Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Fattibilità impianto geotermico

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Fattibilità impianto geotermico



    Salve a tutti, a breve vorrei iniziare la ristrutturazione della mia casa in montagna (altitudine 700mt zona climatica E prov. Vicenza) che diventerà abitazione principale. La mia volontà sarebbe quella di avere una casa che sia il piu' possibile indipendente dal punto di vista energetico ed eliminare il riscaldamento a legna per questioni di praticità (d'estate a stufa spenta non ho acqua calda sanitaria e uso bombola del gas per cucina).
    Il fabbricato è indipendente ed è in pietra con muri perimetrali spessi 45cm, è composto da 2 livelli di 60 metri quadri di cui uno da 230cm e uno da 220cm di altezza, 1 mansarda sempre di 60mq, altezza min. 180cm max 380cm a cui è stato rifatto da circa cinque anni il tetto. Sotto il piano terreno c'è una cantina di circa 30 metri quadri e all'esterno un giardino di 70mq.
    Ad oggi c'è l'impianto a termosifoni alimentato da termocucina a legna 20kw ma dato che la mansarda non è riscaldata mi piacerebbe ripensare l'intero impianto affidandomi al geotermico e riscaldamento a pavimento abbinato a fotovoltaico da definire.
    Le mie principali perplessità riguardano l'isolamento termico della casa (i muri sono in pietra 45cm e i locali hanno già una metratura limitata per essere ulteriormente ritoccata) e lo spessore della soletta di 25cm, forse troppo poco per la serpentina a pavimento.
    Concludendo vorrei sapere se qualcuno di voi ha già avuto esperienza con situazioni del genere e se è una follia pensare al geotermico nel mio caso. Prima di contattare dei professionisti volevo chiarire le mie perplessità riguardo la fattibilità di questa idea.

    Grazie

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Inizierei con una valutazione dell'involucro, con una ristrutturazione profonda è impensabile farne a meno.
    Ti serve la legge 10 per capire esattamente la richiesta energetica.
    La tua volontà di avere una PDC acqua-acqua deriva da valutazioni particolari fatte sulle aria-acqua?
    F.

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la risposta. Forse banalmente ho pensato che con inverno rigido e umido della mia zona, una pompa acqua-acqua potrebbe avere una resa più stabile.
    Sicuramente farò valutare l'involucro prima di mettere mano alla casa.

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve
    si dovrebbe capire che fabbisogno avete.
    poi capire del consumo annuo si ha attualmente sia gas ed elettrico.
    capire la struttura se è in muratura ecc.
    Prima di parlare di geotermia bisogna rispettare dei parametri. x eventuali info ci puoi contattare .

  5. RAD

Discussioni simili

  1. Fattibilità impianto 35 KW
    Da Kurtz78 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 07-01-2014, 10:47
  2. Impianto da 6 Kw fattibilità
    Da darksun nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 01-12-2011, 21:35
  3. Fattibilità impianto...
    Da nna88 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 24-04-2010, 11:23
  4. fattibilità per geotermico orizzontale
    Da davide2 nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-06-2009, 17:16
  5. Fattibilità impianto
    Da Giancarlo nel forum Fattibilità impianto geotermicoFOTOVOLTAICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-10-2008, 23:45

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •