Mi Piace! Mi Piace!:  74
NON mi piace! NON mi piace!:  4
Grazie! Grazie!:  27
Pagina 2 di 121 primaprima 123456789101112131415162252102 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 2406

Discussione: Impianti fotovoltaici - domande frequenti

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito nuovo impianto



    Buongiorno, in vista dell'installazione di impianto fotovoltaico Vi chiedo gentilmente un parere:

    Sardegna e precisamente Oristano
    Impianto da 4.16KW
    17 pannelli "ISTARSOLAR" 245Wp (italia) garanzia totale 12 anni
    inverter POWERONE PVI 5.0-OUTD-S
    fornitura ed installazione compresa con tutti i collegamenti elettrici
    € 10.000,00
    che ne pensate? Mi servirebbero consigli e se qualcuno è più esperto di me, sa dirmi se vale ancora la pena installare FV con il V conto energia?
    grazie a tutti
    saluti

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Exclamation Soggetto responsabile e Proprietario impianto fotovoltaico

    Buongiorno,
    avrei un quesito da porre che in giro per il forum ancora non ho trovato.

    Secondo quale articolo il Soggetto Responsabile diventa anche il Proprietario effettivo dell'impianto fotovoltaico?

    Mi spiego meglio con un esempio, parlando di un impianto in Scambio Sul Posto di 19kWp.
    L'immobiliare X è proprietaria dell'immobile in cui la società Y è intestatario del contatore, senza apparentemente avere nessun contratto d'affitto in quanto i legali rappresentanti dell'immobiliare e della società sono moglie e marito.
    L'immobiliare X concede alla società Y la realizzazione dell'impianto fotovoltaico, ma ne paga anche tutte le spese di costruzione e la società Y mette solo le firme nei documenti per le pratiche con Enel e con il GSE.

    Quale articolo regolamente il fatto che la società Y in quanto Soggetto Responsabile sia anche il Proprietario dell'impianto fotovoltaico e non l'immobiliare X che ha sostenuto le spese e detiene la proprietà dell'immobile?

    Il GSE definisce il Soggetto Responsabile come "responsabile dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto e che ha diritto a richiedere e ottenere le tariffe incentivanti" ma non parla di proprietà dell'impianto.

    Faccio questo quesito perché adesso dobbiamo variare la titolarità dell'impianto, passando dalla società Y all'immobiliare X, ma con la nuova regolamentazione del GSE in fatto di Variazione di Titolarità stiamo cercando di fornire il documento corretto per attestare la proprietà dell'impianto fotovoltaico.

    Ringrazio anticipatamente per la collaborazione di tutti.

  3. #23
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Che significa garanzia totale 12 anni? Non è 10 al 90% e altri 10 al 80 %?Che poi convenga ancora installare è certo...cmq io sono per gli europei con poco piú di investimento si guadagnano bei soldoni in 20 anni....ciao!

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa se mi permetto di risponderti, ma nel mese di luglio abbiamo finito una pratica per un investitore finale che ha "comprato" il diritto di superficie di alcuni capannoni.
    L'operazione stava in piedi, perché smaltendo l'eternit esistente, il nuovo proprietario riceve un incentivo per la bonifica, mentre il vecchio proprietario si trova con il tetto nuovo e senza il materiale inquinante.
    Tutto questo si può fare su grandi superfici, nel caso dei condomini il conto economico non sta in piedi.
    Se vuoi conoscere un po di sistemi per alleggerire la tua bolletta energetica, vieni a trovarci sul blog Voglio Risparmiare Energia che sto curando con l'aiuto di alcuni utenti finali, forse potresti prendere spunto per qualche idea, spero di esserti stato utile ciao grazie.

  5. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maxxdg Visualizza il messaggio
    Che significa garanzia totale 12 anni?
    E' la garanzia sul difetto di fabbrica, mascherata dietro una frase un pò più appariscente. Fino a pochi mesi fa si vedevano in giro anche garanzie di 3 o 5 anni sul difetto, da luglio invece è obbligatorio che sia almeno di 10 anni.
    Altra cosa è invece la garanzia sulla producibilità minima. Ad esempio, 90% al decimo anno ed 80% al venticinquesimo è quella più diffusa, ma anche in questo caso può variare leggermente.

    @lianafranco
    Mancano un bel pò di dati per dirti se quell'impianto è ancora conveniente con il V conto energia. Rispetto al IV infatti ora conta molto quanta energia autoconsumerai immediatamente (più autoconsumo=maggiore guadagno).
    Poi non vedo inclusi i costi di progettazione e pratiche che nel tuo caso saranno circa altri 1000-1500 euro... quindi le cose cambiano.
    Inoltre occorre vedere se la simulazione che ti ha fatto la ditta installatrice è attendibile o ha "gonfiato" la producibilità del sito.

    Valuta anche l'opzione della detrazione fiscale al 50% quale alternativa al Conto Energia (c'è una discussione in tal senso qui sul forum).

  6. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    con il V CE sono corretti questi dati che mi hanno comunicato?

    1. incentivo gse su energia immessa in rete 0,216 kwh
    2. premio su autoconsumo 0,134 kwh

    i rimborsi come avvengono?

  7. #27
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Impianti fotovoltaici

    Ciao,
    la tariffa incentivante dipende molto dalla tipologia di impianto che realizzi.
    se fai un impianto innovativo la tariffa e molto più alta, però l'impianto deve essere costruito in modo differente.
    Se vuoi inviarmi una foto del tetto, ti posso dire se puoi fare un impianto con queste caratteristiche, ciao
    Ultima modifica di nll; 13-09-2012 a 03:07 Motivo: Eliminazione citazione integrale. Violazione art.3 del regolamento del forum

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @imboden

    Le tariffe da te indicate sono quelle relative ad un impianto installato
    - su edificio
    - di potenza compresa fra 3,01 e 20 kW
    - composto prevalentemente da materiale europeo

    I rimborsi avvengono periodicamente, tramite bonifico su un tuo conto corrente, indicato in fase contrattuale con il Gestore dei Servizi Elettrici (GSE).

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @GeoThermo

    si la mia domanda si riferiva ad un impianto da 6Kw su terrazzo piano
    grazie era solo per avere conferma

  10. #30
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Impianto su terrazzo piano

    Se ti interessa, sto esaminando un sistema per realizzare un impianto su terrazzo piano per un mio cliente.
    Nel caso del mio cliente, l'aggravante sta nel fatto che lui ha il tetto in guaina catramata che perde.
    Per tale motivo, oltre a non dover forare il tetto per non provocare delle perdite, dobbiamo anche togliergli quelle già esistenti.
    Rimango in attesa di capire se ti servono altre informazioni, ciao grazie.
    Ultima modifica di nll; 13-09-2012 a 03:06 Motivo: Eliminazione citazione integrale. Violazione art.3 del regolamento del forum

  11. #31
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @sergio Milano
    se si tratta di film sottile non mi interessa

    @GeoThermo
    sono appena uscita da altro consulente, mi ha dato dei dati diversi da quello precedente su quanto riguarda incentivo gse e premio su autoconsumo ... quali sono corretti? impianoto da 6Kw

    1. incentivo gse su energia immessa in rete 0,216 kwh
    2. premio su autoconsumo 0,134 kwh

    o

    1. incentivo gse su energia immessa in rete 0,196 kwh
    2. premio su autoconsumo 0,114 kwh

  12. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono entrambi corretti per la taglia suddetta.
    Nel secondo caso non è semplicemente considerato il bonus di 0,020 per il materiale europeo.

    Forse il secondo preventivo contempla materiale extra UE, oppure distrazione...

  13. #33
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il sistema che abbiamo preso in considerazione, viene fatto con moduli policristallino/monocristallino tradizionale.
    La particolarità di questo sistema sta nel sistema di fissaggio, che secondo il mio parere da ex edile, lo trovato molto intelligente.

  14. #34
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito nuovo iscritto

    bentrovati tutti. mi sono appena iscritto e mi scuso anticipatamente se ho scelto la discussione sbagliata e/o sto ponendo questioni già trattate.

    il mio primo dubbio riguardo all'installazione di un impianto fotovoltaico è il seguente: perché la potenza (nominale) dell'impianto deve essere inferiore a quella del contatore enel installato?

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da winks Visualizza il messaggio
    ...perché la potenza (nominale) dell'impianto deve essere inferiore a quella del contatore enel installato?
    già, perchè?!? Infatti non è così! Tant'è vero che ho un impianto di 5,98Kw/h con contatore "classico" da 3Kw/h...
    1° impianto: 5.98 Kwp - tilt 22°, azimut 195° SSO - 13+13 pannelli 230Pa8 - Inverter Aurora PowerOne PVI 6000 dal 07/09/2011 (CE provincia)
    2° impianto: 2,76 Kwp - tilt °, azimut - 12 pannelli 230ByD - Inverter Aurora PowerOne PVI 3000 dal 06/02/2012 (NA provincia)

  16. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie, clyde

    il problema, però, rimane: perché mi dicono che non posso installare un impianto superiore ai 3kW del contatore ENEL? o intendono che non è consigliabile?

    che sia non possibile o non consigliabile, in realtà, poco importa e la mia domanda è ancora: perché?

  17. #37
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Clyde tu non hai un ipianto da 5,98 kW/h bensì un impianto da 5,98 kWp e il tuo contatore ti permette di prelevare massimo 3 Kw

    Wiks, dipende dai tuoi consumi annui (espressi in kWh) dalla superficie del tuo tetto e il tuo contatore (sino ad una certa soglia) non c'entra niente
    Ultima modifica di nll; 28-10-2012 a 20:15 Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Detta in parole semplici.
    La taglia del contatore esprime il picco di energia che tu puoi prelevare istantaneamente.
    La taglia dell'impianto invece la potenza dell'impianto, che produrrà energia in fuzione dell'irraggiamento.
    Avere un contatore di 3 kW significa che se superi questa soglia (salvo un piccolo margine) in prelievo, questo "stacca".
    Avere un impianto fotovoltaico di 3 kWp signifca che produrrà circa (dipende da vari fattori) 3x1000 kWh/anno

    Ecco perchè dovresti dimensionare l'impianto in base ai tuoi consumi annui.

    Se la potenza dell'impianto fotovoltaico che fa al caso tuo dovesse superare quella del contatore non succede nulla, sono due cose distinte, non è vero che non è possibile e non è vero che non è consigliabile.

    Certo che se i tuoi consumi sono bassi e quindi è sufficiente un'impianto più piccolo o non c'è abbastanza spazio sul tetto...
    Ma questo sarebbe un caso specifico, quindi non vale assolutamente come regola generale.

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da danieleP Visualizza il messaggio
    Clyde tu non hai un ipianto da 5,98 kW/h bensì un impianto da 5,98 kWp e il tuo contatore ti permette di prelevare massimo 3 Kw
    chiedo scusa per l'imprecisione dei "suffissi", ma ciò non cambia il succo della risposta data a Winks: si può tranquillamente fare un impianto con potenza nominale superiore a quella del contatore...
    1° impianto: 5.98 Kwp - tilt 22°, azimut 195° SSO - 13+13 pannelli 230Pa8 - Inverter Aurora PowerOne PVI 6000 dal 07/09/2011 (CE provincia)
    2° impianto: 2,76 Kwp - tilt °, azimut - 12 pannelli 230ByD - Inverter Aurora PowerOne PVI 3000 dal 06/02/2012 (NA provincia)

  20. #40
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    innanzitutto, grazie a tutti per i chiarimenti e perdonate il ritardo col quale sto rispondendo

    da quello che leggo, quindi, io potrei pure farmi installare un impianto da 10kW, pur avendo un contatore da 3kW (cosa, per inciso, del tutto esclusa da chi mi sono rivolto per fare l'impianto).

    già che ci sono, ne approfitto.

    è vero che per installare l'impianto fotovoltaico è assolutamente necessario che l'impianto elettrico sia dotato di messa a terra? (questo, in realtà, è dubbio non mio).

    infine, anche se tra le linee credo mi abbiate già risposto, se ho il contatore che "salta" ogni due per tre, questo continuerà a saltare anche quando ci sarà l'impianto fotovoltaico, giusto? in altre parole, il fatto che "salti la luce" dipende da fattori non modificabili se non cambiando taglia di contatore, è corretto?

  21. RAD
Pagina 2 di 121 primaprima 123456789101112131415162252102 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •