Mi Piace! Mi Piace!:  6
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 6 di 6 primaprima 123456
Visualizzazione dei risultati da 101 a 120 su 120

Discussione: generatore di energia a due rotori

  1. #101
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    No, è impossibile... anche perchè il tester è in realtà un microamperometro. Le altre misure, come i volt, sono solo derivate dalla misura di corrente. Non è che hai sbagliato invece il tipo di inserzione nel circuito? Ricorda che deve essere in serie e non in parallelo....
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  2. #102
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    No, è impossibile... anche perchè il tester è in realtà un microamperometro. Le altre misure, come i volt, sono solo derivate dalla misura di corrente. Non è che hai sbagliato invece il tipo di inserzione nel circuito? Ricorda che deve essere in serie e non in parallelo....
    Ho collegato un puntale (nero) a un cavo del generatore, l'altro alle lampadine, in poche parole ho fatto un ponte in modo che la corrente attraversi il tester....mi pare che sia corretto.-....
    ho interrotto il circuito in un punto e ho fatto un ponte in modo che la corrente attraversi il tester, lo strumento è in serie e attraversato dalla medesima corrente, mas non mi segna gli ampere

  3. #103
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai selezionato la portata in A o mA? Hai provato ad invertire i cavi? E, non ultimo... il tuo tester prevede che si possa misurare una corrente alternata o solo continua?
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  4. #104
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Hai selezionato la portata in A o mA? Hai provato ad invertire i cavi? E, non ultimo... il tuo tester prevede che si possa misurare una corrente alternata o solo continua?
    E' un mistero questo. il tester può misurare le due forme di corrente certamente.
    Il generatore produce corrente alternata, e con un transistor la trasformo in continua, ho provato a misurare gli ampere di una pila e li segna regolarmente (0.60)

  5. #105
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    da maur-o

    "ho provato a misurare gli ampere di una pila e li segna regolarmente (0.60)"


    scusa, in casi come questo, dire "mi pare" vale come dire "non saprei", giusto per invitarti a proporre qualche disegnino esplicativo su cui ragionare e poterti fornire indicazioni utili per arrivare ad un punto di condivisone.

    Misurare gli ampere di una pila?.. Come hai impostato il tuo tester/amperometro/voltmetro? hai inserito un carico in serie oppure semplicemente con un corto circuito? Vedi, le domande almeno le mie, ti mostrano come sia difficile ragionare di queste cose solo a parole, dai, qualche foto o qualche schizzo, a me personalmente mi aiuterebbe tantissimo a comprendere.

    f.sco

  6. #106
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Optmum Visualizza il messaggio
    da maur-o

    "ho provato a misurare gli ampere di una pila e li segna regolarmente (0.60)"


    scusa, in casi come questo, dire "mi pare" vale come dire "non saprei", giusto per invitarti a proporre qualche disegnino esplicativo su cui ragionare e poterti fornire indicazioni utili per arrivare ad un punto di condivisone.

    Misurare gli ampere di una pila?.. Come hai impostato il tuo tester/amperometro/voltmetro? hai inserito un carico in serie oppure semplicemente con un corto circuito? Vedi, le domande almeno le mie, ti mostrano come sia difficile ragionare di queste cose solo a parole, dai, qualche foto o qualche schizzo, a me personalmente mi aiuterebbe tantissimo a comprendere.

    f.sco
    Grazie 0ptmum. ti allego uno schema........
    schema2.jpg

  7. #107
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non parlavi di una pila?... Anche di quel tuo discorso "vorrei" il disegnino;
    intanto grazie per il disegno postato, ora è possibile discutere su qualcosa di tangibile, vedi, ora abbiamo la materializzazione del tuo pensiero!!! alla prossima

    f.sco

  8. #108
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Le luci a led si accendono ?
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.

  9. #109
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da serman Visualizza il messaggio
    Le luci a led si accendono ?

    Certo si accendono, il generatore produce al momento 20 volt.(posso aumentare inserendo altre bobine) volevo misurare gli ampere per calcolare i watt, ma non riesco a misurarli, il tester è sullo 0
    E' possibile che gli ampere sono cosi bassi che il tester non li misura?

    grazie

  10. #110
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nel mio tester i contatti per misurare gli amper non sono in quel modo , il contatto è quello sulla sinistra .
    Devi vedere quanti ampere riesce a sopportare , parti dal valore più alto e vai a scendere per non gustare lo strumento .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    "Se proprio volete essere gli schiavi delle banche, e pure pagare per finanziare la vostra stessa schiavitù, allora lasciate che le banche creino la moneta".ex governatore della Banca d'Inghilterra, Josiah Stamp nel 1920.

  11. #111
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Un tester qualsiasi permette di misurare frazioni di Ampere quindi stiamo parlando di mA, il fatto che nella configurazione mostrata non dia segno di vita, fermo restando che la scala impostata sia quella idonea, può dire solo che lo strumento è guasto o il generatore fornisce corrente alternata anziché continua come viene segnata nello schizzo.
    Altra cosa, il tester/strumento, è del tipo analogico o digitale?

    f.sco

  12. #112
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Optmum Visualizza il messaggio
    Un tester qualsiasi permette di misurare frazioni di Ampere quindi stiamo parlando di mA, il fatto che nella configurazione mostrata non dia segno di vita, fermo restando che la scala impostata sia quella idonea, può dire solo che lo strumento è guasto o il generatore fornisce corrente alternata anziché continua come viene segnata nello schizzo.
    Altra cosa, il tester/strumento, è del tipo analogico o digitale?

    f.sco
    Ciao Francesco, si il gen. fornisce corrente alternata, ma con un transistor diventa continua, il tester funziona perché al posto del generatore ho inserito una pila, e mi ha dato la misura degli ampere,
    Ti mando la foto del tester, gutester.jpg.62po4qx.partial.jpgarda se riesci a capire qualcosa.... ti ringrazio

  13. #113
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco i miei due tester , l'ingresso dello spinotto rosso degli A sono a sinistra .


    IMG_20180127_123012.jpg

    quello grande non mi funziona più gli A , mi da valori sballati ,in quanto ho cercato di misurare gli A di una batteria al Pb che superava 10 A credo , per cui ne ho dovuto comprare un altro .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    "Se proprio volete essere gli schiavi delle banche, e pure pagare per finanziare la vostra stessa schiavitù, allora lasciate che le banche creino la moneta".ex governatore della Banca d'Inghilterra, Josiah Stamp nel 1920.

  14. #114
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    per maur_o che scrive:

    "Ciao Francesco, si il gen. fornisce corrente alternata, ma con un transistor diventa continua, il tester funziona perché al posto del generatore ho inserito una pila, e mi ha dato la misura degli ampere,"


    scusa se sono puntiglioso ( lo sono per natura e deformazione professionale ), nel tuo disegno hai segnato + e - a me mi induci in errore, se tu non ci fai vedere cosa effettivamente hai "accroccato" ( altro disegnino per favore ) , risulta difficile poterti aiutare almeno io, sento di non riuscirci ma vorrei e vorremmo aiutarti. Parli di transistor ma credo si tratti di ponte diodi o peggio, un solo diodo... se è così, anche se il tuo strumentino è predisposto per certe misurazioni, di fatto la sua "logica" risente della tensione/corrente pulsata e va in tilt, ecco perché certe misurazioni specie se sperimentali e basilari, vanno fatte con un tester analogico, male che vada, avresti una lettura non precisa degli ampere effettivi ma una indicazione media te la darebbe. Prova a livellare la tensione/corrente che immetti nel circuito dei led, magari il tuo tester riesce a "vederla"
    Per altro, senza voler sapere "cavoli" tuoi, qui di certe cose se ne sa molto/troppo quindi, salvo segreti che non ti chiediamo e non ti chiedo, per il resto puoi e devi essere il più esaustivo possibile, scusa ma, a domanda io cerco sempre di dare e darmi una risposta, per quanto ne capisco, aiuta--mi :-)

    f.sco

  15. #115
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per experimentator,

    Io dagli anni '70 e sino al 2017 ho avuto il famosissimo ICE 680 R ad "equipaggio" mobile quindi, un tester analogico, ci facevo pure i frullati e i toast!!! :-D
    Ogni misurazione risultava leggermente differente dalla precedente ma a saperlo, ne facevo più di una e mi attenevo alla media

    f.sco

  16. #116
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Optmum Visualizza il messaggio
    per maur_o che scrive:

    "Ciao Francesco, si il gen. fornisce corrente alternata, ma con un transistor diventa continua, il tester funziona perché al posto del generatore ho inserito una pila, e mi ha dato la misura degli ampere,"


    scusa se sono puntiglioso ( lo sono per natura e deformazione professionale ), nel tuo disegno hai segnato + e - a me mi induci in errore, se tu non ci fai vedere cosa effettivamente hai "accroccato" ( altro disegnino per favore ) , risulta difficile poterti aiutare almeno io, sento di non riuscirci ma vorrei e vorremmo aiutarti. Parli di transistor ma credo si tratti di ponte diodi o peggio, un solo diodo... se è così, anche se il tuo strumentino è predisposto per certe misurazioni, di fatto la sua "logica" risente della tensione/corrente pulsata e va in tilt, ecco perché certe misurazioni specie se sperimentali e basilari, vanno fatte con un tester analogico, male che vada, avresti una lettura non precisa degli ampere effettivi ma una indicazione media te la darebbe. Prova a livellare la tensione/corrente che immetti nel circuito dei led, magari il tuo tester riesce a "vederla"
    Per altro, senza voler sapere "cavoli" tuoi, qui di certe cose se ne sa molto/troppo quindi, salvo segreti che non ti chiediamo e non ti chiedo, per il resto puoi e devi essere il più esaustivo possibile, scusa ma, a domanda io cerco sempre di dare e darmi una risposta, per quanto ne capisco, aiuta--mi :-)

    f.sco
    Nulla di particolare, sto testando un tipo di generatore di mia ideazione (ho questa curiosità) non è il generatore bi-rotante di cui abbiamo tanto parlato, ma tutt'altra cosa.
    Al momento produce 220volt AC ma come ti ho spiegato non riesco a rilevare i mA, sia in alternata che continua.
    Ho pensato che i mA siano cosi bassi che il tester non riesca a leggerli, la produzione di corrente c'è perché i led si accendono.

    (che disegnino vuoi?) come si livella la tensione/corrente? con un ponte di diodi?

  17. #117
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non mi interessa il ponte diodi, semmai, volevo capire come tu ti sei "relazionato"/interfacciato col tuo prototipo. Lo vedi pure tu che qualcosa non torna, ecco, si vorrebbe capire assieme a te il perché di questa anomalia... tutto qui.
    Ora, se vuoi essere più esaustivo, si arriverà alla soluzione, se ti tieni sulle tue, pazienza.
    Altra cosa, cambi le carte in tavola di volta in volta, parli di pila della quale hai misurato gli ampere, parli di generatore e segni il più ed il meno, ora dici che in effetti stai facendo altro e vuoi capirci... scusa, vedi cosa ti suggeriranno gli altri io ho esaurito le mie limitate risorse di comprendonio.

    f.sco

  18. #118
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da optmum Visualizza il messaggio
    per experimentator,

    io dagli anni '70 e sino al 2017 ho avuto il famosissimo ice 680 r ad "equipaggio" mobile quindi, un tester analogico,
    ANCHE IO
    .
    con le istruzioni originali , quasi 50 anni , ancora funzionante e conservato , addirittura lo uso come mezzo di paragone con il nuovo per vedere se attendibile .

    IMG_20180128_101424.jpg
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    "Se proprio volete essere gli schiavi delle banche, e pure pagare per finanziare la vostra stessa schiavitù, allora lasciate che le banche creino la moneta".ex governatore della Banca d'Inghilterra, Josiah Stamp nel 1920.

  19. #119
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Optmum Visualizza il messaggio
    Non mi interessa il ponte diodi, semmai, volevo capire come tu ti sei "relazionato"/interfacciato col tuo prototipo. Lo vedi pure tu che qualcosa non torna, ecco, si vorrebbe capire assieme a te il perché di questa anomalia... tutto qui.
    Ora, se vuoi essere più esaustivo, si arriverà alla soluzione, se ti tieni sulle tue, pazienza.
    Altra cosa, cambi le carte in tavola di volta in volta, parli di pila della quale hai misurato gli ampere, parli di generatore e segni il più ed il meno, ora dici che in effetti stai facendo altro e vuoi capirci... scusa, vedi cosa ti suggeriranno gli altri io ho esaurito le mie limitate risorse di comprendonio.

    f.sco
    Scusa Francesco, ho parlato di pila perché mi serviva solamente per vedere se il tester funzionava...niente altro scopo..
    Ho inserito la pila nel circuito per misurare gli ampere, effettivamente li misura, quindi il problema non è il tester.
    Faccio ancora un tentativo, poi ti faccio sapere.

  20. #120
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se non hai selezionato la scala idonea e/o non ci hai messo un carico appropriato, la pila può aver danneggiato il tester...

    f.sco

  21. RAD
Pagina 6 di 6 primaprima 123456

Discussioni simili

  1. Piggot: di quanto calano i volt togliendo uno dei rotori?
    Da gino33 nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 11-03-2013, 15:10
  2. turbina eolica a 3 rotori
    Da antonydav nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 30-06-2011, 11:08
  3. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 31-01-2006, 08:30
  4. Nuovi Rotori
    Da HEIM nel forum Asse ORIZZONTALE - prodotti commerciali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-01-2006, 14:35
  5. Energia Eolica e rotori...
    Da nel forum EOLICO
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 14-11-2004, 19:11

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •