manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: Fusibili a monte degli spd

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Nessuno di voi usa dei fusibili a monte degli spd (per es.classe II) collegati sul lato cc prima dell'inveter?

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè ci fai questa domanda &#33;<br>Credo che moltissimi di noi, visti anche gli schemi pubblicati, mettano fusibili di stringa con funziona anche di sezionamento.

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 14/2/2008, 13:29)</div><div id="quote" align="left">Perchè ci fai questa domanda &#33;<br>Credo che moltissimi di noi, visti anche gli schemi pubblicati, mettano fusibili di stringa con funziona anche di sezionamento.</div></div><br>Io parlavo di un fusibile di back up a protezione dello scaricatore posto a monte dello stesso.

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    a cosa sevirebbe ?
    non ha utilità.................

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dipende dalla corrente di corto circuito del campo fotovoltaico. Gli SPD sono spesso "autoprotetti" sino a correnti dell'ordine di 60-80A (controlla comunque i datasheet dei vari modelli). Oltre il valore indicato dal costruttore è necessario inserire dei fusibili di back-up in serie per prevenire possibili incendi.

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pagnoncelli Visualizza il messaggio
    dipende dalla corrente di corto circuito del campo fotovoltaico. Gli SPD sono spesso "autoprotetti" sino a correnti dell'ordine di 60-80A (controlla comunque i datasheet dei vari modelli). Oltre il valore indicato dal costruttore è necessario inserire dei fusibili di back-up in serie per prevenire possibili incendi.
    Ecco, appunto.
    Ho seguito un seminaro della BTicino dove si poneva il problema dei fusibili di protezione per gli SPD sul lato cc.
    Dato che la corrente di cortocircuito del campo fotovoltaico non è generalmente elevata (praticamente poco più della corrente nominale) i fusibili dovrebbero essere dimensionati a valori molto bassi (2 - 4A) perchè intervengano.
    Però così il rischio che intervengano anche per il funzionamento "normale" degli SPD (un fulmine nelle vicinanze) è molto elevato, disattivando il sistema.
    Senza fusibili è altresì molto probabile l'incendio degli SPD con possibile innesco di incendi più seri (cumuli di foglie su tetti, sterpaglie a terra ecc) in grado di danneggiare il campo, per cui si ipotizzava anche il volontario sacrificio di parte del campo lasciando il lato cc senza SPD (ma mettendo comunque quelli vicini all'inverter per proteggere quest'ultimo).

    MazE

  7. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •