Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 79

Discussione: CICAP e Fusione Fredda

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    i fedeli definiscono miracoli cose che non sanno spiegarsi.

    gli altri invece preferiscono dire "non conosco il perchè".

    Entrambi però non negano l'evidenza.

    "Con cio' non vuol dire che tale teoria e' falsa ma piu' semplicemente, incompleta e che ha bisogno di essere integrata in una piu' generale che riesca a spiegare i vecchi ed i nuovi fenomeni"

    Quando è stata formulata la meccanica quantistica questa frase è diventata un must per esprimere l'incompletezza della meccanica classica.
    Ora invece fa vomitare proprio quelli che l'hanno sostenuta.
    Due cambiamenti nella stessa vita forse sono troppi per una persona.

    Aspettiamo.
    Ultima modifica di mgb2; 08-08-2008 a 11:22

  2. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    eeehhhhmmmmmm nò

    a dichiarazioni e affermazioni eccezionali, debbono corrispondere prove eccezionali,
    ripeto, non per niente, i problemi evidenziati nelle spiegazioni fusioniste, vengono definite: miracoli

    Odisseo
    Ciao Odisseo,
    un ricercatore afferma di aver creato un dispositivo sperimentale che funziona con il deuterio, produce calore ed emette elio4. Qual'e' il criterio per il quale tu dici che questa affermazione, indipendentemente dal fatto che sia vera o falsa, e' eccezionale?
    Se tu non credi a questa affermazione, allora credi che questo ricercatore sia un ********** in quanto sperimentatore alla carlona? Oppure quale giudizio daresti?
    Perche' mai dovrei credere a tale affermazione solo quando tale dispositivo e' sui scaffali dei negozi e non anche prima?
    Ciao
    Francesco
    Ultima modifica di berlitz; 09-08-2008 a 12:33

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    qua di miracoloso c' è solamente l' ottusità e la malafeda della comunità scientifica internazionale.
    Vogliamo il milione di dollari del CICAP! $$$$$$$$$$$$$$

    ciauz
    La serietà uccide l' intuizione ,il senso del dovere è la radice della pazzia.. Osho R.
    La salma è la virtù dei morti
    http://www.youtube.com/user/Cyberpunk0
    http://autocostruire.forumcommunity.net

  4. #24
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    Ciao Odisseo,
    un ricercatore afferma di aver creato un dispositivo sperimentale che funziona con il deuterio, produce calore ed emette elio4. Qual'e' il criterio per il quale tu dici che questa affermazione, indipendentemente dal fatto che sia vera o falsa, e' eccezionale?
    Fleischmann & Pons fecero una affermazione simile, qualche anno fa
    tutti si buttarono sul tentativo di replicare l'esperimento
    i risultati sono noti

    se una affermazione contraddice quanto si conosce, è eccezionale, di conseguenza, necessita di prove eccezionali

    sempre in attesa di:
    a) repliche indipendenti
    b) applicazioni pratiche

    Perchè le applicazioni pratiche ?
    Semplicemente perchè, per arrivare a queste, la cosa deve funzionare e, funzionare come si sostiene funzioni


    Odisseo

  5. #25
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    sempre in attesa di:
    a) repliche indipendenti
    Arata?

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    b) applicazioni pratiche
    Quando finirà il petrolio?

  6. #26
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito L'antica favoletta della bufala.

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    Fleischmann & Pons fecero una affermazione simile, qualche anno fa
    Accadde 20 anni fa. E da allora, nonostante gli ostruzionismi, di strada se n'è fatta parecchia.

    tutti si buttarono sul tentativo di replicare l'esperimento
    Allora mancavano le informazioni che avrebbero consentito di ottenere buona riproducibilità.

    Oggi non nè più così da un bel po'. Odisseo è aggrappato a convinzioni ormai vetuste, e con lui il 99% della comunità scientifica, che è ancora fermo all'89.

    Basta dare un'occhiata su cosa fa il restante 1%: http://www.lenr-canr.org/Collections...4Abstracts.pdf

    Chi è in malafede, tenterà di screditare quei lavori dicendo che sono solo proceedings, che mancano i referaggi (e non è nemmeno vero), bla bla...
    Ma chi vuole realmente la verità può semplicemente replicarli e constatare concretamente. Molti di quegli esperimenti sono tutt'altro che... off-limits.
    "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

  7. #27
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    Ahhh qualcuno ha replicato l'esperimento di Arata ?
    Ci sono finalmente le relazioni con i protocolli, dove li ha pubblicati ?

    Direi che c'è un errore di fondo, non è il cicap o altri detrattori a dover fare esperimenti per confutare o affermare alcunchè
    Mi scuso della replica ritardata, ma mi sa che non ci capiamo.
    Qui non siamo più in una situazione di pseudoscienza coi "fedeli" che affermano la verità evidente solo a loro aspettando l'inevitabile rivelazione urbi et orbi stile "scie chimiche". Situazione in cui il Cicap ha tutta la mia stima nell'azione di mettere in evidenza le "anomalie".
    Qui esiste un esperimento, pubblico e ben pubblicizzato, eseguito con metodo scientifico che se pur può presentare errori, non può essere messo in dubbio senza prima evidenziare gli stessi errori!
    Una risposta potenzialmente adeguata può essere quella del prof. S citato da mgb2 che cerca una possibile spiegazione al fenomeno che non coinvolga la fusione nucleare:

    "avendo capito che nel lavoro di Arata la "prova" consisteva nell'aumento di concentrazione di Helio nel deuterio mi sono chiesto se questo non fosse dovuto ad una sorta di purificazione per intercalazione di deuterio nelle polveri."

    Non ho idea di cosa significhi la purificazione per intercalazione , ma se esiste, se può avvenire nelle condizioni sperimentali, se spiega i risultati dell'esperimento è un FATTO CONCRETO a favore di chi afferma che la fusione fredda è solo una bufala. E questo NON significa dimostrare che la vongola è quadrata, significa trovare spiegazioni alternative che comunque devono essere fondate e concrete. E non è banale.
    Invece le relazioni e i protocolli teoricamente mancanti non sono lontanamente sufficienti a cambiare la realtà ATTUALE della situazione, che non è "evviva la FF è provata e funzionante", ma più banalmente è come ho già scritto "si è fatto un esperimento pubblico con rigore scientifico che sembra comprovare una tesi. Quella tesi diventa plausibile e non accantonabile con sufficienza!". Certo servono conferme, ma esattamente come servono smentite corroborate da fatti per gli scettici! Specie poi se l'esperimento sarà replicato.

    In parole più semplici, qui qualcuno dice di avere in mano una scaglia del drago di Odisseo. Si può rispondere che è una scaglia di orata caduta dalla finestra del ristorante vicino (forse per intercalazione...), ma anche questo va provato e fino alla prova NESSUNO, nemmeno il Cicap, è autorizzato a dire "sciocchezze!" o a mettere in dubbio la competenza di chi ha raccolto la scaglia.

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    Fleischmann & Pons fecero una affermazione simile, qualche anno fa
    tutti si buttarono sul tentativo di replicare l'esperimento
    i risultati sono noti
    a questo ti ha risposto ElettroRik, che saluto.

    se una affermazione contraddice quanto si conosce, è eccezionale, di conseguenza, necessita di prove eccezionali
    Veramente, ho riportato una dichirazione di un risultato sperimentale e non un'interpretazione empirica o teorica di questo. E' ovvio che partendo da identiche condizioni sperimentali si debbano arrivare a risultati esattamente o statisticamente identici.
    Ma qui' le condizioni sono diverse da quelle nelle quali la fisica nucleare mostra la sua validita', pertanto non e' affatto eccezionale il fatto che si sono avuti risultati diversi da quelli che ci si aspettava dalla teoria piu' che consolidata da una pluridecennale storia. Quindi perche' credi che questa fisica debba ancora valere in queste condizioni?
    Come ha notato BrightingEyes, il fenomeno potrebbe avere una spiegazione, in ogni caso, non nucleare. Ma conclude, anche, che va provato. Come dovrebbe essere dimostrato che tutti, ma proprio tutti, i fusionisti sperimentali siano una manica di deficienti. Ma qualunque sia la conclusione, esiste il fenomeno, si anche la presunta deficienza, se dimostrata.

    sempre in attesa di:
    a) repliche indipendenti
    b) applicazioni pratiche

    Perchè le applicazioni pratiche ?
    Semplicemente perchè, per arrivare a queste, la cosa deve funzionare e, funzionare come si sostiene funzioni
    Ok, ho capito. Peccato che in questo modo ti privi delle interessanti discussioni scientifiche e sperimentali della fusione fredda.

    Piccolo OT: scopro con mia grande sorpresa, da wikipedia, che l'elio4 e' immensamente piu' abbondante dell'elio3: il 99,999863% del primo contro lo 0,000137% del secondo. Ora se e' vero, secondo la teoria del Big Bang, che l'universo ha avuto inizio, mi sarei aspettato secondo le attuali conoscenze che tale rapporto dovesse essere invertito in quanto era tutto elio da formare. Dove sto sbagliando?

    Ciao
    Francesco

  9. #29
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    a qualcuno risulta che nell'esperimento di arata, si sia fatto ricorso all'elettrolisi ??


    forse qualcuno deve rivedersi le sue convinzioni

    Odisseo

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio

    a qualcuno risulta che nell'esperimento di arata, si sia fatto ricorso all'elettrolisi ??
    no, ma sono state fatte prove con l'elettrolisi da altri sperimentatori. Comunque quello di Arata, che si basa sul gas di deuterio con un certa pressione su una matrice di lega metallica, va ad aggiungersi alla lunga lista dei fenomeni di cosidetti reazioni nucleari a bassa energia.


    forse qualcuno deve rivedersi le sue convinzioni
    Qua' non si tratta di credere o meno ma, bensi', di capire che cosa avviene in questi fenomeni anche a costo di scoprire che tutti questi sperimentatori, in realta', sono degli incapaci e imbranati.

    La fisica nucleare classica afferma che il processo della fusione nucleare avviene solo ad altissime temperature ed ad altissime pressioni. E' stato verificato che tale processo non avviene in condizioni diverse da quelle citate?

    Ciao
    Francesco

  11. #31
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    ... va ad aggiungersi alla lunga lista dei fenomeni di cosidetti reazioni nucleari a bassa energia.
    vorrai dire che : alcuni suppongono poter attribuire a reazioni nucleari



    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    ... La fisica nucleare classica afferma che il processo della fusione nucleare avviene solo ad altissime temperature ed ad altissime pressioni. E' stato verificato che tale processo non avviene in condizioni diverse da quelle citate?
    Ancora ???
    Il mio bellissimo drago invisibile attende che tu lo confuti


    Odisseo

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio

    vorrai dire che : alcuni suppongono poter attribuire a reazioni nucleari
    no, intendo solo come denominazione sotto la quale vengono raggruppati i fenomeni in oggetto. Infatti ho scritto cosiddetto (con una d, erroneamente, in meno). Si poteva denominarli con un altro nome, ad esempio fenomeno degli imbranati. Ma ormai, convenzionalmente, dovremmo usare la traduzione dall'inglese di LENR.


    Ancora ???
    Il mio bellissimo drago invisibile attende che tu lo confuti
    Ho semplicemente preso atto della tua dichiarazione, quindi puo' darsi che tu abbia avuto questi incontri ravvicinati di un certo tipo come puo' anche darsi che tu sia cosi' imbranato da confondere il sogno con la realta'.

    Comunque grazie a questa discussione con te, correggo la mia seguente affermazione:


    Sicuramente per la fusione fredda, ancora adesso, non si e' prodotto un modello teorico accettabile, ma finche' uno non dimostra la sua infondatezza sperimentale il fenomeno e' da considerare esistente.
    con quest'altra:

    Sicuramente per la, cosiddetta, fusione fredda, ancora adesso, non si e' prodotto un modello teorico accettabile, ma il fenomeno e' da considerare esistente qualunque sia l'interpretazione che si vuole dare di esso.

    Detto cio' vengo al dunque. La fisica nucleare classica (fnc) afferma che e' impossibile il fenomeno sia da attribuire ad una reazione nucleare in quelle condizioni. Allora vuol dire che questa fusione nucleare avviene solo al di fuori di quelle condizioni. Per poter affermare questo deve averlo dimostrato sperimentalmente. Ma a me non risulta che cio' sia stato fatto.
    Per quello che so io, correggimi se sbaglio, la fnc afferma semplicemente che ad altissime temperature e pressioni avviene la fusione nucleare ma non dice niente se sia possibile o meno in altre condizioni. Quindi non puo' a priori negare la possibile esistenza della fusione fredda. Allora perche' pensi che sia da escludere in questa fenomenologia la reazione nucleare?

    Ciao
    Francesco

  13. #33
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    no, intendo solo come denominazione sotto la quale vengono raggruppati i fenomeni in oggetto.
    qualche applicazione pratica e qualche descrizione teorica, nonchè pubblicazioni su nature e scienze di questi fenomeni LENR ?




    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    ........ come puo' anche darsi che tu sia cosi' imbranato da confondere il sogno con la realta'.
    grazie per l'apprezzamento, tranquillo, ho i piedi saldamente piantati al suolo


    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    Comunque grazie a questa discussione con te, correggo la mia seguente affermazione:
    .........
    con quest'altra:

    Sicuramente per la, cosiddetta, fusione fredda, ancora adesso, non si e' prodotto un modello teorico accettabile, ma il fenomeno e' da considerare esistente qualunque sia l'interpretazione che si vuole dare di esso.
    io invece non ho nulla da aggiungere, sono sempre in attesa delle pubblicazioni su scienze e nature, nonchè della verifica "peer to peer", se poi, arrivassero anche le applicazioni pratiche.......

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    .............
    Quindi non puo' a priori negare la possibile esistenza della fusione fredda. Allora perche' pensi che sia da escludere in questa fenomenologia la reazione nucleare?
    Ti dirò, proseguendo il tuo discorso sulla filosofia della scienza, posso affermare, senza tema di smentita che, se nessuno ha mai portato le evidenze del fatto che un asino, essendo sprovvisto di mezzi idonei, possa volare, nessuno ha mai dimostrato nemmeno il contrario
    Quindi, per parafrasarti, potresti escludere che un asino, possa prendere il volo ?

    Vale la stessa logica relativa al mio bellissimo drago invisibile e molto timido, non stà a chi nega o dubita della sua esistenza, provare nulla
    L'onere della prova, spetta a chi ne afferma l'esistenza
    Altrimenti, ti tocca dimostrare l'inesistenza del mio stupendo ma timido drago invisibile

    Una splendida ed indubitabile prova, potrebbe, come già scritto, essere costituita da un piccolo apparato a fusione fredda (elettrolitica o meno, umida o secca) che spinge le turbine di una nave o magari, trasmuta qualche kg di materiale radioattivo a lunga emivita, in qualcosa di più maneggevole, con emivita breve

    Odisseo

  14. #34
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    "avendo capito che nel lavoro di Arata la "prova" consisteva nell'aumento di concentrazione di Helio nel deuterio mi sono chiesto se questo non fosse dovuto ad una sorta di purificazione per intercalazione di deuterio nelle polveri."

    :
    forse dimentica la prova in paralello usando idrogeno che se fosse un errore nel processo di non so cosa ci dovrebbe essere più o meno lo stesso elio e altro...mi chiedo se ha almeno letto qualcosa sull'esperimento su come è stato condotto;le polveri sono state "svuotate" prima di far partire il tutto ;

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio

    grazie per l'apprezzamento, tranquillo, ho i piedi saldamente piantati al suolo
    in effetti ho avuto un momento di stizza, percio' ti chiedo scusa. Comunque nessun dubbio su questa tua affermazione. Anzi ti ringrazio per avermi chiarito il nocciolo di tutta la questione. Percio' mi astengo dall'intervenire ulteriormente in questo argomento. Ma continuero' a seguire ed a intervenire sia sul lato sperimentale che su quello teorico della fusione fredda. Percio' concludo questo post con:

    Eppur si fonde...

    Ciao e buon ferragosto
    Francesco

  16. #36
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    ...Ti dirò, proseguendo il tuo discorso sulla filosofia della scienza, posso affermare, senza tema di smentita che, se nessuno ha mai portato le evidenze del fatto che un asino, essendo sprovvisto di mezzi idonei, possa volare, nessuno ha mai dimostrato nemmeno il contrario
    Quindi, per parafrasarti, potresti escludere che un asino, possa prendere il volo ?
    ....
    IL VOLO DEL CIUCO DI EMPOLI - SITO UFFICIALE - Official Web Site

    ;-)

    Da completo ignorante... in realtà mi sembra tutto molto semplice:

    ...molto pragmaticamente basta capire se i vari esperimenti dimostrano o meno la fusione fredda... il fatto che la quantità di energia prodotta sia bassa, che gli esperimenti siano ripetibili in percentuali più basse del 100% o che si possa ipotizzare (sempre successivamente all'esperimento e non prima) che possano esistere "inquinamenti" su misurazioni o segnali che solitamente sarebbero accettate come prove non significa poi molto.

    Non si potrà dimostrare che la fusione fredda non esiste, ma certo si può dimostrare che il segnale che la fusione c'è stata (presenza di elio o altro) deriva da altri fattori... altrimenti la prova che la fusione c'è stata esiste eccome: la prova che c'è stata è proprio la presenza di Elio... a questo punto spetta agli scettici dimostrare che quella presenza non prova un bel niente per quel motivo o quell'altro... o sbaglio?

    Certo se non esistono dati, pubblicazioni o esperimenti fatti da altri o in altre condizioni sarebbe inutile stare a discutere, ma mi sembrava che di esperimenti riusciti e riproducibili ce ne siano stati ed anche molti, o mi sbaglio?

    Che poi prima di poter risultare sfruttabile (e quindi prima di avere un buon reattore che alimenta qualcosa di concreto) occorrano ancora molti anni di sviluppo non significa poi molto dal punto di vista scientifico, mentre l'ammissione dell'esistenza della FF potrebbe al contrario incrementare molto la velocità della ricerca e delle applicazioni pratiche.

    o mi sbaglio?

  17. #37
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da archinauta Visualizza il messaggio
    Non si potrà dimostrare che la fusione fredda non esiste, ma certo si può dimostrare che il segnale che la fusione c'è stata (presenza di elio o altro) deriva da altri fattori... altrimenti la prova che la fusione c'è stata esiste eccome: la prova che c'è stata è proprio la presenza di Elio... a questo punto spetta agli scettici dimostrare che quella presenza non prova un bel niente per quel motivo o quell'altro... o sbaglio?

    Certo se non esistono dati, pubblicazioni o esperimenti fatti da altri o in altre condizioni sarebbe inutile stare a discutere, ma mi sembrava che di esperimenti riusciti e riproducibili ce ne siano stati ed anche molti, o mi sbaglio?
    pubblicazione di queste bellissime cose e parametri sperimentali, su nature e scienze o riviste della stessa levatura, che sottopongono gli articoli alla revisione peer to peer, prima, della pubblicazione ??

    Altrimenti, sì, ti sbagli

    Odisseo

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    pubblicazione di queste bellissime cose e parametri sperimentali, su nature e scienze o riviste della stessa levatura, che sottopongono gli articoli alla revisione peer to peer, prima, della pubblicazione ??
    Non che voglia polemizzare, ma la scienza non può essere legata alle scelte editoriali di un paio di riviste, per quanto apprezzate... il potere nelle loro mani sarebbe eccessivo, sarebbe come credere che on esiste altro al mondo oltre le notizie che riportano ai TG nazionali. ;-)

    Mi sembrava che di ricerche influenti e di dati ne esistessero parecchi... forse si, sarebbe anche il caso che chi si arrovella per dimostrare i trucchi dei presunti maghi spendesse un po del suo tempo per dimostrare come la presenza di elio in quegli esperimenti non è riconducibile ad una fusione ma dipende da altri fattori... questo presumo sia una cosa che si può confutare no? Certo non dimostrerebbe matematicamente che la fusione fredda esiste, ma il contrario permetterebbe almeno di togliersi un pensiero dalla testa no?

  19. #39
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da archinauta Visualizza il messaggio
    Non che voglia polemizzare, ma la scienza non può essere legata alle scelte editoriali di un paio di riviste, per quanto apprezzate... il potere nelle loro mani sarebbe eccessivo, sarebbe come credere che on esiste altro al mondo oltre le notizie che riportano ai TG nazionali. ;-)

    Mi sembrava che di ricerche influenti e di dati ne esistessero parecchi... forse si, sarebbe anche il caso che chi si arrovella per dimostrare i trucchi dei presunti maghi spendesse un po del suo tempo per dimostrare come la presenza di elio in quegli esperimenti non è riconducibile ad una fusione ma dipende da altri fattori... questo presumo sia una cosa che si può confutare no? Certo non dimostrerebbe matematicamente che la fusione fredda esiste, ma il contrario permetterebbe almeno di togliersi un pensiero dalla testa no?
    forse sarebbe il caso che chi si arrovella a dimostrare che la fusione fredda esiste, spendesse il suo tempo a preparare qualcosa che le riviste tipo scienze o nature, possano sottoporre a revisione "peer to peer" e pubblicare

    Altri ragionamenti, per cui spetterebbe al cicap dimostrare la non esistenza della fusione fredda, ricadono nel discorso relativo al mio stupendo ma, timidissimo, drago invisibile

    Comunque, temo, che, visto il can can sollevato negli anni scorsi, ormai, solo qualcosa di veramente eclatante, sarebbe in grado di far breccia sulle pubblicazioni scientifiche più blasonate


    Odisseo

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    forse sarebbe il caso che chi si arrovella a dimostrare che la fusione fredda esiste, spendesse il suo tempo a preparare qualcosa che le riviste tipo scienze o nature, possano sottoporre a revisione "peer to peer" e pubblicare

    Altri ragionamenti, per cui spetterebbe al cicap dimostrare la non esistenza della fusione fredda, ricadono nel discorso relativo al mio stupendo ma, timidissimo, drago invisibile

    Comunque, temo, che, visto il can can sollevato negli anni scorsi, ormai, solo qualcosa di veramente eclatante, sarebbe in grado di far breccia sulle pubblicazioni scientifiche più blasonate
    Tutto verissimo... ciò non vuol dire che il cicap non può indagare perché non può dimostrare che la FF non esiste: se volesse potrebbe semplicemente dimostrare che (che ne so) l'elio c'è già intrappolato tra le maglie del palladio.

    Purtroppo è verissima l'ultima asserzione... chi ha raggiunto un certo successo ed una certa autorevolezza non è disposto a s*******rsi tutto mettendosi a pubblicare o a fare ricerche nel campo della fusione fredda... a meno di essere in un laboratorio militare stipendiato con i soldi dei contribuenti, uno studioso miliardario vicino a passare a miglior vita e quindi con niente da perdere, o un povero invasato abbagliato dalle lucine del plasma elettrolitico.

    Tutto questo è molto umano... ma certo poco logico.

    Direi comunque che se trovassi una squametta di quel tuo famoso drago o almeno una foto un po sfocata troveresti un sacco di gente disposta a perderci tempo. :-P

    'il drago di odisseo?'

    P.S.: ti sarai accorto che la tua prima e terza frase sono tra loro in apparente contraddizione. ;-)

  21. RAD
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. CR-39 e fusione fredda
    Da francescoG1 nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 03-06-2009, 10:48
  2. fusione fredda oltre la fusione
    Da nitc nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-05-2006, 23:51
  3. Fusione Fredda
    Da nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 17-03-2006, 17:26
  4. fusione fredda?
    Da nel forum Test sperimentali
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 14-09-2005, 01:58

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •