Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: chiudere o no il pozzo?

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Salve,, qualcuno sa dirmi se i pozzi realizzati per acqua possono essere utilizzati per la geotermia a sonde verticali?
    Vi scrivo questo perchè mio zio ha provato a perforare il terreno vicino casa per realizzare un pozzo per approvigionamento idrico estivo. Sono arrivati a 350 metri di profondità ma nulla, adesso sposteranno la trivella ed effettueranno un secondo pozzo dove gli aveva indicato uno di quelli che sentono l'acqua con un ciondolo(siamo al limite della magia). A parte questo vogliono richiudere il pozzo fatto che ha un diametro di 25 cm. Ora mi chiedo:questo pozzo è sfruttabile per geotermia verticale? Non avendo nozioni in merito non so se consigliare di lasciarlo (con le dovute precauzioni) aperto in quanto un domani può essere sfruttato dalla sua famiglia per geotermia verticale!

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Alla faccia con 350 metri di perforazione ci ricava non meno di 7 kW, se non gli fanno pagare molto direi che conviene avere la possibilità di utilizzarla.

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie dotting, stasera spero di aver fatto in tempo a fermarli e gli propongo di lasciarlo con le dovute precauzioni aperto per il futuro!.. io ci metterei del vino a rinfrescare..non male come idea no?

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    se sicuro che non ti sia scappato uno 0 ?
    350 metri?
    e se i sondaggi dessero esito positivo, con quali mezzi arriverebbero a fare un pozzo (diametro 80 o 100 cm) a 350 metri? ti segnalo che le normali trivelle arrivano con difficoltà a 40 m.
    senza considerare che se poi la trovassero, l'acqua pompata da -350 m (350 m. di prevalenza della pompa!) costerebbe più del brunello di montalcino
    ti consiglio di controllare meglio i dati che ti hanno riferito
    saluti. F.

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    dubito che si riesca a lasciare un foro di 350 metri intatto per molto, soprattutto se nelle vicinanze ci sono veramente le falde che cercate...

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi guardate che è una trivellazione di 25 cm. di diametro, l'ha detto.

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie dotting..se non ci fossi bisognerebbe inventarti!!!!
    Correggo il metraggio, sono 385 metri (ieri sono stati fermi xchè il compressore che tira fuori i detriti era troppo piccolo, oggi ne portavano uno più grande) fatti con trivella da perforazione da 25 cm (non so come costruite i pozzi dalle vostre parti ma con l'escavatore si può arrivare ad una decina di metri..penso). Da noi l'acqua si trova ad una altezza minima di 80-100 metri. Diciamo che fino a 170 metri ce la caviamo con la 220 3Kw dopodichè si passa alla trifase.
    Per quanto riguarda la convenienza o no..bè, se non avete acqua e volete lavarvi dite un po' voi se conviene pagare 70 euro per 5000 litri di acqua che vi porta l'autobotte oppure se avendo un po' di soldi da investire non ci si costruisce una cisterna o pozzo. Comunque per la cronaca da noi ci sono pozzi a 450 metri e tirano su acqua con pompe da 30 Kw..quancosa come 200 litri al minuto ma sono casi limiti.
    Mio zio è ostinato a trovare l'acqua e penso dopo di oggi cambierà luogo di foratura ma ricomncerà la perforazione e per questo avevo chiesto consiglio se lasciare o no aperto il pozzo realizzato per eventuale geotermia. Altro piccolo appunto il pozzo non si chiude da solo in quanto i 385 metri di perforazione sono su roccia.

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nella mia azienda 39° 15' 30" 8° 56' 15" ci sono sei trivelle, ma fortunatamente abbiamo trovato l'acqua prima dei 200 metri.
    Naturalmente ci siamo affidati ad un rabdomante della zona, non ne ha sbagliato uno.

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scusami lux 70 ma pensavo che ti fossi sbagliato
    Non so dove abiti tu, ma da noi (Marche) si fanno sondaggi di diamentro 25 cm e poi si scavano pozzi da 100 fino alla profondità massima consentita dalle trivelle (generalmente non oltre i 30-40 metri) in modo da consentire un sufficiente accumulo
    Il prilievo dell'acqua ad una profondità maggiore viene considerato antieconomico, anche perchè generalmente limitato all'irrigazione dei giardini.
    Tra l'altro nella mia Regione ci sono norme specifiche per lo scavo di pozzi (penso ci siano delle linee guida che indichino la profondità massima per i pozzi ad uso domestico), scavo che non è certo incentivato in quanto i pozzi abbassano le falde prelevando soprattutto nei periodi di magra (ad es. io ho una bella vasca di acqua che raccoglie nei periodi pioggia, quindi di piena)
    Non pensavo ci fossero situazioni in cui fosse economicamente conveniente scavare a tali profondità, e mi scuso per l'ignoranza
    Comunque se tuo zio non trova l'acqua può cercare di convincere suo cugino in Australia a fare un pozzo della stessa profondità così Natale si possono scambiare i doni senza spendere molto in spedizioni ...
    CITAZIONE
    ci siamo affidati ad un rabdomante della zona, non ne ha sbagliato uno

    un mio carissimo amico geologo dice che forando a caso è più facile trovare l'acqua piuttosto che non trovarla

    ovviamente questo vale nella mia regione, per le altre non so (dopo la figuraccia rimediata meglio mettere le mani avanti)
    saluti. F.

    Edited by telamonio - 9/10/2007, 22:57

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mah, nessuna figuaraccia, è che i conti son presto fatti: 70 euro per 5000 litri di acqua e chi come noi vive in campagna ed ha un po' di giradino ci fai poco: ti basta per una settimana.
    a 170 metri usiamo ancora pompe da 3Kw che tirano fuori 100 litri al minuto quindi 5000 litri impiego diciamo un'ora e mi costano circa 0,60€. Ecco è vero che un pozzo mi costa 70 euro/metro ma se spalmato in 20 anni ne hai di vantaggi!
    qui da noi ci sono zone soggetti a vincoli ma quelle vicino le falde, non sono per fortuna o purtroppo vicino ad una di esse.

  11. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •