Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: riconvertire una pompa centrifuga facendola funzionare come turbina

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito riconvertire una pompa centrifuga facendola funzionare come turbina



    Scusate la domanda forse stupida, ma sarebbe tecnicamente possibile riconvertire una pompa centrifuga facendola funzionare come turbina?

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti
    Quote Originariamente inviata da cancan Visualizza il messaggio
    ...sarebbe tecnicamente possibile riconvertire una pompa centrifuga facendola funzionare come turbina?
    Ciao cancan bentrovato! diversi anni fa lo feci senza modificare nulla usando una pompa centrifuga ad alta prevalenza. All'epoca non c'era altro.

    Salutoni
    Furo57
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie per la risposta, ho cercato maggiori info in merito e ho visto che la mia è un'idea già messa in atto, se ho ben capito queste turbine vengono chiamate PAT (pump as turbine). Sapresti dirmi a grandi linee quali sono i vantaggi e svantaggi di questa configurazione?

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve Cancan
    Le pompe centrifughe sono utilizzabili come turbine (PAT), ma richiedono condizioni di esercizio vincolanti e ristrette per operare correttamente e con rendimenti accettabili. A differenza delle turbine Francis alle quali possono idealmente essere paragonate, non dispongono di un sistema di regolazione della portata, e di conseguenza presentano curve di portata/salto e portate/rendimenti ripide. In altre parole, ogni pompa/turbina è costruttivamente ottimizzata per una precisa combinazione di portata/salto. Al di fuori di questi valori predeterminati, la loro efficienza crolla rapidamente a valori bassi.
    Nella eventualità di un impianto a portate variabili, queste possono essere frazionate su più pompe, da inserirsi e disinserirsi in modo che ogni pompa/turbina operi sempre alla sua portata di massima efficienza. I maggiori vantaggi di queste macchine risiedono nella semplicità costruttiva e di installazione, serialità e costo contenuto. La possibilità di regolare le varie fasi di funzionamento mediante logiche a microprocessori, consente semplicità funzionale ed elevata automazione. La manutenzione è facilitata dalla molteplicità delle macchine le cui parti, di costruzione seriale, posono essere sostituite o riparate senza arrestare l'impianto.
    In Italia, a mia conoscenza, opera una sola ditta, di origine inglese, altamente specializzata. Richieste rivolte ad altre primarie ditte nazionali, costruttrici di pompe non hanno dato esito soddisfacente.

    KSB Italia - Prodotti e Servizi - PaT/ Pompe come Turbine

  5. #5
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Riprendo questa vecchia discussione , per approfondire il discorso dimensionamento , anche perche' il link KSB non esiste piu'....
    Avete poi approfondito il discorso sul come fare ?
    Ciao,


    -Illo41100-

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    c'è molta letteratura in proposito e ne ho raccolta un po'; io stesso ho provato a far funzionare una pompa , non dico il costruttore, ottenendo risultati discreti, poi la scelta di installarla non è stata fatta perchè si sporcava la girante.
    in effetti per pulirla bastava chiudere la valvola di alimentazione, così facendo la forza centrifuga staccava lo sporco ( di solito foglie che si mettono a cavallo delle lame della girante e piano piano intasano i vani, e quindi alla riapertura della valvola riprendeva il funzionamento normale.
    non ho avuto voglia di realizzare un automatismo che periodicamente chiudesse la valvola e ho lasciato perdere.
    di fatto tutte le pompe possono funzionare da turbine purchè si trovino i giri giusti pere la prevalenza disponibile; accoppiata ad un inverter potrebbe essere un'applicazione interessante.

  7. RAD

Discussioni simili

  1. Centrifuga
    Da dado VRC nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 11-08-2017, 01:10
  2. Forza centrifuga
    Da Franco52 nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 04-07-2016, 17:30
  3. Dimensionamento pompa centrifuga
    Da kobe24 nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22-11-2012, 12:13
  4. (olio) Centrifuga per pulire WVO su e bay
    Da gian_defender nel forum BioDiesel Fai Da Te
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-05-2012, 14:00
  5. pompa centrifuga
    Da Chiara L. nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 30-03-2011, 09:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •