Mi Piace! Mi Piace!:  39
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  9
Pagina 14 di 57 primaprima 1234567891011121314151617181920212223242526272834 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 261 a 280 su 1121

Discussione: Kite Wind / KiWiGen (generatore eolico alimentato dal movimento di aquiloni): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #261

  2. #262
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, sono nuovo del forum e ho appena finito di rileggermi tutta la vostra interessante discussione. Da molto tempo seguo la vicenda di KiteGen e mi ha sempre dato molta speranza come una delle probabili buone risposte per il nostro futuro energetico. Ho letto le questioni e le perplessità che molti di voi hanno sul progetto e sull'effettiva facile industrializzazione / commercializzazione / fattibilità della cosa. Mi riconosco quasi in ognuna di esse e le ritengo delle validissime apposizioni su cui ragionare, specialmente se si è nella posizione di decidere "come partecipare" alla cosa (vedi Wind Worldwide Operation"), o meglio per dirla breve: se è un sicuro investimento.
    Anche io mi sto chiedendo da Settembre che fine abbia fatto il famoso STEM da 3MW, e nel frattempo ho cercato delle news...
    Detto questo e fatte le mie piccole presentazioni, volevo solo portare all'occhio di tutti un piccolo particolare che forse è sfuggito: la Wind Operation WorldWide è recentissimamente diventata una S.p.A. :
    Wind Operations Worldwide S.p.A.
    I dettagli in "burocratese" sono qui:
    http://www.windoperationsworldwide.e...ne_wow_spa.pdf
    Tutta roba pubblicamente accessibile dalla rete.
    Cosa può significare questo dal mio umile punto di vista di piccolo (anzi piccolissimo) possibile investitore?

    Un saluto a tutti!
    M.M.

  3. #263
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Come al solito...la comunicazione

    Anche fosse che il KWG annullerebbe di colpo le rinnovabili...dovremmo tutti esultare: energia gratis e abbondante per tutti senza inquinare!!!
    Magari...per ora..consumiamo gas e petrolio (anche carbone..per fortuna altrimenti sai che prezzi :-)

    Comunque...mi dispiace solo per gli aggiornamenti...come al solito...in Italia la trasparenza non è d'obbligo.
    Sarebbe bello che ogni 15 giorni...sul sito ci fossero aggiornamenti (visto che a quanto si legge ci sono finanziamenti pubblici...diversamente...come non detto)

    Anche la Jotropha doveva risolvere i problemi del mondo...poi se provi a coltivarla basta una discesa di un giorno al di sotto del 0°C...e muore!

    Come al solito...conteniamo l'euforia...ma non disperiamo..

  4. #264
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    speriamo che siano zitti zitti peché troppo impegnati a lavorare!

  5. #265
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da amir Visualizza il messaggio
    Ma vi rendete conto di cosa stanno dicendo?
    Da:Eolico d'alta quota, Kitegen pronto al debutto - Il Sole 24 ORE:
    " un grande aquilone a forma allungata, analogo a un parapendio, ma di alcune decine di metri quadrati. ... Con una portanza, in salita, che farà girare alternatori anche da tre megawatt "

    amir


    Top

    In un mondo in cui si prevede l’esaurimento delle scorte petrolifere a breve ed in cui l’ambiente di giorno in giorno lancia segnali sempre più allarmanti riguardo il suo stato di salute, molti di noi sono convinti che l’energia nucleare sia la soluzione a tutti i problemi. In pochi si chiedono: “quanta energia occorre per costruire un impianto che produce energia ?”. Per rispondere a questa domanda occorre calcolare l’indice Eroei (Energy returned on energy invested) che indica la resa di un impianto di produzione di energia. L’indicatore calcola l’energia prodotta da un impianto, durante l’intero periodo di esercizio, comprendendo anche l’energia che occorre per costruirlo, manutenerlo e smantellarlo, per cui solo un impianto con indice superiore a 1 è conveniente.Dalla tabella sotto, in cui sono riportati i valori dell’indice Eroei di alcuni tipi di impianti, si evince che la resa di un impianto nucleare può risultare in alcuni casi addirittura negativa: è il caso delle centrali di terza generazione.
    Al contrario quelle di quarta generazione, le più recenti, sembrano essere più produttive ma la tecnologia utilizzata è ancora troppo acerba. Rispetto alle fonti di energia più convenzionali il nucleare ha sicuramente il vantaggio di non emettere gas serra e di garantire più continuità di servizio ma a mio avviso non possiamo ancora fidarci.

    L' EROEI DEI SEGUENTI SISTEMI DI PRODUZIONE DI ENERGIA E' :
    Idroelettrico ( dighe ) da 50 a 250
    Petrolio ( fino al 1970 ) " 50 " 100
    Petrolio oggi " 5 " 15
    Turbine eoliche " 5 " 80
    Nucleare di terza generazione " -1 " 100
    Nucleare ,acqua leggera 5,5
    Fotovoltaico a film sottile " 25 " 80
    Fotovoltaico tradizionale " 3 " 9
    Carbone " 3 " 17
    Metano " 5 " 7
    Biomasse " 3 " 27
    Kitigen Stem a yo-yo " 50 " 70
    Kitigen a carosello " 250 " 350

    E' vero che l'eolico di alta quota ( Kitigen) può dirsi ancora a livello sperimentale, anche se lo Stem a yo yo ormai sta decollando a livello industriale, tuttavia di fronte a un EROEI stimato 350 ( Kitigen a carosello) credo che uno dovrebbe fare un sobbalzo; qui non si tratta di dare incentivi, bensì, se vero, di aver trovato una soluzione senza paragoni per la produzione di energia. Il minimo che si possa fare è verificare se in realtà funziona
    . Finora Kitigen non ha ottenuto particolari finanziamenti, per cui sia lo Stato sia i privati dovrebbero fare a gara nel dare gli opportuni contributi per constatare se quanto previsto in teoria e ottenuto con i prototipi può attuarsi nella realtà.
    Top


  6. #266
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ATTENZIONE

    LO STEM YO YO DI KITIGEN

    SARA' PRONTO

    FRA POCHI GIORNI A BERZANO SAN PIETRO (Asti)

  7. #267
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ci sarà una presentazione la seguiremo con interesse.
    Saluti

  8. #268
    amir
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da oiram37 Visualizza il messaggio


    Top


    ...lo Stem a yo yo ormai sta decollando a livello industriale, tuttavia di fronte a un EROEI stimato 350 ( Kitigen a carosello) credo che uno dovrebbe fare un sobbalzo;

    Finora Kitigen non ha ottenuto particolari finanziamenti, per cui sia lo Stato sia i privati dovrebbero fare a gara nel dare gli opportuni contributi i
    Top

    ma sei sicuro che il sistema yo-yo stia decollando? metti qualche riferimento per piacere?



    La gara ci sarà, quando sarà dimostrato il funzionamento.
    Forse chi ha i quattrini vuole una dimostrazione, al di là di calcoli e teorie.
    amir
    Ultima modifica di amir; 23-03-2010 a 22:17

  9. #269
    amir
    Ospite

    Predefinito domanda tecnica

    Nell' articolo di Giuseppe Caravita su "Il Sole 24 ore.com", rubrica "Nuove Energie"(Eolico d'alta quota, Kitegen pronto al debutto - Il Sole 24 ORE), il redattore attribuisce al prof. Massimo Ippolito le seguenti parole:

    " ...un grande aquilone a forma allungata, analogo a un parapendio, ma di alcune decine di metri quadrati. ... Con una portanza, in salita, che farà girare alternatori anche da tre megawatt ".

    Vorrei sapere se l' utente Massimo Ippolito (nel caso che, come ritengo, sia il prof. Ippolito citato dal Caravita) conferma o smentisce la paternità di dette parole e, nel caso confermi, vorrei spiegasse a che velocità dovrebbe soffiare il vento per fornire (specificando se al netto o al lordo dei rendimenti) la potenza dichiarata, ammettendo che "alcune decine di metri quadrati" si possa interpretare come "circa 100 metri quadrati".

    Vorrei inoltre conoscere le caratteristiche dei ventilatori che dovrebbero "innalzare in cielo l' aquilone" fino a 200 metri (diametro, giri x minuto, potenza, velocità del flusso di aria generato), e per quanto tempo è previsto che debbano funzionare per ottenere lo scopo.

    Grazie dell' attenzione.

    amir shah
    Ultima modifica di amir; 04-04-2010 a 22:36

  10. #270
    amir
    Ospite

    Predefinito

    Perché, per chi non lo sapesse, tre megawatt sono circa quattromila cavalli; ora,venirci a raccontare che un aquilone di "alcune decine di metri quadrati" possa sviluppare una potenza di qualche migliaio di chilowatt vuol dire farsi beffe dell' intelligenza di chi ascolta.

  11. #271
    amir
    Ospite

    Predefinito

    Occhi aperti gente, ***


    Note di Moderazione: BrightingEyes
    Cerchiamo di moderare i termini. Ognuno può avere le proprie idee, ma c'è modo e modo di esporle!


    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-04-2010 a 07:52

  12. #272
    amir
    Ospite

    Predefinito

    ma se mi danno un centomila, vado al mare e non disturbo più

  13. #273
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    è dal settembre scorso che dicono che sarà pronta la dimostrazione, e ora si sono già ridotti alle solite scuse sulla mancata presentazione
    kitegen stem - video - YouTube
    al che chiedo come mai non ci sia alcun annuncio ufficiale sulla presentazione 'di qui a pochi giorni', invece della solita sparata a (scarso) effetto.

  14. #274
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    ogni tanto vengo in questa discussione a dare una sbirciatina per vedere se ci sono delle novita' ma le notizie sono sempre quelle ........
    Inevitabilmente, tutte le volte che leggo di rinvii, difficolta' ecc, mi viene da pensare al guinzaglio per cani ed a quanto sia difficile governare un piccolo pechinese con 10 m di filo, figuriamoci un acquilone a 1000 m............
    Mi spiace essere scettico su questo progetto ma le difficolta' da superare sono veramente tante e complesse nonche' con risvolti molto pericolosi.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  15. #275
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    risvolti pericolosi?

  16. #276
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da amir Visualizza il messaggio
    Occhi aperti...cercano di buttar..dino
    Certo che hai un bel modo di definire i concetti...

    Perchè sarebbe una fregratrura? Spiega

    I venti in alta quofa sono molto forti, intorno ai 20-30 m/s di media, considerando un rendimento del 10% ottengo circa 20Kw per 20m^2.. non è poi cosi darammatico
    La natura ha paura del vuoto e lo riempie di cavolate. (Anonimo).E Io so di dare il mio contributo a questo (IlSignor15Magneti)

    Evoluzione umana: perchè? negli ultimi 100000 anni c'è stata evoluzione??...

  17. #277
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    A pagina 7 sono stati esposti, da me ed altri utenti, alcuni dubbi considerati su questo fantomatico KWG (delle cui prove ufficiali 'a giorni' ancora non c'è traccia su alcuna media, l'ennesimo komplottone?). Ti consiglio di leggere lì, inutile riscrivere tutto.

  18. #278
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Già mi pare che il progetto sia cambiato rispetto all'originale. In origine, se avevo capito bene, dovevano essere diversi aquiloni disposti ad anello, guidati da terra, che descrivevano dei cerchi facendo ruotare un anello a terra che avrebbe prodotto energia (e già avevo dei dubbi).
    Ora si parla di un aquilone che va su e giù e quando sale fa ruotare un generatore messo a terra. E' tutto diverso. Somiglia molto a uno dei progetti che avevo ripreso da un servizio di Repubblica, dovuto a Wubbo Ockels (il Laddermill)
    Laddermill, l’Aquilone gigante. Energia per 100.000 case da un aquilone che cattura energia eolica ad alta quota. Ecco l’azzurro del cielo come nuova frontiera per la ricerca di nuove fonti energetiche
    Anche questi comunque hanno prodotto 10 kW con un prototipo di 10 mq. ma parlano di 100 MW, che facendo le proporzioni dovrebbero essere prodotti con 100.000 mq. di aquiloni.
    Dalle figure poi non sembra che questi aquiloni vadano su e giù, ma piuttosto che servano a portare in quota delle eliche per sfruttare il vento. Non è sbagliato, anzi toglie di mezzo le difficoltà di tirare su e giù quegli ingombranti accrocchi.
    Comunque tutt'altra cosa del kitegen originale

  19. #279
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche questi comunque hanno prodotto 10 kW con un prototipo di 10 mq. ma parlano di 100 MW, che facendo le proporzioni dovrebbero essere prodotti con 100.000 mq. di aquiloni.
    alla faccia del maramocchio! Te l'immagini quando se ne rompe uno? Meglio di una reazione a catena fissile!

  20. #280
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    premetto che del progetto non so molto, cmq., su ragazzi, cerchiamo di non essere così negativi! d'accordo, il progetto è ambizioso, ma se si è riusciti a scindere l'atomo per ricavarne energia, forse si riuscira anche a gestire qualche acquilone, no? almeno in linea teorica.
    è pure un progetto italiano, lasciamo che proseguano le loro ricerche e le loro sperimentazioni e speriamo ne ricavino qualcosa di buono, altrimenti, pazienza!

  21. RAD
Pagina 14 di 57 primaprima 1234567891011121314151617181920212223242526272834 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 2052
    Ultimo messaggio: 02-02-2019, 13:10
  2. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1679
    Ultimo messaggio: 02-02-2019, 02:52
  3. regolatore di carica / interfacciamento generatore - batteria: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 544
    Ultimo messaggio: 02-05-2017, 19:32
  4. Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 15:06
  5. motori / generatori AMETEK: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da balitime nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 22:52

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •