Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 1 di 15 123456789101112131415 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 288

Discussione: Con 3Kwp bolletta 0 (o quasi)

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Question Con 3Kwp bolletta 0 (o quasi)



    Ciao a tutti,non sapendo dove scrivere il topic,l'ho messo qui.
    Ho intenzione di acquistare una casa abbinata di circa 179mq.così composta (piano terra 56 mq)(piano primo 67mq)(mansarda 58mq).al piano terra c'è la presenza di un piccolo camino.la mansarda è alta circa 2.5m ed arriva a circa 1.5m le estremità.
    La casa è stata ristrutturata nel '92 ,gli infissi sono stati sostituiti l'anno scorso e son in PVC.In ogni stanza c'è l'aria climatizzata.La casa si trova a Cesena (romagna)ed è posizionata a sud-est.
    La mia idea è quella di renderla a bolletta 0.
    Vorrei mettere dei pannelli FV da 3kW (in famiglia siamo in 4 di cui 2 neonati),per mandare anche i piani di cottura ad induzione.Vorrei mettere anche dei pannelli solari,vorrei togliere la caldaia per togliere definitivamente il gas.
    Vorrei anche recuperare l'acqua piovana per sanitari.
    I pavimenti sono nuovi,quindi niente riscaldamento a pavimento.
    Qualcuno sa darmi dei consigli e indicarmi la spesa.
    Grazie per le eventuali risposte.

  2. #2
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Su una casa esistente la vedo molto dura...
    Se esistesse ancora lo scambio sul posto.. forse, ma così a spanne.... sicuramente puoi ridurre parecchio, isolando come si deve.

    Parlo per esperienze lette sul forum... vediamo cosa rispondono i più competenti...
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    ****
    Se esistesse ancora lo scambio sul posto.. ****
    non c'è più ? non lo sapevo,e da quando?


    Note di Moderazione:

    Ultima modifica di gymania; 01-04-2010 a 13:48

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mitch01 Visualizza il messaggio
    La mia idea è quella di renderla a bolletta 0.
    Idea irrealizzabile se non a costi improponibili.
    Dicono che il sole tramonti!!

  5. #5
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Grossomodo non c'è più da fine 2008...
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dotting Visualizza il messaggio
    ****
    ci sono ancora gli incentivi,almeno per quest'anno.
    o sbaglio?


    Note di Moderazione:

    Ultima modifica di gymania; 01-04-2010 a 13:49

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Grossomodo non c'è più da fine 2008...
    il gse (riguardo i pannelli FV)da ancora il contributo a kW prodotto?

  8. #8
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mitch01 Visualizza il messaggio
    il gse (riguardo i pannelli FV)da ancora il contributo a kW prodotto?
    Quello per il momento (se non sbaglio) ancora c'è.. ma è lo scambio sul posto che in teoria riusciva a farti fare quello che hai in mente.

    Prima usavi la bolletta come una "batteria", nell'anno producevi con i pannelli e consumavi con una pompa di calore per fare caldo e freddo... e a fine anno pagavi la differenza tra prodotto e consumato.

    In questo modo era teoricamente realizzabile un costo 0, ora invece paghi tutto il consumato e prendi dal gse il contributo al kw e una cosa abbastanza ridicola per l'energia immessa in rete.

    Il problema è tutto qui, quando hai bisogno di energia i tuoi pannelli non la fanno, quindi la paghi tutta.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    ****
    Il problema è tutto qui, quando hai bisogno di energia i tuoi pannelli non la fanno, quindi la paghi tutta.
    a questo punto i pannelli FV servirebbero per l'energia in casa e per i fornelli a induzione.
    conviene montare una caldaia a condensazione,con l'aiuto di pannelli solari.
    di gas ne pagherò poco,spero,per scaldare l'acqua quando i pannelli solari non la riscaldano,per i termosifoni,quando non basta il piccolo camino.
    mannaggia.....


    Note di Moderazione:

    Ultima modifica di gymania; 01-04-2010 a 13:49

  10. #10
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Con i pannelli solari non li scaldi i termosifoni.. solo se hai un impianto a bassa temperatura, tipo radiante a pavimento.
    Ma ovviamente devi sovradimensionare i pannelli rispetto alla sola acqua calda.. e stare attendo ai problemi di sovratemperatura estivi.

    Investi tutto il capitale che volevi usare in isolamento, un piccolo impianto solare (1kwp) per l'autoconsumo e un piccolo impianto a pannelli per la sola acs, caldaia a condensazione e centralina climatica per ottimizzare al massimo tutti i consumi.

    Ciao.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao mitch, ti consiglio rileggerti un po' di post, poi visto che sei della zona e a digiuno, ti puo' essere di aiuto visitare anche questa fiera AGROFER FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI - Salone delle Agroenergie, risparmio energetico, bioedilizia
    poi a mio avviso, dispiace un po' poiche' hai per le mani una casa ''diciamo tradizionale'' come il maggior parco immobilire italiano, anche io avrei le tue stesse intenzioni, pero' penso anche io che bisognerebbe cominciare dall'isolare l'involucro, a meno che gli altri sistemi siano a basso costo.
    Fv 3.88 kwp Mit. inv. Aurora, solare temico 2piani 300lt forzato, stufa pellet, cald. condens., depuratore osmosi inversa, asciugatrice a gas,piastra induzione, in arrivo Toyota Auris Hybrid, cappotto? dubbi, ulteriore stravolgimento, costi

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie per i consigli.

    x lupen3°,alla fiera c'ero andato anche l'anno scorso e non avevo visto tante cose.
    comunque ci andrò anche quest'anno.

  13. #13
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito Nuovo utente in cerca di aiuto!

    Buongiorno a tutti gli utenti di questo utilissimo forum!
    Mi sono appena iscritto...ma notando che non potevo aprire una discussione tutta mia, mi sono permesso di intrufolarmi in questa per esporvi qualche mia perplessità.
    Mi scuso anticipatamente e ringrazio chiunque voglia aiutarmi, vengo al punto:

    Proprio ieri è venuto a casa mia un agente incaricato da enel.si per proporre l'installazione di un impianto fotovoltaico da 3 kW illustrandomi i numerosi vantaggi dello stesso.
    L'impianto "chiavi in mano" ha un costo di 17.000 E. pagati in 12 anni a 174 E. al mese.
    Dai calcoli risulta che questo impianto parzialmente integrato situato a Terni produce in un anno 4416 kW/h che corrispondono a 1863 E. annue.
    Di conseguenza l'incentivo corrisposto dal GSE risulta 37271 E. per 20 anni (155 E. al mese).
    Quì iniziano i miei dubbi:
    secondo questa persona l'impianto si ripaga da solo con gli incentivi con un'aggiunta da parte mia di sole 19 E. , a fine anno i kW/h prodotti e non consumati mi vengono pagati a 0.11 cE. , dal 12 anno fino al 20.mo tutto guadagno.
    Vi chiedo se secondo voi è la realtà oppure no.
    Ammesso che sia veritiero domando....la bolletta continuerà ad arrivare ed ad essere pagata? L'incentivo viene stabilito ad inizio contratto e rimane costante oppure varia mensilmente a seconda dell'energia prodotta? Il conguaglio tra energia consumata ed energia prodotta viene fatto mensilmente o a fine anno?
    Sottoscrivendo lo scambio sul posto cosa me ne faccio dei kW/h accumulati?

    Saluti.

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il mio collega mi ha detto:
    tutto vero, ma i conti vengono fatti ogni 2 mesi
    le bollette le paghi come sempre
    incentivo parte dall'invio dei documenti al gse
    e quindi da quella data si fa riferimento al fattore in quell'istante e non cambia nei successivi 20 anni

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Le bollette le paghi come se non avessi il FV.
    Il FV può diminuire il costo delle bollette grazie all'autoconsumo.
    Diminuire, non azzerare, un collega mi ha detto che il sole tramonta!!

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il collega mi ha detto perchè ha montato un impianto di 2.1kW fatto con enel.si

  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti.
    Io personalmente ho intenzione installare un impianto di circa 4 kwp da utilizzare anche per il riscaldamento.
    Considerando che l'abitazione è di circa 150mq, mi bastano 5000 kw annui?

  18. #18
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da remo40 Visualizza il messaggio
    Salve a tutti.
    Io personalmente ho intenzione installare un impianto di circa 4 kwp da utilizzare anche per il riscaldamento.
    Forse a molti sfugge il fatto che quando il sole c'è... solitamente non serve riscaldare... e lo scambio sul posto non c'è più... per dare una risposta serve qualche parametro in più.. di dove sei, coibentazione abitazione, tipologia di pdc.. etc etc
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve vorrei farvi una domanda sopratutto a DOTTING che penso possa chiarirmi definitivamente questo dubbio.
    il rispario in bolletta è sostanzale o meno?
    é da un pò che temto di capire come funziona pienamente.
    nn c'è più lo scambio sul posto. ma si parlava di scambio diretto e indiretto, ciò se consumo di giorno mentre produco dovrebbe essere 0 quello che dovrei potenzialmente pagare, mentre se consumo di sera pago la differenza dell'energia in più che ho prodotto; energia che mi pagano a circa 0,11€ e acquisto a circa 0,22€.
    fondamentalmente in estate con il consumo prevalemente dei condizionatori di giorno ci dovrebbe essere una riduzione sostanziale.
    ringrazio anticipatamente per i vostri chiarimenti.
    anche perchè in giro le idee sono molto confuse, ancora si parla di bolletta ridotta a 0.

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ra! Visualizza il messaggio
    ...
    anche perchè in giro le idee sono molto confuse, ancora si parla di bolletta ridotta a 0.

    Chi dice bolletta zero infatti racconta una vera e propria bugia!!!!!!!!!

    La bolletta non sarà mai 0 perchè quando non c'è il sole (alla notte n.d.r.) siamo costretti obbligati a prelevare dal gestore di rete....
    Questo è dovuto alla modifica della 74/08 che di fatto ha obbligato TUTTI a rifirmare una convenzione il 01-01-2009.

    Se chi ha dei dubbi e vuole fare l'impianto e legge questo forum , nel contratto fatevi scrivere "azzeramento bolletta" , ma metteci anche , "nel caso in cui l'utente ricevesse delle bollette con importi superiori alle accise a consumo 0 sarà il venditore dell'impianto fv a farsi carico del pagamento delle stesse per tutto il periodo dei 20 anni del conto energia"....

    ...Sarei curioso di sapere come andrebbe a finire...


    Ciaooooo


    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  21. RAD
Pagina 1 di 15 123456789101112131415 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. impianto 3Kwp
    Da ICAROO nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 28-05-2010, 23:06
  2. ci siamo quasi ...!
    Da Tito nel forum Con 3Kwp bolletta 0 (o quasi)FOTOVOLTAICO
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 28-07-2008, 14:44
  3. Fotovoltaico da 3KWp
    Da niofar nel forum Con 3Kwp bolletta 0 (o quasi)FOTOVOLTAICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 23-02-2008, 19:27
  4. FV: perchè 3kWp?
    Da robydrum nel forum Con 3Kwp bolletta 0 (o quasi)FOTOVOLTAICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 21-02-2007, 08:55
  5. Foglio excel bolletta ENEL e costi bolletta conto energia
    Da nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 18-10-2006, 10:39

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •