Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 79

Discussione: CICAP e Fusione Fredda

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito CICAP e Fusione Fredda



    Salve a tutti,

    qualche settimana fa ho scritto questa mail al CICAP:

    "ho letto sul vostro sito che non avete mai provato a riprodurre nei vostri laboratori un esperimento di fusione fredda, o comunque la vogliate chiamare.
    > Se vi procurassi il palladio, l'acqua pesante e il software di acquisizione dati GRATIS, sareste disposti ad allestire una misura con la mia supervisione ?"

    Questa è stata la loro risposta:

    "C.F. ha scritto:

    Caro G.,
    La risposta non può che essere negativa, perché siamo consapevoli che se la FF fosse una realtà, il mondo scientifico sarebbe inondato di articoli recensiti sulle più prestigiose riviste del mondo. Il fenomeno avrebbe un notevole interesse scientifico e tecnico. La GACMS sarebbe sconvolta e dovrebbe accogliere i tre miracoli di Preparata. In vent'anni le conoscenze dovrebbero essere più che sedimentate, almeno dal punto di vista scientifico.
    Siamo anche consapevoli che se l'esito della sperimentazione fosse negativo, nessuno potrebbe affermare che il CICAP ha solennemente dimostrato che la FF è inconsistente. Non esistono dimostrazioni in negativo in un campo come questo. L'esperimento Focardi/Piantelli è stato tentato a Pavia con esito negativo, ma la cosa non ha avuto risonanza. Giustamente, aggiungo. Nessuna rivista pubblicherebbe un articolo di confutazione dell'esperimento Focardi/Piantelli. Nessuna rivista pubblicherebbe un articolo di confutazione della FF, anche se provenisse dal CICAP. Personalmente non conosco articoli che riportino esperimenti sulla FF, con lo scopo esplicito di confutarla. L'iniziativa sarebbe inficiata da incoerenza filosofica. La seconda commissione DoE ha correttamente proceduto esaminando esclusivamente documenti, pubblicazioni; nessuno dei revisori ha indossato il camice.
    Il solo aiuto che il CICAP può fornire è di leggere con rispetto e attenzione il materiale che proponete per la pubblicazione; un lavoro di pre-recensione se vuoi. Le persone in grado di farlo sono numerose al CICAP. Anche in questo caso il materiale sarebbe sottoposto a una dura preselezione, perché esiste anche lo spam scientifico. Un articolo che riporti la trasformazione dell'idrogeno in neutroni non verrebbe certo preso in considerazione.
    Cordiali saluti
    C.F."


    E questa è stata la mia risposta:

    "Caro C,

    credevo vi occupaste di fenomeni paranormali, tipo "il cucchiaino nella bottiglia di champagne fa conservare l'effervescenza?" (ho visto i risultati di questa "ricerca" addirittura in un programma RAI, soldi pubblici ma nessuna pubblicazione su riviste scientifiche)
    oppure della "patatina divina" (i misteri di Massimo Polidoro Blog Archive Cheesus, la patatina divina) o ancora dello "strano riflesso nella finestra" (i misteri di Massimo Polidoro Blog Archive Un riflesso insolito alla finestra) oppure di smascherare i fachiri (FACHIRISMO) e lo "spiritismo e i contatti con l'aldilà" (SPIRITISMO E CONTATTI CON L'ALDILA').

    Se non è spam scientifico questo allora non capisco quale criterio di selezione adottiate per scegliere i casi da studiare.
    Di queste cose il mondo scientifico non ne sa proprio nulla e non credo che abbiano un "notevole interesse scientifico e tecnico".
    Personalmente non conosco Articoli che riportino esperimenti di "spiritismo e contatti con l'aldilà" con lo scopo di confutarlo.
    Eppure voi li studiate.
    Ma preferite non indagare su di una eventuale trasformazione di idrogeno in neutroni oppure di una fusione a T ambiente, per di più spendendo poco o nulla.

    D'altra parte, se il mondo scientifico fosse inondato di articoli di fachirismo o di fanta-archeologia recensiti sulle più prestigiose riviste del mondo, il CICAP non perderebbe il suo tempo a smascherarli, pena la stupidità dichiarata.

    Quindi non credo che il CICAP non voglia indagare perchè non esistono pubblicazioni sulla FF o perchè non susciti più interesse tecnico/scientifico delle "sfere di luce a Hoeven" (Sfere di luce a Hoeven? (3)).

    Leggo piuttosto una certa paura.
    Di dover cambiare idee, di sconvolgere i propri riferimenti, di riscrivere equazioni.
    Paura che la terra manchi sotto i piedi, come negli incubi post-traumatici.

    Ma non voglio credere che questo sia l'atteggiamento di tutto il CICAP.

    Dai, dimmi quale è la verità o almeno fammi sentire il parere di un altro membro.

    Cordiali saluti
    G.R."


    Cosa ne pensate?

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgb2 Visualizza il messaggio

    Cosa ne pensate?
    che nè sanno meno di zero e che preferiscono consumare soldi pubblici per le cazz....(non devono dare conto a nessuno)
    sulla fusione fredda non ci sono publibicazioni??dipende dalla rivesta ma sbaglio su alcune ci sono?? tipo Physical Review C.

    L'esperimento Focardi/Piantelli ci sono articoli?? hanno rispettato la soglia di caricamento le misure sono attendibili??

  3. #3
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgb2 Visualizza il messaggio

    Cosa ne pensate?

    Che le cose sono cambiate drasticamente dopo l'esperimento Arata e nemmeno il CICAP può sfuggire a questo fatto.
    Secondo me l'attività (in molti casi ineccepibile e benemerita) del CICAP si trova di fronte a una sfida enorme qui. "Smascherare" le eventuali frodi sotto l'esperimento non è cosa credo banalissima. Però le motivazioni addotte nella risposta di C.F. ritengo siano molto superate dalla realtà!
    Certo il CICAP può rifiutarsi di indagare, ma non credo regga più l'appellarsi all'incoerenza filosofica. Il discorso di C.F. era plausibile certo, ma prima dell'esperimento Arata. Dopo perde qualsiasi crdibilità.
    Un esperimento scientifico è stato realizzato, presentato, probabilmente replicato.
    Il metodo scientifico serio esige che o si porta una critica fondata e motivata o si sospende il giudizio ammettendo però esplicitamente la possibile correttezza dell'ipotesi sperimentata!
    Altre vie per il CICAP non ne vedo.

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ahhh qualcuno ha replicato l'esperimento di Arata ?
    Ci sono finalmente le relazioni con i protocolli, dove li ha pubblicati ?

    Direi che c'è un errore di fondo, non è il cicap o altri detrattori a dover fare esperimenti per confutare o affermare alcunchè

    E' chi afferma: "la fusione fredda avviene" a dover proporre un esperimento ripetibile che, renda conto dei dubbi sull'argomento

    Inoltre, visti i forti dubbi a livello teorico (non per niente vengono chiamati i "3 miracoli di preparata") e, la difficoltà di allestire ambiente e, strumenti di misura a prova di "scettico", l'esperimento dovrebbe anche essere eclatante

    Odisseo

  5. #5

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,
    e quando mai dovrebbe intervenire il CICAP? Se la fusione fredda e' considerata una frode senza che nessuno finora abbia dimostrato, questo e' il pane per i suoi denti.
    La cosa migliore da fare e' che se qualcuno afferma di aver scoperto qualcosa che e' "impossibile" per la comunita' scientifica, quest'ultima deve dimostrare sperimentalmente, non solo teoricamente, che e' stato un abbaglio. Solo cosi' dovrebbe funzionare la ricerca scientifica.

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    Inoltre, visti i forti dubbi a livello teorico (non per niente vengono chiamati i "3 miracoli di preparata") e, la difficoltà di allestire ambiente e, strumenti di misura a prova di "scettico", l'esperimento dovrebbe anche essere eclatante
    Non e' affatto vero: le scoperte di nuove particelle elementari negli acceleratori ad alte energie sono avvenute anche con pochissimi eventi su migliaia di prove ed anche molte di piu', eppure nessuno ha avuto niente da ridire.

    Ciao
    Francesco

  7. #7
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    Ciao Odisseo,
    La cosa migliore da fare e' che se qualcuno afferma di aver scoperto qualcosa che e' "impossibile" per la comunita' scientifica, quest'ultima deve dimostrare sperimentalmente, non solo teoricamente, che e' stato un abbaglio. Solo cosi' dovrebbe funzionare la ricerca scientifica.



    Non e' affatto vero: le scoperte di nuove particelle elementari negli acceleratori ad alte energie sono avvenute anche con pochissimi eventi su migliaia di prove ed anche molte di piu', eppure nessuno ha avuto niente da ridire.

    Ciao
    Francesco
    sorry, perchè non provi a dimostrare che non esistono vongole con guscio angolato ?

    Sarà mica che quegli eventi si ripetono in maniera prevedibile, ogni qualvolta avvengono le collisioni desiderate, con le caratteristiche desiderate ?

    Odisseo

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio
    sorry, perchè non provi a dimostrare che non esistono vongole con guscio angolato ?
    Perche' tu hai sentito qualcuno affermare che esistono vongole con guscio angolato? Io, finora, no.

    Sarà mica che quegli eventi si ripetono in maniera prevedibile, ogni qualvolta avvengono le collisioni desiderate, con le caratteristiche desiderate ?
    Sicuramente per la fusione fredda, ancora adesso, non si e' prodotto un modello teorico accettabile, ma finche' uno non dimostra la sua infondatezza sperimentale il fenomeno e' da considerare esistente. Tu pretenderesti di dire che l'amore non esiste perche' e' imprevedibile? Spero di no!

    Ciao
    Francesco

  9. #9
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,
    ascolta, oramai la fusione fredda è replicabile SEMPRE da chiunque la VOGLIA realizzare. Le configurazioni che superano il 90% di ripetibilità e toccano il 100% ci sono e non è solo quella di Arata. I nostri dell'ENEA ci erano vicini già 4 anni fa.

    Smettiamola per favore di dire che non è replicabile quando ci sono conferme quasi qutidiane da ogni parte del mondo. Non la devono replicare tutti i 6 miliardi di persone di questa terra per definirla replicabile!!!!

    I protocolli ci sono ma spesso ogni scienziato o gruppo vuole migliorare qualcosa, aumentare le energie in gioco, utilizzare materiali a lui più familiari o reputati più consoni. Si chiama sperimentazione, evoluzione e miglioramento della scoperta. Questo non vuol dire che la FF NON ESISTE ma che ancora non è matura. E' in evoluzione veloce e costante. E data l'ampiezza e complessità della cosa capirai che non bastano pochi anni, pochi fondi e poche teste a rendere giustizia a un fenomeno che presto cambierà la storia dell'umanità.

    E forse è bene così. Ma continuare a negare e attendere una ripetibilità che già esiste... eh no! Vuol dire essere ciechi, volerlo essere e basta!

    Se poi vuoi/volete aspettare la prima casa alimentata a FF: beh attenderete forse qualche annetto ancora ma spero proprio che l'esistenza vi ci faccia arrivare...

    Roy
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  10. #10
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    Sicuramente per la fusione fredda, ancora adesso, non si e' prodotto un modello teorico accettabile, ma finche' uno non dimostra la sua infondatezza sperimentale il fenomeno e' da considerare esistente.
    ok, se è questo il tuo metro di giudizio, non è un problema

    Affermo di avere in un giardino pubblico, vicino a casa mia, un drago invisibile molto, molto timido, tant'è che si mostra solo al sottoscritto e, ha cura di non lasciare tracce della sua presenza

    A tè dimostrare la sua non esistenza


    Ciao eroyka, scusa ma, sento dire cose analoghe della fusione calda da 30 annetti e, la fusione calda ha dimostrato di esistere, sufficientemente da spingere a spendere miliardi per costruire un sigolo sistema d'arma come questo, negli ormai lontani anni '60:
    YouTube - Tsar Bomba - King of the Bombs - 57,000,000 Tonnes of TNT

    comunque, aspetterò con calma e pazienza


    Odisseo

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ririsposta di C.F. che ha inoltrato anche al mio responsabile scientifico Prof. S. :


    Caro G,

    Scrivi:

    > Se non è spam scientifico questo allora non capisco quale criterio di selezione adottiate per scegliere i casi da studiare.
    > Di queste cose il mondo scientifico non ne sa proprio nulla e non credo che abbiano un "notevole interesse scientifico e tecnico".
    > Personalmente non conosco Articoli che riportino esperimenti di "spiritismo e contatti con l'aldilà" con lo scopo di confutarlo.
    > Eppure voi li studiate.
    > Ma preferite non indagare su di una eventuale trasformazione di idrogeno in neutroni oppure di una fusione a T ambiente, per di più spendendo poco o nulla.

    Molto correttamente il CICAP ha affidato a me la faccenda della FF e quella degli atomi di idrogeno che qualcuno tenta di trasformare in neutroni. Altri si occupano di altre cose, che a me come a te possono interessare poco o punto. E' giusto che sia così. Per puri motivi anagrafici, credo di essere rimasto uno dei pochi nucleari in Italia; uno che ha davvero lavorato con una bestia come il plutonio e che si è preparato in prestigiosi centri europei.
    Personalmente mi interesso dei casi di scienza patologica e la FF è caduta a puntino, perché ha tutte le caratteristiche descritte da Langmuir; in più ha un notevole impatto sulla gente comune che desidera scoperte clamorose in tempi di grave crisi energetica.
    Altri al CICAP si interessano di paranormale e molti lettori sono probabilmente più interessati a quegli argomenti certamente più leggeri. C'è posto per tutti.
    Confermo le ragioni per cui un risultato negativo, anche se condotto da sperimentatori esperti e dotati di strumentazione adeguata, non potrebbe essere pubblicato e non avrebbe alcun significato di confutazione. Un esito positivo lo lasciamo a voi, certi che, se avete la capacità di presentarlo nei modi dovuti, avrà un immediato riscontro anche e soprattutto presso il CICAP.
    Ci sono però dei limiti anche per i recensori più benevoli: non credo che il Prof. S prenderebbe in considerazione una qualsiasi delle "esternazioni" scientifiche di Iorio e Cirillo. Te ne propongo una.

    Quindi, grazie a questo effetto condensatore e all'enorme numero di elettroni presenti anch'essi nel plasma, succede che a volte qualcuno di questi elettroni invece di unirsi ad un protone per formare un atomo di idrogeno ci sbatte contro, generando un neutrone. Il neutrone penetrerà così nel nucleo di tungsteno, accrescendone il numero di massa e causando la instabilità di tale nucleo, se il processo si ripeterà sempre sullo stesso.
    ...
    La nostra cella è il risultato dello sviluppo di una cella giapponese realizzata dal geniale prof. Mizuno, diventato nostro amico in questi anni. A lui va il merito principale di aver acceso le nostre menti.

    E' difficile prendere in seria considerazione l'ipotesi che un elettrone possa "sbattere contro" un protone, "generando un neutrone". Anche i "tre miracoli" di Preparata avrebbero scarso seguito.
    Spedisco copia di questo messaggio al Prof. S, che mi sono permesso di coinvolgere, data l'esemplarità della tua proposta. E' la sfida tipica di F.C., che chiede ostinatamente: perché non provi a controllare tu stesso?
    Se vuoi una risposta diversa, puoi ricontattare il CICAP. Io non impedisco certo ad altri di esprimersi.
    Cordiali saluti
    C


    Per odisseo:

    hai messo su un sistema di misura (x determinare i valori di aspettazione delle osservabili del sistema) per rivelare la presenza del drago o ti basi solo sulla tua vista/immaginazione (x i quali non esistono osservabili associabili) ?

    ciao

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro C,

    come ti ho già ripetuto in altri luoghi io non mi sono mai "occupato" nè di fachirismo nè della iorio-cirillo ma solo di FF.
    Il riferimento a loro lo potevi leggere come dire: mi parli di interesse scientifico e tecnico, di pubblicazioni e poi perdi tempo a confutare l'aldilà?
    "Occupato" può significare molte cose, anzi significa "TUTTO fuorchè sprecare soldi pubblici".
    Fare e non leggere solo ciò che altri hanno fatto in questo campo (e non in altri), da almeno 6 anni.
    Hai lavorato tanti anni col plutonio ma forse non col palladio e l'ossido di zirconio, l'elettrochimica, la calorimetria, l'elettronica, etc, etc.
    A proposito, il sito del CICAP è poco aggiornato, potresti parlare di cosa ha fatto ultimamente Y. Arata, considerandolo alla stessa stregua di un fachiro se vuoi.
    Che il CICAP abbia affidato ad una sola persona la faccenda della FF mi suona strano.
    Il solo parere di un chimico non basta, lo sai bene, sarebbe riduttivo e anche dittatoriale.
    Anche Langmuir è troppo riduttivo, la visione "generalmente accettata" di un fenomeno può essere sbagliata anche perchè un fenomeno reale viene considerato inesistente.
    Per dirla alla Josephson (http://www.dipmat.unipg.it/~mamone/s...1/germano4.pdf) sei uno pseudoscettico che però non mette in dubbio l'esistenza del sole nonostante manchino dei neutrini all'appello.
    Ecco, potreste svelare l'enigma dei neutrini mancanti al CICAP, per poi dover ammettere che il Modello Standard del Sole fa acqua da tutte le parti.

    " Confermo le ragioni per cui un risultato negativo, anche se condotto da sperimentatori esperti e dotati di strumentazione adeguata, non potrebbe essere pubblicato e non avrebbe alcun significato di confutazione."

    Continui ad aver paura. Io non ti ho chiesto di pubblicare. D'altra parte voi non Pubblicate nulla.
    Lo scopo era quello di vedere se il CICAP era interessato, visti i suoi molteplici interessi anche in argomenti molto più leggeri, a perdere altro tempo e poco danaro in qualcosa di scientificamente e tecnicamente più allettante.
    O forse la gente preferisce che si confutino le "leggende metropolitane" piuttosto che la FF ?
    Per caso sei sempre tu a decidere?

    Il Prof. S coinvolgilo pure se vuoi, poi mi fai sapere cosa ti risponde, se ti risponde.
    Conosce bene sia la mia passione per la FF che il mio modo di lavorare, accomodati pure.

    "Se vuoi una risposta diversa, puoi ricontattare il CICAP. Io non impedisco certo ad altri di esprimersi."

    Chi sarebbero questi altri?
    C'è un comitato che decide?
    Ho trovato un solo indirizzo al quale inviare la mia richiesta e ho trovato te.
    Se esiste un comitato apposito sareste cosi gentili, tu e S.F., ad inoltrare la mia richiesta a chi di dovere cosi evitiamo tutte queste perdite di tempo ?

    Grazie
    G.R.
    Ultima modifica di mgb2; 06-08-2008 a 12:39

  13. #13
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Capisco le perplessità di odisseo che, non avendo toccato con mano un certo tipo di fenomeni, si affida ad un suo scetticismo, preliminare ad uno sviluppo ed un impiego industriale dei fenomeni suddetti.

    Ognuno fa come vuole. C'è chi scava nelle anomalie, nelle stranezze, nei dubbi e chi no.

    L'argomento fusione fredda è diventato così fumoso che conviene cominciare a muoversi in silenzio.

    Poi presentarsi con una macchina che funziona grazie al fenomeno.

    Poi guardare i vari scettici con un sorriso sornione e il sopracciglio alzato.

  14. #14
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mgb2 Visualizza il messaggio
    Per odisseo:

    hai messo su un sistema di misura (x determinare i valori di aspettazione delle osservabili del sistema) per rivelare la presenza del drago o ti basi solo sulla tua vista/immaginazione (x i quali non esistono osservabili associabili) ?

    ciao
    Grazie per il sostegno
    Leggi e medita Berlitz

    Quote Originariamente inviata da Quantum Leap Visualizza il messaggio
    L'argomento fusione fredda è diventato così fumoso che conviene cominciare a muoversi in silenzio.

    Poi presentarsi con una macchina che funziona grazie al fenomeno.

    Poi guardare i vari scettici con un sorriso sornione e il sopracciglio alzato.
    che è poi quello che il CICAP stà invitando a fare

    Odisseo

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    un nostro vecchio utente METS (che pare non ci sia più) pare che era presente a una prova sulla FF probabilmente quello di Arata( da un'altro forum) non se vi interessa possiamo contattarlo il forum è questo: kite wind generator messaggio numero 9 Inviato il: 18/6/2008, 20:10 dice anche che il principio sia valido è consolidato..se non ricordo male era uno scettico..

    per odisseo il calore liberato dalla formazione dell'idruro è di 17 kj per mole per il deuterio se non ricordo male basta fare due conti (considerando i dati della prova di arata) che l'eccesso è molto superiore..poi credere che gli scienziati siano così incopetenti per me è un vero e propio insulto.
    Ultima modifica di mariomaggi; 19-08-2008 a 08:46 Motivo: Link a forum concorrente

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao odisseo,

    Quote Originariamente inviata da odisseo Visualizza il messaggio

    Affermo di avere in un giardino pubblico, vicino a casa mia, un drago invisibile molto, molto timido, tant'è che si mostra solo al sottoscritto e, ha cura di non lasciare tracce della sua presenza

    A tè dimostrare la sua non esistenza
    allora provo a dimostrartelo: poiche' si mostra solo a te, e' molto timido ma ha bisogno di sfogarsi e lo puo' fare solo con te, visto che non e' timido soltanto con te, ti avrebbe bruciato vivo e quindi non saresti qui' a scrivere.

    Comunque, scherzi a parte, non credo che questo tuo esempio c'entri molto con la fusione fredda. Se non altro perche' il drago, ovvero il fenomeno della fusione fredda, si manifesta non ad una sola persona ma a piu' persone. Poi lascia, eccome, le tracce anche se non quelle previste, ovvero i neutroni: l'elio4.
    Ciao
    Francesco

  17. #17
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da berlitz Visualizza il messaggio
    Comunque, scherzi a parte, non credo che questo tuo esempio c'entri molto con la fusione fredda. Se non altro perche' il drago, ovvero il fenomeno della fusione fredda, si manifesta non ad una sola persona ma a piu' persone. Poi lascia, eccome, le tracce anche se non quelle previste, ovvero i neutroni: l'elio4.
    Ciao
    Francesco
    il mio esempio è relativo alla tua affermazione sul fatto che sia la comunità scientifica a dover dimostrare la non esistenza di qualcosa


    quanto al resto, Quantum Leap ha indicato un metodo semplice, chiaro e indubitabile

    Una macchina, magari i motori di una imbarcazione di grosso tonnellaggio, o un camion, spinti dal vapore prodotto da un piccolo generatore a fusione
    o meglio ancora, la classica cadaia da riscaldamento che, grazie al nucleare, consumi una sciocchezza per far schiattare di caldo gli inquilini di un condominio


    Odisseo

  18. #18
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco l'epilogo:


    Caro G,

    Scrivi:

    > >grazie mille per tutte le delucidazioni.
    > >Visto che hai girato la mail anche ad altri del
    > >CICAP il mio rapporto con te si può interrompere.
    > >Aspetterò eventualmente i loro commenti.

    Non è così. La FF è sotto il mio controllo, per
    ovvi motivi di razionalizzazione. Credo che non
    ti arriveranno mai loro commenti, anche se
    ovviamente c'è libertà per tutti di intervenire.
    I loro commenti sono invece arrivati a me e li utilizzerò al meglio.
    Renditi conto che accettare proposte da privati
    che rappresentano solo se stessi sarebbe la paralisi del CICAP.

    (aggiungo io: e chi gli ha commissionato di svelare i segreti della patatina divina, l'Università San Carlo ?
    Per confutare i segreti dell'aldilà invece sono stati contattati direttamente dal gruppo di ricerca di Stalin ?)

    Mi ha scritto L.G.: è completamente
    d'accordo con me.
    Scrive, tra l'altro:

    > >...il CICAP non ha alcun dovere di dare retta a
    > >nessuno, e puo' decidere in base ai suoi
    > >imprescindibili motivi (tempo, competenze,
    > >soldi, preferenze personali, ecc) quali ricerche o
    > >argomenti seguire, quali no.

    (L.G. deve essere un fisico o qualcuno che ne sa parecchio di FF)

    Hai fatto bene a contattarci, però spiega almeno
    su quali basi scientifiche il CICAP dovrebbe
    occuparsi di FF. Devi partire da lì, se vuoi
    convincere qualcuno a indossare il camice.

    (vorrei sapere come hanno fatto a convincerli ad indossare il camice i fachiri)

    Se mi posso permettere, se nemmeno il Prof. S
    è interessato a quello che fai, perché dovrebbe essere interessato il CICAP?
    O il prof. S è in vacanza, o non è interessato
    alle tue iniziative. Gran brutto segno. Fatti
    almeno presentare. Comincia tu stesso a
    presentarti. Usa così nel nostro ambito.
    Non scrivermi più in forma privata; non trattiamo cose private.
    (non l'ho mai fatto)
    Cordiali saluti
    C.F.

    Risposta del prof.S

    "No, non sono in vacanza e sto lavorando sulle cose di cui ho qualche
    competenza che sono nell'ordine Superconduttività,Crescita e proprietà degli
    ossidi dei metalli di transizione, Scienza dei materiali e anche un poco di
    elettrochimica. Non ho alcuna competenza in fisica nucleare ed è per questo
    che mi tengo lontano da esperimenti e discussioni su FF.
    Semplicemente poiché G. mi ha fatto leggere il lavoro di Arata,
    ricordando i miei lavori sull' intercalazione di idrogeno in Niobio, non
    avendo presente il diagramma di stato deuterio - PdZr e avendo capito che
    nel lavoro di Arata la "prova" consisteva nell'aumento di concentrazione di
    Helio nel deuterio mi sono chiesto se questo non fosse dovuto ad una sorta
    di purificazione per intercalazione di deuterio nelle polveri.
    Vi prego di coinvolgermi solamente in discussioni scientifiche che
    tengano conto delle mie competenze."


    Ecco qui come termina l'avventura del CICAP, non esiste nessun comitato, è solo C.F. che decide se vale la pena o meno di fare qualche esp di FF.
    E cerca di coinvolgere il mio responsabile per screditarmi o per chissà quale altro motivo, forse credeva di farmi perdere il lavoro.
    Fortunatamente non ci sono solo persone ottuse e bieche a questo mondo, ma C.F. non lo poteva sapere, adesso lo sa.

    Comunque è proprio vero che:
    "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck"

    Data la mia giovane età, aspetterò con calma.

    A proposito, C.F. è Fusione Fredda, una nostra vecchia conoscenza del forum.
    I suoi interventi li potete trovare qui:

    http://www.energeticambiente.it/fusi...parte-2-a.html

    http://www.energeticambiente.it/fusi...parte-3-a.html

    Peccato, mi aspettavo una mentalità più aperta o forse sono io a sbagliare ?
    In fondo ognuno è libero di fare ciò che vuole.

    Un'ultima chicca tratta dal pdf di R.G. che ho linkato precedentemente:

    il CICAP e il CSICOP (l'analogo americano) propagandano moltissimo il “Premio James Randi da 1 milione di Dollari”, premio da assegnare a chiunque faccia un esperimento (sotto il loro controllo) che riesca a mostrare la fondatezza del paranormale oppure – attenzione! colpo di scena! – che dimostri che sia possibile distinguere scientificamente l’acqua “pura” dall’acqua “omeopatica”…
    Eppure, sono anni che il professore di
    chimica-fisica dell’Università di Napoli Vittorio Elia chiede di parteciparvi senza che gliene sia
    data la possibilità!!! Con metodi calorimetrici il prof. Elia può evidenziare proprio ciò che richiede la “versione omeopatica” del Premio Randi (e ha pubblicato su questo molti articoli su riviste internazionali peer reviewed) (ScienceDirect - Search Results: AUTHORS("v. elia")), eppure sono almeno 7 (SETTE) anni che il CICAP mena il can per l’aia e non gli permette di partecipare al premio!!


    Saluti
    Ultima modifica di mgb2; 08-08-2008 a 10:46

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Odisseo,
    nel caso del tuo esempio, l'unica cosa che puo' fare la scienza e' prendere atto della tua dichiarazione. Quindi non puo' dire che il drago esiste oppure che non esiste. Poi arriva un'altro che dichiara una cosa abbastanza simile alla tua. La scienza prende atto di questa e confronta con la tua per poi dare una prima ma molto nebulosa conclusione: che i draghi esistono oppure i visionari esistono. Poi arrivano altre ancora in ordine sparso simili, ma non identiche, fra loro ed alla tua. La scienza li esamina tutte, esegue diverse comparazioni e poi alla fine trae le proprie conclusioni, con un certo grado di incertezza ma molto meno nebulosa di prima.
    Lo stesso discorso vale anche per tutti gli altri fenomeni, tra cui rientra anche la fusione fredda e piu' in generale la trasmutazione nucleare a bassa energia. Anche se si dovesse dimostrare che e' un colossale abbaglio collettivo, rimane comunque un fenomeno se non altro del fatto che ci sono stati centinaia, o forse migliaia, di scienziati e appassionati in tutto il mondo che hanno creduto di indagare un nuovo filone scientifico.
    Un vero uomo di scienza, anche se molto scettico, non pretende affatto il manifestarsi di un qualcosa di eclatante per potersi ricredere. Gli basta scorgere una certa coerenza logica dai fatti sperimentali, anche a costo di contraddire una teoria comunemente accettata. Con cio' non vuol dire che tale teoria e' falsa ma piu' semplicemente, incompleta e che ha bisogno di essere integrata in una piu' generale che riesca a spiegare i vecchi ed i nuovi fenomeni.
    Ciao
    Francesco

  20. #20
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    eeehhhhmmmmmm nò

    a dichiarazioni e affermazioni eccezionali, debbono corrispondere prove eccezionali,
    ripeto, non per niente, i problemi evidenziati nelle spiegazioni fusioniste, vengono definite: miracoli

    Odisseo

  21. RAD
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. CR-39 e fusione fredda
    Da francescoG1 nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 03-06-2009, 10:48
  2. fusione fredda oltre la fusione
    Da nitc nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-05-2006, 23:51
  3. Fusione Fredda
    Da nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 17-03-2006, 17:26
  4. fusione fredda?
    Da nel forum Test sperimentali
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 14-09-2005, 01:58

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •