i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 166

Discussione: Serbatoio in plastica come accumulo

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Vorrei far notare che lo scambiatore non va' considerato solo come istantaneo , ma fa' anche da accumulo , cioe' i 100mt. di tubo D20 tengono all'incirca 20lt. che quando si usano sono alla T dell'accumulo quindi se anche fosse a 40° una doccia si fa' tranquillamente , dopo qlc minuto si hanno nuovamente 20lt. a 40 o poco meno , se poi si va' a integrare con la caldaia non ci sono problemi , i 300mt. di scambiatore in PE degli accumuli commerciali tipo Rotex , servono a garantire qlc 100 di lt. di flusso costante a T usabile , cosa che in uno autocostruito non serve perche' conosciamo i suoi limiti.
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se ti dico dove ho preso il tubo in rame, piangi!!!!! raccolta del ferro per il prete, io giro con il trattore, e siamo stati chiamati a casa di un ex idraulico dalla vedova che voleva sgombrare, non hai idea di quello che c'era...... logicamente ho fatto un'offerta al prete e mi sono tenuto parecchia roba (tubi , verghe, raccordi, multistrato......chiavi )

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allego una tabella con le temperature di esercizio del polietilene ad alta densità.



    Resistenza Termica HDPE
    Proprietà Unità Metodo ASTM Valore
    Limite di impiego alle temperature -50° a +80°
    Punto di fusione (o rammollimento) 130 - 135 (p.f)
    Temperatura di distorsione - 18.6 kg/cm² D648 45 - 55
    Temperatura di distorsione - 4.6 kg/cm² D648 60 - 85
    Coeff. di espansione termica lineare 10-5cm/cm °C D696 13
    Conducibilità termica 10-4cal/sec/cm²/° C/cm C177 11 - 12.4
    Calore specifico cal/° C/gr 0.55

  4. #24
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @Belot

    Grazie per il contributo.

    Per il serbatoio i dati sono confortanti, soprattutto per la resistenza alla temperatura massima.
    In realta' molti produttori indicano il limite massimo di 60°, ma sospetto sia il limite di legge per poter contenere acqua potabile.
    Il serbatoio servirebbe solo come accumulo di calore, l'acqua non va' nell'ACS, quindi quel limite non interessa.

    La temperatura di distorsione immagino sia la temperatura alla quale la pressione indicata crea una deformazione permanente.
    Il serbatoio non e' sottoposto a sollecitazioni meccaniche tranne la pressione idrica, ma quella e' prevista naturalmente da chi ha progettato il serbatoio

    La dilatazione termica e' utile per essere sicuri che un isolamento rigido non si spacchi.
    Ho un po' di difficolta' a capire l'unita' di misura, immagino siano cm/°C, dunque a 80 °, supponendo di aver dimensionato tutto per 20°, sono 13 x 10-5 x (80-60) cm = 2.6 x 10-3, insomma un'inezia.
    In realta' servirebbe di piu' il valore di elasticita', per tener conto dell'espansione dovuta alla pressione.

    Per lo scambiatore sto' lasciando perdere il polietilene, rimane l'opzione del PEX o multistrato (che e' fatto col PEX e un tubo interno in alluminio).
    Vedi discussione: Scambiatore ACS in polietilene

    Sto' studiando la conformazione del Sanicube Rotex, e' molto simile a quello che ho in mente come concetto.
    La differenza piu' grande (concettualmente, quindi a parte l'ingegnerizzazione e... il costo) e che quello e' fatto per implementare il sistema a svuotamento. Quindi Il contenuto del serbatoio e' lo stesso che va' nei pannelli. Questo e' necessario se si vuole essere in grado di vuotare/riempire automaticamente i pannelli.
    Quel sistema implica che il passaggio del calore dai pannelli all'accumulo e' fatto facendo circolare direttamente il liquido dell'accumulo nei pannelli, altrimenti si puo' usare una seconda serpentina, anche se non so' se ci siano vantaggi.

    ciao

  5. #25
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Toninon , fatti meno problemi non succede niente ne al serbatoio se si rimane nei 70-80 (e per far questo basta sovradimensionare l'accumulo) e ne all'isolamento perche' sono tutti elastici quanto basta...... naturalmente il serbatoio deve funzionare a vaso aperto quindi pressione massima data dall'altezza del liquido dentro : se 1mt. 0,1bar ....

    Tra il PE e il PEX l'unica differenza e' la capacita' del PEX di rimanere piegato rispetto al PE a cui devi fare una specie di telaio , tra l'altro adesso su ebay ho trovato PEX isolato di 50 mt. a 41euro x D16 e 58 x D20 , ne compro una matassa ciascuno , solo l'isolante mi costa il triplo se lo compro da OBI , Leroy ecc.....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  6. #26
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Toninon , fatti meno problemi
    Io soffro della sindrome del perfezionista, infatti a volte mi incarto per cercare il meglio, che come si sa' e' nemico del bene
    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Tra il PE e il PEX l'unica differenza e' la capacita' del PEX di rimanere piegato rispetto al PE a cui devi fare una specie di telaio , tra l'altro adesso su ebay ho trovato PEX isolato di 50 mt. a 41euro x D16 e 58 x D20 , ne compro una matassa ciascuno , solo l'isolante mi costa il triplo se lo compro da OBI , Leroy ecc.....
    Non e' esattamente cosi' credo che il PEX (polietilene reticolato) abbia caratteristiche migliori, c'era anche un progetto in quel sito americano dove un tizio aveva fatto lo scambiatore in PE e poi diceva di essersi pentito perche' a volte l'acqua sapeva di plastica (qualcosa del genere) e ora consiglia il PEX, se trovo lo linko.

    Comunque mi sono fatto un po' di cultura sul materiale da serpentina, ti linko un po' di materiale:

    Polietilene HD:
    TUBO POLIETILENE 20 mm PN16 ROTOLO 100 METRI su eBay.it Giardinaggio e Bonsai, Giardino e Arredamento Esterni, Casa, Arredamento e Bricolage
    TUBO POLIETILENE 25 mm PN16 ROTOLO 100 METRI su eBay.it Giardinaggio e Bonsai, Giardino e Arredamento Esterni, Casa, Arredamento e Bricolage

    Multistrato:
    TUBO MULTISTRATO nudo bianco 16 X 2 100 M made in italy su eBay.it Edilizia, Bricolage e fai da te, Casa, Arredamento e Bricolage
    TUBO MULTISTRATO nudo bianco 20 X 2 100 M made in italy su eBay.it Edilizia, Bricolage e fai da te, Casa, Arredamento e Bricolage

    TUBO MULTISTRATO 16 X 2.0 MADE IN ITALY su eBay.it Altro per il bagno, Bagno, Casa, Arredamento e Bricolage
    TUBO MULTISTRATO 18 X 2.0 MADE IN ITALY su eBay.it Altro per il bagno, Bagno, Casa, Arredamento e Bricolage
    TUBO MULTISTRATO 20 X 2.0 MADE IN ITALY su eBay.it Altro per il bagno, Bagno, Casa, Arredamento e Bricolage

    E anche acciaio inox corrugato:
    Tubo CSST - Acqua potabile EUROTIS 30 m 1/2" AISI304 su eBay.it Edilizia, Bricolage e fai da te, Casa, Arredamento e Bricolage
    Tubo CSST - Acqua potabile EUROTIS 30 m 3/4" AISI304 su eBay.it Edilizia, Bricolage e fai da te, Casa, Arredamento e Bricolage

    acciaio inox corrugato su eBay tedesca, con tutto che non ci capisco un ach... ho capito solo Edelstahl: acciaio inossidabile e wellrohr:tubo flessibile, almeno credo . Da notare che i tedeschi indicano il diametro interno del tubo, esistono tubi con lamiera da 0.30 e 0.18.

    Edelstahl Wellrohr DN16 Edelstahlwellrohr Solar su eBay.it Solar, Installation, Heimwerker
    Edelstahl Wellrohr DN20 Edelstahlwellrohr Solar su eBay.it Solar, Installation, Heimwerker

    WaterFlex 1 Meter Edelstahl Wellrohr 1/2" für Solar su eBay.it Solar, Installation, Heimwerker
    WaterFlex 1 Meter Edelstahl Wellrohr 3/4" für Solar su eBay.it Solar, Installation, Heimwerker

    Connettore per inox corrugato:
    Verschraubung für Solar Edelstahl Wellrohr DN20 su eBay.it Solar, Installation, Heimwerker

    Comunque li' in Germania ce n'e' tanti, si riescie a stare sui 3 euro al metro per un DN16 (diametro interno, esterno 20) + spese di spedizione naturalmente, considerando che ne serve molto meno del multistrato mi sa' che 20-30 metri di inox sarebbe anche la scelta piu' economica, se non ricordo male il mitico Sanicube ne usa 50 circa.

    Ho trovato i dati del Sanicube versione Inox e PEX, cioe' con scambiatori ACS in corrugato inox e tubo liscio PEX, rispettivamente:
    Inox
    Potenza 2470 W/K (potenza scambiata per grado di differenza in temperatura direi)
    Superficie 5.5 Mq
    Volume 24.5 l
    Rapporto Potenza / Superficie = 450 W/mq

    PEX
    Potenza 1620 W/K
    Superficie 25 Mq
    Volume 80 l
    Rapporto Potenza / Superficie = 65 W/mq

    Dunque la capacita' di scambio dei due materiali e' circa 7 : 1
    (Tra l'altro questi valori non tornano con i risultati del calcolo con il foglio excel di cui all'altra discussione, di una quantita' da verificare).

    Dunque 100 metri di PEX valgono circa quanto 14 di Inox corrugato.

    ciao
    Ultima modifica di toninon; 25-05-2010 a 18:14

  7. #27
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Utilizzando il traduttore di google per il sito tedesco , il costo per l'inox e' 3euro/mt. ma per bobina da 1000mt. se non ho capito male .......
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  8. #28
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    il costo per l'inox e' 3euro/mt. ma per bobina da 1000mt. se non ho capito male .......
    Ma no, si trova tranquillamente al taglio.

    Faccio il punto aggiornato dei problemi principali da risolvere
    Quote Originariamente inviata da toninon Visualizza il messaggio
    I problemi da risolvere sono i seguenti:

    1) Scelta del serbatoio.
    Per forma (cilindro, cubo,...) e capacita'.

    2) Isolamento del serbatoio.

    3) Tipo di boiler da creare.

    4) Costruzione della/e serpentina e suo inserimento e collegamento nel serbatoio.
    1) Scelta del serbatoio.

    Il serbatoio verticale dovrebbe essere l'ottimale per la stratificazione. La capacita' dipende da come lo si vuole usare, se fosse solo un boiler probabilmente basterebbero 200 l, io vorrei fare un piccolo puffer, quindi 500 l. Da notare che la differenza di costo tra un 300 l ed un 500 l (o anche di piu'...) e' piccola. L'unica cosa che cambia e' il costo del serbatoio, poche decine di euro e dell'isolamento, ancora meno. Per il resto la gestione e' la stessa, quindi serpentine, sonde, bocchettoni.
    Quindi 500 l verticale (Rototec), sezione 68 cm altezza 160 circa. Il tappo e' di 30 cm, avrei preferito di piu' ma al massimo potevano essere 35 cm. In ogni caso penso di cavarmela ad inserire tutto dall'alto, i fori saranno tutti in cima, tranne le sonde.

    Aggiungo un'altro costruttore di serbatoi:
    ZetaPlast

    2) Isolamento del serbatoio.

    Per l'isolamento mi sembra che la schiuma poliuretanica in bombolette possa andare bene, ha un rendimento di circa 60 litri di schiuma per litro di bomboletta, il mio isolamento al piu' sara 500 litri (circa 10 cm di spessore), un 12 bombolette bastano, ecco un esempio di cosa c'e' su eBay: SCHIUMA POLIURETANICA BOMBOLA 750 ML PISTOLA 15 PEZZI su eBay.it Altro per bricolage, Bricolage e fai da te, Casa, Arredamento e Bricolage.
    Il problema e' che la schiuma poliuretanica non aderisce al polietilene, faro' delle prove e se proprio non va' potrei mettere un primo strato di qualcos'altro, magari lana di vetro.
    Sara' magari un po' difficile distribuire la schiuma per 10 cm di spessore, ma tutto sommato non devo fare un capolavoro, anche se sara' un po' irregolare andra' bene.
    Per adesso bastera' e ci metto un telo sopra, poi magari faro' un guscio di vetroresina per coprire tutto.
    La schiuma dovrebbe essere abbastanza elastica da sopportare le dilatazioni, inoltre dara' comunque un certo irrigidimento al serbatoio.

    3) Tipo di boiler da creare.

    A vaso aperto naturalmente, temperatura limitata credo a 80 gradi, forse all'inizio anche meno finche' non vedo come va', tanto la capacita' non manca , probabilmente ci saranno due serpentine, una piu' lunga per l'ACS istantanea ed una piu' corta per il carico solare, altra per integrazione forse dopo.
    Per adesso non credo di voler far circolare l'acqua dell'accumulo nei collettori, ho gia' abbastanza complicazioni.

    4) Costruzione della/e serpentina e suo inserimento e collegamento nel serbatoio.

    Questo punto e' fondamentale, sono portato ad escludere il tubo in polietilene, il PEX e il multistrato, per tutti il problema e' la scarsa conducibilita' termica.
    Sicuramente si puo' utilizzare, magari con grandi lunghezze e diametri, a quel punto si ha praticamente un tank-in-tank.

    Rame escluso per il costo.

    Penso al tubo inox corrugato, dai link che ho postato si vede che in Germania per 3.5 euro al metro si trova un tubo con diametro 20/25 (piu' 15-20 euro di spedizione).

    Devo costruire almeno due serpentine, quella per l'ACS sui 20-30 metri, quella per il carico solare piu' corta, devo definire i valori, sicuramente melius abundare, tranne che per il portafoglio...
    Probabilmente utilizzero l'inox anche per il collegamento collettore-boiler, e' fatto apposta e sono pochi metri.

    L'importante e' aver trovato una strada percorribile, ho visto che i connettori sono semplici da utilizzare, con un po' di pazienza pernso di riuscire a montarli senza attrezzi speciali, tipo cartellatrici, in fondo non devo fare molte connessioni.
    Le serpentine saranno appese al 'soffitto' del serbatoio, avvitate a dei bocchettoni (il peso e' circa 1 kg per 10 metri), per questi non ho ancora le idee chiare, soprattutto per quelli di carico che sono ad alta temperatura e potrebbero squagliarmi il serbatoio, se avete qualche idea ben venga.

    Per inserire le serpentine credo che le preformero' all'esterno e poi le 'avvitero' nel bocchettone del serbatoio.

    Non ho ben chiaro neanche come fare i portasonde, forse mi conviene comprarle (ho trovato questo: INSERITORE X SONDA X COLLETTORE SOLARE PANNELLI SOLARI su eBay.it Riscaldamento, Elettrodomestici, Casa, Arredamento e Bricolage) potrei costruirle con del tubetto in rame, ho letto qualcosa nel forum, se avete esperienze....
    Per montarle forse si potrebbe forare il serbatoio ed avvitarle direttamente con del nastro di teflon ? Ci pensero' meglio, il problema e' che per quella in fondo ho difficolta di accesso all'interno del serbatoio.

    Spero di riuscire a schivare almeno gli errori piu' grossi, se ne avete visti avvertitemi !.

    ciao

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto progettando la serpentina ACS.
    In tutto saranno circa 30 metri di acciaio inox corrugato DN20, circa 4 mq.

    Sto pensando di dividerla in due rami, uno nella parte bassa del puffer fino a meta' circa, uno da meta fino alla sommita'.
    In realta' a meta' puffer ci sara' un T con un'uscita esterna e la serpentina proseguira'.
    Lo scopo e' di modulare meglio il prelievo di calore, l'acqua fredda entra in basso ed esce al centro e in alto. Le due uscite verranno miscelate con un miscelatore termostatico.
    L'ideale sarebbe miscelare anche il prelievo al centro con l'acqua fredda, ma per ora non lo faccio fidando che il puffer in basso non arrivi oltre 65 gradi, e' un po' troppo ma preferisco vedere se ne vale la pena.
    Non sono sicuro pero' di come reagira' il miscelatore ad un ingresso 'freddo', che in realta' e' caldo ma meno dell'ingresso 'caldo'.

    ciao

  10. #30
    tom-tom
    Ospite

    Predefinito

    tonino,per la distribuzione della schiuma potresti applicare dei listelli di legno tutti intorno al serbatoio,magari li fissi con del bioadesivo dopo ci applichi un foglio di plastica trasparente lo vendono di tutte le altezze,lo fissi a giro sui listelli con una spillatrice o dei chiodini fai dei forellini e inserisci la schiuma man mano che gonfia o la spiani con la mano o usi un regolo di legno.Riguardo il porta sonda guardati la discussione come costruire un pozzetto

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Intendi dire iniettare la schiuma sotto il foglio di plastica per tenere sotto controllo il volume.
    Puo' essere un'idea, ancora non ho le idee chiare su come applicare la schiuma, che e' una delle ultime cose in programma.
    Pero' non sono sicuro sia il modo migliore, tieni conto che prevedo uno strato complessivo di circa 10 cm.

    La mia idea di base e' fare strati successivi, partendo dal basso a spirale verso l'altro, ripetere gli strati finche' si arriva ad uno spessore sufficiente. Certo non c'e' un controllo dello spessore, ma facendo diversi strati dovrebbe essere piu' o meno uniforme.
    Poi probabilmente daro' una rasata e copriro' con vernice (una spece di resina in realta') poliuretanica bicomponente.
    Un problema irrisolto e' che la schiuma poliuretanica non aderisce al polietilene, almeno cosi' e' scritto sulle etichette. Penso che comprero' una bomboletta e faro' delle prove prima di procedere.

    ciao

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io ho usato un paio di bombolette per il mio puffer.....dovevo fare il cappello ispezzonabile.... ho riempito dei grandi sacchi della spazzatura , e li ho sagomati mentre indurivano , hanno preso la forma di tutte le uscite, e se voglio "alzo il coperchio"....

  13. #33
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona idea per il coperchio, ma il sacco si e' staccato facilmente dalla schiuma ?

    ciao

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    assolutamento no!!! diventa una massa uniforme...... se non ti piace il nero fallo trasparente...... come sai io non avevo problemi estetici

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma i fogli di polistirene (3-4-5-6 cm.) vi fanno schifo ?!
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  16. #36
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Ma i fogli di polistirene (3-4-5-6 cm.) vi fanno schifo ?!
    No, pero':

    1) Il polistirene ha un limite di temperatura sui 70-80 gradi, potrebbe ammollarsi e deformarsi, meglio caso mai fogli di poliuretano.

    2) Una lastra di 5 cm da 1 mq sviluppa 50 litri, una bomboletta di schiuma poliuretanica circa 45 l e costa 4-6 euro.

    3) Adattare i fogli rigidi a un cilindro e' un problema. Esistono fogli preintagliati, con una fresatura che ne consente la piegatura, almeno fino ad un certo punto, ma costano di piu', si potrebbero anche fare a mano con un po' di lavoro, ma non e' facile fresarli in modo che le fessure si chiudano alla curvatura giusta. Si potrebbe integrarli con la schiuma, ma allora perche' non fare tutto con la schiuma ?

    La schiuma ha tutte le caratteristiche necessarie, costa poco ed e' modellabile, dimmi tu se c'e' qualcosa di meglio.
    Poi naturalmente finche' non provo non posso essere sicuro, pero' a priori sembra la cosa migliore.

    ciao

  17. #37
    tom-tom
    Ospite

    Predefinito

    toninon,ti stai creando troppi problemi,prima di tutto il sistema che vuoi adottare tu per la schiuma e da escludere,dove si comprime la schiuma con l'aria?Se il serbaio è di plastica già ha un ottima tenuta lo rivesti di lana di roccia e hai risolto.Se vuoi fare con la schiuma gli devi creare un contenitore esterno come da me suggerito,non sono sicuro però se mi sono spiegato bene come doveva essere realizzato visto che hai detto che non sembri una buona soluzione,detto questo potresti limitare lo spessore della schiuma visto che il serbatoio è di plastica

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tom-tom Visualizza il messaggio
    il sistema che vuoi adottare tu per la schiuma e da escludere,dove si comprime la schiuma con l'aria?
    Stai dicendo che se la schiuma non e' compressa si gonfia in modo incoltrollato ? Guarda che non credo sia un problema, probabilmente continua a gonfiarsi un po' una volta applicata ma il suo utilizzo non prevede sia compressa, a che pressione poi ? Credo dipenda anche dal tipo di schiuma.
    Quote Originariamente inviata da tom-tom Visualizza il messaggio
    Se il serbaio è di plastica già ha un ottima tenuta
    Mezzo centimetro di polietilene fa' ben poco, la lana di roccia e' un'alternativa.
    Probabilmente comprero' una bomboletta e provero' a dare un primo strato e vedere che succede.
    In ogni caso collaudero' il tutto prima di cominciare a coibentare, cosi' ho mano libera per sistemare gli inconvenienti.

    Rifacendo i calcoli mi viene un peso del tubo inox di circa 6.4 kg per 30 metri, dunque si pone il problema di come montare la serpentina senza che collassi, e' anche vero che non ho le idee chiare sulla robustezza del materiale, finche' non ce l'ho davanti.
    Una soluzione sarebbe una serpentina abbastanza stretta che le spire si appoggiano una sull'altra, il tubo ha diametro esterno 25 mm, per fare 1500 mm, che e' l'altezza del puffer, ci vogliono 60 spire. 30 metri diviso 60 = 0.5 metri a spira = 160 mm di diametro circa, un po' strettina ma volendo si puo' fare, pero' preferirei una serpentina piu' larga con le spire distanziate.
    La cosa migliore sarebbe un tubo su cui avvolgerla e fissarla. L'unica cosa che mi viene in mente e' un tubo in PVC da fognature sui 25 cm con inseriti dei supporti tipo quelli da tubo per cavi elettrici esterni, il problema e' che e' tutto PVC che mi sembra non regga la temperatura.

    ciao
    Ultima modifica di toninon; 02-07-2010 a 15:04

  19. #39
    tom-tom
    Ospite

    Predefinito

    toninon,io ti ho avvisato se usi la schiuma senza un contenitore "viene una schifezza".Ma scusa vuoi creare un puffer con 2/3 serpentine e ti spaventi di applicare 4 listalli di legno per creare una specie di gabbia per un risultato certamente quasi perfetto oppure ci sarebbe un altro sistema con il filo di ferro ma la spiegazione rimane complessa anche che la lavorazione è semplice in parole povere dovresti creare paralleli e meridiani intorno al boiler

  20. #40
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma no che non mi spavento , non escludo di fare qualcosa di simile. L'idea e' abbastanza chiara, creare un contenitore con un foglio di plastica per guidare la creazione del guscio.
    Il fatto e' che per me e' un materiale nuovo, devo vederlo e provarlo per avere le idee chiare, per fortuna una bomboletta costa 6 euro...

    Per la serpentina in inox all'inizio avevo calcolato un peso complessivo di 3 kg e pensavo che forse potevo lasciarla 'appesa' al passabotte, adesso non ne sono piu' sicuro.
    Pero' anche qui e' un materiale nuovo, devo vedere come reagisce, forse avvolto a serpentina riesce ad autosostenersi senza problemi, una specie di mollona..., tra pochi giorni sapro' dire di piu'.
    E se utilizzassi un pezzo di tubo corrugato di grosso diametro per avvolgere la serpentina..., quelli per fognature, dovrebbe essere in polietilene, che regge il calore, bisogna vedere se il tubo si appoggia bene tra gli anelli e se ne trovo un pezzo senza svenarmi. Poi naturalmente dovrei bucherellarlo per far passare l'acqua.

    ciao

  21. RAD
Pagina 2 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 01-05-2013, 09:03
  2. isolare un "serbatoio" di plastica + scambiatore
    Da nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 29-10-2009, 08:58
  3. tappi di plastica
    Da paolobilli nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 02-07-2009, 11:52
  4. serbatoio di accumulo
    Da rock80 nel forum Serbatoio in plastica come accumuloSolare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-03-2008, 15:23
  5. Serbatoio di accumulo solare
    Da Lolio nel forum Serbatoio in plastica come accumuloSolare TERMICO
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 19-02-2007, 14:04

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •