Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 9 di 9 primaprima 123456789
Visualizzazione dei risultati da 161 a 173 su 173

Discussione: sogno di una piccola centrale idroelettrica

  1. #161
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    purtroppo nel video non si vede ma il cambio c'è!
    è una scatola ingranaggi a 6 velocità e poi la puleggia...
    tenendo conto che la velocità ruota dovrebbe essere 10-12 giri/min, dovrei riuscire ad arrivare a 1200 giri all'alternatore
    ciao

  2. #162
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Bella, equilibrata e (sembra) leggera.
    Ora, dovrà essere collocata nel suo luogo definitivo.
    Quando avrai completato il tutto, stapperemo simbolicamente una bottiglia di spumante alla tua salute e ad una lunga vita della ruota.

    PS
    Quale acciaio hai utilizzato per cassette e dischi?
    Ultima modifica di Wilmorel; 09-07-2013 a 12:16

  3. #163
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao wilmo,
    la ruota è già collocata nella sua piattaforma definitiva, forse ricordavi la foto della piattaforma che postai qualche tempo addietro ma per vari motivi abbiamo dovuto costruirne un altra....
    i cassetti sono in inox aisi 430, ma per dischi cosa intendi?

  4. #164
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Propio bella, complimenti.
    A quanto litri/s, giri, potenza?

  5. #165
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao gino,
    dai calcoli (!!) dovremmo riuscire a produrre 500-600w nei mesi estivi e fino a 5kw a pieno regime
    per adesso useremo il sistema alternatore-batterie-inverter e accumuleremo energia necessaria e sufficiente per alimentare le ns feste dei fine settimana!
    poi vedremo....non c'è fretta

  6. #166
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Puoi usarla in quel modo se la potenza richiesta rimane bassa a discapito di una produzione di 4/5 kW, se ad esempio basta un 1/1.2 kW di picco massimo il sistema può andare, ad esempio per la sola illuminazione e un frigo, ti servirà un banco batterie a piastre positive tubolari serio da 6 V o meglio ancora le OPzS da 2 V l'una e svariate centinaia di ampere, collegate in serie fino a raggiungere una tensione adeguata di almeno 48v, in modo da poter sfruttare al massimo i 500W continuativi estivi con un alternatore a magneti permanenti, sistema molto valido ma costoso, puoi fermare anche la ruota per la manutenzione senza dover rimanere senza tensione, in alternativa un misto, con un impiantino come detto sopra ma di dimensioni più piccole di batterie per le potenze dalla minima a 1KW ed un alternatore (motore asincrono) da scambiare col magneti permanenti per sfruttare tutta la massima potenza in diretta da almeno 1/1.2 kW fino ai 4/5 KW massimi di produzione, ovviamente sempre se necessario nei periodi autunnali o primaverili quando c'è acqua.

  7. #167
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao ragazzi,
    ho una domanda per voi: ma il sistema c2c è applicabile anche ad un semplice motore di lavatrice?
    e se sì come?

  8. #168
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, meglio che reperisci un motore asincrono trifase non più piccolo di questo Motore elettrico trifase 0,55 KW 0,75 HP 1400 Giri 4 Poli Mec 80 Piedini B3 | eBay dove al massimo puoi produrre circa 600W in monofase se trascinato con potenza costante di circa 900W, usare motori di potenza inferiore di 0.75/1 HP da risultati di efficienza bassi e si costretti a passare ai magneti permanenti, usare motori da lavatrice implica un efficienza bassissima ed un elevatissima velocità di rotazione e una maggiore capacità di condensatori che costano, poi si ha un risultato pessimo, con unapotenza ridicola, dove addirittura un già un inefficiente alternatore da auto fa meglio, sotto una produzione elettrica di 300W meglio i magneti permanenti.

    Inutile ribadire che tale uso si fa solo dove si ha potenza costante e continua ed a basso costo come nell'idroelettrico, niente eolico o motore endotermico, dato che per stabilizzarlo serve un sistema di regolazione elettronico a carico costante (derivazione di carico)

  9. #169
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao ragazzi
    come state? spero bene!
    non mi sono dimenticato di voi....diciamo che è stato un periodo denso di impegni...
    comunque vi posto un video più aggiornato della mia bella!
    per ora mi accontento di far raffreddare le birre in futuro si vedrà
    a presto
    https://www.youtube.com/watch?v=cytjHEdAb64

  10. #170
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Simo, complimenti per la realizzazione.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  11. #171
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo, bravissimo Simo, hai realizzato una campionessa di leggerezza! Canale incluso. Non riesci a derivare una maggiore portata di acqua? La ruota pare costruita per turbinare portate superiori...Per raggiungere i 5 kW dovrai aumentare di molto la sezione della canaletta. O sbaglio?
    In ogni caso, vedremo volentieri la ruota a pieno regime, quando sarà il momento.
    Ultima modifica di Wilmorel; 01-09-2015 a 21:38

  12. #172
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao wilmo, ciao mgc
    grazie per i complimenti...
    purtroppo in piena estate non posso deviare altra acqua.
    In futuro sicuramente installerò un canale adatto alle portate invernali (magari in legno che è più bello!) di modo che possano essere alimentate tutte le utenze del mulino che sto ristrutturando...
    Vorrei arrivare a produrre almeno 1000w mantenendo il sistema così com'è, cioè:
    cambio meccanico, magneti permanenti, batterie (quelle buone però!!) e inverter.
    Comincio a capire che gestire grandi quantità di acqua è molto impegnativo e tendo quindi a rimodulare i miei propositi.

    a presto

  13. #173
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno Simo, mi accodo alle congratulazioni... mi era sfuggito questo post....
    ciao
    Se non si agisce, non è possibile alcun progresso e non può essere corretto nessun errore... Dalai Lama

  14. RAD
Pagina 9 di 9 primaprima 123456789

Discussioni simili

  1. Piccola centrale idroelettrica fai da te.
    Da nuti nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 17-02-2010, 18:13
  2. quanto costa piccola centrale idroelettrica
    Da antonio1970 nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 26-06-2009, 18:47
  3. piccola centrale fotovoltaica
    Da hima76 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16-03-2008, 12:37
  4. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-03-2007, 15:15
  5. Costruzione piccola centrale
    Da Scudero nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29-01-2007, 17:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •