manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: diodi di bypass e funzionamento di stringa

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito diodi di bypass e funzionamento di stringa



    ho letto vari thread sull'argomento, ma ancora non mi sono chiare alcune cose:
    supponiamo di avere 10 stringhe da 10 pannelli.
    ciascun pannello ha una tensione di lavoro di 40V, e potenza 200W
    le 10 stringhe sono collegate in parallelo.
    (quindi la tensione di stringa sarà 10*40=400V)
    domanda:
    1) se sono ombreggiati 5 pannelli della stessa stringa, il diodo si attiva facendoli diventare corti circuiti (a parte 0,7V tensione ai capi del diodo)...
    la tensione della stringa cala, rispetto alle altre 9 stringhe si comporta come un carico, (cioè la tensione della stringa parzialmente ombreggiata sarà: 40*5+40*0.7=200+28=228V)
    quindi=>tutta la stringa non produce?
    2) senza un diodo di blocco si romperebbe?
    3) senza un diodo di blocco, quale tensione dovrebbe avere la stringa per non rompersi?
    6) oppure ci pensano i diodi di bypass, quindi tutta la stringa avrà tensione 0.7*10=7V?
    7) si rompono solo i pannelli (o alcune celle del pannello) ombreggiati causa hotspot?
    8) se si rompe un pannello si comporta come un corto circuito o un circuito aperto?

    grazie, scusate la banalità delle domande, ma dai libri non ho capito bene

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho usato la funzione cerca ma non ho trovato quello che mi serviva, mi son scordato di scrivere che il sistema è a vuoto.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sefiroths Visualizza il messaggio

    supponiamo di avere 10 stringhe da 10 pannelli.
    ciascun pannello ha una tensione di lavoro di 40V, e potenza 200W
    le 10 stringhe sono collegate in parallelo.
    (quindi la tensione di stringa sarà 10*40=400V)
    domanda:
    1) se sono ombreggiati 5 pannelli della stessa stringa, il diodo si attiva facendoli diventare corti circuiti (a parte 0,7V tensione ai capi del diodo)...
    la tensione della stringa cala, rispetto alle altre 9 stringhe si comporta come un carico, (cioè la tensione della stringa parzialmente ombreggiata sarà: 40*5+40*0.7=200+28=228V)
    quindi=>tutta la stringa non produce?
    La questione e' molto complessa da determinare con precisione....

    Posso solo dirti che il diodo di bypass per attivarsi necessita che la corrente continui a fluire fuori dalla stringa e quindi non'e' possibile che la essa diventi un carico in queste condizioni.

    Il diodo di bypass infatti conduce quando si inverte la tensione ai capi di un modulo o di parte di esso e fa in modo che la corrente possa continuare a fluire fuori dalla stringa bypassando la cella o il modulo ombreggiato e garantendo cosi la continuazione della produzione ( anche se parziale ) della stringa.

    Se dovesse diventare un carico l'inversione della corrente annullerebbe immediatamente il potenziale diretto sul diodo di bypass e la tensione di stringa salirebbe immediatamente a valori piu' alti di quella delle altre stringhe poste in parallelo...

    Il comportamento reale in questo caso e' molto difficile da determinare e dipende dal numero di stringhe messe in parallelo e dal tipo di MPP usato dall'inverter.

    Nel caso che hai indicato con 10 stringhe in parallelo e' probabile che quella ombreggiata smetta semplicemente di produrre, mentre se le stringhe fossero solo 2 o 3 in parallelo e' probabile che l'MPP dell'inverter cerchi una condizione di MPP diversa ( con potenziale + basso ) in modo da garantire una certa produzione anche dalla stringa ombreggiata.

    Ciao,
    Fabrizio.

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Hehe, sapevo che sarebbe arrivato Fabrizio a rispondere su quest'argomento, anzi ha pure tardato un pochino!!

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dove acquistate i diodi? Sapete indicarmi dei distributori in Toscana?

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Faberotto Visualizza il messaggio
    Dove acquistate i diodi? Sapete indicarmi dei distributori in Toscana?
    Quale diodi ?

    I diodi di Bypass sono interni nei moduli e quelli di blocco e' quasi sempre possibile evitare di metterli.

    Meglio optare per dei fusibili dimensionati per il doppio dell ICC della stringa da proteggere.

    Ciao,
    Fabrizio.


    Quote Originariamente inviata da Phaelon Visualizza il messaggio
    Hehe, sapevo che sarebbe arrivato Fabrizio a rispondere su quest'argomento, anzi ha pure tardato un pochino!!
    ;-))

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    La questione e' molto complessa da determinare con precisione....

    Posso solo dirti che il diodo di bypass per attivarsi necessita che la corrente continui a fluire fuori dalla stringa e quindi non'e' possibile che la essa diventi un carico in queste condizioni.ok

    Il diodo di bypass infatti conduce quando si inverte la tensione ai capi di un modulo o di parte di esso e fa in modo che la corrente possa continuare a fluire fuori dalla stringa bypassando la cella o il modulo ombreggiato e garantendo cosi la continuazione della produzione ( anche se parziale ) della stringa.I2

    Se dovesse diventare un carico l'inversione della corrente annullerebbe immediatamente il potenziale diretto sul diodo di bypass e la tensione di stringa salirebbe immediatamente a valori piu' alti di quella delle altre stringhe poste in parallelo...ecco questo non mi è chiaro I3?

    Il comportamento reale in questo caso e' molto difficile da determinare e dipende dal numero di stringhe messe in parallelo e dal tipo di MPP usato dall'inverter.ok

    Nel caso che hai indicato con 10 stringhe in parallelo e' probabile che quella ombreggiata smetta semplicemente di produrre, mentre se le stringhe fossero solo 2 o 3 in parallelo e' probabile che l'MPP dell'inverter cerchi una condizione di MPP diversa ( con potenziale + basso ) in modo da garantire una certa produzione anche dalla stringa ombreggiata.ok

    Ciao,
    Fabrizio.
    grazie mille per la precisa spiegazione, posto una figura per vedere se ho capito bene, indico con il blu le correnti(intese positive come corrente di lacune), col rosso le tensioni. A destra come immagino il pannello fotovoltaico (un enorme diodo in antiparallelo col diodo di bypass). Chiamo stringa1 quella dove scorre la corrente I1 ecc.
    credo di aver capito che tutte le spiegazioni si riferiscono ad un circuito con ai morsetti + e - un carico, in questo modo la corrente i2, pur essendo minore, continua a fluire nel verso giusto.
    *****Se dovesse diventare un carico l'inversione della corrente annullerebbe immediatamente il potenziale diretto sul diodo di bypass e la tensione di stringa salirebbe immediatamente a valori piu' alti di quella delle altre stringhe poste in parallelo...ecco questo non mi è chiaro I3?****
    il percorso della corrente è quello di i3?come fa' la tensione di stringa a salire più delle altre?
    la trovo fissando una corrente di cui il carico ha bisogno...?
    cioè la curva rossa della caratteristica si avvicina a quella al buio, in questo modo la V ai capi del pannello diventa fortemente negativa.......mmm....non non intendi questo perchè la corrente non cambia verso...


  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sefiroths Visualizza il messaggio
    *****Se dovesse diventare un carico l'inversione della corrente annullerebbe immediatamente il potenziale diretto sul diodo di bypass e la tensione di stringa salirebbe immediatamente a valori piu' alti di quella delle altre stringhe poste in parallelo...ecco questo non mi è chiaro I3?****
    il percorso della corrente è quello di i3?come fa' la tensione di stringa a salire più delle altre?
    l
    Con <b>"Se dovesse diventare un carico l'inversione della corrente annullerebbe immediatamente il potenziale diretto sul diodo di bypass"</b>
    intendo che una stringa non puo diventare un carico per via ella diminuzione di tensione dovuta al corto circuito di qualche modulo per via della conduzione dei diodi di bypass.. semplicemente perche i diodi di bypass andrebbero in interdizione nell'istante che si invertisse la corrente nella stringa.


    Quote Originariamente inviata da sefiroths Visualizza il messaggio

    e la tensione di stringa salirebbe immediatamente a valori piu' alti di quella delle altre stringhe poste in parallelo...ecco questo non mi è chiaro I3?****
    il percorso della corrente è quello di i3?come fa' la tensione di stringa a salire più delle altre?
    l
    Supponendo di voler alimentare una stringa occorre darle una tensione SUPERIORE al valore che avrebbe la stessa in condizioni di circuito aperto... dato che le altre stringhe sono in carico a regime di mpp questo non puo mi avvenire.

    In questo non centrano i diodi di bypass.
    Se vuoi io ho fatto un esperimento e un articolo per spiegare questo fenomeno :

    Test pannelli/stringhe in parallelo a diversi irraggiamenti.

    Puo esserti utile per valutare la tua situazione.

    Ciao,
    Fabrizio.

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Ancora sui diodi di blocco...

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Supponendo di voler alimentare una stringa occorre darle una tensione SUPERIORE al valore che avrebbe la stessa in condizioni di circuito aperto... dato che le altre stringhe sono in carico a regime di mpp questo non puo mi avvenire.
    Straquoto!!!
    E' per il motivo scritto nelle due righe sopra che i diodi di blocco praticamente non servono mai anche in presenza di + stringhe, perche anche in caso di forte ombreggiamento di + moduli di una stringa, essa non presentera mai tensioni a vuoto inferiori alla tensione di mpp delle stringhe sotto carico!
    Se guardi il grafico della delle curve Irraggiamento/Tensione di un qualsiasi modulo lo capisci benissimo, il punto di mpp sta sempre a tensioni inferiori ai punti a carico zero...
    Ciao,
    Riccardo.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vorrei un parere dagli esperti.Secondo voi il diodo di blocco nel quadro di parallelo e meglio metterlo sul positivo oppure sul negativo?Ce una soluzione migliore tra le due,oppure non cambia nulla?
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nessuno che mi dica un parere.Io ho cercato da Gattmess a Wiki.a SMA ma non sono riuscito a trovare risposta.Ce qualcuno che mi dica dove posso trovare info al riguardo.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  12. RAD

Discussioni simili

  1. imp. FV 2 stringhe ad EST, 1 stringa a SUD
    Da energia nel forum diodi di bypass e funzionamento di stringaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 20-06-2008, 11:32
  2. Fusibile di stringa
    Da G@zZa nel forum diodi di bypass e funzionamento di stringaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 30-01-2008, 21:16
  3. Una stringa o due strnghe??
    Da maxdp nel forum diodi di bypass e funzionamento di stringaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 23-06-2007, 12:45
  4. una stringa a sud e due sud-ovest....?
    Da universi nel forum diodi di bypass e funzionamento di stringaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 15-05-2007, 12:02
  5. LUCI E "OMBRE" SUI DIODI DI BYPASS
    Da fcattaneo nel forum diodi di bypass e funzionamento di stringaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-09-2006, 22:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •