Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 61 a 75 su 75

Discussione: Vecchio mulino...

  1. #61
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito



    Nella mia ormai decennale attività di scoperta e frequentazione di antichi mulini, questo di Viano, costituisce una singolarità.
    E' il solo, di cui io sia a conoscenza, che è operativo ininterrottamente da centinaia di anni, grazie forse alla collocazione in media collina a pochi passi dal centro del paese di tremila abitanti.
    Condotto per generazioni dalla medesima famiglia di mugnai, ha tuttavia vissuto una recente trasformazione e riduzione.
    Le quattro coppie di macine erano in origine mosse da altrettante ruote a ritrecine ( sorta di Turgo rusticane) costituite da una serie di mezze cucchiaie in quercia inserite su di un mozzo/albero centrale, pure in legno, colpite dall'acqua tramite una canaletta a forte pendenza. Ruote ad azione, quindi, semplici ma poco efficienti, come afferma anche l'anziano mugnaio.
    Il mulino era alimentato, tramite un canale, dalle acque del torrente Tresinaro. Il salto, considerate le caratteristiche altimetriche dell'area, non poteva superare i tre metri.
    Poco più di 30 anni or sono, la espansione edilizia del paese, coinvolse anche la zona adiacente al mulino. Il fenomeno è evidenziato anche da alcune mappe storiche conservate all'interno del fabbricato.
    Furono costruiti nuovi edifici residenziali ed industriali, che colmarono gli spazi fra il centro del paese e il borghetto dove aveva sede il mulino.
    Fu costruito un campo da calcio e altre attrezzature sportive, che cancellarono la antica canaletta di derivazione.
    Il mulino venne allora convertito ad alimentazione elettrica e le coppie di macine ridotte da quattro a due, una per il frumento e l'altra per il mais (ma a quanto pare macina anche castagne).
    Negli anni seguenti venne accuratamente ristrutturato il fabbricato del mulino e razionalizzato il locale di molitura. Purtroppo il sottostante locale che alloggiava le ruote, sia pure esistente, è di fatto inacessibile. Le canalette di adduzione e scarico furono colmate.
    Anche l'anziano mugnaio, 90 anni, sia pure vitalissimo, mostra i limiti di questo impianto, che vende le farine a scopo benefico, per finanziare missioni africane e (a mio parere) costituisce una ragione di vita ed un passatempo per l'anziano.
    Figli e nipoti sono dediti a più vantaggiose attività e tutto fa supporre che la operatività dell'impianto, non proseguirà a lungo.

    Foto
    -Targa di segnalazione
    -Fabbricato del mulino lato strada
    -Locale molitura con le due coppie di macine e il mugnaio
    -Mappa simil IGM della zona abitato e mulino
    WP_20170106_16_55_14_Pror.jpgWP_20170106_16_58_15_Pror.jpgWP_20170106_17_14_54_Pror.jpgWP_20170106_17_12_28_Pror.jpg
    Ultima modifica di Wilmorel; 08-01-2017 a 16:09

  2. #62
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Non per ripetermi ma questo è uno dei post che leggo con estremo piacere per le storie del bravo Wilmorel ,ma con molta amarezza di tutto questo patrimonio culturale, tecnologico perso e in molti casto distrutto dall'uomo moderno
    A presto e buona continuazione
    Rem
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    http://www.remtechnology.net - (v. 4.7 - Gennaio 2017) - RemTechnology 1999 - 2017
    ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

  3. #63
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    condivido il pensiero di Rem e complimenti all'amico Wil
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti Wil
    Purtroppo ci sono poche persone interessate al recupero di questi pezzi di storia... e comporta anche dei costi notevoli... ne so qualcosa che in un mulino ci vivo e ci ho speso tutti i soldi che ho potuto recuperare negli ultimi 7 anni...

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno sarebbe in grado di progettarmi (dietro compenso) la ruota per il mio mulino?
    grazie

  6. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ogni tanto mi rileggo con piacere tutti i post di questo 3d, e , forse per pigrizia o per non sporcare, non ho mai ringraziato.
    Penso sia giunto il momento!
    Da piccolo i miei nonni possedevano un mulino all interno di una riserva di caccia nel parco del Ticino, dove si passavano delle bellissime domeniche a far festa nella natura incontaminata, poi stufi dei continui furti e opere di vandalismo, lo vendettero per pochissimi soldi.
    A volte ci penso, complici le lunghe passeggiate che faccio appena tempo e impegni lo permettono e, quasi sempre, capita di vedere quello o altri vecchi mulini, quasi tutti in stato di forte degrado ( quello in particolare è stato recuperato).
    Per fortuna qua in zona stanno recuperando quasi tutte le centrali mini idro che hanno permesso lo sviluppo di questa zona della bassa, magari un giorno recupereranno anche i mulini!
    Ancora complimenti e buon lavoro!

  7. #67
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Non mi ero accorto di questo escursus sui mulini. Davvero interessante ed evocativo di un altra situazione. Da me ce ne ono alcuni. Devo decidermi a partecipare.

  8. #68
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Business, Fedonis
    siete i benvenuti!
    Se partecipate con interventi lo siete doppiamente.

  9. #69
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie a te, io non ho foto sottomano, ne saprei descrivere come fai tu nel dettaglio, perché sin solo un amatore senza basi
    Ho però trovato questo link con annesso pdf del mulino funzionante più conosciuto della mia zona, in ottimo stato di conservazione
    ricordo ancora quando da bambini ci si andava in visita con la scuola, ora so che organizzano mostre e presentazioni, l ambientazione è al top!

    .: Parco del ticino e del lago Maggiore - Centri visita :.

    Ps: aprendo il pdf mi son venuti gli occhi lucidi , tra gli autori una compagna di classe, nonché amica di famiglia di mia mamma, scomparsa appena 3 mesi fa ancora giovane, che ha dedicato tutta la vita al recupero e alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della nostra zona.

  10. #70
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per il benvenuto. Come business, ne approfitto per linkare un luogo dove da 15enne andavo a pescare trote e temoli. E' una zona ricca di rogge e risorgive e si raggiunge da via dei Mulini, a Codroipo. (UD).Andrei a fotografarlo ma sono all'estero per lavoro. Vale la pena soggiungere che, in questa zona insistono i resti di altri 4 mulini, anche risalenti al medioevo.
    Codroipo Cuore Live del Medio Friuli
    Viaggio in Friuli Venezia Giulia | Codroipo - Mulino di Bert e altri mulini

  11. #71
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Business
    della bella segnalazione.
    Nella pagina del sito vedo che è disponibile un file PDF del mulino di Bellinzago prodotto dall'Ente parco n.d.v.d. Ticino, molto ricco di dati.
    Peccato che Bellinzago, per me, non sia propriamente a portata di "mano", avrei visitato volentieri e il mulino e la cittadina.
    Vedremo per il futuro.

    Ciao Fedonis
    Molto interessante il link ai mulini di Codroipo.
    Superba la ruota del mulino Bert/Zoratto.
    Sapevo dell'utilizzo di tali ruote per azionare segherie, magli, mantici, follatori ecc. ma non avevo mai sentito parlare di queste industrie per la
    battitura dello stoccafisso. D'avvero fantastico!

    Siamo/sono soliti/o considerare le epoche passate, anche soltanto di un centinaio di anni, primitive e capaci di realizzazioni elementari.
    Questi e altri impianti smentiscono le nostre schematiche opinioni e meriterebbero davvero una visita.

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, visto che con la banki non posso sfruttare il rio , costruendo una ruota idraulica di quanto deve essere il diametro?
    Grazie

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa, ma che domanda è? servino i dati di portata e di salto massimo disponibile! Poi uno non è che si deve leggere tutto il forum per trovare e capire cosa vuoi! Sei capace di prendere un bidone di capacità nota o un barile da 200 litri precisi e cronometrare in quanto si riempie? da quello che inuisco non hai molta acqua.

  14. #74
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    I mulini saranno sempre un buon modo per ottenere energia

  15. #75
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Daniela
    Certamente, ed in linea di massima sono anche ecologici e non invasivi.
    Meriterebbero un maggior interesse, e dove presenti gli antichi fabbricati ed infrastrutture (e l'acqua!), anche recuperi potenzialmente economici.

  16. RAD
Pagina 4 di 4 primaprima 1234

Discussioni simili

  1. elettrificazione di un vecchio mulino
    Da ik3ngu nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 03-10-2008, 22:07
  2. UNA PICCOLA TURBINA PER UN VECCHIO MULINO?
    Da Poldinus nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 07-03-2008, 12:26
  3. riconversione di un vecchio mulino
    Da scorfanetTO nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-02-2008, 01:42
  4. Centrale da 160kw in un vecchio mulino
    Da andreafrosi nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 09-04-2007, 20:04
  5. vecchio mulino
    Da nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 29-11-2006, 09:45

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •