Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 14 su 14

Discussione: Inverter Grid

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Salve.<br><br>Non avendo accesso al conto energia ho pensato di inserire sul lato Dc di un inverter grid un circuito che regolasse la potenza del campo Fv.<br><br>Mi spiego meglio:<br><br>Il circuito deve monitorare costantemente i tuoi consumi di casa e trasmettere le informazioni all&#39;ingresso del&#39;inverter lato Dc in modo da bilanciare l&#39;energia istantanea prodotta dal campo Fv e quella istantanea consumata in casa .<br><br>Con un circuito simile si eviterebbe di <u>regalare</u> ma soprattutto di <u>pagare</u> l&#39;energia in surplus immessa in rete.<br><br><br><br>Faccio un esempio:<br><br><br>1° caso<br><br>Impianto Fv da 3.000W/p<br><br>Inverter da 3.000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 4.000W<br><br>Il circuito provvede a far funzionare al 100% il campo Fv e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- 3.000W sono forniti dal campo Fv e 1.000W sono prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br>2° Caso<br><br>Impianto Fv da 3000W/p<br><br>Inverter da 3000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 1.500W<br><br>Il circuito provvede a far funzionare al 50% il campo Fv riducendone la potenza e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- 1.500W sono prelevati solo dal campo Fv e zero Watt prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br>3° caso<br><br>Impianto Fv da 3000W/p<br><br>Inverter da 3000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 0 W (zero Watt)<br><br>Il circuito provvede a far funzionare allo 0% il campo Fv riducendone la potenza a zero e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- Zero Watt campo Fv e zero Watt prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br><br>Naturalmente quando viene la sera e l&#39;impianto Fv nonproduce più, tutta l&#39;energia che ci serve la preleviamo dalla rete enel.<br><br><br>Qualcuno può aiutarmi?<br><br><br><br><br><br><br>

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao , scusami se vai controtendenza , ma penso che ci vorrebbe un&#39;inverter ancora diverso , con inglobato il controllo di cui tu hai bisogno...è vero però che nel conto energia la condizione ottimale è quella di calibrare un&#39;impianto fv sul reale consumo annuo di energia ....cioè che l&#39;impianto deve produrre la stessa energia che si consuma....<br>Però se non diamo qualche segnale forte che con il pannelli si può produrre durante la giornata senza accumulare in rete non cambiremo mai e saremo sempre legati a qualche fonte di carburante fossile....<br><br>Comunque scusami se sono andato fuori tema , ma non esistono oggetti che effettuano il controllo di cui tu hai bisogno...<br><br>...dimenticavo...dovrebbe essere un controllo molto veloce e rapido , forse i pannelli non riescono a ssoddisfare forniture di energia da 100 a 1000w istantaneamente?????? (è una domanda che porgo al forum...)<br><br><br>Ciaoo<br><br>Fox

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Revac @ 30/3/2008, 23:29)</div><div id="quote" align="left">Salve.<br><br>Non avendo accesso al conto energia ho pensato di inserire sul lato Dc di un inverter grid un circuito che regolasse la potenza del campo Fv.<br><br>Mi spiego meglio:<br><br>Il circuito deve monitorare costantemente i tuoi consumi di casa e trasmettere le informazioni all&#39;ingresso del&#39;inverter lato Dc in modo da bilanciare l&#39;energia istantanea prodotta dal campo Fv e quella istantanea consumata in casa .<br><br>Con un circuito simile si eviterebbe di <u>regalare</u> ma soprattutto di <u>pagare</u> l&#39;energia in surplus immessa in rete.<br><br><br><br>Faccio un esempio:<br><br><br>1° caso<br><br>Impianto Fv da 3.000W/p<br><br>Inverter da 3.000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 4.000W<br><br>Il circuito provvede a far funzionare al 100% il campo Fv e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- 3.000W sono forniti dal campo Fv e 1.000W sono prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br>2° Caso<br><br>Impianto Fv da 3000W/p<br><br>Inverter da 3000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 1.500W<br><br>Il circuito provvede a far funzionare al 50% il campo Fv riducendone la potenza e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- 1.500W sono prelevati solo dal campo Fv e zero Watt prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br>3° caso<br><br>Impianto Fv da 3000W/p<br><br>Inverter da 3000W<br><br>Sole pieno - energia disponibile 3.000W<br><br>Assorbimento utilizzatori in casa 0 W (zero Watt)<br><br>Il circuito provvede a far funzionare allo 0% il campo Fv riducendone la potenza a zero e quindi si avr&agrave;:<br><br> ---- Zero Watt campo Fv e zero Watt prelevati dalla rete Enel<br><br><br><br><br>Naturalmente quando viene la sera e l&#39;impianto Fv nonproduce più, tutta l&#39;energia che ci serve la preleviamo dalla rete enel.<br><br><br>Qualcuno può aiutarmi?</div></div><br>

  4. #4
    Wattos
    Ospite

    Predefinito

    una cosa simile... ma non voglio responsabilit&agrave;, ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/91c4b29a9e6937fcf45d3bcd9a7129c1.gif" alt=":lol:"><br><a href="http://image.forumcommunity.it/2/2/4/0/0/9/9/1206977162.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b771c74413e6b6420cc38b466688240a.jpg" alt="image"></a>

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Wattos<br><br> Ti chiedo se puoi postare meglio il disegno perchè non riesco a leggere cosa cè scritto sulla destra &quot;<i>.....trasformatore da mettere........</i><br><br>Saluti Revac

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Wattos @ 31/3/2008, 17:27)</div><div id="quote" align="left">una cosa simile... ma non voglio responsabilit&agrave;, ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/992a4727c420b450745f5524e3155089.gif" alt=":lol:"><br><a href="http://image.forumcommunity.it/2/2/4/0/0/9/9/1206977162.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/2f5efa099c3c70f086f7d4fd3da4f4b6.jpg" alt="image"></a></div></div><br>Ottimo spunto , però Revac , il mosfet dovrebbe dissipare la potenza reale dell&#39;impianto quando casa tua non consuma niente e in caso di forte irradiamento dei pannelli...<br><br><br>Ciao<br><br>Fox

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie tonino mingoni

  8. #8
    Wattos
    Ospite

    Predefinito

    non c&#39;era scritto nulla di chè, solo poche spire al circuito per il cc mentre tante e di grossa sezione al ca<br>comunque il mosfet dissipa solo quando chiude il circuito altrimenti lo apre e in un circuito &quot;aperto&quot; come fa a passare corrente e quindi a dissipare?

  9. #9
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Wattos @ 1/4/2008, 13:55)</div><div id="quote" align="left">non c&#39;era scritto nulla di chè, solo poche spire al circuito per il cc mentre tante e di grossa sezione al ca<br>comunque il mosfet dissipa solo quando chiude il circuito altrimenti lo apre e in un circuito &quot;aperto&quot; come fa a passare corrente e quindi a dissipare?</div></div><br>si se lo si usa come interruttore sono d&#39;accordo , ma mi sembra che revac debba modulare la potenza in base alla richiesta del carico...<br><br>Ciaoooo<br><br>Fox

  10. #10
    Wattos
    Ospite

    Predefinito

    modulare??? ma il problema qual&#39;è?, non ti piace il controllo lineare? dissipa troppo in fase intermedia? non ti piacciono i dissipatori?<br>l&#39;alternativa però è il controllo in PWM a modulazione di duty cicle tipo trapani a batteria...è vero che rende 20% in più, il dissipatore ti serve lo steso e 1 è più complicato da realizzare, 2 hai disturbi di qualchè kHz in fase intermedia, 3 alla massima potenza dissipa come il lineare, 4 non hai proprio corrente cc come le batterie ma una serie di impulsi cc, 5 si potrebbe anche danneggiare l&#39;inverter perchè non è previsto per assorbire impulsi...<br><br><span class="edit">Edited by Wattos - 3/4/2008, 14:03</span>

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per ottimizzare il sistema e quindi renderlo più efficiente bisognerebbe che la parte di energia disponibile e<br><br>non consumata vada ad alimentare, tramite una resistenza elettrica, un boiler di accumulo acqua calda<br><br>sanitaria.<br><br><br>per capirci faccio un esempio.<br><br><br>Se per un dato istante abbiamo le seguenti condizioni:<br><br>Energia disponibile lato Dc 3.000 Watt<br><br>Consumi utenze casa 500 Watt<br><br>la parte eccedente di energia disponibile, alimenta una resistenza elettrica in un serbatoio di accumulo per<br><br> produrre, o meglio integrare il riscaldamento acqua sanitaria.<br><br><br>Cosi facendo in caso di bassi consumi, l&#39;energia disponibile la utilizzeremo per la produzione di acqua calda sfuttando al 100% (o quasi) l&#39;impianto.<br><br><br>Qualcuno ha qualche idea su come possa essere realizzato tale impianto?<br><br><br>Un grazie a tutti<br><br>Revac<br><br>

  12. #12
    Wattos
    Ospite

    Predefinito

    scaldabagno?&#33; boo ok il circuito si complica però, collegando ai pannelli un&#39;altro inverter apposta per la resistenza dello scaldabagno perdendo altro rendimento e comandato da un mosfet di tipo opposto al primo quindi tipo p in modo che interviene a chiudere quando i consumi di casa tua diminuiscono ma è un macello a realizzarlo e a tararlo te lo dico, forse ti conviene cambiare sistema<br><br><span class="edit">Edited by Wattos - 3/4/2008, 14:50</span>

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito grid tie in madagascar

    buongiorno a tutti.
    io vorrei montare pannelli e grid tie a casa mia.
    qui la legislazione non vieta di avere questi sistemi come avviene invece in italia.
    vi sono tagli intempestivi di corrente sovente.ma cosi facendo ridurrei la mia bolletta senza dovermi attrezzare con un pacco di batterie...
    consigli e consigli sugli acquisti???
    grazie per la collaborazione

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    salamander,
    che materiale riesci a reperire da quelle parti? se ci fai una lista delle disponibilità ti aiutiamo a comporre il tuo impianto
    se invece acquisti da qui ti faremo noi la lista delle cose da prendere in Italia.
    Conosci i tuoi consumi e gli orari degli stessi?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  15. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •