Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 31

Discussione: dissipare automaticamente

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito dissipare automaticamente



    ciao sono pippuz....
    ho un problema che riguarda il dissipare il sovraccarico della batteria, con cui illumino il laboratorio. Spiego.
    Carico una batteria con una turbina idrico-eolica a giri fissi, attaccati alla albero di un nastro trasportatore che uso per lavoro. Il problema è che non consumo tutta la corrente che produco. come dissipo in automatico senza attaccare carichi per assorbire l'eccesso?

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao pippuz, una domanda: ma il nastro trasportatore da cos'è mosso?
    P.S.
    per
    ...turbina idrico-eolica...
    immagino tu intenda un generatore elettrico (dinamo o alternatore)
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    é mosso da un motore elettrico, alimentato da un vecchio generatore a scoppio. quando non uso il nastro trasportatore, vado di batteria per l'illuminazione. produco 35 watt circa, e riesco ad andare a sovraccaricare la batteria con il tempo,come dissipo?

  4. #4
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah, ok... per non sovraccaricare la batteria devi inserire tra il generatore e la stessa un regolatore di carica
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    un regolatore di carica per fotovoltaico? e come funziona?, come lo collego? oppure un regolatore per eolico con costi di150 euro perchè hanno USB per la protezione delle batterie, che ti consente di dissipare la corrente in eccesso?

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    oppure parli di altro regolatore che non conosco. Prima di scrivere ho provato a informarmi in rete, ora ho solo confusione

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Il regolatore di carica (QUI un esempio, il primo che ho trovato) serve, appunto, per regolare la tensione di carica della batteria, stabilizzandola e, a carica avvenuta, interrompendola. Come vedi dall'esempio è abbastanza essenziale sia come dispositivo che come collegamenti... occhio, non è detto che quello che ti sto indicando vada bene per i tuoi scopi, va scelto in ragione di alcuni fattori, in primis la tensione in uscita dal generatore.
    Giusto un appunto, la corrente in eccesso non si dissipa, non si utilizza punto e basta a tutta convenienza del generatore primario (quello a cui è collegato il motore del nastro)
    .... ma scusa, la batteria non potevi collegarla direttamente al generatore a scoppio? Magari recuperando un vecchio UPS in modo da avere sia il regolatore che un inverter con uscita 230v
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Al regolatore che mi hai fatto vedere attacco un carico di protezione all'uscita della lampadina per consumare l'energia in eccesso? Perchè l'energia in eccesso va consumata altrimenti ti distrugge la dinamo. O la consumi o la immagazzini dentro a un altra batteria o la scarichi a terra ma non può rimanere in sospeso nel sistema.

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ....l'energia in eccesso va consumata altrimenti ti distrugge la dinamo....
    Questa dove l'hai sentita?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    è quello che ho capito in rete, aiuto sono un incompetente

  11. #11
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi ripeto: non vi è alcuna energia in eccesso da dissipare .... per fare un esempio terra-terra, il tuo contatore di casa ti può fornire 3kW, se ci attacchi una lampadina da 50W mica hai necessità di dissipare i rimanenti 2950W.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    devo dissipare la batteria carica per non sovraccaricarla fino all'esplosione con i 35W forniti dalla dinamo

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora ti scrivo una domanda per delucidarmi: il regolatore che mi hai suggerito tu è in grado di lavorare perfettamente con 12V in entrata a 400W?

  14. #14
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Nel tuo caso, ovvero la possibilità di disporre di una fonte energetica quando il generatore con motore a scoppio è spento, la soluzione migliore era collegarsi direttamente a questo con un gruppo trasformatore-batteria (immagino che l'uscita del generatore sia 230V o 380V).
    Per motivi tuoi (non entro in merito a quali possano essere) hai voluto invece sfruttare l'energia meccanica derivante da un nastro trasportatore attraverso l'uso di un generatore "secondario" (dinamo? o alternatore?), questo converte l'energia meccanica in elettrica in ragione del carico ad esso applicato (sino ad un valore massimo proprio del generatore), se non vi è carico non vi è energia.
    In sistemi del genere si introduce un regolatore col compito principalmente di stabilizzare a valori appropriati la tensione verso la batteria e di regolarne la carica in ragione del suo stato.

    devo dissipare la batteria carica per non sovraccaricarla fino all'esplosione con i 35W forniti dalla dinamo
    Se fosse vero, nelle automobili, soprattutto nei diesel, le batterie esploderebbero in continuo visto che questi, una volta avviati, non necessitano di nessuna fonte energetica per funzionare.... per inciso nelle automobili il regolatore (sarebbe meglio dire il circuito di regolazione) è integrato nell'alternatore.
    P.S.
    Come li hai misurati i 35W?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  15. #15
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ...12V in entrata a 400W...
    400/12 = 33A, no quello che ti ho indicato io arriva solo a 30A.... ma da dove ti arrivano i 12V@33A?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Con il tester

  17. #17
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Con il tester..
    ... con un carico collegato
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    mi correggo: 12V/18A. il tuo regolatore che mi hai consigliato funzionerebbe regolarmente?

  19. #19
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, ma 12V sono quelli erogati dal generatore? Se è così potrebbero non bastarti per caricare una batteria

    P.S.
    Sto ragionando su una normale batteria Pb da auto
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Capito, ora devo lavorare, ti faccio poi sapere promesso

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. 123solar non si avvia automaticamente dopo il reboot
    Da escozzaro nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 27-01-2016, 10:26
  2. PoO 6000 come gestire utenze automaticamente?
    Da mianclasa nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 05-02-2013, 23:00
  3. Prelevare solo da fotovoltaico automaticamente
    Da bgf1102 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 19-04-2012, 18:21
  4. Con il fotovoltaico si cambia automaticamente la fascia di consumo ?
    Da francoilfranco nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 15-05-2010, 13:59
  5. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 29-05-2008, 07:47

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •