i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 23 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 457

Discussione: Pompa di calore aria-acqua fai da te

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Per mettere le foto vai in modalita' avanzata (accanto al tasto invia) nello scrivere il messaggio , allora viene un menu' dove puoi fare diverse cose .
    Allora hai fatto lo scambiatore di 10mt. (mi rimane da capire se hai poi fatto una serpentina del tutto per ridurre la lunghezza ) lo hai messo in serie allo scambiatore del boiler (immagino un termoboiler elettrico con scambiatore ) ci hai messo una pompa e scaldi il tutto : l'acqua scaldata cosi' poi la mandi al riscaldamento e la parte eletronica ?
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si ho fatto una serpentina collegata alla serpentina del termoboiler.ho sfruttato l' elettronica del termoboiler mettendo un contattore per non bruciare tutto(assorbe circa 8ampere solo acqua sanitaria e 6 in riscsldamento.il mio tel nn mi permette di inviare foto provero con il pc a casa

    2013-10-13 16.30.37.jpg2013-10-13 16.30.18.jpg2013-10-13 16.30.03.jpg2013-10-13 16.29.24.jpg2013-10-13 16.29.03.jpg

    tutto incasinato e non coibentato per mancanza di tempo,il termostato a contatto fa partire la pompa quando l' acqua raggiunge i 45 gradi
    Ultima modifica di Elisabetta Meli; 28-03-2016 a 10:15 Motivo: Unione messaggi consecutivi

  3. #63
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Oggi ho provato a leggere la temperatura sulla tubazione di collegamento unita' esterna / interna di una pdc ON/OFF aria aria da 150euro che ho montato un paio di anni fa' , in riscaldamento ho letto 67,5° di massima con 14° esterni , assorbimento 770w compreso l'unita' interna ..... cosa se ne ricava ?! che si puo' pensare di scaldare acqua a + di 55° o domanda : che relazione c'e' con l'esterna da questi dati ?
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  4. #64
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Mumble Mumble, la T della tubazione gas di 67,5° è molto interessante, se ti capitasse di nuovo controlla anche la T di ritorno se puoi.
    Dei 770Wh circa 100Wh ipotizzo siano utilizzati dalla ventilazione dell'unità interna.
    I 14° esterni se variano modificano il COP e di conseguenza la T raggiunta dal gas, e penso non in modo proporzionale, cioè a 4° non otterrai 57,5° ma ritengo di meno.
    Dai dati però non si evince la resa, servirebbe sapere di quanto è la portata d'aria in m3/h ed a che temperatura viene espulsa.
    Il primo dato lo puoi prelevare dal manuale, il secondo con una sonda.
    Per ipotesi, se fosse un 9.000 BTU dovrebbe fornire 2,64 kWh pari a 2268 Kcal/h pari a 9496 kJ.
    Ipotizziamo un flusso standard di 350 m3/h, 1m3 di aria pesa normalmente 1,2928 Kg e per riscaldare 1 Kg di aria di 1° serve 1kJ.
    Quindi avremmo 350 X 1,2928 = 452 Kg di aria, di conseguenza 9496 kJ/ 452 Kg = +21° rispetto a T ambiente.
    Se la portata del tuo clima fosse 350 m3/h e la sonda segna ambiente+21° il COP in quelle condizioni risulterebbe di 3,42.
    Almeno, questo a me risulta.

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L unita esterna e' posizionata nel cantinato ad uso garage per 200mq ed a marsala dove abito in pieno inverno ho min{14° con temperatura acqua impianto di riscaldamento 42° assorbimento 7/8 ampere,un aria aria assorbe un po meno.secondo me gia 14° esterni per una pdc vanno bene ma giu di li il cop diminuisce

  6. #66
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie antoniomorsello per le tue foto e per i tuoi dati che sembrano molto interessanti, anche se dalle foto non ho capito ancora come è stato fatto il collegamento tubo in tubo.

  7. #67
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, se ne ricava che se hai un buon scambiatore ad alta efficenza, potresti avere un COP con resa termica intorno ai 2000 w. Certo più si alza il delta T°, meno rende. Scusa che tipo di gas ha? Sarebbe bello trovare i tubi inox (alettati) ce ne sono in giro ma non al dettaglio. Saluti.
    1° FV 6,6 kw/p CE 2010 - 2° FV 3,16 kw/p 2016 - 2 Pannelli solareTermico, accumulo 200 lt. - PDC Carrier aria/h2o da 15 kw- Casa 160 mq CAPPOTTO Termico 10 cm. Prov. VARESE


  8. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    vi invio nuove foto,il vaso espansione prende un po di spazio.a presto devo fare delle modifiche che con il vostro aiuto sono sicuro che aumenteremo la resafoto.jpgfoto (2).jpgfoto (2).jpg

  9. #69
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La prossima controllo anche il ritorno , la mandata siamo sui 50-52° con ambiente 16-17° , i mc non li so' nal manuale forse non c'era scritto quasi niente e' comunque una comfee 9000btu trovata da panorama 2 anni fa' ......
    Se dovessi fare qualcosa comunque io farei una serpentina di rame 10-12 da mettere al posto della resistenza di un termoboiler tipo questo : Scaldabagno TERMO ELETTRICO ST 100 litri per impianti riscaldamento - Idrotop | eBay , avvolgendo stretto il rame su un tubo di 7-8cm. cercando di creare un volume interno del tubo identico a quello dello scambiatore dell'unità interna , a quel punto si avrebbe un boiler da 80-100 o piu' litri di ACS , piu' la possibilita' di prelevare calore dalla serpentina gia' prevista nel termoboiler o di operare al contrario (cioe' come e' previsto originariamente) scaldando l'ACS con l'impianto di riscaldamento di qualunque tipo.....

    Aggiungo che la pdc e' installata in una seconda casa in appennino , mi e' capitato di andare con situazione esterna di qlc grado sotto 0 e interna di 1-2° accenderla e vederla stentare , cioe' mandare un t aria di 30°
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    a zumerle: che scambiatore vuoi fare con il tubo inox? costano un botto e per le temperature in gioco no credo ne valga la pena oppure hai un altra idea?

  11. #71
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Antonio riesci a misurare le t sui tubi della pdc ?
    Io ho diversi di questi http://www.ebay.it/itm/Thermometer-w...item232432a430 in cina li prendi a 2-3euro , messi in qua e la' alla bisogna...
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  12. #72
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    @antoniomorsello, ora ho capito, ma una cosa mi suona strana, perchè hai piegato a L il tubo del gas, non potevi farlo uscire dritto e dalla L prelevavi l'acqua ? a mio avviso risultava molto più facile.

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    buona sera spider61 tempo fa ho fatto questa prova su uno scaldacqua elettrico con una serpentina immersa in acqua...risultato pessimo perche piu aumentava la temperatura dell acqua piu il compressore comprimeva il gas e quindi ritornava sul compressore il gas caldo con aumento dei consumi cioe' 8000 btu r22 consumava 10\12 ampere e questo mi ha portato su uno scambio veloce per diminuire i consumi ed io ci sono riuscito in parte ,ci sarebbe ancora da lavorare.

    mi sono complicato la vita inutilmente.appena ho un attimo vi do un po' di temperature per ora si va con il solare autocostruito naturalmente
    Ultima modifica di nll; 15-11-2013 a 14:52 Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

  14. #74
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La serpentina ha un'altro problema , se perde scarica il gas nell'ACS e non credo sia bello
    Per lo scambio termico non capisco la differenza ?! se devo scaldare un liquido che e' gia' a 40-45° o che lo faccia con la serpentina , o con uno scambiatore a piastre o il tuo coax devo sempre e comunque lavorare con una T maggiore del liquido in quel momento, e comunque devo accendere anche una pompa per lo scambio e quindi c'e' quasi sempre un doppio scambio , invece con una serpentina o affogata o avvolta attorno al boiler (per la sicurezza) sfrutto il compressore per trasferire il calore molto piu' semplice e economico ......

    non continuare ad aggiungere messaggi se il tuo e' l'ultimo , modifica quello......
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  15. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie spider61per la dritta,il problema nel mio caso era che il ritorno e la mandata avevano quasi la stessa temperatura e ritornava liquido con innalzamento della pressione (50bar)e prematura morte del compressore
    Ultima modifica di antoniomorsello; 20-10-2013 a 23:06

  16. #76
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Dunque, dalla esperienza di antoniomorsello mi sembra di capire che i 10 ml di multistrato da lui utilizzati siano pochi come lunghezza, anche dalla foto mi sembra che sino solo tre spire, sarebbe da conoscere la T iniziale e finale del gas, la velocità di circolazione in l/s, e la T iniziale e finale dell'acqua nel multistrato.
    Ovvio mancano le coibentazioni adatte ed è stato fatto presente, ma sembra che l'ambiente risulti energeticamente poco dispersivo.

    Sul metodo utilizzato da antoniomorsello, mi sembra molto valido, semplice e facilmente attuabile.
    Anche se non ho capito per quale motivo avrebbe voluto mettere un tubo esterno pure di rame e più piccolo e non il multistrato come utilizza per ora, vorrei conoscere le sue motivazioni o sensazioni.

    In merito all'ACS, l'acqua tecnica di mandata dalla PDC 'intubata' può essere commutata da una tre vie motorizzata verso la serpentina dell'accumulo ASC o direttamente verso il riscaldamento.
    In tale modo se vi fosse una perdita di gas sarebbe limitata alla sola acqua tecnica di scambio che non inficerebbe sulla qualità dell'ACS.

    Altra nota che vorrei apportare è il verso dei flussi, ovvero la soluzione energeticamente più conveniente mi sembra che sia che i due flussi gas/acqua viaggino contrapposti: uscita acqua calda dalla serpentina dal lato di ingresso del gas della PDC, questo perchè il gas in quel punto dovrebbe essere più caldo e mano mano che incontra acqua sempre più fredda cede il calore residuo, al contrario l'acqua in ingresso più fredda viene via via sempre più riscaldata dal flusso di gas via via più caldo.
    Non capisco se antoniomorsello ha fatto questo tipo di collegamento o meno, servirebbe una foto d'insieme con dettagli dei circuiti.
    Ultima modifica di Elisabetta Meli; 21-10-2013 a 20:13

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lo scambiatore coax va fatto lavorare in controcorrente ..... per il resto il sistema mi sembra semplice , il MS gia' disssipa poco , se uno gli lascia l'isolante ancora meglio... non capisco pero' quelle 3 spire come fanno a essere 10mt ?!?!
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  18. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    , lo scambiatore ha subito diverse modifiche ed un volta ho fatto un pasticcio e circa la meta e andato perso...cmq l acqua e il gas viaggiano vontrocorrente.vorrei realizzare un altro scambiatore in rame per fare un vero condensatore cioe gas fuori acqua dentro per ora e un evaporatore e va bene peril raffresvamento estivo infatti assorbe in modalita estiva solo 5 ampere quindi quasi dati di targa per un 407.mi avete fatto venire voglia di riprendere il progetto

  19. #79
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Personalmente, vista la mia crassa ignoranza, non capisco quale differenza possa esserci ad avere il gas dentro o fuori, e mi sfugge di conseguenza il concetto di condensatore ed evaporatore per questa tipologia di utilizzo.
    A mio avviso dovrebbe essere la stessa cosa, anzi con il gas all'esterno avrei più dispersioni verso l'esterno si ain caldo che in freddo e dovrei maggiormente occuparmi della coibentazione anche per un discorso di sicurezza, sai toccare un tuto a 67° non è piacevole.

  20. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so dirvi altro ma questa sera mi sono sacrificato(24°interni) ed ho acceso in riscaldamento ed ecco un po di dati. Ore 21:10 inizio con temperatura acqua impimpianto26°ore 21:20 mandata gas 70° ritorno gas 55° acqua 42 espulsione acqua fan coil in 3 velocita 38°aspirazione fan coil 33 manca la pinza amperometrica che per ora e in prestito spero che con questi dati servano a qual cosa.casa mia a 25,4° :-)

  21. RAD
Pagina 4 di 23 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. vendo pompa di calore aria/acqua
    Da nanni nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 26-03-2010, 06:37
  2. COP pompa di calore aria-acqua
    Da sergio.r nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 11-12-2009, 17:15
  3. pompa di calore aria/acqua verso geotermico
    Da tennison nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-04-2009, 12:10
  4. Pompa di calore aria-acqua
    Da nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 06-04-2008, 16:44
  5. Pompa di calore aria-acqua
    Da Bonna80 nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-01-2007, 22:35

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •