Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 89 su 89

Discussione: La Fusione Fredda alla RAI

  1. #81
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao a tutti,

    vi segnalo che era solo un "problema" di disponibilità in quanto è stata esaurita anche la seconda ristampa. :woot:

    Mi ha contattato personalmente la Bibliopolis (la casa editrice) dicendomi che il libro è in ristampa. La terza! Appena sarà disponibile lo metteremo anche in vendita direttamente sul sito dell'associazione energoclub così da non avere problemi di reperibilità.

    Un saluto!
    Roy

  2. #82

    User Info Menu

    Predefinito

    Questa è un'ottima idea eroyka :) Sicuramente per gli interessati diventa molto piu' semplice reperire il libro invece di estenuanti viaggi in libreria in attesa che la copia arrivi ^_^

  3. #83
    paolo45
    Ospite

    Predefinito

    sono nuovo un saluto a tutti ottima info in quanto sono molto interessato all'argomento

  4. #84
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi confermo che il libro è acquistabile, anche con altri del genere, sulla vetrina commerciale di www.progettomeg.it:
    http://www.progettomeg.it/vetrina.htm

    Ciao.
    Roy

  5. #85

    User Info Menu

    Predefinito

    non ho ancora visto la trasmissione, linkate da qualche parte o su youtube?

  6. #86
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Lo trovi e puoi vedere direttamente dal sito rai: http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiest..._rapporto41.asp

    Buona visione.
    Roy

  7. #87
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Fusione fredda o Reazione Piezonucleare? chi lo sa.

    Salve a tutti, sono un pò che non partecipo, ma sono comunque un lettore di questo Forum.
    Volevo attirare l'attenzione su una sperimentazione tutta italiana che ha dato importanti risultati, nel caso ,l'amministratore decida se aprire una discussione a parte.
    Sono state eseguite delle sperimentazioni da università italiane, in collaborazione con il ministero della Difesa relativamente a queste reazioni piezonucleari, molto simili alla fono cavitazione risuonante se più vi piace.
    Non mi voglio dilungare ma prego tutti i partecipanti a questo forum di visionare i seguenti collegamenti ipertestuali(link):
    http://it.youtube.com/watch?v=TDSoAryImjU
    http://it.youtube.com/watch?v=TEncIQKJ4N4
    http://it.youtube.com/watch?v=ehOS_o5b_2w
    http://www.archivionucleare.com/index.php/2008/07/04/reazioni-piezonucleari-pressione-ultrasonica/
    http://redhero.splinder.com/
    Vi assicuro che è materiale molto interessante, e quello che più bello che di proprietà del popolo italiano.
    In altre parole questo studio a portato alla produzione di dispositivi tecnologici, in cui si producono delle reazioni nucleari a temperatura ambientale, addirittura in presenza di materiali radioattivi si riduce drasticamente la radiottività.
    Ma quello che peggio ora, questa tecnologia è a disposizione dei ministeri della Pubblica istruzione e Ricerca, della Innovazione Tecnologica, e della Difesa.
    Considerate che scelte energetiche sta facendo il nostro paese, e fate le vostre conclusioni, fine dei commenti politici.
    Vi ho anche allegato un file PDF dove c'è una relazione della presentazione di questa tecnologia al Lions Club di Sulmona (AQ), dove sono descritti i punti salienti di questa tecnologia.
    Ora quello che spero e incito tutti i partecipanti al forum di prendere visione di questa documentazione, e di fare le ricerche su internet, potrebbe essere spunto per un nuovo e interessante progetto.
    Spero nuove da ognuno di voi.
    Con affetto Housemann.
    File Allegati File Allegati

  8. #88
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Alla pagina 22 del PDF è scritto che l'acetone deuterato veniva bombardato da neutroni allo scopo di ottenere gas di deuterio perchè col gas di deuterio le cose funzionano meglio.

    Ma se volessi ottenere gas di deuterio, non è più facile fare l'elettrolisi ?

    No!
    Lui NON vuole usare la facile elettrolisi,... lui vuole usare un ipotetico misterioso generatore di neutroni praticamente impossibile da trovare.

    Questo fatto del generatore di neutroni esterno è sicuramente un diversivo di presa in giro, con questo non voglio dire che la macchina ad ultrasuoni non possa funzionare e anzi! io penso che questo progetto è più fattibile di quell'altro che parla di palladio e platino.

  9. #89
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    Ma se volessi ottenere gas di deuterio, non è più facile fare l'elettrolisi ?


    Eppure mi pare chiaro....
    Taleyarkhan tentò con gli ultrasuoni e la cavitazione di comprimere prima un composto di Carbonio e Ossigeno (l’Acetone) contenete più atomi di Deuterio dell’acqua pesante e poi una miscela liquida di acqua pesante e sostanze radioattive.
    L'obiettivo era un LIQUIDO con il maggior numero di atomi di idrogeno (deuterio), non un GAS.
    Oltretutto un cavitatore NON funziona in ambiente gassoso !!!

    Oh, ma quando la finirai con queste 'sparate' insulse ? Baaah!
    "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

  10. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •