Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 44

Discussione: Misurare il livello di una cisterna d'acqua

  1. #1
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito Misurare il livello di una cisterna d'acqua



    Può essere una cistrerna o un serbatoio, interrato o sul tetto, realizzata in qualunque materiale e qualsiasi capacità ed in qualunque forma, che contiene acqua.

    Il problema è sapere dall'esterno, senza aprirla ma conoscendone la capienza e le misure, il quantitativo di acqua presente al suo interno.

    Non si vogliono utilizzare apparati elettrici o elettronici di qualsiasi natura.

    Il livello deve poter essere visibile in una zona distante dalla cisterna ( approssimativamente 10ml ), sia esso più in alto della stessa che più in basso.

    Inizia la sfida,

    Chi partecipa ?

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Due contatori dell'acqua all'entrata e all'uscita?
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  3. #3
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Bella intuizione Dumah,

    L'ideale sarebbe lo stesso contatore che incrementa in ingresso e decremente l'uscita per cui si evita di fare calcoli per sapere la reale capacità, e credo che non sia possibile realizzarlo o che esista in commercio.

    Rimane il problema in ogni caso che si dovrebbe collegare sia l'ingresso che l'uscita della cisterna, ed a meno di circoli viziosi di tubazioni per potere avvicinare quanto più possibile le due tubazioni per il conteggio, sarebbe difficile potere leggere un valore comodamente in un dato punto.

    Diciamo che si vorrebbe ottenere la lettura comodamente da dentro casa, cosa ritengo improponibile tramite contatori.

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Fotovoltaico 3 kw produzione anno 2012- 4602 Kwh
    Solare Termico con tubi sottovuoto
    Eolico Futurenergy Fe1048 & windmaster500

  5. #5
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Se la cisterna stesse sul tetto potresti misurare la pressione della colonna d'acqua con un manometro adeguato.
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  6. #6
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ottima soluzione cesco405,

    Resta il problema che tutte le soluzioni simili, magnetiche o no, sono solidali alla cisterna, ovvero, le puoi montare lateralmente o sopra.

    Non puoi distanziarle dalla cisterna ne tantomeno visualizzare da un piano terra una cisterna posta sul terrazzo.

    Non mi aspettavo sinceramente nel giro di poco tempo due interventi interessanti, complimenti.

  7. #7
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dumah Brazorf Visualizza il messaggio
    Se la cisterna stesse sul tetto... manometro adeguato.
    Sono cisterne non in pressione.

    Ma il principio potrebbe essere valido.
    Ultima modifica di Elisabetta Meli; 05-05-2012 a 19:00

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non si vogliono utilizzare apparati elettrici o elettronici di qualsiasi natura.
    difficile ma ... non impossibile !
    http://www.sei-strumentazione.it/media/Scheda%20tecnica~1.pdf

    con un tubo di circa 10x1 in rilsan, prelievi la pressione idrostatica alla base di un qualunque contenitore con forma geometrica,
    la applichi (anche a 10 mt) allo strumento sopra evidenziato e in base alla scala graduata applicata alla formula del volume conosci il contenuto della cisterna ( h 1000 mm= 0.1 bar = 10 kPa) conusciuta, se poi vuoi qualcosa di più VIP ... esiste la versione digitale, ma è elettronico !

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    potresti misurare la pressione della colonna d'acqua con un manometro adeguato.
    un buon sistema .... devi sottrarre il "peso" della differenza di livello

  10. #10

  11. #11
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    perfetto Walter64,

    Questa ultima è la soluzione cercata.

    Semplice, lineare, senza fronzoli vari, economica, facile da installare e da manutenere.

    Grazie infinite.

  12. #12
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Anni or sono avevo realizzato questo con lo stesso principio, allego il mio primo progetto.

    galleggione.gif

  13. #13
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve Elisabetta
    ma la temperatura ambiente, non condiziona la lettura a causa della espansione-contrazione del gas (aria) interposto fra i due liquidi?
    Se la temperatura aumenta, la lettura avviene per eccesso, viceversa se diminuisce.

  14. #14
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Si Wilmorel è verissimo.

    Considera però che il tubicino utilizzato tra cisterna e rilevatore è un capillare sottile per cui la massa di aria è piccola quindi soggetta a poche oscillazioni causate dalla temperatura.
    Comunque è un fenomeno che ho osservato sperimentalmente pur se poco influente.

    Ovviamente non è uno strumento di precisione, la costruzione la ho eseguita con un rilevatore alto circa 40cm in tutto tarato per una profondità massima di 3m per cui ad 1cm del rilevatore corrispondono 10cm di acqua in cisterna e la tolleranza annotata è stata di 1cm sul rilevatore tra giorno e notte su 15ml di capillare.

    E' totalmente indifferente la posizione dei sue elementi.

    Considera inoltre che insufflando aria nella colonna indicatrice il sistema si autobilancia nuovamente, e questa è la cosa più interessante in assoluto.

  15. #15
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    News, in fase di realizzazione un sistema ad immersione autocostruito che utilizza solo 5 sensori reed ed arduino.
    Precisione stimata su 10.000 litri e 240 cm di altezza circa 900 litri e se riesco ad interpolare bene il segnale forse di meno (stima 400L).

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per una cisterna fuori terra visibile io tempo fa avevo messo un tubicino trasparente collegato con l'uscita della cisterna che va al motore.
    Il liquido, per il principio dei vasi comunicanti arrivava ad una certa altezza , nel tubicino trasparente e vedevo indicativamente e visivamente il livello dell'acqua all'interno, senza aprire il coperchio.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Metti un galleggiante nella cisterna con un peso collegato tale da non far affondare il galleggiante, un filo in un tubo e dall'altra parte un peso inferiore a quello del galleggiante. Quando devi fare la lettura tiri il filo sino a quando senti che stai sollevando il galleggiante dal filo acqua e lo rilasci, il secondo peso tiene in tiro il filo, e leggi la quota su un'asta graduata alta come la cisterna.
    Ultima modifica di marcober; 07-07-2014 a 10:51
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti.....

    Questo è un buon sistema (analogico) realizzabile a costo zero con pezzi di recupero. Fa il suo sporco lavoro con discreta precisione e può essere utilizzato con svariate tipologie di liquidi.

    INDICATORE-DI-LIVELLO.jpg

  19. #19
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Che poi è quello che ho descritto prima...puoi funzionare anche se le quote relative sono diverse.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  20. #20
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    si industrialmente il livello a galleggiante è quello forse maggiormente utilizzato ( dove possibile) .

    indubbiamente sono livelli visivi e difficilmente possono essere interfacciati a PC ,quindi normalmente i serbatoi (almeno dove lavoro ) hanno un secondo livello , detto livello strumentale , semplicemente è un misuratore di pressione elettronico posto sul fondo del serbatoio , il sistema misura un deltaP tra positivo (pressione sul fondo del contenitore) e negativo (nel caso di serbatoi non in pressione il negativo è all'aria , nel caso di serbatoi in pressione , il negativo è la pressione della fase gas del serbatoio stesso)

    questo deltaP viene trasdotto in livello in mm e inviato come dato in continuo ad un PLC .

    sistemi vecchi ancora presenti in ditta per la misurazione dei livelli sono quelli pneumatici.

    Il funzionamento è molto semplice , un tubettino metallico porta aria compressa a bassa pressione sul fondo del serbatoio/vasca /contenitore , i flussi sono minimi (qualche bolla al minuto) ,la pressione rilevata sul tubetto aziona alcune valvole (anch'esse pneumatiche ).

    con questo sistema è possibile misurare un livello anche in un serbatoio interrato ...

    prendi un tubetto di plastica e lo infili nel serbatoio dall'alto facendogli toccare il fondo (lasciando uscire mezzo metro di tubo dal serbatoio dove collegherai una T con un manometro e l'arrivo dell'aria compressa + intercettazione )
    fai entrare aria nel serbatoio(il serbatoio deve avere uno sfiato) , quando gorgoglia chiudi l'intercettazione del tubetto , e leggi la pressione residua ...se la pressione residua nel tubetto è 0,2 bar ad esempio , avrai circa 2 metri di livello .

    non so' se mi sono spiegato bene

    comunque il principio di funzionamento è come

    http://www.tecnogas.net/it/products/...llo-pneumatico

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 06-07-2014 a 17:08

  21. RAD
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. cisterna rettangolare da 1000 lt
    Da diegodi nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-05-2011, 11:20
  2. cisterna olio vegetale 1000 lt - dove?
    Da ccccc nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 20-02-2011, 23:45
  3. Quale Documentazione per Cisterna Recupero Acqua Piovana?!?
    Da Azraeel nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-07-2010, 21:23
  4. ripristino del livello s1 da un livello inferiore
    Da uforobot nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 21-01-2010, 00:25
  5. Cisterna da 500 LT-possibile utilizzo come puffer?
    Da bolton nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 25-11-2009, 19:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •