Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 99 su 99

Discussione: generatore di energia a due rotori

  1. #81
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Se gli alberi che trasmettono il moto sono due e non uno solo, ma l'area investita dal vento (che è la sorgente di energia primaria) è la stessa, sarà la stessa anche l'energia prodotta. Il generatore non fa altro che trasformare in energia elettrica l'energia meccanica, e non può dare energia superiore a quella che entra.

    A meno che si parli di motori senza spazzole, non cè nessuno scorrimento. Ma anche se ci fosse, lo scorrimento ha a che vedere con la fase, non col rendimento
    A meno che si parli di generatori sincroni collegati direttamente alla rete, questo problema non esiste. Qualunque generatore produce corrente anche se a velocità minima. In più, nell'eolico, la grande e continua variabilità della velocità del vento obbliga ad avere sistemi di stabilizzazione della tensione di uscita. proprio come si fa nei pannelli solari... quindi, il generatore può andare alla velocità che preferisce.

    Piuttosto, non vedo calcoli o esperimenti relativi al TSR e al profilo alare, che rappresentano il 99% dei problemi dei generatri eolici.
    Il bi-generatore non fa uso di spazzole, e non cerco di dare più energia di quella che entra, ma il sistema arriva prima e più a lungo alla produzione
    di energia.
    Sei d'accordo?

  2. #82
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No, mauro. Non hai letto quel che ho scritto? La velocità degli alberi del generatore non c'entrano nulla, a meno che siano completamente sballate rispetto alle velocità del rotore eolico. Nulla, niente, zero.

    Un normale generatore eolico produce dalla velocità minima alla massima PER FORZA, altrimenti non è proporzionato ed è da buttare.
    Come potrebbe "entrare ancora prima in produzione"? Prima dello zero?
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  3. #83
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Aggiungo solo che non ho mai "giocato" con l'eolico, ma parlare di V mi sembra sbagliato e fuorviante, quello che conta sono i W...

    La tensione a vuoto (V) di un generatore di qualsiasi tipo non dice nulla sulla potenza che può erogare
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #84
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Maur-o devi ragionare in watt/per m/s o non ne esci per farti capire se ho un qualsiasi generatore eolico sia verticale che orizzontale da potenza nominale di 1 kw a 10 m/s è meglio di uno che arriva a tale potenza con 12 o 14 m/s , altra cosa non pensare che la resa sia dovuta a venti forti ma a venti medi e costanti cioè da 5 a 8 m/s in quanto devi calcolare le ore di media ventosità annua quindi se vuoi sapere se funziona o meno fai la prova come ti ho detto ,puoi farla anche con motore da 100 watt devi solo capire a che velocità riesci ad arrivare per avere la potenza nominale , più di così non mi so spiegare, fatti un giro in internet e guarda le schede tecniche dei vari generatori eolici

  5. #85
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GIBRUN Visualizza il messaggio
    Ciao Maur-o devi ragionare in watt/per m/s o non ne esci per farti capire se ho un qualsiasi generatore eolico sia verticale che orizzontale da potenza nominale di 1 kw a 10 m/s è meglio di uno che arriva a tale potenza con 12 o 14 m/s , altra cosa non pensare che la resa sia dovuta a venti forti ma a venti medi e costanti cioè da 5 a 8 m/s in quanto devi calcolare le ore di media ventosità annua quindi se vuoi sapere se funziona o meno fai la prova come ti ho detto ,puoi farla anche con motore da 100 watt devi solo capire a che velocità riesci ad arrivare per avere la potenza nominale , più di così non mi so spiegare, fatti un giro in internet e guarda le schede tecniche dei vari generatori eolici

    OK ho capito...

  6. #86
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Maur-o dai un occhiata al sito poduhvat forse ti può interessare

  7. #87
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Maur-o trova la curva di potenza del vetar e vedrai che inizia a produrre a 3/4 m/s fino a 15 m/s in questo caso il prodotto sembra ottimo ma in zone poco ventose cioè con 5/6 m/s non ha senso installarlo

  8. #88
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GIBRUN Visualizza il messaggio
    Ciao Maur-o trova la curva di potenza del vetar e vedrai che inizia a produrre a 3/4 m/s fino a 15 m/s in questo caso il prodotto sembra ottimo ma in zone poco ventose cioè con 5/6 m/s non ha senso installarlo
    ho visto. ma non capisco se usa un solo generatore o due e se la contro rotazione delle pale a che serve?
    Spiegami....

  9. #89
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maur-o Visualizza il messaggio
    ho visto. ma non capisco se usa un solo generatore o due e se la contro rotazione delle pale a che serve?
    Spiegami....
    il vetar 10 è un generatore ibrido con pannelli solari ed eolico. ma non funziona con la contro rotazione, anche se il video può trarre in inganno.

    Ma è interessante perché puoi vedere che il bi-generatore. può funzionare anche in orizzontale.

    Cosa ne pensi?

  10. #90
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maur-o Visualizza il messaggio
    il vetar 10 è un generatore ibrido con pannelli solari ed eolico. ma non funziona con la contro rotazione, anche se il video può trarre in inganno.

    Ma è interessante perché puoi vedere che il bi-generatore. può funzionare anche in orizzontale.

    Cosa ne pensi?
    Ti mando la traduzione delle caratteristiche:
    Vetrosun è dispositivo ibrido per la conversione di energia solare e del vento fatta dalla turbina di vento di Vetar 10 e dai pannelli solari specialmente a forma di.
    Una volta disposti insieme, i pannelli solari formano la piattaforma fatta pendere che deviano la massa d'aria verso la presa della turbina di Vetar 10.
    Di conseguenza la velocità di aria in turbina laterale è aumentata che aumentano automaticamente l'uscita di energia di normale di Vetar 10, in questo caso, per circa 15%.
    Vetrosun è tutta la soluzione di posizioni per migliore utilizzazione entrambi, di vento e di energia solare.

  11. #91
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mauro, guarda meglio e ragiona.... Il Vetar 10 NON è un ibrido eolico e con pannelli solari, è solo eolico. Quello che hai guardato è il Vetrosun.
    E ha due rotori e due generatori, c'è pure scritto. Il concetto è quello di una ventola intubata, con pale che funzionano a portanza e non a resistenza come quella ad asse verticale che proponi. E la controrotazione serve a raddrizzare i filetti fluidi e a diminuire le turbolenze.

    E' completamente diverso da quel che proponi.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  12. #92
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Mauro, guarda meglio e ragiona.... Il Vetar 10 NON è un ibrido eolico e con pannelli solari, è solo eolico. Quello che hai guardato è il Vetrosun.
    E ha due rotori e due generatori, c'è pure scritto. Il concetto è quello di una ventola intubata, con pale che funzionano a portanza e non a resistenza come quella ad asse verticale che proponi. E la controrotazione serve a raddrizzare i filetti fluidi e a diminuire le turbolenze.

    E' completamente diverso da quel che proponi.
    OK grazie mille per la spiegazione, meno male che ci sei....

    buona notte

  13. #93
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Livingreen

  14. #94
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Mauro, guarda meglio e ragiona.... Il Vetar 10 NON è un ibrido eolico e con pannelli solari, è solo eolico. Quello che hai guardato è il Vetrosun.
    E ha due rotori e due generatori, c'è pure scritto. Il concetto è quello di una ventola intubata, con pale che funzionano a portanza e non a resistenza come quella ad asse verticale che proponi. E la controrotazione serve a raddrizzare i filetti fluidi e a diminuire le turbolenze.

    E' completamente diverso da quel che proponi.
    Ciao Livingreen, ieri sera ho mandato una email alla Poduhvat, quella del vetar, sottoponendo "l'invenzione".
    Sono stati gentili a rispondermi,
    Ti allego la traduzione:
    Caro signor Ravera,

    Grazie per la vostra email. La soluzione che hai descritto è stata brevettata nella vecchia Jugoslavia nel 1984. In ogni caso, anche se questa è una soluzione interessante, abbiamo brevettato e accettato una soluzione diversa in cui ogni rotore di rotori con telaio rotante controrotante è collegato a un elettrogeneratore indipendente su quale via è raggiunto una maggiore affidabilità.

    In ogni caso grazie per i tuoi interessi nella nostra azienda.

    I migliori saluti,

    Predrag Paunovic
    co-proprietario e CEO
    Poduhvat Ltd.
    Poduhvat-Hydrokinetics Ltd.








    Anche se la soluzione che loro hanno adottato à diversa, puoi vedere che l'avevano presa in considerazione, tanto è vero che la citano "interessante"
    Cosa mi consigli? lascio perdere?

    Ciao e grazie ancora

  15. #95
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se esiste un brevetto, devi lasciar perdere per forza... ma ricorda che un brevetto ha senso solo dal punto di vista amministrativo, non da quello tecnico.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

  16. #96
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    in questi casi, mai svelare le proprie idee agli addetti ai lavori... si finisce sempre per venir derubati senza pudore!!! Parlo per esperienza vissuta sulla mia pelle occorsami a Marzo dell'anno scorso... ed ora sono assiduo per tribunali ed udienze varie.
    La sperimentazione anche se empirica, serve a dimostrare la bontà dell'idea e poi, spremi sangue dalle rape e brevettane almeno il principio di funzionamento, il resto viene da se, dal deposito brevettuale, hai un anno di copertura a livello europeo quindi, con la velocità della comunicazione attuale, in un anno puoi contattare il mondo intero e trovare chi se lo compra o un socio finanziatore. Purtroppo a questi risvolti ci si arriva per troppo rispetto degli altri e si pensa: "posso credere che voglia fregarmi?"... SI devi crederci anzi, a quel punto, se sei arrivato alla domanda... ti ha già fregato. Ora, devi solo fare qualche ricerca per conto tuo e verificare quanto ti hanno detto, potrebbero aver blefato, sti tipi di "persone" sono capaci di tutto, fatti coraggio e non demordere dall'impresa.

    f.sco

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=livingreen;119799419]Se esiste un brevetto, devi lasciar perdere per forza... ma ricorda che un brevetto ha senso solo dal punto di vista amministrativo, non da quello tecnico.[/QUOTE

    se esiste il brevetto è del 1984 e bisogna vedere che paesi copre.
    ciao

  18. #98
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Optmum Visualizza il messaggio
    in questi casi, mai svelare le proprie idee agli addetti ai lavori... si finisce sempre per venir derubati senza pudore!!! Parlo per esperienza vissuta sulla mia pelle occorsami a Marzo dell'anno scorso... ed ora sono assiduo per tribunali ed udienze varie.
    La sperimentazione anche se empirica, serve a dimostrare la bontà dell'idea e poi, spremi sangue dalle rape e brevettane almeno il principio di funzionamento, il resto viene da se, dal deposito brevettuale, hai un anno di copertura a livello europeo quindi, con la velocità della comunicazione attuale, in un anno puoi contattare il mondo intero e trovare chi se lo compra o un socio finanziatore. Purtroppo a questi risvolti ci si arriva per troppo rispetto degli altri e si pensa: "posso credere che voglia fregarmi?"... SI devi crederci anzi, a quel punto, se sei arrivato alla domanda... ti ha già fregato. Ora, devi solo fare qualche ricerca per conto tuo e verificare quanto ti hanno detto, potrebbero aver blefato, sti tipi di "persone" sono capaci di tutto, fatti coraggio e non demordere dall'impresa.

    f.sco
    Ciao Optmum, non sono proprio ingenuo, nella mia email ho fatto credere di averlo brevettato.
    ad ogni modo cercherò di fare delle ricerche....
    ciao e grazie

  19. #99
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tutto tempo perso che ne fai di un brevetto che nessuno compra ? Sono tasse da pagare inutilmente . In ogni caso una idea che è stata già resa nota o che non è più una novità , non può essere brevettata in quanto viene fatta la ricerca di anteriorità .
    Dante: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza ".

  20. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Discussioni simili

  1. Piggot: di quanto calano i volt togliendo uno dei rotori?
    Da gino33 nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 11-03-2013, 16:10
  2. turbina eolica a 3 rotori
    Da antonydav nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 30-06-2011, 12:08
  3. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 31-01-2006, 09:30
  4. Nuovi Rotori
    Da HEIM nel forum Asse ORIZZONTALE - prodotti commerciali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-01-2006, 15:35
  5. Energia Eolica e rotori...
    Da nel forum EOLICO
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 14-11-2004, 20:11

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •