sul posto, guarda solo l'inverter.
    Questo e un riassunto semplice, poi in realta chi ci lavora, me ne racconta di cose che sembrano barzelette.
    Da parte mia mi occupo di termico a livello comerciale, ma mi sto romp......, sia per un discorso personale, e sia per aiutare altri a svilupparlo, sto rovistando nella burocrazia dal lato elettrico, credo di avere 1 giga di leggi sul PC.
    Speriamo che una vocina che mi hanno riferito, si realizzi in veneto, attendiamo che se esce lo sapranno subito tutti, sono discussioni in regione veneto, speriamo in DIO, perche qua le cose girano male.
    :B): saluti zulu64

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (zulu64 @ 13/9/2007, 16:55)
    Nell'elenco inverter enel, non si parla del relativo eolico, e l'inverter che filtra tutte le spurie, infatti anche nel fotovoltaico, non ti chiedono i pannelli, ma l'inverter.

    ma ci mancherebbe anche che mi chiedessero come produco la corrente!
    una volta che passa dall'inverter che gliela butta in rete come vogliono loro, sono contenti (non è vero ma va beh...)

    che poi io la corrente a monte dell'inverter la produca col fotovoltaico, con l'eolico o pedalando come un ossesso saran ben fatti miei, o no?
    :blink:

  21. RAD
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2062
    Ultimo messaggio: 10-05-2019, 21:20
  2. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1680
    Ultimo messaggio: 01-05-2019, 11:31
  3. Coibentazione tetto/sottotetto/mansarda: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da conahar nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2219
    Ultimo messaggio: 06-04-2019, 10:09
  4. Risposte: 466
    Ultimo messaggio: 10-09-2017, 12:07
  5. Offerte/Contratti forniture ENERGIA ELETTRICA: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da gannaganna nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 81
    Ultimo messaggio: 12-05-2010, 11:16

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •