i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Pannello circolazione naturale e problemi di temperatura

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Pannello circolazione naturale e problemi di temperatura



    Buongiorno, so che tratto un argomento trito e ritrito ma vorrei avere da voi qualche dritta per come risolvere questa spinosa questione.

    Come in oggetto ho un pannello a circolazione naturale con accumulo da 210 litri. È collocato nel tetto della mia abitazione privata, quindi facilmente raggiungibile. Si tratta di un pannello della sunproenergy, di fascia economica.

    Fin dall'inizio ho avuto problemi di pressione sulla calda, fin troppo bassa.
    Il mio primo intervento è stato quello di mettere una pompa autoclave ad alta temperatura da 120 w con pressostato, con risultato un leggero aumento della pressione; ora però ho difficoltà a regolare la giusta temperatura dei rubinetti perché o esce troppo calda o completamente fredda. Ciò penso sia dovuto alle diverse pressioni di acqua calda e fredda, la prima sui 1,6 bar e la fredda a circa 3.
    Durante questo inverno il problema è stato abbastanza sopportabile perché la temperatura massima dal pannello era quasi sempre sui 50°, ma con l'avvicinarsi della temperatura estiva devo trovare una soluzione per evitare di scottarmi con l'acqua bollente.
    Ho provato a mettere una miscelatrice ma con il risultato che la pressione cala drasticamente; inoltre non riesce a reggere bene le differenze di pressione tra i due flussi. Ho provato a mettere un regolatore di pressione a monte della miscelatrice (lato ingresso acqua fredda) ma torno ad avere una bassa pressione agli utilizzatori, praticamente un cane che si morde la coda.

    Esiste qualche metodo per risolvere, che non sia quello di buttare in discarica tutto il pannello?
    Potrei mettere in pressione l'impianto in qualche maniera?

    Grazie a tutti per l'attenzione e le eventuali risposte.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non puoi semplicemente mettere l' autoclave subito dopo il contatore in modo da avere la stessa pressione in tutto l'impianto?
    Se non sbaglio l'uso dell' autoclave è vietato, giusto?

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dlrowolleh Visualizza il messaggio
    Non puoi semplicemente mettere l' autoclave subito dopo il contatore in modo da avere la stessa pressione in tutto l'impianto?
    Se non sbaglio l'uso dell' autoclave è vietato, giusto?
    È la pressione della calda troppo bassa...la fredda ha una pressione di 3 bar quindi normale.
    Più che autoclave sarebbe una sorta di circolatore.

  4. RAD

Discussioni simili

  1. Puffer e pannello solare a circolazione naturale
    Da Fracassone nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-01-2017, 10:25
  2. pannello solare termico a tubi a circolazione naturale
    Da ciccio56 nel forum Pannello circolazione naturale e problemi di temperaturaSolare TERMICO
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 27-12-2015, 15:52
  3. stufa pellet da abbinare a caldaia condensazione GPL e pannello solare circolazione naturale
    Da black7830 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 97
    Ultimo messaggio: 13-01-2015, 21:34
  4. Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 10-04-2014, 16:48
  5. pannello circolazione naturale fai da te
    Da uccio111 nel forum Fai Da Te
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 01-07-2009, 23:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •