Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 28 su 28

Discussione: Libellula 55 al passo della Raticosa.

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Avevo sentito dire 150 , ma penso che il problema sia stato piu' non funzionamento delle sicurezze , tipo non metterla in banda ?
    Sempre nella stessa giornata/nottata anche le centraline di un poggio poco lontano , e di una sul monte cimone (in linea d'aria 40-50km ?!) sono 'esplose' , al cimone l'ultima registrazione e' stata 209kwh .......
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  2. #22
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    quel passo non è ventoso per nulla come il resto dei passi appenninici sui 1000 mt e le raffiche che ci sono state sono "brezze" rispetto
    al Cimone o la Croce Arcana , qui è impossibile installare turbine , e , a parte l'orografia e i divieti , ci sono dei giorni con venti medi , dico medi di 30-35 m/s , a quanto mi risulta al cimone è stata misurata la massima raffica di vento in italia , non in sicilia o in sardegna
    il problema del minieolico di questo tipo è proprio questo , ogni volta che arriva una giornata di vento forte o la spegni PRIMA o la notte non dormi , non fatevi imbacuccare dai venditori di "pale".
    la "fortuna" se cosi' si puo definire di qualche venditore di minieolico e stata che sono riusciti a piazzarle sempre dove non c'è vento..
    quindi not problem , ma numeri di produzioni ridicoli ai limiti del fallimento , anzi senza limiti,

    mi ridispiace dirlo ma è cosi ,e le assicurazioni ammeso che le abbiano e che paghino se ne accorgeranno presto e dopo il primo anno stracciano i contratti o alzano la posta..

    p.s.
    quella del malandrone spesso è volentieri è ferma proprio quando c'è un bel vento .

    p.s 2
    a contorno volete vedere un bell'arrosto di inverter da 25 kW , spento con l'estintore durante una bella giornata di vento ?

  3. #23
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao siccome sono inesperto volevo sapere se esistono pale che riescono a lavorare con vento a velocita' fino a 10 m/s senza problemi di rottura e se si possono trovare per esempio usate o rigenerate a un prezzo fino a 50.000 per 60kw. Avrei l'idea di investire in zona appennino tosco emiliano. Saluti

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Passando ho visto il giorno dopo Natale una pala dello stesso tipo e altezza spezzata al passo Zanchetto di Camugnano. In quella notte si arrivava a circa 120 km. all'ora di raffiche. E' possibile che nella stessa notte siano spezzate tutte e due ? Ma nei test che hanno fatto dicono che resistono anche oltre i 150 km ?

  5. #25
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nuovamente volata via una pala rati.jpg
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  6. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Rottura per la seconda volta dell'elica.

    Penso che ciò che è successo sia dovuto a un cedimento strutturale per un errato calcolo del dimensionamento delle pale. Poi ad un errato posizionamento dell'elica quando è in stop.
    Infatti tra una posizione verticale dell'elica e una posizione orizzontale le condizioni cambiano tantissimo per effetto venturi sull'estradosso dell'elica che si mette a sbattere.
    Io sulla stessa pala ho avuto due rotture dell'elica a macchina ferma infatti sono cadute alla base del palo.

  7. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da VAIANI MARIO Visualizza il messaggio
    .
    Io sulla stessa pala ho avuto due rotture dell'elica a macchina ferma infatti sono cadute alla base del palo.
    Ma sei sicuro di questo ? Le pale che si rompono a macchina ferma ?
    io di pale rotte "purtoppo" ne ho viste, e nessuna si è rotta da ferma , non è possibile oppure sono di burro ma sarebbero volate prima durante qualche ventata..
    scusa se te lo chiedo ma tutte le macchine che sono cadute o che si sono rotte le pale sono tutte libellula ?
    ed il costruttore (pratese) che dice ?

  8. #28
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La prima volta è caduta a circa 4 metri dal palo. La seconda volta a circa due tre metri. Le eliche, a parte il trancio netto alla radice, non presentano altre ammaccature. Ho fatto fare una perizia da un ing. del settore e appena avrò la documentazione la posterò

  9. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 09-03-2014, 15:35
  2. installazione libellula
    Da gabbana nel forum EOLICO
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 24-01-2013, 16:54
  3. Cerco Guida passo passo per neofita campo eolico da collegare all'impianto da 220 di casa con fotovoltaico.
    Da mernin78 nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 22-11-2011, 17:30
  4. motore passo passo come generatore
    Da pando87 nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-12-2010, 14:21
  5. aerogeneratore didattico con motorino passo passo da stampante
    Da mac-giver nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 31-12-2007, 17:53

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •