Mi Piace! Mi Piace!:  39
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  9
Pagina 55 di 57 primaprima ... 5354142434445464748495051525354555657 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1,081 a 1,100 su 1121

Discussione: Kite Wind / KiWiGen (generatore eolico alimentato dal movimento di aquiloni): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #1081
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Iiiii, chemmòdi! Non pretenderai che lo facciano ANCHE funzionare davvero, no?!

    Qui si deve pagare l'idea geniale di cavare soldi da tecnologie antiche proiettate nel futuro per la gioia di grandi e piccini.

    Futuro immaginifico, va da sè: anche tra Cuneo e Torino - e persino a Dubai - avevano da svettare aquiloni più grossi di un Boeing, e invece niente: ci si deve accontentare del kiteSurf, o di un daiquiri in spiaggia pagato dai gonzi che ci avessero creduto.
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  2. #1082
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La struttura della gabbia mi ricorda una di quelle strutture misteriose lasciate dai tedeschi nella seconda guerra mondiale , che dovevano far decollare i dischi volanti .

    Ma non vedo perché realizzare una struttura a cupola cosi complessa quando poteva essere realizzata semplicemente una struttura a forma di cilindro o cilindro conica più semplice .

    Strano che quelli del ferrovecchio non l'abbiano ancora visitata , fosse stato in Sicilia l'avrebbero già smantellata gratis .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    "Se proprio volete essere gli schiavi delle banche, e pure pagare per finanziare la vostra stessa schiavitù, allora lasciate che le banche creino la moneta".ex governatore della Banca d'Inghilterra, Josiah Stamp nel 1920.

  3. #1083
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Mi compiaccio, experimentator,
    che il focus della questione sia portato sulla forma della cupola, la quale cupola dovendo sopportare forze (risultanti) laterali di centinaia di tonnellate si accartoccerebbe come un cartoccio di cartaccia.
    Ma quei terminali a forma di losanga, lo sai a cosa dovevano servire?
    Dovevano servire ad attaccarci la Ralla, cuscinetto assiale-radiale fabbricato su ordinazione col migliore acciaio svedese, un centomila euro direi.
    E lo sai che fine ha fatto questa Ralla?
    Una fine talmente tragica che ha ispirato al rinomato poeta Atmosferio Umideggi-Condensieri un'Ode Funebre!
    La riporto qui sotto, ad edificazione degli astanti:

    .............La Ralla...............
    Povera Ralla, lontana dal suolo,
    nel solleone e sotto al temporale;
    cosa dovevi far, qual fu il tuo ruolo?
    "Scaricavo la forza eccezionale
    prodotta dalla Power Wing in volo
    su quel telaio tanto originale;
    ora accolgo di passeri uno stuolo,
    di me lubrificare a nessun cale,
    e m'avvolge di ruggine un lenzuolo".

    Saluti.

    T

  4. #1084
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Era tanto che aspettavo l'occasione di poter annunciare l'entrata in produzione di un Kitegen, e sono molto contento di far sapere che ciò succederà very soon; sotto il modesto titolo "kitegen, l'anello mancante per i combustibili di sintesi", si legge infatti un prolisso sproloquio di un cinquemila parole che dice esattamente niente, a parte "Il bisogno di creatività per un progetto innovativo ovviamente impedisce una stringente programmazione temporale" che, tradotto in termini correnti, significa esattamente 3-6-12, potrebbero anche essere minuti o ore, più probabilmente si tratterà di giorni o settimane ma niente toglie che passeranno mesi se non anni, io scommetterei sui lustri ma essendo ottimista per natura credo che stiamo parlando di decenni.

    Via al cronometro!

    ------------------------------------

    Da maggio di quest'anno (2016), KiteGen ha completato il proprio piano industriale che ha portato al progetto esecutivo dei generatori industriali definitivi. corredato dalle numerose realizzazioni fisiche già validate ed emendate. Proprio da maggio è iniziata una intensa attività negoziale che ha già attivato buna parte della filiera industriale, che in seguito agli accordi è già attiva ed impegnata sul fronte della revisione di progetto e di produzione di serie.

    La strategia di KiteGen nello scenario HAWP è stata semplice, consapevole e molto focalizzata. A consuntivo si conferma di grande successo meglio di così non si sarebbe potuto fare, confermando e mantenendo il nostro vantaggio competitivo globale. I numerosi prototipi di ricerca del passato, con la loro operatività, ci hanno permesso di stilare le specifiche precise delle macchine ideali da produrre a scala industriale e di tutte le realizzazioni inedite ed ancillarie al funzionamento del nuovo presidio energetico. Un passaggio inevitabile nonché opportuno in quanto insistere nel far volare ali provvisorie con macchine immature rappresenta un costo e non avrebbe fornito ulteriori idee ed informazioni progettuali, mentre ora abbiamo potuto finalmente tirare una linea e dopo la progettazione e l'industrializzazione affrontare il capitolo successivo della produzione industriale di qualità con un risultato prestazionale garantito.

    Il KiteGen Stem è apparentemente molto complesso, specialmente per chi non ha vissuto il processo creativo e progettuale dall'interno, sarebbe auspicabile e veramente grandioso poter godere di una audience diffusa, competente ed attrezzata, in quanto si potrebbe entrare in una logica programmatica collettiva che scatenerebbe l'ottimismo e porrebbe fine immediatamente alla stagnazione secolare in cui la nostra società è caduta. Purtroppo dobbiamo subire la superficialità istituzionale e l'inadeguatezza accademica che in qualche modo riescono a nascondere e rallentare un processo che potrebbe essere entusiasmante e ricco di occasioni per l'intero paese, e non solo.

    In più occasioni abbiamo avuto dei contatti relativamente approfonditi con l'accademia, in quanto abbiamo anche ospitato dei docenti delle facoltà di Energetica che accompagnavano dei candidati che avevano deciso di dedicare la loro tesi al KiteGen. Con nostro grande stupore questi docenti erano personalmente impegnati in progetti energetici senza innovazione già dimostratisi vani e palesemente fallimentari, questo senza mostrare nessuna tensione ideale ed assunzione di responsabilità nel condurre la conoscenza ed il proprio lavoro in direzioni potenzialmente utili alla collettività. Ovviamente l'imbarazzo di questi incontri è pesante lasciando senza risposta la domanda sulla motivazione pur consapevole di tale mediocrità ed apparente analfabetismo funzionale.

    Fortunatamente esistono, benché siano sempre più rare, delle realtà professionali ed industriali che non si sottraggono all'onere di comprendere e di affrontare con la dovuta applicazione e diligenza il trasferimento tecnologico che KiteGen è in grado di offrire ed esplicitare. La grande soddisfazione è quella di assistere durante la condivisione dell'imponente dettaglio progettuale ed operativo, al progressivo riconoscimento del valore ed approvazione del lavoro fin qui fatto da KiteGen e come epilogo alla assoluta certezza ed ineluttabilità di KiteGen che occuperà una posizione da protagonista nello scenario energetico globale. Tale convinzione e corroborata dalla grande quantità di dati ed esperienze negative sulle diverse opzioni energetiche che sono state grandemente spinte finora.

    Ma KiteGen non si ferma all'energia elettrica, ma affronterà agevolmente anche la produzione di combustibili di sintesi allargando notevolmente il mercato globale a cui si rivolge e che espone un TAM di $8T/anno, e che razionalmente saranno quasi tutti a disposizione per l'eolico troposferico e quindi di KiteGen ed assimilati.

    Questo post di Energy Matters in inglese è una ottima introduzione accompagnato a quello di Robert Rapier<Is Audi's Carbon-Neutral Diesel a Game-Changer?>, esplicitano chiaramente che KiteGen è l'anello mancante per rendere fattibile la sindesi dei combustibili liquidi, anello che speriamo di apportare presto all'intero processo. Specialmente ora che abbiamo concluso le attività creative con la loro dose di aleatorietà. Il bisogno di creatività per un progetto innovativo ovviamente impedisce una stringente programmazione temporale, alcune volte un'impasse ha portato in stallo il progetto con una buona dose di sconforto del team, e tante storie tecnologiche da raccontare. Peraltro, impasse e stallo tanto quanto le attività negoziali che spesso, con i pachidermi multinazionali, impongono una ulteriore alea ed occasionalmente atteggiamenti eccezionalmente scorretti ed inconcludenti ed ulteriori occasioni di sconforto, ma i problemi si sa incombono per essere risolti ed è proprio ciò che abbiamo ottenuto, ciò che è più importante, a vantaggio e nell'interesse di tutti.

    omissis

    -----------------------------------------

  5. #1085
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    "sarebbe auspicabile e veramente grandioso poter godere di una audience diffusa, competente ed attrezzata, in quanto si potrebbe entrare in una logica programmatica collettiva che scatenerebbe l'ottimismo e porrebbe fine immediatamente alla stagnazione secolare in cui la nostra società è caduta"

    Di nuovo tempo di raccolta fondi, che la vita a Dubai costa...
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  6. #1086
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Massimo Ippolito Visualizza il messaggio
    ... questo è uno dei forum che viene regolarmente consultato da chi eventualmente si relaziona con noi, e puntualmente ci mette in difficoltà ...
    Eh, è un mondo difficile ... ma tu fornisci dati attendibili, e ci zittisci tutti quanti.
    Peccato però che dati non ne hai ... puoi solo chiagnere che se il tuo trovato non funziona è colpa di chi ne espone le criticità, invece che delle sue criticità stesse!

    Su, non te la prendere; piuttosto, racconta un po': come è andata quella del mezzo milione di tonnellate/anno di CO2, che ci volevi fare etanolo e urea?
    Dài, tienici allegri, raccontane una divertente, per esempio ... ecco, la Power Wing, quanto ha di Efficienza Aerodinamica Ipotizzabile, 70? Ahh ahh muoio basta muoio ...che poi ci facevi l'EROEI 375, col Carousel addirittura andavi a 1500, basta, basta
    E quell'altra, quella del ventilatore per mandarla in quota, no dài, vuoi farci schiantare!
    E il Capacity Factor di 8000 ore/anno? Troppo micidiale!
    KPF! Nooo il KPF no smetti ti pregooo
    10000 metri di quota - 80 m/s - decollo e rientro automatici oh no no non respiro più basta basta
    L' ALCOA! Questa me la ero dimenticata, troppo ganza quella dell' ALCOA!
    ...
    ...


    Ciao neh! Saluti anche da Kitegen Web Reputation Agent.

  7. #1087
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito Kitegen, un'era di abbondanza?

    A tutt, salute.

    Visto l'interesse generato dalla discussione originaria sul Kitegen, che ha abbondantemente superato quota mille commenti, ho pensato di fare cosa utile e gradita intervistando i vari sostenitori del Progetto Kitegen in questa discussione, molti dei quali inspiegabilmente silenti da tempo, per vedere se qualcuno ha cambiato idea, e anche allo scopo di mantenere viva l'attenzione su questa tecnologia e soprattutto sul contesto che ha portato numerose persone, anche studiate e influenti, a trovarvi dei meriti.

    E' un compito impegnativo, e niente vieta che me ne stanchi prima di terminarlo, ciononostante ci provo; cominciamo dunque dal primo Proponente, che risulta "ospite", ma da commenti successivi sembra si trattasse dell' utente "Phitio":

    Quote Originariamente inviata da ;24043953
    ... pare che nel campo dell'eolico sia stata trovata una soluzione tecnica assolutamente rivoluzionaria, chiamata Kite Wind Generator.
    Niente teorie astruse, tutta buona e semplice tecnologia meccanica avanzata. Una meraviglia !
    Ciao Phitio,
    sempre dell'idea che si tratti di una soluzione tecnica rivoluzionaria e/o di una meraviglia?

    A me, sinceramente, mi meraviglia come un'idea così pellegrina come una macchina (Carousel) che prevede aquiloni in volo sopravento al loro punto di vincolo possa aver ricevuto credito; lo Stem, invece, aquiloni sopravento al loro punto di vincolo non ne ha, però condivide col Carousel l'incongruenza di calcolare la potenza elettrica producibile introducendo fattori moltiplicativi arbitrari.

    Saluti.

    T

  8. #1088
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non ho capito, chi devi intervistare ?

    Io vedo solo che i sostenitori sono spariti con nomi di ospiti … non capisco il motivo … sono volati via come il vento del kitegen ?

    Comunque l'idea era bella con quel bambino che faceva volare l'aquilone , ricordava i miei tempi passati …
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    "Se proprio volete essere gli schiavi delle banche, e pure pagare per finanziare la vostra stessa schiavitù, allora lasciate che le banche creino la moneta".ex governatore della Banca d'Inghilterra, Josiah Stamp nel 1920.

  9. #1089
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Non "devo" fare niente, a parte morire, naturalmente, e pagare le tasse, ma non mi distrarre, che arriva subito il post N° 7, del 2005:
    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    ... Comunque anche a me sembra una bella idea e abbastanza fattibile.
    Quello che più è interessante è l'economicità e velocità di costruzione che porta il costo del kwh veramente a livelli bassi...
    Beh ecco, a me sembra quasi imbarazzante, ma la velocità e l'economicità di costruzione non le vedo, e mi sa che nemmeno le vedrò mai, nonostante la mia opera di propaganda.

    Ciao eroyka,
    sei ancora dello stesso avviso?

    ---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---#---

    Ochei, per portarci avanti col lavoro passiamo dal Post N° 14, dove quelo del primo post ribadisce la sua fede,
    "Qui siamo dalle parti di una tecnologia decisamente solida ... Io sono molto fiducioso", ma io non sto certo a perdere tempo a ribadire la domanda, sfioriamo appena il Post N° 18, dal quale apprendiamo che secondo Massimo Ippolito Ingegnere, ideatore del Kitegen, per mandare in quota gli aquiloni
    "1) si aspetta che ci sia sufficiente vento, una volta sollevati [gli aquiloni] dovrebbero volare ininterrottamente per mesi"
    oppure
    "2) si manda in rotazione la giostra con un motore al solo fine di far decollare i kites fino alla quota utile", che la prima è solo pia speranza mentre la seconda è semplicemente falsa, e dopo un tocco al Post N° 25 che il primo commentatore ci permette di capire le sue capacità predittive (produrre, con la corrente proveniente dal Kitegen, nentemeno che il Magnegas - mentre nel Post N° 49 si rivela per Vero Credente -nella Fusione Fredda, di qui in avanti, per brevità, FuF), si incontra alexdoor73_8, un po' tiepido devo dire, eh alexdoor73_8, hai mantenuto il tepore, o ti sei congelato?

    Eccoci, dopo un po' di disinformazione da "ignoto" ("Il problema degli aquiloni in controvento è risolto ... strambando ed andando in bolina") e dopo aver scoperto che a BrightingEyes il progetto sembra "interessantissimo" (BE, ancora dell'idea?), al Post N° 67 impariamo come secondo l'utente "arus81" -ora "ospite"- il Kitegen "possa risolvere i problemi energetici mondiali". arus81, se ci sei batti un colpo.

    Al Post N° 69 incontriamo "Proxima", orientato pare favorevolmente ... Proxima? pronto ... pronto ...

    Prima di chiudere anticipo che, ai Post N° 81 e 82, troviamo "Fagiano 5678" e "SuperGulp"; raga, voi in che posizione siete, attualmente, riguardo al Kitegen? Abbattuto dalle settesorelle?

    Saluti.

    T

  10. #1090
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:

    Mi è sembrato opportuno unire il nuovo 3d a quello storico, che è anche in rilievo...

    Non ci sono novità a quanto risulta, l'idea dell' intervista può essere anche simpatica ma si tratta di utenti vecchi e credo inattivi, comunque porre le domande nel 3d iniziale attiva le notifiche ed aumenta la probabilità di ottenere risposte.

    Buona continuazione!

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #1091
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Grazie Riccardo della fattiva collaborazione.
    Avevo proprio voglia di continuare, e stavo appunto aspettando che si inserisse un commento, per non farne di consecutivi, ché so che non piacciono; proprio ora ho finito di stendere qualche metro quadrato di intonaco, e mentre si asciuga da poterlo lisciare liscio le penne ai successivi avventori.

    Dunque. Cominciamo con lo sfatare un mito, espresso da SuperGulp Post N° 89 e 94, che "C'è solo un modo per smontare le certezze di Massimo Ippolito, accusarlo di essere un incompetente o l'artefice di una truffa": le certezze di M.I. non è possibile smontarle con le contumelie, per esempio credo sia del tutto inutile tanto "cialtrone" quanto "millantatore" o anche il più generico "ciarlatano"; non è possibile smontarle nemmeno rappresentandogli le impossibilità/assurdità teoriche del suo progetto, ma torneremo più avanti su questo argomento, per ora diciamo che la "strambata azimutale" ricordata appunto da SuperGulp nel Post N° 89 è una panzana della più bell'acqua, e procediamo.

    Al Post N° 101 "cirowsky" si sporge con una terribile Fallacia, la Fallacia ad Auctoritate: "... non vedo perchè questo sistema non debba funzionare ... l'idea è stata finanziata all'interno di un progetto europeo. segno che proprio una minchiata al 100% non è". Naturalmente, se gli chiedesse di fornire riferimenti a tale finanziamento, potrebbe fornire solo le chiacchiere del Blog della Premiata Ditta, ma il punto non è questo; il punto è che l'Europa potrebbe anche finanziare la macchina per raddrizzare le banane, senza che questo la renda fattibile. D'altronde cirowsky propose un'idea veramente pellegrina, l'Energy Raft, con la quale prese per sfinimento anche l'egregio SigmaTau.
    Cirowsky, sei in ascolto? Lo vedi adesso perché il Kitegen non funziona, o non ancora lo vedi?

    Al Post N° 115 "andreitto" ritiene che le potenzialità del Kitegen siano "enormi", testuale!
    andreitto, che ne pensi, dopo undici anni?

    116, "robydolly" crede che "kite gen sia non molto lontano dal poter fornire moltissima energia a basso costo", e dice questo "perchè un piccolo prototipo ... ha prodotto tanta corrente quanto 500 metri quadrati di pannelli fotovoltaici". robydolly, hai riferimenti verificabili a quanto sostieni? Sai distinguere tra potenza ed energia? Non credo proprio, i tuoi riferimenti sono le chiacchiere del Kitegenio Capo, e renditi conto di una cosa: chiedere all'oste come è il suo vino va bene, ma gli va fatta la tara. Cmq, sempre dell'idea che "massimo ippolito ... spiega ogni minimo particolare del progetto in maniera molto chiara e convincente"? Pensa un po', a me sembra sfuggente e pressappochista! Ma sentiti libero di esprimere la tua opinione, eh! Magari se i Vri Credenti sono la maggioranza, forse funziona davvero.

    121, torna SuperGulp (e tornerà più volte), "Per quanto riguarda l'andare contro vento l'ala lo farà come accade per le barche a vela o, per esempio, come fa un aliante"; SuperGulp, non hai capito come funzionano le barche, e nemmeno come funzionano gli alianti: gli alianti sono mossi dalla Forza di Gravità; è mosso dalla Forza di Gravità l'aquilone?
    Le barche, invece, sono mosse dalla Forza risultante dall'interazione fra Forza del Vento e Reazione della deriva; ha la deriva l'aquilone? Dicci mo' cosa ne pensi, SuperGulp, prego. A parte il complottismo nel resto del tuo commento, malattia inguaribile. La diagnosi è certa: per te, la FuF è stata "vergognosamente boicottata". La terapia comprende studiare, non credo che ce la farai mai, cmq come malattia non è mortale, è solo ridicola.

    Ed ecco un commento basale, il N° 134, di "francesco123"! "Chiunque abbia bisogno di chiarimenti potrà chiederli a me".
    francesco123, perché non ci fai un riassunto, una prefazione, una introduzio'
    ...
    ...
    mmh, l'introduzione meglio di no, già ci sta provando l'Ingegnere, ci sta riuscendo solo con le menti deboli ma sai, non vorrei che, provando e riprovando ... dài, le domande le sai, non farmele ripetere: quanto tempo è stato in volo l'aquilone, quanta energia ha prodotto in quel tempo, quanti cicli consecutivi ... le solite, da sempre. A una però la risposta la so: quando entrerà stabilmente in funzione? Questa è facile: tre-sei-dodici. Unità di tempo arbitrarie, naturalmente. Si era partiti da settimane, poi via via siamo agli anni, e speriamo che la progressione si mantenga, perché potrebbe anche diventare tre-nove-ventisette, e io per motivi anagrafici non potrei vederne la fine. Ammesso che fine ci sia, naturalmente. Dài, francesco123, chiariscimi questo aspetto: quando entrerà in funzione stabilmente il Kitegen? Lancio, controllo e rientro automatici, quando? Lancio programmato entro un tempo definito da un momento dato, quando?
    Su, non farti pregare, anche criccux (Post N° 138) non sta nella pelle ... eh criccux? l'hai saputo quando entrerà in funzione? Immagino di no, ma non si sa mai, chiedere è lecito ...

    Credo che a questo punto l'intonaco che dicevo sia mezzo-buono, torno dopo.

    Saluti.

    T

  12. #1092
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Post N° 139, da segnalare perché, finalmente, qualcuno ("Tino-Venezia") la dice fuori dai denti: "Tubo Tucker"!

    140, "gauge" infierisce su "car.boni"; gauge sembra possibilista. Gauge, eri possibilista? E ora, lo sei ancora?

    141, il tenero "pancia 37" si mette a disposizione. Pancia, panchito, qué tal? No has muerto todavìa?

    142, "aston" si limita a riportare propaganda, chissà come la pensava. E chissà, come la pensa ora ...

    143, "oiram37" è tanto entusiasta che promuove l'Ingegnere Ippolito a Professore. oiram37, ancora su di giri? E sul solare termodinamico hai cambiato opinione, o sempre lì stai? Perché, hai visto, il solare termodinamico non è che stia facendo sfracelli, eh.

    153, "triac" insinua complotti ... triac, ti sei chiarito le idee, sui problemi del Kitegen, o vedi ancora ombre? Forse sono le stesse ombre che impicciano il cammino del MEG, dell' HHO, della Fusione Fredda ...

    159, "SpitsFire" invece non ha dubbi: "il Kitegen, invenzione tutta italiana, sarà l'energia del futuro". SitsFire, il futuro è molto vasto, fra tre-sei-dodici unità di tempo a scelta dove lo collocheresti, il Kitegen funzionante?

    163, "bttbass" sostiene che col Kitegen "si possono estrarre 1Gw di potenza, per moltissime ore l'anno (4-7000".
    Col Kitegen, bttbass? E quando pensi che cominceranno? Anzi, andiamo al sodo: pensi che cominceranno mai?

    Il resto della Pagina 9 è tutto un salmodiare le bellezze del Kitegen, con solo car.boni e SolarPrex a fare il controcanto.

    A bientot.

    T

  13. #1093
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    A pag. 10, tra sviolinate dei Veri Credenti e richiami alla prudenza dello stabile car.boni, si viene a sapere della costituzione di WOW srl - che si auto valuta cento milioni ed apre ai piccoli investitori, generando un componimento poetico in tre stanze di Stenhas, che rimpiango assai non scriva più su questo spett. Forum, da leggere nella sua interezza, come il successivo (Kite Wind / KiWiGen (generatore eolico alimentato dal movimento di aquiloni): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI Kite Wind / KiWiGen (generatore eolico alimentato dal movimento di aquiloni): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI )Kite Wind / KiWiGen (generatore eolico alimentato dal movimento di aquiloni): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI.
    "... "Cambio al vertice della Bella Furbata spa. Ieri il consiglio di amministrazione della neo quotata in borsa...."

    .................................................. ...
    Post N° 215, ivantor69 ci subissa di link -odore di incenso, visioni mistiche, chissà se prova ancora tali estasi?

    217, energianow abbocca pure lui. Ti sei slamato, energianow, o ti hanno ferrato e salpato?

    219, bottarella di complottismo di btbbass, già noto a questo Ufficio

    223, pesce grosso! endymion70, nientemeno! endy, dì qualcosa! almeno tu! eri il mio faro nelle nebbie della free energy, la mia guida nelle paludi di motori magnetici e ruote a gravità ... forse non stavi bene, infatti scrivevi KW invece di kW, ma rassicurami, ti sei ripreso?

    233, tamerlano. Tiepido. come va, tamerlano? ti sei confermato nella credenza, o ti sei svegliato?

    243, gigi2000 non vede problemi, e confida. Bravo gigi2000, fai bene a confidare. Visto qualche risultato?

    247, LA BOMBA! Massimo Ippolito in persona, kribbio! ora spiegherà funzionamenti, illustrerà risultati, fornirà dati verificabili, dissiperà angosce e dubbi ... ma forse no? La seconda che ho detto, credo. Io lo so già, come va a finire, anzi come continua, perché finire non finirà mai, ma voi lettori potete anche rilassarvi ... fino alla prossima puntata.

    Saluti.

    T

  14. #1094
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Bene, è scaduto il tempo per modificare il messaggio precedente, e quindi penso di essere autorizzato a postare il successivo, che nella fattispecie è questo qui.

    Scusate se mantengo il focus su questo intervento di M. Ippolito, perché siccome ne ha fatti in tutto solo sette, da ognuno di essi bisogna distillare il massimo possibile.
    E come comincia, Ippolito, invece di zepparci la boccaccia di dati e di riferimenti? Comincia con la lagna! "Trovo curiosa questa assiduità a limitare e frustrare il progredire un ragionamento condiviso dagli utenti di questo forum sulla tecnologia KiteGen"; lagna, peraltro, fallace, in quanto il fatto che gli utenti di questo forum condividano un ragionamento sul Kitegen è falso, come può vedere chiunque si prenda la briga di scorrere le pagine precedenti -e già mi scompiscio pensando alle successive!

    "... adducendo, a detrimento, argomenti già ampiamente trattati e disponibili in rete"
    ecco, qui il Nostro perde una bellissima occasione per fornire link a queste trattazioni, e come mai la perde? La perde perché tutte le trattazioni e gli argomenti disponibili in rete, se non sono suoi, della Premiata Ditta, o di affiliati, intortati, o marchettari (uno dei quali avrò il piacere di presentare nel prosieguo) sono negative, o minimo minimo dubitose. I "lavori scientifici" sul Kitegen, con l'andar degli anni, sono andati vieppiù aumentando -a chiacchiere, naturalmente- da "decine" a "centinaia", ma non c'è verso che ne cachi un riferimento, se non alla "Tesi del Dottor Fagiano", che avremo modo spero di studiare (e ci avrò gusto, perché è una bella pedata sui denti dei Kitegeni) o al lavoro seminale di Lloyd, o a quello, non seminale ma migliorativo, di Argatov, i quali tutti ho studiato con le mie poche capacità intellettive, e nessuno dei quali riporta nelle formule per il calcolo della potenza estraibile dal vento mediante aquiloni la "area spazzata" dall'aquilone stesso; questo aspetto è importante perché è alla base di una grandissima fallacia, quella del "grande fronte di vento intercettato", strombazzato da M.Ippolito come una delle particolarità che darebbero al Kitegen la capacità di estrarre dal vento potenze spaventose, e spero di saper mantenere nel prosieguo l'aplomb necessario per trattare questa falsità con la dovuta calma.

    "Preciso che il video su youtube è una composizione di immagini di sintesi con innesti di operatività reale.
    In buona sostanza le parti di maggior contenuto tecnico sono reali, le parti del film che sono in animazione sono l'ennesimo, e mi sembra di capire, insufficiente tentativo di mostrare e farne capire il ciclo produttivo. Le immagini reali sono di complessa interpretazione, da qui è scaturito il proposito di renderle in iperrealismo copiandone il comportamento
    "
    Chiàcchiere. Il video su Youtube (già, quale video su youtube? Quest'uomo cià una idiosincrasia a mettere riferimenti che davvero non si capisce; cmq deve essere il video [1] dello Stem, perché qualche ripresa dal vero c'è -per il Carousel, invece, siamo ancora ai cartoni animati, anche se i Kitegeni li chiamano simulazioni); è una animazione senza nessun significato reale; per rendersene conto, basta vedere il metodo assolutamente ridicolo col quale pensano di effettuare il decollo.

    Ippolito, ne puoi fare un milione di tentativi di spiegare, e non ci riuscirai MAI; facci vedere un kite in volo, piuttosto, e ci crederemo all'istante. Ma questo non lo puoi fare, perché il vostro Kite è ingovernabile; puoi smentire questa affermazione in qualunque momento, invitando qualcun a vedere il Kite in volo -con accesso a un contatore dell'energia prodotta, naturalmente. Se non lo fai volare, puoi raccontare quello che vuoi su motivi e ragioni, il fatto è che non è possibile vederlo in volo, e la ragione per la quale non è possibile vederlo in volo è che non siete capaci di farlo volare, e tanto meno di fargli produrre energia netta. E tanto meno energia a caratteristiche di rete, e meno ancora energia dispacciabile.

    Sinceramente spero che tu abbia attivato il Google Alert e che tu legga queste righe, e che tu decida di venire qui a farci ridere difendendo il tuo trovato; sono sicuro infatti che tutt troveranno esilarante la tua definizione di "demo particolarmente ben riuscita", come viene descritta sul blog Kitegen quella del 13 maggio 2012 [2] nella quale il kite ha volato ... per circa sessanta secondi, dopodiché è precipitato tra gli alberi.

    Saluti, anche da parte di Kitegen Web Reputation Agent.

    T

    PS: oh, Ippolito! Lo sai chi incontreremo più avanti in queste pagine? Eugenio Sbardolini! Dài, vieni anche tu, che ci divertiamo! Porta anche il tuo scudiero, M. Marchitti, se vuoi, così ci rispiega il KPF.
    (Carei lettricitori, il KPF è un Mistero della Fede Kitegenia, ma prima di introdurvelo
    ...
    ma noo, ma dove scappate, che avete capito?
    Prima di introdurvi a tale Mistero, dicevo, c'è da seguire un percorso di preparazione, che io son qui apposta per arrivarci pian piano, dalla dovuta angolazione. Posso però anticipare che si tratta di una panzana tra le più fuffose di tutta la saga).


    ------------------------------
    1: KiteGen Stem - YouTube
    2: KiteGen >> Successo dell’OPEN DAY KiteGen

  15. #1095
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Molte graxie ezperimantator per il tuo semaforo verde.

    A ruota dopo l'inconcludente entratura di M. Ippolito, nel Post N° 248 "mariomaggi" si sdilinquisce: "appoggeremo questa iniziativa che ha sicuramente un futuro", che abbia un futuro non c'è dubbio, magari se ne potrebbe occupare Nostradamus con una delle sue Profezie ma vorrei sapere come mariomaggi se l'immagina oggi, questo futuro. mariomaggi, come molt altr -me compreso- è prono a restare abbagliato dalle lucine lampeggianti, vedasi Isole Solari, grande panzana anche quella, benché pluripremiata. D'altronde, M. Ippolito è un "Esperto" [1] di energoclub, di cui questo spett. Forum è una emanazione, e di cui mariomaggi è Socio Fondatore, quindi il vicendevole scappellamento non sorprende.

    Ma profetico mi sembra SuperGulp, Kitegenio di chiara fama, nel Post immediatamente successivo, il N° 249, quando vaneggia di milioni di metri cubi di acqua al giorno, per riforestare il Nord Africa; infatti molto tempo dopo Ponderio Romoreggi, noto Poeta Emetico, comporrà alcune rime su questo argomento. Rime che è prematuro proporre, ed infatti le pospongo, salvo l'Uditorio manifesti intenibile curiosità.

    Devo segnalare, fuori-quota rispetto ai Veri Credenti, il primo di numerosi post di "amir" Lo Scettico, del quale vedremo, oltre a ignominiose défaillances, l'evoluzione nello stile e nella sostanza.

    Ma permettiamoci un breve intermezzo musicale.
    ...
    ...
    Ecco, rinfrancato lo spirito, proseguiamo l'escussione dei testi a carico.


    "CeLonsky", 258, sembra sperare qualcosa; speri ancora, CeLonsky? Dici pure liberamente.
    Pure liberamente
    ...
    Dài, non scherzare, la faccenda è seria, è in gioco una nuova era di abbondanza di energia!

    ...

    ...

    Vabbè, lasciamo a CeLonsky il tempo di riorientarsi e procediamo col criptico Post N° 261 di "francescoG1". Che volevi dì, france'? Il link è morto, se non ce lo dici tu non lo sapremo mai. Non che faccia differenza, eh! Era così, per completezza di indagine.

    262, "Chemist_MM" ha dei dubbi; tutto chiaro al momento attuale, Chemist_MM, o i dubbi ti persistono?

    263, "alex3comforum", a febbraio 2010, dubita ma non dispera. Quindi, vuol dire che spera; chissà se a luglio 2018 spera ancora?

    264, la speranza qualificata di "sergio.r". Modifiche, integrazioni, evoluzioni di tale speranza, sergio.r?

    Al Post N° 265 torna oiram37, e mena un colpo tremendo riportando qualcosa scritto da semianalfabeti: "Kitigen Stem a yo-yo " 50 " 70
    Kitigen a carosello " 250 " 350", mi verrebbe da chiedergli se sa chi ha elaborato la stima, se non temessi che non capirebbe la domanda. "Una stima, è una stima, è una stima! Kribbio!"


    HA! 266! Hattenzione! Battaglione! "LO STEM YO YO DI KITIGEN

    SARA' PRONTO


    FRA POCHI GIORNI A BERZANO SAN PIETRO (Asti)", scandisce il convenuto a marzo 2010.
    o!"Embe', oiram37? Mai sentito dire della progressione tre-sei-dodici? Ne avessi incocciata una a termine! Le progressioni, devi sapere, son come le ciliege: se la tirano l'una con l'altra fino allo sfinimento.


    283, BrightingEyes ritiene che "se la tecnologia è concreta non credo che dovremo attendere molto prima di vederne qualche applicazione pilota", ora lo pregherei di definire "attendere molto" in unità di tempo standard (dai secondi ai secoli) , dato che ad oggi son passati altri otto anni e magari non sarà molto, ma neanche poco, mi sembra, dato che la faccenda è cominciata, sembra -ma forse non si sa- prima del 2000, in maniera da poter tranciare sulla concretezza o astrazione di tale tecnologia ptù!
    ...
    ehm, chiedo scusa per lo sputacchiamento, mi si era infilato un moscone tra le fauci.


    288 yohooo! Rieccolo! M. Ippolito, dico! Con un link, addirittura! Mi ci fiondo all'istan
    ...
    ...
    noooh! è mortooo! un link morto e putrefattooo! che schifooo! e che spreco! di sette commenti che ha fatto, uno se l'è sparato per un link morto!

  16. #1096
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:
    ma a cosa serve questa disamina?? Che utilità ha? O mi date una buona ragione o chiudo qui questa discussione che oramai è diventata una farsa.


  17. #1097
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso che serve per ricordare che in fondo i dubbi o le richieste di informazioni importanti tipo area spazzata vs energia potenziale ricavabile, sollevati da chi aveva un approccio tecnico non hanno mai ricevuto risposta o come evidenziato da questa sorte di "riassunto delle puntate precedenti" ha ricevuto risposte (cito qualcuno che è uscito dal progetto) da guru e non da ingegnere.

    Anche io all'inizio ci avevo creduto e sperato, complice anche una trasmissione di Piero Angela che gli ha dato spazio.
    Magari in futuro quando qualcuno aprirà una discussione su un sistema nuovo per produrre energia se non è in grado di rispondere a cose fondamentali come appunto in questo caso "area spazzata ed energia ricavabile" si sposta subito la discussione ai confini del forum (manco della scienza).
    Senza nessuna polemica
    ciao
    ps a me questa disamina non dispiace.
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE dal 2007....

  18. #1098
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse ha ragione l'Amm. meglio chiudere ........ 1000 post per ......... fatemi sapere , resto in attesa di sviluppi.

  19. #1099
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    ... ma a cosa serve questa disamina?? Che utilità ha? O mi date una buona ragione o chiudo qui questa discussione che oramai è diventata una farsa
    La farsa non è questa discussione: la farsa è il Progetto Kitegen stesso.

    L'utilità è di capire se a chi ha creduto nel progetto son bastati quindici anni di panzane per rendersi conto di aver preso un granchio. Tu, per esempio, sei ancora possibilista? Nel 2005 scrivevi "Comunque anche a me sembra una bella idea e abbastanza fattibile. Quello che più è interessante è l'economicità e velocità di costruzione che porta il costo del kwh veramente a livelli bassi"; un condizionale no, eh? una formula un minimo dubitativa, un "la premiata Ditta sostiene", per esempio ...
    Perché ti sembrava fattibile? Da quali calcoli, stime, presagi ricavavi il costo del cihlowattora da impianti Kitegen, se non dalle chiacchiere del Proponente? Quanto a fondo l'avevi studiata, l'idea, per esprimere tale parere? Secondo me dovresti sentirti responsabile -per la tua quota parte- verso chi ci ha rimesso dei soldi; ma questo è l'aspetto di minore importanza della vicenda, certamente chi ci ha investito non si è tolto il pane di bocca.

    L'aspetto veramente grave, a mio parere, è che progetti del genere -fallaci fin dalle loro radici- conducono in vicoli ciechi energie, intelligenze, volontà buone; illudono che ci siano soluzioni facili e a portata di mano per i problemi energetici che, a quanto si legge, sono destinati ad aggravarsi nel prossimo futuro; avvelenano [1] il rapporto tra la popolazione generale e chi dovrebbe saper indicare come uscire dal casino nel quale l'umanità si è cacciata; dissipano la fiducia in Enti che potrebbero, come questo spettabile Forum, diffondere una conoscenza di base delle Leggi fisiche alle quali ogni azioni è soggetta. Per quanto, questa ultima considerazione, a te immagino ti lascerà totalmente indifferente, in quanto non esiti a propalare il MEG, la Fusione Fredda, e molte altre baggianate, vedi ISWEC e famiglia.

    Vuoi chiudere questa discussione? Tuo privilegio, del quale hai già approfittato in passato a discrezione; tuo privilegio anche entrare a far parte della schiera dei quaqquaraqqà che, a contestazioni fondate e precise, spengono il microfono, come fa la Premiata Ditta con i commenti sul suo Blog, o con i commenti al suo infantile e ingannevole video qui sopra mentovato.

    Vabbè, rassereniamo l'atmosfera con un intermezzo musicale.

    Ohh ma quante parole che ho scritto per esprimere un concetto semplicissimo: a che serve questa "disamina", come la chiami tu? Serve a far venire a galla i pesci abboccaloni.


    Saluti.

    T


    ---------------------
    1: Veleno - Ocasapiens - Blog - Repubblica.it

  20. #1100
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Tordesillas, si anche io all'inizio ho creduto in questa tecnologia principalmente perché voleva andare a sfruttare un'energia ancora non toccata. Ovvero i venti di alta quota. Non avevo fatto calcoli ma sapevo che uno dei punti critici era il carosello e la gestione cavi.
    Poi è venuto fuori che credevano di ottenere una quantità di energia superiore a quelle che sono le "matematiche del vento" e allora ho iniziato a dubitare.
    E poi sappiamo com'è finita...

    Ma questo non vuol dire pensare per forza alla cattiva fede o a voler imbonire le masse per raccogliere 4 fondi utilizzati per realizzare prototipi (per me ultra necessari).

    Come non è neppure necessario attaccare chi ha voluto, più di 15 anni fa, VERIFICARE un sistema brevettato che prometteva di ricavare energia sfruttabile da disequilibri dell'universo.
    In piena trasparenza abbiamo fatto i nostri test e siamo arrivati dove abbiamo potuto. Senza una risposta definitiva se vuoi saperlo.

    Per finire va bene mettere sull'avviso poveri innocenti ma... senza sparare accuse gratuite e piuttosto concentrandosi sui fatti e sugli aspetti tecnici.
    Su questo non vi dirò mai nulla.
    Roy
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  21. RAD
Pagina 55 di 57 primaprima ... 5354142434445464748495051525354555657 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1658
    Ultimo messaggio: 18-10-2018, 04:24
  2. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 2015
    Ultimo messaggio: 11-09-2018, 23:47
  3. regolatore di carica / interfacciamento generatore - batteria: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nel forum Asse ORIZZONTALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 544
    Ultimo messaggio: 02-05-2017, 18:32
  4. Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 14:06
  5. motori / generatori AMETEK: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da balitime nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 21:52

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •