Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 24 su 24

Discussione: Pico-idro, realizzazioni pratiche...

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Non ho parole FGSOLAR Mini Turbina Idroelettrica BANKI - Bassa Caduta - 230Vac 1000W.C
    Che coraggio !
    Poi ci credo che non rende con 150W e un asincrono a 230V!
    Ma dai, chissà che geometria ha la girante e il distributore, chiamarla Banki è un eufemismo, ma daltronde l'ho fatto pure io con la mia, poi
    è senza organo di regolazione a portata fissa, è quasi impossibile adattarla correttamente per un efficienza decente e sfruttare il massimo se non progettata e
    costruita sumisura, altro che commercializzarla come un pannello FV!
    Ultima modifica di buran001; 12-06-2015 a 19:49

  2. #22
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Fgsolar
    mi ero perso le vicende più recenti della tua Banki. Complimenti in ogni caso per la sperimentazione.
    Condivido la gran parte dei suggerimenti di chi mi ha preceduto, dimensioni della condotta, asincrono>magneti permanenti, adeguamento del diametro girante (e quindi velocità di rotazione) alle
    caratteristiche del motore, se asincrono.
    Un asincrono di quella taglia ha rendimenti bassi anche come motore, quindi, a maggior ragione come generatore. Il catalogo della ditta Neri, indica, per 1.5 kW 6 poli un rendimento del 76,1%
    come motore as. trif. Sarebbe importante capire quale è la penalizzazione che introduce l'utilizzo come generatore monofase. Sospetto almeno 10 punti %. Ci sono sperimentatori che hanno
    ottenuto rendimenti elevati con generatori a magneti permanenti, ma i costi sono di sicuro superiori, ed inoltre è dubbio che tu possa montare la girante direttamente sul loro albero. In questo
    caso occorrerebbe interporre una scatola/lanterna porta cuscinetti sulla quale calettare la girante mediante proprio albero ed un giunto elastico di accoppiamento, con un ulteriore aggravio dei
    costi. Se vuoi comunque utilizzare la girante gia disponibile e un asincrono B3-B5, valuta che non sia il caso di sperimentare un 8 poli. La taglia passa dal 100L 23 kg 920/1050 rpm, al 112M 28
    kg 690/770 rpm e 75% di rendimento, taglia che forse può essere ridotta a 1,1 kW.
    Il salto disponibile lo hai misurato dal livello della vasca di carico all'asse turbina?
    Ultima modifica di Wilmorel; 13-06-2015 a 16:21

  3. #23
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da buran001 Visualizza il messaggio
    Non ho parole FGSOLAR Mini Turbina Idroelettrica BANKI - Bassa Caduta - 230Vac 1000W.C
    Che coraggio !
    Poi ci credo che non rende con 150W e un asincrono a 230V!
    Ma dai, chissà che geometria ha la girante e il distributore, chiamarla Banki è un eufemismo, ma daltronde l'ho fatto pure io con la mia, poi
    è senza organo di regolazione a portata fissa, è quasi impossibile adattarla correttamente per un efficienza decente e sfruttare il massimo se non progettata e
    costruita sumisura, altro che commercializzarla come un pannello FV!

    Scusa Buran, ma non capisco la critica e preferisco precisarti come lavoro.
    Ho gran rispetto per tutti i tuoi lavori e i consigli che hai sempre messo nel forum e mi piacerebbe venire a vedere tutte le tue costruzioni, penso tu capisca cosa intendo quando invece metto un prodotto in vetrina.
    Il mio lavoro è la progettazione di sistemi ad isola, e l'integrazione anche con micro-turbine.
    Il link sul sito come vedi non ha dettagli specifici ne prezzo, non sto vendendo fumo ne sto dicendo che farà sempre 1kW ,
    ma la tengo come codice per avere un modello per dimensionare una turbina Banki in caso di richieste.
    Nello specifico, quella che ho dimensionato in questo topic, aveva un rendimento SCARSISSIMO proprio perché di volontà siamo andati
    ad utilizzare materiale economico e un asincrono, BEN SAPENDO che avremmo avuto risultati molto scarsi.
    L'interesse era più nella costruzione meccanica della turbina, che nella generazione elettrica che mi dà pochi dubbi.
    Girante e iniettore sono stati dimensionati con tutti i calcoli del caso della documentazione di progettazione classica banki, sapendo che stavamo
    SPERIMENTANDO visto che con il basso salto avevo poca esperienza ma ne avevo di più con micro-pelton installate, e non è questo un lavoro che ho venduto.
    Anche tutte le altre che ho sul sito, sia di importazione che di altra costruzione, che siano pelton o altro, si indica una potenza massima per quel modello che voglio gestire, non certo che li fa sempre a prescindere.
    TUTTE le micro-turbine in realtà che ho venduto professionalmente per sistemi off-grid sono in realtà a magneti permanenti e con ottimi rendimenti, e i clienti sono contenti.
    Ma non ho fatto questo topic per parlare di lavoro, bensi per condividere una sperimentazione personale sul basso salto usando una micro-banki autocostruita piuttosto che una turgo. E' divertimento alla fine, come penso lo sia per te aver fatto tutte le prove negli anni.
    Se vi interessa vi faccio sapere quanto otterrò ora sempre con l'asincrono e la turgo.

    La conclusione che ho fatto su una BANKI cosi piccola, di 120mm di diametro, è che anche facendo tutti i calcoli corretti ( girava esattamente a quanto calcolato, e come avete visto avevamo energia per eccitare l'asicrono con il C2C e pure altri 150W di utilizzo, per cui direi che abbiamo fatto i nostri conti... ), la costruzione è molto delicata: basta spostare e inclinare di 1mm o più le posizioni iniettore che il rendimento cambia moltissimo, in quanto a questa misura 1mm è comunque un valore in gradi sulla girante, importante.
    Su una girante più grande ovviamente 1mm di differenza nella posizione e inclinazione dell'iniettore incidono di meno.
    Mi sembra un topic abbastanza interessante, considerato che ogni 3X2 su questi forum c'è gente che chiede ancora "il moto perpetuo".

    Wilmorel, ti ringrazio dei consigli, e anche per le belle foto di mulini che pubblichi !
    Il primo Asincrono usato era un 6 poli da 1,1kW trifase, ora voglio provare un 6 poli da 0,55kW per vedere che differenza può dare usare un asincrono più vicino alla potenza generata, dalle curve di rendimento dovrebbe aiutare.
    Volevo provare anche un 8 poli in effetti, ma ero dubbioso proprio per il minor rendimento, e poi la regola è usare prima quello che si ha disponibile

    Qualcuno ha già provato a prendere i motori direct drive delle lavatrici LG o simili, che sono ottimi magneti permanenti cablabili in varie configurazioni?
    La ditta Powerspout ci ha fatto turbine commerciali... ne ho montata una poco tempo fa.



    A presto
    Andrea
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #24
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    buonasera a tutti ,
    non te la prendere fgsolar buran ,come me, alle volte è un po brusco...ma sicuramente genuino
    Sono contento che stai provando un prodotto italiano ...vedrai che la qualità dei "nostri" prodotti è molto buona . Riguardo ai generatori asincroni posso dire che il loro uso è tanto semplice quanto difficile da applicare nel giusto contesto . Per potenze inferiori a 2- 300W è preferibile usare un PM soprattutto per uso come caricabatteria ,bello il tuo regolatore . Non usare asincroni da 6- 8 poli per potenze inferiori a 1 kW ,il loro rendimento è molto basso ,poi quelli di importazione economici hanno un rendimento inferiore a quanto dichiarato.

  5. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Semplificazione pratiche per micro-idro in U.K.?
    Da Flynote nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-06-2011, 11:42
  2. Le mie realizzazioni nel solare!!
    Da Brivido666 nel forum Fai Da Te
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 03-11-2010, 18:30
  3. pico idroelettrico
    Da ivano63 nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 13-07-2010, 21:15
  4. Le grandi realizzazioni geotermiche a bassa entalpia
    Da scorfanetTO nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 29-05-2008, 15:32
  5. Pico Hydro
    Da Gikkio nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 21-01-2008, 14:04

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •