Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 21 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 418

Discussione: 10 minuti per comprendere il Conto Energia

  1. #61
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Leggo con interesse le parole di EROYKA e TECNOWIN le comprendo e le capisco pur essendo ovviamente in disaccordo (Non credo che la cosa sia per Voi importante) semplicemente e senza polemiche da parte mia Vorrei se possibile (poi Taccio per sempre) dire qualche parola...
    Le INFO che ho citato sono provate e attendibili basta leggere il sole 24 ore
    EROYKA dice ..non è lo stato siamo Noi sulle bollette a finanziare il FV....diamine non replico ..ma lo stato non siamo NOI ?
    La voce il bolletta è A3...
    Capisco interesse per il CE ma ..diamine chi non lo ha ancora capito ..behh
    Le delibere sono chiare come il sole e come installare e connettere il FV è cosa comune e risaputa ..almeno per chi è nel settore.
    Mi scuso ma capisco che sto sbattendo contro un muro di gomma .....
    PS : Ha proposito EROYKA ti avevo chiesto un parere privato sui costi energia e contrattistica ...non ho avuto risposta ....sorry meglio giocare con i pannelli solari....
    con rispetto e cmq..complimenti per il sito
    CLIPION

  2. #62
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Clipion Visualizza il messaggio
    La speranza è ultima a morire , ma Vi devo ricordare che tutta la produzione dei pannelli solari è in mano a azionisti petrolieri (tranne in Cina) , per cui scordatevi che diminuiscano a breve , ma ripeto tanto che importa , Il sig.PIPPO fa il suo impiantino , spera in ventanni di agevolazioni statali (lo stato è composto dai sigg.Pantalone) , i costi vengono ridistribuiti tra i consumatori specialmente al NORD e il SUD viene ancora agevolato ( non mi si dica che sono antimeridionale..si tratta solo di non essere stupidi).
    ma qualcuno mi sa dire quanto costano (alla produzione) i pannelli?

    ciao grazie

  3. #63
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Clipion, non prendertela ma continui a dire inesattezze e costringi altri a replicare ancora su argomenti arcinoti, se vuoi informazioni chiedile al forum e sicuramente saranno in molti a risponderti, ma non continuare a darne errate tu.

    cosa c'entra lo stato siamo noi?

    In qualsiasi guida agli incentivi potrai agevolmente dedurre che il contributo deriva direttamente dalle nostre tasche.

    L'incentivazione alle fonti di energia rinnovabili è stata introdotta dalla legge n. 9 del 1991 e dalla successiva delibera n. 6 emessa dal Cip nel 1992 che ha aggiunto le parole "Assimilate" (eliminata del decreto legge Bersani,)
    Tali normative hanno previsto che i finanziamenti, in parte, gravino (indirettamente) sul singolo utente finale, con un sovrapprezzo del costo della energia

  4. #64
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vorrei chiedere come funziona lo sconto in bolletta dei KWh prodotti..
    la domanda sembra banale in realtà non è così e vorrei che mi rispondesse qualcuno che possiede un impianto fotovoltaico.

    Mi spiego meglio.

    Ciò che viene ripetutamente detto da chi analizza il conto energia è che se te produci 1000 Kwh all'anno, visto che all'Enel paghiamo il Kwh con una media di 0.18/0.19 centesimi di euro allora il risparmio è presto fatto.
    In realtà non è così semplice...

    Per un impianto residenziale domestico, iva esclusa:
    1)Se consumi poco non paghi le imposte su quello che consumi..se consumi molto su tutti i KWh consumati paghi anche le imposte
    2)Il costo del Kwh viene stabilito in base alla fascia di consumo e va, per questo trimestre, dai 12 centesimi (0,12 €) della fascia piu' bassa ai 27 centesimi (0,27 €) di quella più alta

    Quindi se io consumo circa 6000 Kwh annui pagherò di Enel 1600 €, se invece consumo sui 2400 pagherò circa 420 €.

    Non consideriamo tariffe biorarie perchè poi la cosa si complica troppo...

    Quindi la mia domanda è questa..se io consumo 6000 Kwh annui e con il mio impianto fotovoltaico produco circa 3600 Kwh e se io pago solo la differenza all'enel allora mi risparmio 1600-420=1180 €..
    1180 € risparmiati per 3600 KWh prodotti significa una media di 0.327..molto di più dei 0.19 che tutti dicono...

    E difatto dovrebbe essere così perche il decreto che ha istituito il conto energia dice espressamente che in bolletta paghi solo la differenza di ciò che produci...

  5. #65
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scusate, ma io vorrei lanciare un forum, sempre sulle energie alternative, ma un po' più spiccatamente politico, non partitico, dove si mette un po' più l' accento sul comportamento degli enti pubblici e alle difficoltà che ci sono nel realizzare i vari tipi di impianti.
    effettivamente non è giusto interferire con questo forum altrimenti si mette troppa carne al fuoco e allora, poichè io non so come si fa, gradirei che qualcuno lo avviasse al posto mio. scusate e grazie

  6. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da carrara_54031 Visualizza il messaggio
    scusate, ma io vorrei lanciare un forum, sempre sulle energie alternative, ma un po' più spiccatamente politico, non partitico, dove si mette un po' più l' accento sul comportamento degli enti pubblici e alle difficoltà che ci sono nel realizzare i vari tipi di impianti.
    Nel tuo nuovo forum si possono scrivere parolacce (indirizzate ai politici)? Se si mi iscrivo subito.

  7. #67
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    sarebbe meglio un po' di buon garbo condito con tanta polemica e qualche esempio paradossale che vorrei evidenziare

  8. #68
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito tetti in affitto

    ciao a tutti,
    sono nuovo e un po' impacciato.
    spero di portare altra carne al fuoco.

    per farla breve: il problema del fotovoltaico è chi paga.

    finora tutte le proposte che abbiamo visto si basano sul fatto che se io voglio fare elettricità coi pannelli fotovoltaici io pago:
    • l'impianto
    • la conduzione
    • la manutenzione
    poi, forse, se tutto va bene, se non ci sono sorprese, etc. in una decina di anni ricupero i soldi che ho messo, e dopo, sempre forse, guadagnerò qualcosa.
    è come se, per comprare elettricità dall'enel prodotta con una centrale a gas l'enel mi proponesse di pagare subito la parte di centrale che mi serve, e poi in una ventina di anni, forse, guadagnare qualcosa.

    con un po' di amici interessati come me a mettere i pannelli ma senza avere i soldi per farlo, stiamo ragionando su un'idea diversa:
    • mettere assieme i nostri tetti come risorsa da sfruttare
    • offrire l'insieme dei tetti in affitto a un produttore di elettricità che si occupi lui integralmente della produzione (è il suo mestiere)
    in questo modo i costi e gli utili sono a carico di chi istituzionalmente produce elettricità, mentre noi, per un affitto che può anche essere simbolico, mettiamo a frutto una risorsa altrimenti inutilizzata, senza cacciare una lira, e promuoviamo finalmente una diffusione di massa del fotovoltaico.

    che ve ne pare?
    il progetto è già in una fase avanzata; qualunque critica o approfondimento o suggerimento è graditissima.

    ciao, a presto

    èlavogliadisognare

  9. #69
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da giullian Visualizza il messaggio
    ....Mi spiego meglio.
    Ciò che viene ripetutamente detto da chi analizza il conto energia è che se te produci 1000 Kwh all'anno, visto che all'Enel paghiamo il Kwh con una media di 0.18/0.19 centesimi di euro allora il risparmio è presto fatto.
    In realtà non è così semplice...
    ....Quindi se io consumo circa 6000 Kwh annui pagherò di Enel 1600 €, se invece consumo sui 2400 pagherò circa 420 €.

    Non consideriamo tariffe biorarie perchè poi la cosa si complica troppo...

    Quindi la mia domanda è questa..se io consumo 6000 Kwh annui e con il mio impianto fotovoltaico produco circa 3600 Kwh e se io pago solo la differenza all'enel allora mi risparmio 1600-420=1180 €..
    1180 € risparmiati per 3600 KWh prodotti significa una media di 0.327..molto di più dei 0.19 che tutti dicono...

    E difatto dovrebbe essere così perche il decreto che ha istituito il conto energia dice espressamente che in bolletta paghi solo la differenza di ciò che produci...
    ciao giullian
    Il nuovo decreto 74/08 che entrerà in vigore il prossimo anno, ha cambiato un pò le vecchie regole (anche economiche) per lo scambio; non mi dilungo anche perchè devono ancora essere definite esattamente dal GSE e l'AEE; se vuoi maggiori info se ne discute ampliamente qui:Legislazione, normative e comunicati ufficiali - EnergeticAmbiente.it

    Per quanto riguarda il costo del kWh ho fatto un foglio di calcolo per determinarlo, a seconda della tariffa, potenza inpegnata, e con i vecchi costi (in questo modo si nota l'aumento.....) e lo puoi trovare qui:
    http://www.energeticambiente.it/casa...#post118878616

    saluti
    carest

  10. #70
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da carest Visualizza il messaggio
    ciao giullian
    Il nuovo decreto 74/08 che entrerà in vigore il prossimo anno, ha cambiato un pò le vecchie regole (anche economiche) per lo scambio; non mi dilungo anche perchè devono ancora essere definite esattamente dal GSE e l'AEE; se vuoi maggiori info se ne discute ampliamente qui:Legislazione, normative e comunicati ufficiali - EnergeticAmbiente.it

    Per quanto riguarda il costo del kWh ho fatto un foglio di calcolo per determinarlo, a seconda della tariffa, potenza inpegnata, e con i vecchi costi (in questo modo si nota l'aumento.....) e lo puoi trovare qui:
    http://www.energeticambiente.it/casa...#post118878616

    saluti
    carest

    Ti ringrazio per la risposta..da quando ho postato quel messaggio ho navigato parecchio nel forum e son rimasto piacevolmente sorpreso dalla competenza delle persone che vi scrivono.
    Ho scoperto la novità sullo scambio sul posto, novità che mi ha fatto capire quanto è complicata la determinazione della costo del KWh...
    ad ogni modo col vecchio SSP il fotovoltaico risultava veramente conveniente, addirittura molto più di quello che tutti dicevano, soprattutto per una famiglia con consumi energetici sostenuti.

    Complimenti per il foglio calcolo e per l'assiduità e la pazienza che hai avuto per poterlo realizzare!!!

    Ora vorrei chiederti anche un'altra cosa che poco c'entra con il fv:
    se le tariffe Enel sono a fasce di consumo annuale, come mai con il contatore teleeletto l'Enel ti applica delle fasce bimensili senza alcun conguaglio a fine anno?
    Per una famiglia che ha consumi variabili ciò può aumentare la bolletta anche di un 10-20%...
    Qualcuno ha mai reclamato con Enel?

    Grazie ancora e ciao.

  11. #71
    Leonardon
    Ospite

    Predefinito Tariffa incentivanete solo per il fotovolatico

    Scusate
    Sono nuovo del settore fotovoltaico.
    Volevo sapere (se qualcuno lo sà veramente) se le tariffe incentivanti valgono solo per le celle fotovoltaiche o anche per l'energia prodotta attraverso la conversione calore/espansione gas/ alternatore lineare ?
    In breve sole/energiatermica/energia elettrica?

    Saluti.

  12. #72
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Leonardon Visualizza il messaggio
    Scusate
    Sono nuovo del settore fotovoltaico.
    Volevo sapere (se qualcuno lo sà veramente) se le tariffe incentivanti valgono solo per le celle fotovoltaiche o anche per l'energia prodotta attraverso la conversione calore/espansione gas/ alternatore lineare ?
    In breve sole/energiatermica/energia elettrica?

    Saluti.

    Sicuramente nel forum c'è San Alessandro da Caffarelli e nel collegamento troverai informazioni utili
    Ciao!


    http://www.energeticambiente.it/term...ergia2008.html
    Sorridi e tendi la mano..

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    avrei una questione da sottoporvi:
    In base alla delibera ARG/elt 161/08, è possibile corrispondere l’incentivo differenziando le sezioni dell’impianto fotovoltaico a seconda del tipo di integrazione, come testimoniato dal punto 1.a. comma 8.8 di seguito riportato.<O</O
    Nei casi di cui al comma 5.5, l’incentivo è corrisposto, relativamente a ciascuna sezione, con le medesime modalità di cui al comma 8.1, lettera a). Al fine della determinazione del valore dell’incentivo si fa riferimento all’anno in cui ciascuna sezione entra in esercizio e alla potenza nominale complessiva dell’impianto dichiarata dal soggetto responsabile, intesa come somma delle potenze nominali di ogni singola sezione.”<O</O
    Quindi, ad esempio, se ho un impianto da 20 kWp in parte integrato e in parte non integrato, posso richiedere le due tariffe differenziate per lo stesso impianto, giusto?
    Qualcuno si è già trovato in questa situazione?
    Come si fa la richiesta di tariffa incentivante al GSE?
    Grazie per l'aiuto!

  14. #74
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Giusto...Per sicurezza ti consiglio di interpellare il GSE, però penso che l'iter per la richiesta incentivante sia lo stesso, solo che avendo due sezioni di impianto con due differenti contatori di produzione, dovresti inoltrare un unica pratica con due schede tecniche e due richieste di incentivi...

    Saluti.
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  15. #75
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Ma il Conto energia funziona davvero?

    Qualcuno saprebbe fornirmi delle anali sui risultati del Conto energia? Il settore si sta effettivamente sviluppando?

    Grazie a tutti!

  16. #76
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Oggi mi è sorta una curiosità sulla bolletta che arriverà dopo attivato il conto energia con scambio sul posto, l'energia prodotta viene stornata con quella consumata ma le imposte si pagano sul totale consumato?
    Ovvero sulla bolletta oltre la quota fissa e quota potenza (A) abbiamo:

    Quota Energia(B)

    - consumata 1000 kwh
    - prodotta - 1000kwh

    Totale (B) 0€

    Imposte (D)

    Accise ????

    Addizionale enti locali ????

    Totale ????

    Chi mi scioglie sto dubbio?
    Grazie

  17. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ottimo video, la tecnica narrativa dell'autore e la voce sono notevoli

    Tuttavia ho sentito una cosa che cercavo da tempo (non so se è stata discussa in altre pagine del forum) che ritengo eclatante!
    L'energia in surplus prodotta dall'impianto fotovoltaico, conteggiata con un apposito coefficiente maggiorativo (nel regime di scambio sul posto è circa 3 volte il prezzo di acquisto) non viene restituita con denaro contante, ma rimane nel bilancio dell'utenza.
    Tale surplus monetario potrà in seguito essere consumato entro tre anni!!!
    Questo aspetto che mi sembra venga spiegato raramente ha secondo me un impatto devastante nell'invogliare un privato ad acquistare un impianto con periodo di rientro della spesa di magari 10-12 anni.
    Soprattutto il rientro della spesa vede il surplus di energia pagato per circa tre volte collidere con la necessità di rientrare della spesa consumando energia nella stessa utenza, questo perchè il privato non ha in mano soldi liberamente spendibili ma semplicemente uno "sconto di consumo" o forse meglio dire un "attivo di consumo spendibile con solo consumo elettrico dalla rete".
    Se si è in attivo un anno per 10 anni quando arriva il passivo di consumo tale da permettere di consumare entro 3 anni l'attivo fotovoltaico accumulato?!
    Spero sia chiaro.
    Cosa ne pensate?

    Il cervello umano, uno dei più potenti e pazzi supercomputer mai inventati, impiega solo 100W per funzionare

  18. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il video non tiene conto del nuovo sistema di scambio sul posto.
    E' molto più complessa la faccenda.
    Innanzi tutto è stato abrogato il limite dei 3 anni, ma è anche stato sostituito il concetto di "Kwh in credito", con "Euro in credito".

  19. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da enelSI Visualizza il messaggio
    Il video non tiene conto del nuovo sistema di scambio sul posto.
    E' molto più complessa la faccenda.
    Innanzi tutto è stato abrogato il limite dei 3 anni, ma è anche stato sostituito il concetto di "Kwh in credito", con "Euro in credito".
    Ti ringrazio della segnalazione.
    Gradirei capire come funziona, provo a cercare, ma se hai un link esplicativo meglio

    Il limite dei 3 anni sarebbe stato una pazzia, certo che se resta 'impossibilità di convertire il surplus derivante dal CE in denaro, fattore di dimensionamento dell'FV è la spesa elettrica dell'utenza divisa, cosa che non giova per niente all'ambiente
    Il cervello umano, uno dei più potenti e pazzi supercomputer mai inventati, impiega solo 100W per funzionare

  20. #80
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mister.miky Visualizza il messaggio
    Oggi mi è sorta una curiosità sulla bolletta che arriverà dopo attivato il conto energia con scambio sul posto, l'energia prodotta viene stornata con quella consumata ma le imposte si pagano sul totale consumato?
    Ovvero sulla bolletta oltre la quota fissa e quota potenza (A) abbiamo:

    Quota Energia(B)

    - consumata 1000 kwh
    - prodotta - 1000kwh

    Totale (B) 0€

    Imposte (D)

    Accise ????

    Addizionale enti locali ????

    Totale ????

    Chi mi scioglie sto dubbio?
    Grazie

    Anche io ho gli stessi dubbi, relativamente alle varie imposte... Qualcuno può chiarire? Grazie.

    C'è qualcuno così gentile da farmi vedere una recente bolletta (ovviamente eliminando le informazioni anagrafiche) con il Conto Energia attivato? Mi piacerebbe capire come funziona il conteggio dell'energia prodotta, come si fa a sapere quanto si produce, quanto viene decurtato dalla corrente consumata e come si fa a sapere se ho dell'energia prodotta in eccesso che è a mio credito...

    Grazie mille!! =)

  21. RAD
Pagina 4 di 21 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Auto elettrica che si ricarica in 15 minuti
    Da nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 31-08-2010, 19:14
  2. E' POSSIBILE CARICARE UNA BATT DA AUTO ELETTRICA IN 3 MINUTI???
    Da andregrande nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 13-03-2009, 16:00
  3. Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 17-10-2008, 09:53
  4. Auto elettrica che si ricarica in 15 minuti
    Da nel forum Categoria M1 (es. prototipi auto elettriche)
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 23-05-2007, 12:59
  5. Conto Energia: Autorità Energia si muove!
    Da FernandoFast nel forum 10 minuti per comprendere il Conto EnergiaFOTOVOLTAICO
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 23-09-2005, 10:01

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •