manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 36

Discussione: PANNELLI CON RENDIMENTO MAGGIORE DEL 15%

  1. #1
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Oramai il fotovoltaico sta decollando anche come rendimento ed è disponibile a qualsiasi mortale. Sanyo propone pannelli fotovoltaici con un rendimento minimo del 16,1% con celle dal rendimento del 18,5%, incredibile guardate <a href='http://www.sanyo.com/industrial/solar/index.cfm?productID=916' target='_blank'><u>QUI</u></a> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  2. #2
    Ospite

    Predefinito

    Saluti,<br>Furio, se ti può interessare, ho avuto occasione di vedere un paio dei panelli in tecnologia HIT in una grossa fiera nel far-east e vedere anche qualche offerta; si parla di circa 4,2 Euro/W.<br>Ti saluto,<br>Hike <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ragazzi fantastico&#33;&#33;&#33; Sanyo produce un pannello fotovoltaico da 1000 Watt&#33;&#33; Con un rendimento strabiliante oltre il 20%&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><img src='http://img.photobucket.com/albums/v294/Fury57/Solare/1000wattlargestsolarpanel.jpg' border='0' alt='user posted image'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 20/4/2005, 12:22</span>

  4. #4
    Ospite

    Predefinito

    ciao,<br>ottenere celle con rendimento altre il 14% e&#39; il sogno di tutti i produttori di celle.<br><br>ciao da roby68s

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (roby68s @ 21/4/2005, 00:48)</div><div id='QUOTE' align='left'>ciao,<br>ottenere celle con rendimento altre il 14% e&#39; il sogno di tutti i produttori di celle.<br><br>ciao da roby68s</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Roby68-s il fatto è che sono anche fra i più economici, ovviamente all&#39;estero, in Italia invece ci mangiano in troppi.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  6. #6
    Ospite

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 21/4/2005, 01:02)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (roby68s @ 21/4/2005, 00:48)</div><div id='QUOTE' align='left'>ciao,<br>ottenere celle con rendimento altre il 14% e&#39; il sogno di tutti i produttori di celle.<br><br>ciao da roby68s</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Roby68-s il fatto è che sono anche fra i più economici, ovviamente all&#39;estero, in Italia invece ci mangiano in troppi.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Beh, se il problema fosse solo questo...<br><br>Basterebbe comprarli direttamente all&#39;estero <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Matx @ 21/4/2005, 16:41)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Beh, se il problema fosse solo questo...<br>Basterebbe comprarli direttamente all&#39;estero &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Matx Prova&#33; E ne riparliamo&#33;... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Altri pannelli interessanti per rendimento <a href='http://www.solarsysteme-mittermeier.de/pvt_photovoltaik_module.html' target='_blank'>PVT AUSTRIA</a> ma non so se ancora certificati IEC 12615<br>I pannelli Sanyo sono una bomba, sono monocristallini con due layer di amorfo.<br>L&#39;amorfo oltre ad aumentare l&#39;efficienza della cella aumenta anche la produzione.<br>E sorpattutto hanno dato anche la garanzia 20 anni all&#39;80%.<br>Forse sar&agrave; questo il futuro ??? <br>Il costo è ancora alto (oltre i 3,5 Euro/Wp) ma se uscisse il conto energia, vista la produzione maggiore nell&#39;arco dell&#39;anno sarebbero una bella decisione da affrontare.<br>Saluti a tutti.

  9. #9
    Ospite

    Predefinito

    Nota Bene,<br>Tutti i pannelli che conosco sono garantiti :<br>90% per i primi 10 anni<br>80% per i primi 20 anni<br><br>Saluti

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>Nota Bene,<br>Tutti i pannelli che conosco sono garantiti :<br>90% per i primi 10 anni<br>80% per i primi 20 anni<br><br>Saluti </div></center><br><br>Sto parlando di pannelli con tecnologia amorfa.<br>Dubito che la garanzia sia 20 anni all&#39;80%. Se hai qualche riferimento è ben gradito.<br>Ho appena verificato anche UNISOLAR ma di garanzia non ne ho viste.<br>Saluti.

  11. #11
    Ospite

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (fede29 @ 21/4/2005, 21:47)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>Nota Bene,<br>Tutti i pannelli che conosco sono garantiti :<br>90% per i primi 10 anni<br>80% per i primi 20 anni<br><br>Saluti </div></center><br><br>Sto parlando di pannelli con tecnologia amorfa.<br>Dubito che la garanzia sia 20 anni all&#39;80%. Se hai qualche riferimento è ben gradito.<br>Ho appena verificato anche UNISOLAR ma di garanzia non ne ho viste.<br>Saluti.</div></center><br> Scusami, l&#39;amorfo non l&#39;avevo letto, pensavo a mono e poli/multicristallino.<br>

  12. #12
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    furio sai dirmi epr caso a qche prezzo li passerebbero per una copertura di pannellida 150m2? magari dilazionata in vai anni ma sempre fornita da loro con preacordo? la cifra sarebbe inizialmente di 2000euro all&#39;anno per poi salire man mano che la bolletta inizia a costare meno...

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, sono appena arrivato. Complimenti al forum, alle discussioni e a tutti voi.<br><br>Da circa sei mesi seguo seriamente il settore fotovoltaico perchè, se e quando passer&agrave; il conto energia (a proposito ho postato qualche indiscrezione ulteriore su Conto energia all&#39;italiana) intendo realizzare una centrale fotovoltaica da 100 KWp modulabile fino ad almeno 1 MW.<br><br>Ciao Furio, a proposito dei pannelli Sanyo sai se sono cia in commercio e a che prezzo €/W?<br><br>Grazie.

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (NextEnergy @ 23/4/2005, 19:45)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti, sono appena arrivato. Complimenti al forum, alle discussioni e a tutti voi.<br><br>Da circa sei mesi seguo seriamente il settore fotovoltaico perchè, se e quando passer&agrave; il conto energia (a proposito ho postato qualche indiscrezione ulteriore su Conto energia all&#39;italiana) intendo realizzare una centrale fotovoltaica da 100 KWp modulabile fino ad almeno 1 MW.<br><br>Ciao Furio, a proposito dei pannelli Sanyo sai se sono cia in commercio e a che prezzo €/W?<br><br>Grazie.</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao NextEnergy benarrivato&#33; Per quello che so il conto energia è solamente per 20 kw massimi. Le potenze che indichi tu penso seguano un iter diverso, è proprio pura concorrenza all&#39;ENEL. I pannelli Sanyo sono eccezionali, ma penso che il pannello che ho postato sia una prova di bravura solamente, realizzata per qualche fiera/mostra&#33; Sul catalogo per ora non figura. Ritengo che convenga di più un impianto con tracker solare, piuttosto che dei pannelli con il 20 % di efficienza fissi, sicuramente il costo è inferiore di molto. Comunque per la realizzazione dell&#39; impianto tienimi presente. Grazie&#33;&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  15. #15
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    come al solito quello che scrivo io e&#39; trasparente....<br><br><br>cmq che mi consigli per i 150m2 che pannelli usare e a che pèrezzo me li passerebbero?

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 23/4/2005, 21:13)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao NextEnergy benarrivato&#33; Per quello che so il conto energia è solamente per 20 kw massimi. Le potenze che indichi tu penso seguano un iter diverso, è proprio pura concorrenza all&#39;ENEL. I pannelli Sanyo sono eccezionali, ma penso che il pannello che ho postato sia una prova di bravura solamente, realizzata per qualche fiera/mostra&#33; Sul catalogo per ora non figura. Ritengo che convenga di più un impianto con tracker solare, piuttosto che dei pannelli con il 20 % di efficienza fissi, sicuramente il costo è inferiore di molto. Comunque per la realizzazione dell&#39; impianto tienimi presente. Grazie&#33;&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Ciao Furio,<br>Per il Conto Energia vai a vedere il Thread dei finanziamenti /Conto energia all&#39;italiana, ma ti posso assicurare che è il contrario di quello che pensi, cioè il decreto prevede espressamente gli impianti di grandi dimensioni, anzi uno dei problemi sul tavolo riguarderebbe proprio l&#39;esclusione dei tagli più piccoli <20KWp perchè l&#39;Enel ha il terrore di dover fronteggiare un&#39;ondata enorme di richieste di allaccio alla rete. E gi&agrave; oggi ha dei problemi con quei quattro tetti fotovoltaici installati.<br>Per quanto riguarda i tracking system ci sto gi&agrave; pensando concretamente. Per fare una centrale di produzione di energia elettrica si deve guardare principalmente alla "capacit&agrave; produttiva " dell&#39;impianto e dunque credo che non si possa fare a meno di un sistema di inseguimento. Anche perchè oggi i costi dei sistemi sono scesi notevolmente.<br>Per quanto riguarda il "tienimi presente" lo farò senz&#39;altro.<br><br>Ciao.<br>A presto.<br>

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>La Spectrolab, societ&agrave; statunitense affiliata alla Huges Electronics Corp., e il National Renewable Energy Laboratory (NREL) hanno ottenuto un record mondiale nella conversione fotovoltaica (FV), realizzando una cella solare con <u><b>efficienza pari al 32,3%</b></u>. Si tratta di una cella a tripla giunzione, costituita da tre strati di materiali semiconduttori, fosfuro di indio/gallio su arseniuro di gallio su germanio (GaInP2/GaAs/Ge); ogni strato è in grado di convertire in elettricit&agrave; un particolare intervallo di lunghezza d&#39;onda della radiazione solare, con un rendimento superiore rispetto alle normali celle al silicio cristallino. <br><br>La tecnologia, inventata da Jerry Olson del NREL, è stata trasferita alla Spectrolab per essere sviluppata e prodotta. L&#39;efficienza della cella, misurata nei laboratori del NREL simulando diverse condizioni di irraggiamento, ha raggiunto il record ad una concentrazione pari a 50 soli.<br><br>Secondo il portavoce della Spectrolab l&#39;utilizzo della cella in moduli a concentrazione potrebbe rendere questa tecnologia economicamente valida per applicazioni terrestri. <br><br>La Spectrolab, che fornisce celle e moduli FV per l&#39;industria spaziale da 40 anni, dichiara di essere alla ricerca di partner industriali per proseguire nella sperimentazione di questa tecnologia che potrebbe raddoppiare il rendimento delle attuali applicazioni fotovoltaiche.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

  18. #18
    Ospite

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 26/4/2005, 20:14)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>La Spectrolab, societ&agrave; statunitense affiliata alla Huges Electronics Corp., e il National Renewable Energy Laboratory (NREL) hanno ottenuto un record mondiale nella conversione fotovoltaica (FV), realizzando una cella solare con <u><b>efficienza pari al 32,3%</b></u>. Si tratta di una cella a tripla giunzione, costituita da tre strati di materiali semiconduttori, fosfuro di indio/gallio su arseniuro di gallio su germanio (GaInP2/GaAs/Ge); ogni strato è in grado di convertire in elettricit&agrave; un particolare intervallo di lunghezza d&#39;onda della radiazione solare, con un rendimento superiore rispetto alle normali celle al silicio cristallino. <br><br>La tecnologia, inventata da Jerry Olson del NREL, è stata trasferita alla Spectrolab per essere sviluppata e prodotta. L&#39;efficienza della cella, misurata nei laboratori del NREL simulando diverse condizioni di irraggiamento, ha raggiunto il record ad una concentrazione pari a 50 soli.<br><br>Secondo il portavoce della Spectrolab l&#39;utilizzo della cella in moduli a concentrazione potrebbe rendere questa tecnologia economicamente valida per applicazioni terrestri. <br><br>La Spectrolab, che fornisce celle e moduli FV per l&#39;industria spaziale da 40 anni, dichiara di essere alla ricerca di partner industriali per proseguire nella sperimentazione di questa tecnologia che potrebbe raddoppiare il rendimento delle attuali applicazioni fotovoltaiche.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Grazie per l&#39;informazione Furio... sempre aggiornato sei&#33; <br>Immagino che ne sei gi&agrave; al corrente ma l&#39;arsenuro di Gallio è un materiale sperimentato gi&agrave; da tempo<br>i costi però sono molto elevati per ora per una produzione in scala industriale,<br>l&#39;unica applicazione per il momento è quella spaziale, dove il rapporto costo/superficie è giustificato.<br><br>E&#39; indicato che genere di partner industriali cercano? Produttori di moduli? Produttori di celle?<br>Io nelle mie ipotesi di bilancio ho messo anche una spesa per la ricerca/sviluppo... <br><br>Hai anche un indirizzo web a portata di mano?<br>Ciao, grazie sei molto prezioso&#33;&#33;&#33;

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    <center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Fritz1 @ 26/4/2005, 21:01)</div><div id='QUOTE' align='left'> l&#39;arsenuro di Gallio </div></center><br>L&#39;arsenuro di gallio è stato preso in considerazione da molti anni da ricercatori di tutto il mondo. Il problema di queste soluzioni è nella durata, nella persistenza del rendimento.<br><br>Oggi un impianto basato su silicio anche dopo 40 anni produce, (di meno ma produce). Con questi altri accoppiamenti, tellururo della first solar e l&#39;arsenuro della spectrolab, non viene risolto il problema delle giunzioni: cosa che invece è stata risolta dagli ingegneri della SSE Italiana.<br><br>Ma allora, se in Italia abbiamo delle soluzioni vincenti perchè andare a comprare gli impianti in America?<br><br>Questo è decisamente il segnale dell&#39;ignoranza tecnologica, del provincialismo del sistema imprenditoriale italiano, <br><br>Mi spiace ribadirlo, ma quando noi in Italia abbiamo la tecnologia ci capita di regalarla ad americani e tedeschi (Marconi insegna). Solo dopo c&#39;è la ricompriamo e la utilizziamo. Perchè? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>In Cina ci sono 300.000 ingegneri neolaureati ogni anno. e in Italia? Questo è il vero problema italiano: la nostra cultura tecnologica è a livelli bassini; e dei professori italiani che hanno dedicato trent&#39;anni alla ricerca sul fotovoltaico, per vedere coronati i loro sogni di industrializzazione devolo scappare in Germania <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Scusate lo sfogo notturno, ma questa è una cosa che l&#39;hanno scorso mi ha visto come un impotente protagonista...<br><br>Comunque, invece di pensare all&#39;arsenuro di gallio che sar&agrave; il fotovoltaico della prossima generazione, perchè non pensiamo al tellururo di cadmio che è una tecnologia italiana, sviluppata in modo splendido da due nostri perseveranti ricercatori? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by FernandoFast - 27/4/2005, 09:45</span>

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Fernando,<br><br>ho conosciuto il prof. Romeo ed il dr. Bosio del Dip. Fisica dell&#39;Universit&agrave; di Parma, ed abbiamo parlato approfonditamente del loro progetto di impianto industriale per moduli CdTe.<br><br>L&#39;impegno economico è abbastanza elevato (12-16 M€), anche se non impossibile.<br><br>So comunque come tu mi confermi che avrebbero concluso un accordo con un&#39;azienda tedesca per realizzare l&#39;impianto (QCELL?).<br><br>Ho proposto loro la possibilit&agrave; di valutare parallelamente al CdTe, un piccolo impianto pilota per celle Cigs su supporto flessibile con tecnologia roll-to-roll. <br>E sto aspettando le loro considerazioni.<br><br>PS. ma tu abiti in un ridente paesino costruito da Berlusca alla periferia sud di Milano? dalla tua foto sembrerebbe...

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •