Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 44

Discussione: Misurare il livello di una cisterna d'acqua

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    realizzazione un sistema ad immersione autocostruito che utilizza solo 5 sensori reed ed arduino.

    Precisione stimata su 10.000 litri e 240 cm di altezza circa 900 litri e se riesco ad interpolare bene il segnale forse di meno (stima 400L).
    Ciao Elisabetta.....
    Se ho ben compreso vorresti piazzare 5 reed ad altezze diverse con un magnete che al passaggio lo eccita e poi secondo gli stati on/off decodificare i lt all'interno, corretto???

    Come hai già osservato la precisione non è il massimo!!!

    Che ne dici di questa idea "malsana" che mi è balenata:
    prendi come base il disegno del mio precedente post;
    Prendiamo un potenziometro multi giri (10) come questo;
    Poniamo ora tra le due pulegge una terza, di circonferenza pari ad 1/10 dell'altezza del serbatoio, cioè 24 cm (240:10=24)
    All'asse di questa puleggia ci piazziamo il nostro potenziometro da 10kΩ;
    Con Arduino ora ti vai a leggere la resistenza variabile del potenziometro e con un semplice algoritmo la trasformi in litri del tipo 10k=10.000 lt !!!

    Che ne pensi è folle????
    PS: in questo modo potresti facilmente remotizzare la lettura!!!

    Saluti

    Ultima modifica di renatomeloni; 06-07-2014 a 17:41

  2. #22
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti. Bel giochetto ... posso? A meno che la cisterna non sia a chiusura ermetica e considerando ...
    ...Non si vogliono utilizzare apparati elettrici o elettronici di qualsiasi natura...
    Basta praticare un foro di pochi mm. sul fondo della cisterna e collegarlo tramite un tubicino, lungo a piacere, ad un semplice manometro ... la pressione rilevata, applicata a semplici calcoli, darà il quantitativo di liquido ... sapendo la densità del liquido in esame è possibile inoltre misurare qualsiasi tipologia di liquido.
    Se poi si vuole violare la prerogativa su imposta (no apparecchi elettronici) in luogo del tubicino si può adoperare un sensore di pressione piezoresistivo, Arduino ed un display LCD. La scheda, adeguatamente programmata, farà i calcoli al posto nostro.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  3. #23
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti....
    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Bel giochetto ... posso?
    Ci mancherebbe..........

    Basta praticare un foro di pochi mm. sul fondo della cisterna
    Ci avevo pensato anche io, ma ho supposto che le cisterne di Madame Meli fossero le stesse citate nell'atro 3D.

    Le cisterne sono all'esterno in cemento vibrocompresso da 'credo' 5cm ed interrate a circa 80cm dal suolo, profonde 240cm, sopra c'è un massetto con rete elettrosaldata da 25cm e poi è pavimentato, una botola 80X80 consente l'accesso per la manutenzione interna ed un piccolo 'spioncino' al centro della botola di 20X20 consente una verifica estemporanea (livello etc).
    Pertanto la proposta di fare il foro in basso viene meno.......

    Mi permetto di segnalare ad Elisabetta un punto critico del suo progetto con i sensori reed:
    in caso di mancanza di alimentazione il sistema andrebbe ricalibrato ogni volta, poi il progetto sarebbe realizzabile anche applicando i reed ad una delle due pulegge del mio disegno, trasformandola di fatto in una ruota fonica, ma sempre col problema della ricalibrazione per mancanza alimentazione.

    Saluti

  4. #24
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno .
    Premetto che sto per violare una delle regole proposte all'inizio ovvero:
    "Non si vogliono utilizzare apparati elettrici o elettronici di qualsiasi natura."

    Il miglior sistema proposto finora a mio avviso è quello proposto da marcober e graficamente trasposto da renatomeloni.
    Semplice ed efficace, sicuramente con qualche problema di remotizzazione non utilizzando elettronica.
    Le varie versioni pneumatiche proposte sono pure ottime ma soffrono di alcuni limiti vuoi per remotizzazione vuoi per necessità di pressione etc. etc. compreso quello di Francy che somoglia al mio proposto in precedenza.
    Altri sitemi non sono applicabili per tutti i tipi di cisterna e non sono remotizzabili.
    Resta l'elettronica come soluzione più 'semplice'.

    Vi illustro cosa sto finendo di realizzare ed iniziare i primi test.
    Dentro un tubo da 16 ho fatto passare due cavi RJ45 (ethernet), uno dei due cavi è stato spellato ogni 40 cm, ad una coppia colori è stato saldato un relè reed.
    Per cui mi trovo:
    Cavo A a 40 cm dal fondo coppia bianco/marrone - marrone connessi ad un reed.
    Cavo A a 80 cm dal fondo coppia bianco/verde - verde connessi ad un reed.
    Cavo B a 120 cm dal fondo coppia bianco/blu - blu connessi ad un reed.
    Cavo B a 160 cm dal fondo coppia bianco/arancio - arancio connessi ad un reed.
    Cavo B a 200 cm dal fondo coppia bianco/marrone - marrone connessi ad un reed.
    Restano 2 coppie inutilizzate dal cavo A ed 1 dal cavo B.
    In testa ho unito tutti i colori singoli utilizzati.
    Le coppie colori singole sono un ingresso per Arduino

    Sul tubo da 16 scorre un pezzotto di tubo da 25 lungo in totale 24 cm, l'esterno è rivestito di polistirene come galleggiante ed a ciascuna delle due estremità sono annegate 4 calamite disposte a 90° al neodmidio poste parallelamente al tubo da 16 e garantendo una distanza dai sensori reed interni al 16 di 1cm almeno da una di esse.

    La particolarità di questa disposizione è dettata dal fatto che il reed intercetta (a quella distanza) tre segnali, da -4cm dal sensore fino a -2,2 cm dal sensore. Da -1,2 cm dal sensore fino a +1,2 cm dal sensore e da +2,2 cm dal sensore fino a +4 cm dal sensore.
    Quindi mi trovo:
    -4 / -2,2 acceso
    -2,2 / -1,2 spento
    -1,2 / +1,2 acceso
    +1,2 / +2,2 spento
    +2,2 / +4 acceso
    Ovviamente prima e dopo è spento, ma c'è il secondo elemento a calamita uguale al primo distante 20 cm dal precedente, per cui mi trovo una pausa tra le due accenzioni di 12 cm ed una intermittenza di 8 cm sopra e sotto il reed ed una distanza dal reed successivo di 12cm.
    Pur intercettando solo le accenzioni e gli spegnimenti singoli dei reed, posso ottenere ogni 12 cm un segnale che su 240 cm rappresenta 20 intercettazioni in totale che su 10.000 litri significa una approssimazione a 500l.
    Se il reed atteso è quello più in alto, significa che vi è ingresso di acqua in cisterna (si accende un led) e viene invertita la logica fino al'accenzione del reed più basso che inverte nuovamente la logica previsionale.
    Pur se vi fosse mancanza di luce, entro i 500l otterrei nuovamente il segnale resettando il sistema.
    Posso inserire allarmi (cicalini vari) per carenza idrica.
    Posso remotizzarlo o con un solo cavo rj45 o con nRF24L01.
    In teoria sarebbe eterno e tutto con solo 5 reed per cisterna.

  5. #25
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Giusto renato, ma comunque facilmente risolvibile basta infilare nella cisterna, sino a lambire il fondo, un tubo rigido. Il lato immerso sarà chiuso ermeticamente con una membrana, il manometro sarà all'altro lato del tubo; anche qui allungabile a piacere.
    Nel caso di una soluzione più "elettronica" basta mettere il sensore piezoresistivo sul fondo del tubo ... una scheda Arduino si incaricherà di fare i calcoli ed inviare (con i medesimi cavi ethernet di cui parla elisabetta) i dati raccolti ad un PC in remoto o semplicemente visualizzarli con comuni LED
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  6. #26
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Ultima modifica di marcober; 07-07-2014 a 11:06
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  7. #27
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Marcober, è una enorme cavolata.
    Di questi congegni ne esistono ad iosa, il loro problema è che utilizzano la conducibilità dell'acqua e gli elettrodi posti in acqua a distanza di breve tempo si ossidano constringendoti a sostituire l'intero cavo o i sensori ( per quelli un poco più evoluti ).
    Ciò comporta che ogni 2-4 anni è tutto da rifare.
    Io cerco un sistema diciamo 'eterno'.

  8. #28
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non lo sapevo, io mi sono fatto un lettore di minimo e massimo nella mia vasca della piovana con 3 bacchette di inox e funziona benone da una decina di anni...però non è una lettura continua ma solo a livelli, simile a quella che vuoi farti tu.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    se interessa ho realizzato un semplce misuratore di livello usando una bottiglia di plastica con due strisce di alluminio. aperta sotto, il liquido che entra crea un condensatore assiale variabile che asservito ad un 555 genera una frequenza dipendente dalla capacità => livello. il segnale tramite cavo o wireless arriva ad un volgarissimo PIC che mi da la percentuale di pieno :-)). sto pensando di usare in alternativa rx tx HC SR04 che sarebbe ancora + semplce, ma tuute queste soluzioni necessitano di energia :-(...........

  10. #30
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito galleggianti

    Buongiorno a tutti, interessante l'idea di misurare il livello della cisterna da dentro casa in modo analogico. Io pensavo ad un metodo poco dispendioso ma digitale:
    procurarsi dei galleggianti/interruttori tipo questi: SODIAL (R) Wired liquido sensore livello acqua Interruttore a galleggiante per acquario: Amazon.it: Fai da te
    oppure quelli che si usano nelle barche tipo Spedizione Gratuita barca pompa sensore di flusso per pompe di sentina Automatica Pompa Acqua Galleggiante Interruttore DC Pompa di Sentina Interruttore Elettrico Disponibile in Spedizione Gratuita barca pompa sensore di flusso per pompe di sentina Automatica Pompa Acqua Galleggiante Interruttore DC Pompa di Sentina Interruttore Elettrico Disponibileda Pompe su AliExpress.com | Gruppo Alibaba

    e collegare ad ogni interruttore un led.
    Porre gli interruttori (quanti se ne vuole) a diversi livelli di profondità (ogni 20 - 30 cm secondo la capienza della cisterna)
    Si potrà impostare lo spegnimento dei led man mano che l'acqua diminuisca....
    Il tutto collegato ad un interruttore generale del sistema
    in conclusione: quando voglio vedere il livello dell'acqua da dentro casa attivo l'interruttore principale che mi farà accendere i led e a seconda di quelli accessi capisco quanta acqua ho! la corrente per alimentare i led per la frazione di secondo che mi serve per la lettura è irrisoria.
    Che ne pensate? più galleggianti più led più precisione
    p.s. taratura iniziale: ovviamente all'inizio devo capire a che quantità d'acqua si riferisce ogni spegnimento di led

  11. #31
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, se non è possibile usare l'elettronica, la soluzione di Lupino è la migliore (secondo me). Tubicino che tocca il fondo e manometro sull'altra estremità.
    Se è possibile usare l'elettronica, utilizzerei un sensore ad ultrasuoni, piccolo facile da installare e facile da interfacciare con qualsiasi sistema di acquisizione.

    Saluti
    "L'incremento è graduale, la rovina precipitosa" [ Seneca]

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Molti lustri fà , per misurare il livello di una cisterna , facemmo come ha scritto lupino (se non ho inteso male) , si comprò un sensore di pressione 0-1bar 0-10V (dal costo spropositato di 4-500mila lire) , avvitato col teflon a un tubo di ferro zincato mi sembra , naturalmente fatto fuori dall'acqua e dopo inserito il tubo in verticale nella cisterna (mi sembra fosse 2mt di altezza massima) ed ecco fatto il livello esatto , il peso dell'acqua comprimeva l'aria e quindi il sensore di pressione misurando la pressione dell'aria misurava l'altezza dell'acqua , non ricordo ma credo che non ci fù bisogno di nessuna tarature 0-2mt corrispondevano a 0-0,2bar 0-2V , con l'elettronica d'oggi penso che un sensore di pressione non costi + di 10€ e interfacciabile a qualunque micro ..... o al limite il classico manometro con fondoscala adeguato.... in questa maniera non si fora niente , se invece c'è un tubo già che esce e pesca sul fondo , basta applicare il soliyo sensore/manometro in cima al tubo , avendo cura di svuotare prima la cisterna per andare a 0 , e fà lo stesso gioco...
    Però mi sembrava di averla già scritta , questa cosa da qualche parte nel forum .....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riapro questo post per dire che ci sto provando utilizzando un sensore a ultrasuoni insieme ad arduino o nel mio caso un raspberry che calcola la distanza dal liquido. Conoscendo le dimensioni della cisterna è facile calcolare i litri contenuti.

    Progetto n.1 – HC-SR04 | CoderdojoCesena

    qui il necessario per la realizzazione.
    Impianto 3kw 10 Moduli SUNPOWER SPR 300 WHT 1 inverter SUNPOWER SPR 3300.


  14. #34
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao thunderblu, avevo costruito una cosa del genere l'anno scorso utilizzando l'HC-SR04 assieme ad un Arduino nano, non per misurare il livello di acqua ma di pellet nel un silos di una caldaia.
    Grazie ad alcuni led era possibile rilevarne il livello anche esternamente ed era predisposto per attivare una coclea esterna a raggiungimento del livello minimo ... ha funzionato perfettamente per quasi tutto l'inverno ma sul finire, a causa dell'ambiente, ovviamente molto polveroso, è stato necessario sostituire il sensore.
    Tornando all'articolo che posti, visto che non mi sembra venga specificato, le due resistenze costituiscono un partitore di tensione (immagino che il rasberry abbia ingressi logici a 3,3V) e, volendo, è possibile sostituirle con un adattatore di livelli logici simile a questo ...
    7300-LLCONBI_1-600x600.jpg
    P.S.
    Se invece del Rasberry volessi provare con un Arduino ti consiglio la libreria ultrasonic
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Lupino, si il raspi ha ingressi a 3,3V. Uso il raspi perchè ne ho uno proprio vicino al serbatoio dell'acqua. Comunque grazie.
    Impianto 3kw 10 Moduli SUNPOWER SPR 300 WHT 1 inverter SUNPOWER SPR 3300.


  16. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, ero in procinto anche io di mettere in una vasca di acqua (grossa in cemento) un qualcosa che mi dicesse la quantità di acqua presente. Essendo pratico con arduino, raspberry o nodemcu (preferirei quest'ultimo) mi piacerebbe farlo con un HC-SR04 come state appunto parlando in questo forum.

    Se Lupino ha avuto problemi di sostituire il sensore per la polvere di pellet.... posso immaginarmi in campagna in una cisterna di acqua chiusa sigillata dopo mesi e mesi o anni. Anche se il sensore è sul soffitto e non è immerso risentirà parecchio dell'umidità. Anche chiudendo tutto in una cassetta stagna IP67 almeno i due "cilindretti" che sparano gli ultrasuoni vanno lasciati fuori.

    O secondo voi posso coprire anche i cilindretti con qualcosa che faccia passare gli ultrasuoni? Con cosa?


    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Ciao thunderblu, avevo costruito una cosa del genere l'anno scorso utilizzando l'HC-SR04 assieme ad un Arduino nano, non per misurare il livello di acqua ma di pellet nel un silos di una caldaia.
    Grazie ad alcuni led era possibile rilevarne il livello anche esternamente ed era predisposto per attivare una coclea esterna a raggiungimento del livello minimo ... ha funzionato perfettamente per quasi tutto l'inverno ma sul finire, a causa dell'ambiente, ovviamente molto polveroso, è stato necessario sostituire il sensore.
    Tornando all'articolo che posti, visto che non mi sembra venga specificato, le due resistenze costituiscono un partitore di tensione (immagino che il rasberry abbia ingressi logici a 3,3V) e, volendo, è possibile sostituirle con un adattatore di livelli logici simile a questo ...
    7300-LLCONBI_1-600x600.jpg
    P.S.
    Se invece del Rasberry volessi provare con un Arduino ti consiglio la libreria ultrasonic

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gironco Visualizza il messaggio
    Ciao, ero in procinto anche io di mettere in una vasca di acqua (grossa in cemento) un qualcosa che mi dicesse la quantità di acqua presente. Essendo pratico con arduino, raspberry o nodemcu (preferirei quest'ultimo) mi piacerebbe farlo con un HC-SR04 come state appunto parlando in questo forum.

    Se Lupino ha avuto problemi di sostituire il sensore per la polvere di pellet.... posso immaginarmi in campagna in una cisterna di acqua chiusa sigillata dopo mesi e mesi o anni. Anche se il sensore è sul soffitto e non è immerso risentirà parecchio dell'umidità. Anche chiudendo tutto in una cassetta stagna IP67 almeno i due "cilindretti" che sparano gli ultrasuoni vanno lasciati fuori.

    O secondo voi posso coprire anche i cilindretti con qualcosa che faccia passare gli ultrasuoni? Con cosa?
    anch'io sono alla ricerca di un misuratore di livello di un pozzo.

    Su amazon ho trovato un misuratore tedesco fatto con dei fili che facendo contatto accendo una luce

    in pratica metto 10 mt di fune ed un cavetto ogni 1 mt. Collegando il tutto all'indicatore si vede il livello

    collegare questo ad Arduino oppure Rasberry mi pare semplicissimo

    Inviato dal mio HUAWEI M2-801L utilizzando Tapatalk

  18. #38
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il livello che si vuole misurare è quello di un liquido (non corrosivo), secondo me, la soluzione più semplice è utilizzare un sensore di pressione. Ne esistono con uscita analogica (0 - 5V) con prezzi poco superiori alla decina d'euro.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao gironco io ho semplicemente coperto il sensore Sc-sr04 con dello smalto per unghie, ho dato tre passate. Ormai sono undici mesi che funziona e non ho avuto problemi di alcun tipo. Le estremita anteriori delle capsule non puoi coprirle in alcuna maniera, altrimenti il sensore ti dara distanza pari a 0.
    Impianto 3kw 10 Moduli SUNPOWER SPR 300 WHT 1 inverter SUNPOWER SPR 3300.


  20. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rcravero Visualizza il messaggio
    Su amazon ho trovato un misuratore tedesco fatto con dei fili che facendo contatto accendo una luce

    in pratica metto 10 mt di fune ed un cavetto ogni 1 mt.
    Questi sensori dopo un po di tempo non funzionano più a causa del calcare che si accumula. Maggiore durezza dell'acqua minore durata del sensore.
    Impianto 3kw 10 Moduli SUNPOWER SPR 300 WHT 1 inverter SUNPOWER SPR 3300.


  21. RAD
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. cisterna rettangolare da 1000 lt
    Da diegodi nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-05-2011, 11:20
  2. cisterna olio vegetale 1000 lt - dove?
    Da ccccc nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 20-02-2011, 23:45
  3. Quale Documentazione per Cisterna Recupero Acqua Piovana?!?
    Da Azraeel nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-07-2010, 21:23
  4. ripristino del livello s1 da un livello inferiore
    Da uforobot nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 21-01-2010, 00:25
  5. Cisterna da 500 LT-possibile utilizzo come puffer?
    Da bolton nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 25-11-2009, 19:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •