manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 33 su 33

Discussione: L'era solare? Si, ma con la Market-Parity

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    da un crto punto di vista se cedo l'energia e non ho autoconsumo (ad esempio un grande parcheggio) la TO è molto meglio del RID........sulla carta.....

    Se c'è consumo in azienda (costo energia 0,18 euro/kWh) ed immetto il surplus a 0,11 euro/kWh non è male...sulla carta.....


    Il punto è che stiamo parlando di registri/ASTE in cui per essere sicuri di passare si deve fare sconto max 30%...... La TO diventa 0,077 euro/kWh x 20 anni. Una miseria a prezzo fisso.
    Se c'è amianto c'è una spintarella di 0,012 euro/kWh. A prescindere dal costo dello smaltimento/rifacimento tetto che in ogni caso una persona sana di mente avrebbe dovuto già fare a sue spese, prendere un premio x 20 anni è un buon incentivo a mio parere.
    Non potrete mai avere un impianto che sia allo stesso tempo bello, performante, affidabile e che costi poco

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da menekken Visualizza il messaggio
    da un crto punto di vista se cedo l'energia e non ho autoconsumo (ad esempio un grande parcheggio) la TO è molto meglio del RID........sulla carta.....

    Se c'è consumo in azienda (costo energia 0,18 euro/kWh) ed immetto il surplus a 0,11 euro/kWh non è male...sulla carta.....


    Il punto è che stiamo parlando di registri/ASTE in cui per essere sicuri di passare si deve fare sconto max 30%...... La TO diventa 0,077 euro/kWh x 20 anni. Una miseria a prezzo fisso.
    Se c'è amianto c'è una spintarella di 0,012 euro/kWh. A prescindere dal costo dello smaltimento/rifacimento tetto che in ogni caso una persona sana di mente avrebbe dovuto già fare a sue spese, prendere un premio x 20 anni è un buon incentivo a mio parere.
    Ma 0,11 è la cifra per impianti fino a 100 Kwp, che se non sbaglio non rientrano nella procedura di asta?
    mi correggo, dovrebbe essere data priorità ad aspetti di tipo ambientale, e poi al ribasso, per impianti fino a 1 MW.

  3. #23
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dubito fortemente che qualcuno investa in grandi impianti o anche in impianti inferiori a 100 Kwp , ad oggi il RID viene pagato 4 cent non penso che arrivare a 7/8 cent di TO faccia cambiare idea , poi se qualcuno ha notizie nuove ben venga .....

  4. #24
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E che ne dite del nuovo decreto FER?
    Potrebbe rappresentare una spinta per gli impianti oltre i 20 kW...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  5. #25
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per il FTV tutto sembra confermato, tra premio amianto, premio autoconsumo, ecc.
    A questo punto attendiamo pubblicazione in GU (in genere entro 30 gg. dalla firma) e regole applicative GSE...
    Mi sembra di ritornare ai tempi del conto energia...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi associo ai complimenti...aggiungerei che notizie come queste sarebbero superate dall'adozione massiccia dell'energia rinnovabile evitando il gas:
    Isola d'Elba, crolla palazzina. Feriti, c'e un disperso - Cronaca - iltelegrafolivorno.it

  7. #27
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Il Decreto Fer1-elettriche del 4 luglio 2019, relativo all'incentivazione dell’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 186 del 9 agosto 2019.
    Link decreto: Gazzetta Ufficiale
    Articoli e presentazioni Alessandro Caffarelli: www.ingalessandrocaffarelli.com/download.html

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Decreto ridicolo. Nulla sotto i 20 kw per le partite Iva e piccole imprese. Registri con scommessa remunerazione tariffa omni al ribasso.
    Prezzo fisso per 20 anni.
    Secondo me sotto i 200kW in autoconsumo, conviene ancora lo scambio sul posto.
    ...
    Non potrete mai avere un impianto che sia allo stesso tempo bello, performante, affidabile e che costi poco

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nulla sotto i 20 kw per le partite Iva e piccole imprese.
    In effetti questo buco normativo potevano sanarlo...

    Registri con scommessa remunerazione tariffa omni al ribasso.
    Cosa intendi?
    Se non erro solo per impianti > 1MW ci sono aste al ribasso, mentre per impianti da 20 a 1000 kW ci sono i registri con una graduatoria specifica, ma non sono al ribasso...

    Prezzo fisso per 20 anni.
    E questo mi sta bene, come i vecchi conto energia...

    Secondo me sotto i 200kW in autoconsumo, conviene ancora lo scambio sul posto.
    Questo sicuramente ma penso che il decreto (purtroppo) sia fatto più per impianti in vendita che in autoconsumo, dato che la tariffa onnicomprensiva è sull'energia immessa e non sulla prodotta (se non in presenza di sostituzione di amianto).
    Vedrai che torneranno gli speculatori per impianti a terra (ove possibile) o su capannoni inutilizzati...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Francesco.
    Per i registri è ammesso il ribasso della tariffa fino al 30%.
    Si troveranno più in alto in graduatoria gli impianti con lo sconto maggiore sulla tariffa....fra eolici e fotovoltaici. Ridicolo. Guerra fra poveri.



    Solo per Ftv con amianto c'è un contingente a parte senza concorrenza di eolico. Questo è positivo.
    Non potrete mai avere un impianto che sia allo stesso tempo bello, performante, affidabile e che costi poco

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per i registri è ammesso il ribasso della tariffa fino al 30%.
    Dove lo vedi?
    Scusa ma non riesco a trovarlo, se non per le aste...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  12. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio
    Dove lo vedi?
    Scusa ma non riesco a trovarlo, se non per le aste...

    saluti
    Art.9 lettera f)
    Non potrete mai avere un impianto che sia allo stesso tempo bello, performante, affidabile e che costi poco

  13. #33
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho appena terminato di realizzare un impianto industriale da100 kW in scambio sul posto. Rientro in 5 anni. Autoconsumo al 50%. Altro che incentivi solo sull'energia prodotta.
    Fatevi 2 conti please. Il vero incentivo è non pagare cara l'energia che si consuma, che tasse incluse parte da 0,18 E/kwh a salire......

    Dove lo trovate un incentivo migliore di questo?

    I Top player di Eolico e Fotovoltaico già stanno operando in Market parity con impianti giganteschi multi MW e non parteciperanno alle ASTE.
    Davvero non comprendo l'utilità di questo VI conto energia (per fotovoltaico)

    20190809_130950.jpg
    Non potrete mai avere un impianto che sia allo stesso tempo bello, performante, affidabile e che costi poco

  14. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Impianto a terra in grid parity
    Da Carmelod nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16-10-2013, 18:23
  2. Grid Parity e confusione
    Da elettrobit nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-02-2013, 06:45
  3. Grid parity
    Da ener nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 09-11-2012, 20:06
  4. Grid parity
    Da SalvoLF nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 16-10-2011, 10:48
  5. tra 4 anni la grid parity?
    Da pox1964 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 09-06-2011, 18:14

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •