Mi Piace! Mi Piace!:  291
NON mi piace! NON mi piace!:  9
Grazie! Grazie!:  129
Pagina 360 di 367 primaprima ... 160260310340346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 7,181 a 7,200 su 7338

Discussione: miglior rapporto qualità prezzo pannelli fotovoltaici

  1. #7181
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    "prima di perdere tempo a scrivere post poco utili a chi legge!"

    ecco appunto qui volevo arrivare!
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  2. #7182
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera,
    sono nuovo del Forum , sto raccogliendo informazioni e consigli sul fotovoltaico in previsione dell'installazione di un impianto su copertura edificio condominiale per la quale è stata deliberata la ripartizione.

    Abito in provincia di Modena e avrei dunque la possibilità di installare non più di 8 moduli su una falda del tetto esposta a sud.
    I consumi energetici annui si attestano sui 2.200 KWh (costanti da 10 anni) e dunque potrei scegliere tra 6 moduli, 2.2 KWp (funzionali per i consumi attuali) e 8 moduli , 2.8 KWp (in previsione futura).

    attualmente mi sono stati preventivati da installatori Partner:

    CONFIGURAZIONE 8 PANNELLI
    - SUNPOWER X22 360W abbinati a Inverter SolarEdge con ottimizzatori : prezzo minimo € 6.400;
    - LG NEON 2 335 W sempre con Inverter SolarEdge + ottimizzatori: prezzo € 5.400

    CONFIGURAZIONE 6 PANNELLI
    - SUNPOWER X22 360W abbinati a Inverter SolarEdge con ottimizzatori : prezzo minimo € 5.100;
    - LG NEON 2 335 W sempre con Inverter SolarEdge + ottimizzatori: prezzo € 4.300
    - SOLARWATT VISIONE HIGH POWER (vetro+vetro) garantiti 30 anni sempre con Inverter SolarEdge + ottimizzatori: prezzo € 4.400

    ho notato da parte degli agenti una grossa pressione verso i Sun Power, sicuramente il top di gamma, e ho faticato a farmi dare soluzioni alternative.

    Vorrei sapere da voi se le alternative (LG, SOLARWATT) sono comunque valide o se in ogni caso conviene investire qualche centinaio di € in più per avere quello che mi viene descritto come un prodotto senza eguali. Grazie.

  3. #7183
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Visto che attualmente consuma 2500kwh (e prevede di arrivare a 2.800), 3kwp esposti a sud non mi sembrano sottodimensionati.

    Penso in generale che sovradimensionare dove non serve porti vantaggi economici solo all'azienda che ti vende ed installa perché le eccedenze sono pagate poco e poi vengono tassate.

    Almeno questo è ciò che ho capito io, ma visto che sono ancora in attesa di allaccio, chiedo conferma ai "veterani" dello SSP :

    Sotto i 3kwp installati non si pagano i 36,6 di gestione al GSE

    1 pannello in più da 325w mi produrrebbe 455kwh in più (ipotizzando un'ottimistica produzione di 1.400kwh per kwp installato).

    L'eccedenza dovrebbero pagarla circa 6,6 cent a kwh
    455*0.066=30€ l'anno da tassare (quindi potrebbero dimezzarsi).

    Anche ammettendo di non pagarci tasse dovrei dare 36,6€ al GSE ogni anno : ci rimetto 6,6€ l'anno...

    Inoltre dovrei pagare un pannello in più...
    In realtà manca ancora un aspetto:
    il pannello in più ti permetterà nelle giornate di sole debole o di inverno (e sono tante) di rimanere in autoconsumo quando invece con un pannello in meno avresti sforato e pagato il prelievo anche di giorno.

    E' complicato fare una stima ma sicuramente sono euro che risparmi anche questi.

    Esiste anche un ultimo aspetto, il pannello in più ti fa entrare prima in autoconsumo all'alba e al tramonto: ipotizziamo 5 min alba e 5 minuti tramonto:

    sono 300W per 10 minuti *365 giorni= 18.25kWh

    18.5 kWh sono +4€

    ai quali aggiungere quanto detto al primo punto

  4. #7184
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da kathy Visualizza il messaggio
    In realtà manca ancora un aspetto:
    il pannello in più ti permetterà nelle giornate di sole debole o di inverno (e sono tante) di rimanere in autoconsumo quando invece con un pannello in meno avresti sforato e pagato il prelievo anche di giorno.

    E' complicato fare una stima ma sicuramente sono euro che risparmi anche questi.

    Esiste anche un ultimo aspetto, il pannello in più ti fa entrare prima in autoconsumo all'alba e al tramonto: ipotizziamo 5 min alba e 5 minuti tramonto:

    sono 300W per 10 minuti *365 giorni= 18.25kWh

    18.5 kWh sono +4€

    ai quali aggiungere quanto detto al primo punto
    L'inverno servirebbero molti più kwh per le PDC, ma da novembre a febbraio la produzione è bassissima...
    Ecco perché ho scelto lo SSP
    4€ /18.5 kwh = 21.62 €cent a kwh.

    Siamo certi che la quota che rimane a tuo carico con lo SSP sia così alta? Quasi 22 cent per ogni kwh scambiato?

  5. #7185
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Red face

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    L'inverno servirebbero molti più kwh per le PDC, ma da novembre a febbraio la produzione è bassissima...
    Ecco perché ho scelto lo SSP
    4€ /18.5 kwh = 21.62 €cent a kwh.

    Siamo certi che la quota che rimane a tuo carico con lo SSP sia così alta? Quasi 22 cent per ogni kwh scambiato?
    Se rimane sempre entro SSP altrimenti te li paghi interi.
    Comunque con SSP 18.5kWh per 0.10 sono 2€, ma in più ci sono i risparmi delle giornate poco soleggiate che ti ho detto al primo punto.

    Alla fine dei conti per + o - 2€ anno metti 'sto pannello e contribuisci a salvare il mondo

  6. #7186
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da kathy Visualizza il messaggio
    Se rimane sempre entro SSP altrimenti te li paghi interi.
    Comunque con SSP 18.5kWh per 0.10 sono 2€, ma in più ci sono i risparmi delle giornate poco soleggiate che ti ho detto al primo punto.

    Alla fine dei conti per + o - 2€ anno metti 'sto pannello e contribuisci a salvare il mondo
    Che faccia bene a contribuire a salvare il mondo è indubbio.
    Però che tenga in considerazione i 100€ in più che spenderà di pannello e che non si ripagheranno mai rispetto all'altro caso (passando da 9 a 10 perde soldi anziché guadagnarne, quindi non rientrerà mai della spesa).
    Ma sopratutto: pensa a come appariranno i pannelli sul tetto, ci sta meglio il 3x3 o il 5x2? Il tetto deve essere Yhea!

  7. #7187
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Abito in una villetta a "condominio familiare" composto da tre appartamenti in proprietà individuale. Mio padre al primo piano ed io e mio fratello al piano terra. Con il fratello non ci sono più rapporti amichevoli, sfociati in contenziosi legali. Il lastrico solare, sul quale sto facendomi fare vari preventivi per un impianto fotovoltaico, è andato in successione ed è in proprietà al 33%. Mio padre mi cederebbe la sua quota. L'ultimo tecnico, venuto ieri, saputa questa situazione, dicendomi che andava anche contro i suoi interessi, mi ha consigliato di non impegnarmi in questo investimento e che rischia seriamente di essere per me un fallimento. Non mi ha nemmeno presentato il preventivo. Mi ha detto in pratica che se non si divide il lastrico con un atto notarile, o mio fratello non mi da un permesso scritto, io l'impianto non lo posso fare. Di non fidarmi di chi mi dice il contrario, perchè magari sono solo in buona fede ma non conoscono la legge. Di non fermarmi solo alla “Riforma del condominio” del 2013, all' art. 1102, di informarlo attraverso una missiva del mio legale, di inviargli i progetti del mio impianto che gli lasciano tutto lo spazio necessario a fargli costruire un impianto anche a lui ecc. ecc. Serve l'atto notarile o il consenso scritto. Perchè se l'obiettivo di mio fratello potrebbe essere anche il solo ostacolarmi ci sono decine di articoli di quel mostro giuridico che è il nostro sistema giudiziario che sono a mio sfavore... serve solo un buon avvocato che li trovi. Casi simili, questo tecnico dice di averli già affrontati. Le cause familiari sono le peggiori. Entrando nel concreto, ha continuato a dirmi che l'opposizione di mio fratello potrebbe concretizzarsi in vari modi: con una chiamata delle forze dell'ordine, con una opposizione fisica il giorno stesso dell'installazione, ecc. ecc.. e che sfocierebbe con il bloccare quel giorno la squadra che monta l'impianto. Io mi troverei nella condizione di dover arrivare prima ad un accordo con mio fratello, e poi di concordare con l'azienda un altro appuntamento per completare l'installazione. Accordo che però mio fratello potrebbe non voler mai raggiungere, quant'anche fosse solo per ripicca o invidia. La sua opposizione potrebbe concretizzarsi anche nei giorni successivi l'installazione, incanalandola in una causa civile che con un buon avvocato e sfruttando i mille cavilli giuridici potrebbe ottenere dopo qualche anno anche l'obiettivo di farmi smontare l'impianto. La chiosa finale del tecnico mi ha fatto riflettere e pensare che in fondo potrebbe davvero aver ragione lui. Alla fine della giostra, mi ha detto, sai chi è che vince? io che sono un ctu del tribunale... e gli avvocati. Legali con una esperienza di casi simili non ne ho trovati. Prima di arrivare alla conclusione che non ne vale la pena sto cercando una consulenza da chi magari ha già dovuto affrontare un caso simile. Potrei anche mollare, ma vorrei farlo da persona informata.
    Scusate lo sfogo.

  8. #7188
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Marduk ...io avrei più paura dei danneggiamenti in quei casi, dopo il primo temporale due martellate ai tuoi pannelli....

  9. #7189
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno,

    evito di aprire una nuova discussione e scrivo qui la mia situazione, cercando da voi esperti qualche consiglio.

    Siamo una famiglia di 4 persone con un consumo annuo di 5.500 KW di energia. Ci troviamo a Catania. Ho intenzione di installare il fotovoltaico fondamentalmente per due motivi: ambientali e di risparmio sulla bolletta.

    Ho contattato una sola azienda al momento, che dopo il sopralluogo mi ha proposto:

    Installazione di impianto di 3 KWh su tetto condominiale rivolto verso sud, con previsione di produzione annua di circa 4.500 kw. Prezzo € 5.500 (chiavi in mano). Pannelli di produzione tedesca garantiti 25 anni all' 80% di produzione.

    Purtroppo è stato solo un colloquio verbale e non ho un preventivo scritto, pertanto non ho la marca dei pannelli e dell'inverter.

    In base ai dati che vi ho fornito sareste in grado di dirmi se è un buon preventivo o se posso trovare di meglio? Qual è il migliore rapporto qualità prezzo per la mia situazione? Grazie

  10. #7190
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dolam e Davided79....

    Tra Maxeon e Perc...

    Volevo chiedere...ma i moduli con tecnologia perc A differenza dei classici sunpower Maxeon o altri LG non utilizzavano silicio di tipo P?

    Chiedo questo perché cercavo nella scheda dei P19 il valore di decadimento iniziale ma non è indicato, e se qcells ha tecnologia anti lid su sunpower non è scritto nulla, ma a sto punto significa che è di tipo N e non ne ha bisogno mica?

  11. #7191
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    marduck, se hai un terrazzo condiviso ed usato anche per altri scopi, che non sia solo quello della copertura il tuo tecnico non ti ha detto una fesseria, se invece è un lastrico solare , non utilizzato per altri fini, puoi farne l'uso FV.
    Oltretutto con in consenso di tuo padre voi avete il 66% che è la maggioranza per ripartire il tetto, oggi la vostra abitazione è un condominio e come tale sottoposto alle regole condominiali, certo meglio risolvere bonariamente, magari incaricando tuo padre di stabilire una ripartizione degli spazi a tale scopo ( penso che tuo fratello lo ascolti) ed in assoluta pace realizzare il fotovoltaico.

    Magari tuo padre riesce a fargli comprendere che è un'opportunità per entrambi e chissà che non sia un modo di farlo insieme , risparmiando, e magari ricominciare a parlarsi ed a tornare "fratelli".

    Comunque legalmente ne avresti pieno diritto anche su una proprietà indivisa ma come dici, alla fine chi ne guadagnerebbe sono solo gli avvocati, meglio la via dell'accordo.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  12. #7192
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Attratto75 Visualizza il messaggio
    Vorrei sapere da voi se le alternative (LG, SOLARWATT) sono comunque valide o se in ogni caso conviene investire qualche centinaio di € in più per avere quello che mi viene descritto come un prodotto senza eguali. Grazie.
    Sono valide alternative sempre, potresti farti fare un preventivo con i qcells G5 da 325 Wp o con quelli da 330 o i viessmann se installi tra qualche mese tra preventivi vari (non ha senso aspettare ma se ti dilunghi per altri motivi li chiedi).

    I solarwatt solo sono da 305 Wp massimo...ma non ha senso secondo me installare così poco, hai un costo al KW installato eccessivo, se hai fotovoltaico la corrente pagandola poco o non pagandola affatto alla fine la usi di più, specie con PDC nelle mezze stagioni al posto del riscaldamento (io faccio così e ho il condominiale).

    Se butti 8 moduli da 325 W (o 330) dovresti avere un minimo di possibilità di aumentare i consumi e abbattere il prezzo iniziale rispetto a sunpower e LG. Anche perché su consumi così bassi il rientro è leggermente più lontano dato che paghi un prezzo al kWp maggiore per via di incidenza inverter pratiche ecc maggiore (ma resta comunque conveniente).

    Sui prezzi non saprei dirti fin quanto puoi scendere, per inverter penso che si taglia così piccola il prezzo di solaredge e altri non differisca di molto, quindi tanto vale tenere solaredge anche in assenza di ombre per via del monitoraggio

  13. #7193
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Marduk,
    io ho installato su tetto condominiale e se (come suggerito da qualche azienda) avessi sottoposto per autorizzazione i progetti avrei passato un secolo nell’attesa (per vedermela magari negare).

    Se ti parlano dell’art.1102 devono aggiornarsi perché deve essere sfuggito loro l’art.1122 bis che entra più nel dettaglio...
    Leggi questo:
    Pannelli fotovoltaici individuali in condominio

    Come ti suggeriva Dolam proverei a far intervenire tuo padre.
    Temo peró che il fatto che tuo padre rinunci alla sua quota a tuo favore e non a favore di entrambi possa creare ulteriori tensioni...

    Quanti mq sono già tuoi? Quanti di tuo padre? Te ne basterebbero la metà dei suoi?

    Se pensassi che potrebbe addirittura creare danneggiamenti una volta installato, lascerei stare...

  14. #7194
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cosmo 7 Visualizza il messaggio
    .

    In base ai dati che vi ho fornito sareste in grado di dirmi se è un buon preventivo o se posso trovare di meglio? Qual è il migliore rapporto qualità prezzo per la mia situazione? Grazie
    In base ai dati forniti non si può sapere ancora...a volte dicono 3 kW per 2,8 kW, a volte per 3,3. Comunque dovrebbe essere migliorabile specie per le tue zone.

    Pessimo invece il dimensionamento: che senso ha con quei consumi mettere così poco? È un buon investimento il fotovoltaico, e migliora all'aumentare della potenza installata (se si rimane a coprire i propri consumi senza installare troppo). Quindi sarebbe meglio installare qualcosa in più

    Eventualmente ragioniare se dato che siete in Sicilia con una PDC in futuro potreste riscaldarvi, aumentando i consumi, o addirittura eliminare il gas (lo potrei fare quasi nella casa dei miei genitori a Savona...non oso immaginare quanto poco usiate il riscaldamento da voi)

  15. #7195
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho chiesto un preventivo con i QCells G5, per confrontarli con gli LG. Vedo comunque molta resistenza da parte degli agenti che commercializzano Sunpower a tirare fuori altri marchi. È vero che quest'ultimo ha abbassato molto i prezzi rispetto a qualche anno fa, ma si sa che si è sempre alla ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo! Nel mio caso oltre al risparmio a medio termine puntavo ad incrementare immediatamente il valore e la classe energetica dell'appartamento.

  16. #7196
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, vorrei sottoporre agli esperti la mia situazione (ho letto quasi tutte le pagine di questa discussione):
    abito ad Alghero, sono in procinto di effettuare lavori di ristrutturazione di quello che sarà la mia nuova abitazione, di 120 mq in un palazzo. sono al secondo e ultimo piano e ho la proprietà del lattico solare di circa 130 mq (esposizione sud, nessuna ombra).
    In famiglia siamo 3 persone. Abbiamo ereditato dal vecchio proprietario pannello termico per ACS, con relativo bombolone dell'acqua e collegato a una stufa idropellet per il riscaldamento tramite radiatori. Questo impianto in ogni caso necessiterebbe di lavori, quindi ci stiamo orientando verso il FV, per poter avere tutto elettrico.
    Non abbiamo una stima dei consumi, però la nostra idea sarebbe di mettere PDC per riscaldamento a pavimento (e raffreddamento a pavimento), piano a induzione, lavatrice e asciugatrice e lavastoviglie.
    Secondo voi prima di partire a chiedere preventivi, che tipo di impianto potrei valutare, per avere un'idea su quello che mi verrà offerto?
    Conoscete delle aziende serie a cui poter rivolgermi in Sardegna?
    Grazie in anticipo

  17. #7197
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Plucchio "la nostra idea sarebbe di mettere PDC per riscaldamento a pavimento (e raffreddamento a pavimento), piano a induzione, lavatrice e asciugatrice e lavastoviglie."

    idea eccellente, ad Alghero avrai grandi possibilità di soddisfare le tue esigenze energetiche con un buon FV e la tua casa diverrà più preziosa ed autonoma energeticamente.
    Non ho installatori da segnalarti in Sardegna ma se posti le richieste potremmo darti un disinteressato parere.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  18. #7198
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mirko2016 Visualizza il messaggio
    In base ai dati forniti non si può sapere ancora...a volte dicono 3 kW per 2,8 kW, a volte per 3,3. Comunque dovrebbe essere migliorabile specie per le tue zone.

    Pessimo invece il dimensionamento: che senso ha con quei consumi mettere così poco? È un buon investimento il fotovoltaico, e migliora all'aumentare della potenza installata (se si rimane a coprire i propri consumi senza installare troppo). Quindi sarebbe meglio installare qualcosa in più

    Eventualmente ragioniare se dato che siete in Sicilia con una PDC in futuro potreste riscaldarvi, aumentando i consumi, o addirittura eliminare il gas (lo potrei fare quasi nella casa dei miei genitori a Savona...non oso immaginare quanto poco usiate il riscaldamento da voi)
    Grazie per la risposta. Mi hanno proposto solo 3kw (io ero intenzionato a installare 4.5kw) probabilmente per una serie di motivi: il tetto del condominio non è molto vasto, ed essendoci inoltre diversi condomini forse non mi sarebbe consentito di occupare troppo spazio. Inoltre senza una batteria di accumulo (al momento ancora troppo costose) un impianto che punta all'autoconsumo, come un 4.5kw nel mio caso, è comunque destinato a fallire nel suo intento: molta della produzione andrebbe all'enel che non la pagherebbe un prezzo conveniente.

    Pertanto i 3kw avrebbero l'intenzione di dimezzare orientativamente le bollette bimestrali che abitualmente paghiamo, con un investimento più basso e un rientro di conseguenza più rapido (intorno ai 6 anni).

    Queste le loro argomentazioni che fondamentalmente mi hanno anche convinto.

    Per quanto riguarda il discorso del riscaldamento a casa: io purtroppo mi sono arreso. La mia abitazione non è riscaldabile con cifre contenute. Trattasi infatti di uno stabile di fine 800 con tetti molto alti con le volte, e l'abitazione è di circa 285 m2 (non oso immaginare i m3). All'occorrenza ci serviamo di stufe a gas (quelle a tre elementi da 4,2 kw massimi), ma non abbiamo un vero e proprio impianto di riscaldamento che altrimenti darebbe luogo a bollette esose. Mentre ti scrivo il termometro segna 14 gradi, fortunatamente essendo in Sicilia i giorni di freddo non sono molti per cui lo combattiamo come possibile.

    Vorrei chiederti, visto che sei stato gentile nella risposta, alcune cose: se trovassi altre aziende con preventivi più bassi, come farei a capire quale di loro mi sta offrendo di meglio? Come capisco se mi stanno proponendo pannelli migliori rispetto a quelli tedeschi dell'azienda di cui ho scritto prima? Mi conviene puntare al risparmio o devo guardare anche altre cose?

  19. #7199
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Plucchio "la nostra idea sarebbe di mettere PDC per riscaldamento a pavimento (e raffreddamento a pavimento), piano a induzione, lavatrice e asciugatrice e lavastoviglie."

    idea eccellente, ad Alghero avrai grandi possibilità di soddisfare le tue esigenze energetiche con un buon FV e la tua casa diverrà più preziosa ed autonoma energeticamente.
    Non ho installatori da segnalarti in Sardegna ma se posti le richieste potremmo darti un disinteressato parere.
    Grazie mille .
    Appena avrò dei preventivi li posterò sicuramente .
    Nel frattempo secondo te con quello che voglio installare devo orientarmi su un 4,5 - 6 kwp ?
    O saranno i loro tecnici a spiegarmi cosa fare?

  20. #7200
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    "devo orientarmi su un 4,5 - 6 kwp ?"
    nella tua zona 1450kwh/kWp è il minimo che avrai, perciò dipenderà dai tuoi consumi il numero dei kW d'installazione va verificato su base progettuale ma se fai riscaldamento e raffreddamento
    ritengo che i consumi annuali dovrebbero essere piuttosto alti

    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  21. RAD
Pagina 360 di 367 primaprima ... 160260310340346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Pannelli fotovoltaici.
    Da NAI nel forum Fai Da Te
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 09:56
  2. Riciclo pannelli fotovoltaici
    Da So77 nel forum miglior rapporto qualità prezzo pannelli fotovoltaiciFOTOVOLTAICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 22-02-2010, 17:54
  3. pannelli fotovoltaici
    Da CaloRE nel forum NANOTECNOLOGIE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 15-09-2008, 20:27
  4. coltivare sotto i pannelli fotovoltaici
    Da fisio nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 31-05-2008, 18:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •