Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 28

Discussione: Ampliamento impianto - Vecchio conto energia

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Ampliamento impianto - Vecchio conto energia



    ciao a tutti,
    vorrei condividere con voi le informazioni che ho ricevuto dal GSE su questo tema.

    in sintesi l'ampliamento dell'impianto è a tutti gli effetti da considerarsi come la costruzione di un nuovo impianto, con la possibilità di collegarlo allo stesso contatore enel.

    1. si può chiedere l'ampliamento dopo 2 anni di esercizio dell'impianto originale.

    2. il nuovo impianto godrà degli incentivi del "conto energia" in vigore all'atto dello start up DELL'AMPLIAMENTO, cioè nel mio caso avrei 2 impianti, uno remunerato con il vecchio conto energia e uno con il nuovo conto energia.

    3. per distinguere la produzione del nuovo impianto da quella del vecchio, il GSE considererà che l'impianto "vecchio" produca ogni anno una quantità di energia pari alla media dei 2 anni precedenti. La quantità eccedente alla media sarà remunerata con il nuovo conto energia.

    4. i due impianti possono essere di tipo diverso: nel mio caso il vecchio è totalmente integrato, il nuovo potrebbe essere anche NON integrato o a terra.

    spero le info siano utili
    ciao
    G

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ggrazia,

    quindi se non ho capito male se amplio il mio impianto anche solo di 1 kwp la produzione del primo rimarrebbe costante fino al ventesimo anno?

    se è così sarebbe molto interessante!
    Ultima modifica di nll; 12-01-2013 a 13:50 Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    io ho un impianto fisso a terra vecchio C.E.
    Mi piacerebbe montare gli stessi pannelli su Movers bi-assiali, e mantenere lo stesso vecchio C.E.. quindi aumentare la produzione di un buon 30%.
    secondo voi il GSE me lo approva ???
    4 generatori F.V. = 108,00 kwp in localita' Ravenna:
    1 x 49,14 KWp Sanyo 215 - basculante. RID (1° CE)
    1 x 49,14 KWp Sunpower 210-biassiale. RID (1° CE)
    1 x 05,04 KWp Sunpower 220-integ.tot. SSP (2° CE)
    1 x 02,75 KWp Sunpower 220-integ.tot. SSP (2° CE) + premio risp. energ. 30%

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sar Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    questo non te lo so dire.
    ma se chiami il GSE te lo dicono di sicuro, poi magari condividi le info con tutti.

    ciao
    G
    Ultima modifica di nll; 12-01-2013 a 13:49

  5. #5
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie utilissimo

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ggrazia , ero proprio alla ricerca delle informazioni che ci hai dato , te ne sono grato .
    saluti
    russo

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, secondo voi cosa succede in questo caso:

    Acquisto un terreno con il permesso per 1 MW
    Installo 500 kW (perchè non ho abbastanza soldi)
    Tra qualche anno installo altri 500 kW

    Graze,

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno ha un esempio di come viene gestita la produzione separata dei due impianti in un specifico anno? Ad esempio durante l'anno viene fatta ogni trimestre una stima e solo alla fine si fa un conguaglio prendendo in considerazione la media degli ultimi due anni del vecchio impianto per calcolare la produzione dell'impianto aggiunto?

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao sono interessato all'argomento, ho istallato dicembre 2010 un impianto fotovoltaico da 4 kwp, lo scorso novembre, sapendop dei 2 anni, ho inoltrato richiesta al gse, mi hanno risposto che devono trascorrere 3 anni dall'entrata in esercizio del primo impianto prima di poterlo ampliare, e poi quello che hai indicato tu e' quello che ho capito anch'io, cioe' la differenza matematica, quello che non e' chiaro e', come fanno a quantificare/conteggiare l'autoconsumo? Considerando il 5 conto energia, cioe' ti si paga 26 centesimi il kwh di energia prodotta, ma non consumata, contrariamente all'attuale mio conto energia, il 2, cioe' 40 centesimi a kwh prodotto, e poi ne posso consumare quanta ne voglio.
    grazie

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando l'ho fatto io servivano 2 anni di vita del vecchio impianto per poter integrare...e così ho fatto! Aspetto che mi vengano indicate le produzioni di novembre e dicembre 2012 e poi vedo se fanno un conguaglio sottraendo dalla produzione totale la media di produzione degli ultimi due anni del vecchio impianto per calcolare l'intera produzione del nuovo (come da regolamento GSE).

    L'autoconsumo è una variabile che non viene considerata per questo calcolo.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma quindi anche su tetti diversi?

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si certo: non è importante la falda.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, ho una curiosità, da poco ho installato un impianto da 5Kw posizionato a Ovest, ovviamente la mattina fino le 10/11 non và oltre 1kw. Per ottimizzare e avere disponibilità energetica la mattina potrei installare dei moduli per 1.5Kw sul lato Est?
    Varrebbe la pena??
    Penso avrei un maggior rendimento reale dell'impianto immettendo sempre sul contatore Gse tarato ai 5Kw posizionando magari un deviatore della corrente eventualmente in eccesso per evitare che scatti.
    Che ne dite è possibile o il Gse avrebbe da ridire??

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se ha da ridire se scoprono una cosa del genere c'è la denuncia penale per truffa,devi fare l'ampliamento
    con una nuova domanda all'enel e se superi i 6 ti passano in trifase

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Berto69 Visualizza il messaggio
    Salve, ho una curiosità, da poco ho installato un impianto da 5Kw posizionato a Ovest, ovviamente la mattina fino le 10/11 non và oltre 1kw. Per ottimizzare e avere disponibilità energetica la mattina potrei installare dei moduli per 1.5Kw sul lato Est?
    Varrebbe la pena??
    ......
    Non valeva la pena pensarci in fase di progetto?
    Ormai non puoi fare più nulla se non un nuovo impianto da zero.

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Astor, sì avevo pensato a questa possibilità ma poi ho desistito perchè non conveniva sotto molti punti di vista (econ, ore/irragiam., imianto sovradim. e utilizzo corrente).
    Ora però vedo che dalla teoria alla pratica ci sarebbero spazi di miglioramento con un minimo investimento e mi è sorta questa curiosità.
    Quì non si tratta di fregare nessuno, la mia domanda è sorta spontanea solo dal fatto che produco reali max 4 su una possibile immisione di 5 e la mattina se mi dovesse servire corrente non ne ho sufficente.
    Ho voluto quindi porvi il quisito .

    Se ho ben capito ho due anni per pensarci e poi eventualmente chiedere l'ampiamenti, vero?
    Però a mè non interessa sovradimensionare o alloccare un'altro inverter l'impianto che ho mi soddisfa, vorrei solo aver un rendimento effettivo migliore nell'arco della gionata senza follie.

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, c'è qualcuno che ha fatto l'ampliamento?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, veramente il quinto conto energia dice che l'energia autoconsumata viene pagata 11 centesimi e quella immessa in rete circa 19 cent. Io ho un impianto su falda da 6 kw In funzione dal 28 sett. 2012 ed ho prodotto 7150 kw.le cifre son quelle che percepisco .

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A quanto pare il GSE, se non si installa per l'ampliamento un contatore a parte, fa la media pesata dei due impianti partendo dal dato di produzione totale mensile che invia il gestore di rete: in poche parole, come nel mio caso, avendo due impianti in posizione diversa con produzione diversa (ombreggiamento su uno dei due) il GSE compensa con la produzione del primo la media di produzione del secondo SOTTRAENDO quindi l'incentivo maggiore(secondo conto energia) per metterlo sul minore (quarto conto energia).

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi non hai fatto un buon affare a mettere il secondo in un posto con delle ombre.. Piuttosto conviene fare il contrario per compensare buchi di produzione di un primo impianto "progettato" male.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Aggiornate tariffe vecchio conto energia
    Da Clorofillo nel forum Ampliamento impianto - Vecchio conto energiaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 13-02-2008, 01:21
  2. Lettura contatore e vecchio conto energia
    Da thelongcon nel forum Ampliamento impianto - Vecchio conto energiaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 14-11-2007, 21:29
  3. Vecchio Conto Energia e 4% al GSE
    Da Lox78 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 07-11-2007, 10:19
  4. Vecchio conto energia
    Da balin1000 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 30-10-2007, 11:38
  5. Cessione del credito nel vecchio conto energia
    Da panamericana nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-03-2007, 09:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •