Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 44

Discussione: Delibera 595/2014/R/EEL - Misura energia

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Per ulteriore chiarezza allego una telelettura di energia immessa in rete e relativa fattura.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    File Allegati File Allegati

  2. #22
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Moch , non metto in dubbio , ci mancherebbe , ma leggi qua....


    http://www.energeticambiente.it/idroelettrico/14759142-chiarimenti-merito-alla-valutazione-dei-consumi-ausiliari-della-produzione-lorda-e-della-produzione-netta.html


    E' chiaro e sarebbe pure logico che l'energia incentivata o pagata debba essere quella realmente imessa in rete .
    Ma si deve per forza complicare le cose...
    Ultima modifica di illo41100; 01-10-2015 a 10:56
    Ciao,


    -Illo41100-

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illo41100 Visualizza il messaggio
    Moch , non metto in dubbio , ci mancherebbe , ma leggi qua....


    http://www.energeticambiente.it/idro...one-netta.html
    Non c'è più sordo di chi non vuol sentire.
    Non so più come spiegartelo...
    Il link che riporti si riferisce agli impianti in esercizio secondo il D.M. 06/07/2012, quello con i registri, dove hanno inspiegabilmente inserito il concetto di energia prodotta.
    IL D.M. 6/7/2012 NON E' RETROATTIVO, QUINDI CHI E' ENTRATO IN ESERCIZIO CON POTENZA <1.000 kW PRIMA DEL 31/12/2012 beneficia di tariffa omnicomprensiva di €/kWh 0,22 per 15 anni SULL'ENERGIA CONSEGNATA IN RETE.
    PER QUESTI IMPIANTI IL GSE NON HA IDEA DI QUANTO SIA L'ENERGIA PRODOTTA AI MORSETTI E NON GLIENE DEVE FREGARE NIENTE!!!!!!!!!! PERCHE' NON TI PAGA PER QUELLA!!!!!!!

    Ma voi, i decreti sugli incentivi, li leggete o parlate per sentito dire???

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Poi, scusa, nella fattura che ho allegato prima, per caso vedi una decurtazione del 3% rispetto alla lettura ENEL?????????

  5. #25
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Saro' sordo , forse ho letto male , ma nel link indicato il 3% viene decurtato dalle letture dell'energia immessa ( che sono gia' per forza di cose NETTE) e non da quella prodotta. ( che peraltro non esiste)

    Poi MI RIPETO , HAI PERFETTAMENTE, ragione sulla normativa applicabile.

    Questo non so perche' succeda , non conosco la configurazione circuitale, ma comunque succede.

    A me hanno imposto due contatori malgrado sia in RID puro ...... secondo la normativa non ve ne sarebbe bisogno.... Secondo te a cosa serve un contatore di prodotta che misura LA STESSA energia di quella dell'immessa ?
    Ciao,


    -Illo41100-

  6. #26
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora ,
    Dopo alcune telefonate presso il GSE , la cosa funziona cosi' :

    Per gli impianti entrati in esercizio con il D.M. 6 Luglio 2012 per l'incentivazione si misura l'energia prodotta , decurtata di un 3% nel caso dell'idroelettrico dovuto al consumo degli ausiliari.

    Nel caso si abbia il solo contatore d'immissione , le misure dell'energia prodotta vengono ricavate da esso con la decurtazione del
    3% . ( il che non ha molto senso ... ma tant'e'... )

    A seconda degli schemi circuitali quindi e del DM d'incentivazione occorre poter effettuare la telelettura.

    Fonte : Operatore GSE
    Ciao,


    -Illo41100-

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    News
    Chiarimenti sull’applicazione della delibera 595/2014/R/eel per la regolazione del servizio di misura dell’energia elettrica prodotta da impianti incentivati in cessione totale

    Chiarimenti, Delibera 595, energia elettrica, impianti incentivatiCategoria: GSE Servizi
    |29 Settembre 2015

    ​Il GSE informa che dal 1° gennaio 2016 gli incentivi agli impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili, inclusi i fotovoltaici, saranno erogati esclusivamente sulla base dei dati di misura trasmessi dal gestore di rete, come previsto dalla delibera 595/2014/R/eel dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.Per gli impianti fotovoltaici incentivati dal primo al quarto Conto Energia e per quelli alimentati da fonti rinnovabili incentivati con i decreti 24 ottobre 2005 e 18 dicembre 2008
    , per i quali si verifichino tutte le seguenti tre condizioni:

    1) operino in regime di cessione totale;

    2) non presentino un secondo punto di connessione alla rete elettrica per alimentare i servizi ausiliari;

    3) non condividano il punto di connessione con altri impianti di produzione;

    Si specifica che non è necessaria l’installazione di ulteriori apparecchiature di misura - se non diversamente previsto dalla normativa di riferimento - per rilevare l’energia elettrica prodotta da incentivare, in quanto l’energia elettrica misurata sul punto di connessione alla rete può essere considerata equiparabile a quella prodotta (art. 3, comma 1 dell’Allegato A alla delibera 595 2014/R/eel). In tal caso la produzione netta da incentivare viene calcolata dal GSE a partire dai dati di misura dell’energia elettrica immessa in rete rilevati e trasmessi dal gestore di rete competente.E’ data comunque al produttore facoltà di installare l’apparecchiatura di misura per rilevare l’energia elettrica prodotta, a condizione che tale misura, comunicata al GSE dal gestore di rete, sia funzionale all’erogazione dell’incentivo. Nel caso, invece, di impianti alimentati da fonti rinnovabili incentivati con i decreti 24 ottobre 2005 e 18 dicembre 2008, i cui consumi elettrici attribuibili a “servizi ausiliari di centrale” non siano alimentati dall’impianto di produzione, la produzione netta da incentivare viene calcolata a partire dai dati di misura dell’energia elettrica immessa in rete, opportunamente decurtata di un termine rappresentativo di tali consumi. Per quanto riguarda il posizionamento delle apparecchiature di misura, nel caso di impianti di produzione costituiti da più porzioni incentivate, si specifica che è necessario disporre delle misure dell’energia elettrica prodotta dalla singola porzione incentivata, utilizzando il minor numero di misuratori possibili.Si ricorda che i produttori sono obbligati a comunicare tempestivamente al GSE eventuali modifiche significative apportate all’impianto qualificato, incluse quelle derivanti dalla necessità di installare nuovi contatori di produzione. Tali modifiche devono essere comunicate al GSE, allegando documentazione adeguata a rappresentare il nuovo assetto impiantistico

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho incollato la comunicazione del gse. All'enel ho scritto :In riferimento alla comunicazione del GSE pubblicata in data 29/09/2015 e sotto riportata, siamo a comunicare che non siamo tenuti all'installazione di un nuovo misuratore in quanto :1) siamo in regime di cessione totale;2) NON E' PRESENTE un secondo punto di connessione alla rete elettrica per alimentare i servizi ausiliari;3) NON VIENE CONDIVISO il punto di connessione con altri impianti di produzione;Cosa ne pensate ?

  9. #29
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Innanzitutto confermo che l'energia incentivata (che sia CV o TO) ai sensi del DM 18/12/2008 è sempre stata calcolata sull'immessa in rete e non sulla prodotta (almeno, così è stato per me da 8 anni a sta parte...)
    In secondo luogo, confesso che non ci sto capendo più niente su questa delibera.
    Io per alcuni impianti, ho provato ad inserire su portale ENEL la richiesta di installazione nuovi apparati di misura e mi sono tornate una serie di integrazioni...
    Altro dubbio sulla condizione di cui al punto 2): io su tutte le centrali ho anche un contratto di fornitura (in genere di soli 3 kW) per, ad esempio, poter accendere le luci anche a impianto fermo. Questo può essere un problema?
    Grazie

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illo41100 Visualizza il messaggio
    Allora ,
    Dopo alcune telefonate presso il GSE , la cosa funziona cosi' :

    Per gli impianti entrati in esercizio con il D.M. 6 Luglio 2012 per l'incentivazione si misura l'energia prodotta , decurtata di un 3% nel caso dell'idroelettrico dovuto al consumo degli ausiliari.

    Nel caso si abbia il solo contatore d'immissione , le misure dell'energia prodotta vengono ricavate da esso con la decurtazione del
    3% . ( il che non ha molto senso ... ma tant'e'... )

    A seconda degli schemi circuitali quindi e del DM d'incentivazione occorre poter effettuare la telelettura.

    Fonte : Operatore GSE
    Avendo 3 impianti incentivati con il DM 06/07/2012 confermo questo.
    Infatti mi stavo operando per installare un contatore di energia prodotta (lorda) con caratteristiche tali da essere teleletto da Enel e quindi guadagnare una certa quota di incentivo; il tutto a prescindere dalla 595/2014

  11. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da energiecomuni Visualizza il messaggio
    Innanzitutto confermo che l'energia incentivata (che sia CV o TO) ai sensi del DM 18/12/2008 è sempre stata calcolata sull'immessa in rete e non sulla prodotta (almeno, così è stato per me da 8 anni a sta parte...)
    AMEN
    Quote Originariamente inviata da energiecomuni Visualizza il messaggio
    In secondo luogo, confesso che non ci sto capendo più niente su questa delibera.
    Io per alcuni impianti, ho provato ad inserire su portale ENEL la richiesta di installazione nuovi apparati di misura e mi sono tornate una serie di integrazioni...
    Altro dubbio sulla condizione di cui al punto 2): io su tutte le centrali ho anche un contratto di fornitura (in genere di soli 3 kW) per, ad esempio, poter accendere le luci anche a impianto fermo. Questo può essere un problema?
    Grazie
    Col contratto da 3kW ci accendi solo le luci o ci tieni vivo l'impianto?
    Mi viene da dire che se gli ausiliari li prelevi dalla rete (sempre, anche con l'impianto in funzione), allora il tuo contatore di immissione misura l'energia prodotta (a meno delle perdite di trasformazione, se presenti), quindi, di fatto, hai già un contatore teleleggibile secondo delibera. Teoricamente il GSE, per calcolare l'energia incentivata dovrebbe scalarti l'energia prelevata dalla rete dall'energia prodotta.
    Se invece "ci accendi solo le luci a impianto fermo", fossi in te non farei niente.
    Ovviamente stiamo parlando di impianto ai sensi del DM 18/12/2008.

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da energiecomuni Visualizza il messaggio
    Avendo 3 impianti incentivati con il DM 06/07/2012 confermo questo.
    Infatti mi stavo operando per installare un contatore di energia prodotta (lorda) con caratteristiche tali da essere teleletto da Enel e quindi guadagnare una certa quota di incentivo; il tutto a prescindere dalla 595/2014
    Approccio ineccepibile.

  13. #33
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moch Visualizza il messaggio
    AMEN

    Col contratto da 3kW ci accendi solo le luci o ci tieni vivo l'impianto?
    Mi viene da dire che se gli ausiliari li prelevi dalla rete (sempre, anche con l'impianto in funzione), allora il tuo contatore di immissione misura l'energia prodotta (a meno delle perdite di trasformazione, se presenti), quindi, di fatto, hai già un contatore teleleggibile secondo delibera. Teoricamente il GSE, per calcolare l'energia incentivata dovrebbe scalarti l'energia prelevata dalla rete dall'energia prodotta.
    Se invece "ci accendi solo le luci a impianto fermo", fossi in te non farei niente.
    Ovviamente stiamo parlando di impianto ai sensi del DM 18/12/2008.
    Ho un unico contatore di tipo bidirezionale.
    Ad impianto in funzione non ho prelievi dalla rete e gli ausiliari sono alimentati dalla produzione dell'impianto.
    Ritengo pertanto di rispettare la condizione di cui al 2) della nota GSE.

  14. #34
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moch Visualizza il messaggio

    Mi viene da dire che se gli ausiliari li prelevi dalla rete (sempre, anche con l'impianto in funzione), allora il tuo contatore di immissione misura l'energia prodotta (a meno delle perdite di trasformazione, se presenti), quindi, di fatto, hai già un contatore teleleggibile secondo delibera.


    Beh il contratto da 3kw per gli ausiliari puo' SOLO servire ad impianto fermo. Quando l'impianto e' in funzione il consumo e ' sempre dall'impianto. ( non e' un problema fiscale/burocratico , e pura fisica. )

    In cessione totale il contatore d'immissione corrisponde sempre al contatore della prodotta. (come previsto dagli schemi sulle connessioni attive)
    Ecco perche' poi si monta solo un contatore.

    In linea teorica se hai una fornitura passiva da 3kw il contatore e' gia teleleggibile. Di fatto quindi e' possibile teleleggere anche la produzione/immissione in rete.
    Essendo bidirezionale , si avra' una lettura della prelevata ed una lettura dell'immessa. Il contratto in prelievo e' in genere una cosa a se stante... ovvero paghi come una normale utenza. (non viene scalata)

    Solo con l'ultimo decreto il contatore di produzione deve misurare l'energia lorda , perche' viene scalato il 3 % , anche se la normativa per le connessioni attive prevede chi si misuri la netta.
    Ciao,


    -Illo41100-

  15. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illo41100 Visualizza il messaggio
    Beh il contratto da 3kw per gli ausiliari puo' SOLO servire ad impianto fermo. Quando l'impianto e' in funzione il consumo e ' sempre dall'impianto. ( non e' un problema fiscale/burocratico , e pura fisica. )

    In cessione totale il contatore d'immissione corrisponde sempre al contatore della prodotta. (come previsto dagli schemi sulle connessioni attive)
    Ecco perche' poi si monta solo un contatore.

    In linea teorica se hai una fornitura passiva da 3kw il contatore e' gia teleleggibile. Di fatto quindi e' possibile teleleggere anche la produzione/immissione in rete.
    Essendo bidirezionale , si avra' una lettura della prelevata ed una lettura dell'immessa. Il contratto in prelievo e' in genere una cosa a se stante... ovvero paghi come una normale utenza. (non viene scalata)
    Quindi, riassumendo, se già mi trovo in queste condizioni, posso stare tranquillo e non fare nessun tipo di intervento?

  16. #36
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda a me oggi hanno sospeso l'incentivo perche' non ho adeguato l'impianto alla delibera A70 .
    Cosa che invece ho fatto ed il gestore e' anche uscito a fare il controllo. ( con tanto di verbale)

    Con tutta la buona volonta , non ho la sfera di cristallo... non so se puoi stare tranquillo. .. il concetto e' comunque quello che vogliono poter teleggere il contatore (produzione o immissione a seconda del DM applicato) dell'energia incentivata.
    Ciao,


    -Illo41100-

  17. #37
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illo41100 Visualizza il messaggio
    Guarda a me oggi hanno sospeso l'incentivo perche' non ho adeguato l'impianto alla delibera A70 .
    Arrivate anche a me 12 notifiche di sospensione dei contratti ieri sera!
    Ovviamente per tutti adeguamento eseguito entro i termini

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da agente oso Visualizza il messaggio
    Ho incollato la comunicazione del gse. All'enel ho scritto :In riferimento alla comunicazione del GSE pubblicata in data 29/09/2015 e sotto riportata, siamo a comunicare che non siamo tenuti all'installazione di un nuovo misuratore in quanto :1) siamo in regime di cessione totale;2) NON E' PRESENTE un secondo punto di connessione alla rete elettrica per alimentare i servizi ausiliari;3) NON VIENE CONDIVISO il punto di connessione con altri impianti di produzione;Cosa ne pensate ?
    Penso che hai fatto bene e che preparo e invio una comunicazione uguale.

  19. #39
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La invio anchio, ma ci aggiungo che l'impianto è incentivato secondo il decreto 18/12/2008

    Grazie!

    bye
    m.
    Ultima modifica di maxsanty; 13-10-2015 a 07:30
    Il lavoro è come un fluido, fluisce in maniera naturale verso chi lavora....
    Per progettare il tuo impianto idroelettrico o la tua turbina idraulica Pelton Francis e Kaplan visita
    www.hpp-design.com
    To design your hydro power plant or your Pelton Francis and Kaplan hydraulic turbine please visit www.hpp-design.com

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Voi come interpretate la nota GSE del 02/12/2015?
    Secondo voi è in contrasto con quanto comunicato con nota del 29/09/2015?
    Mi pare che ci sia un bel po' di confusione su questa benedetta delibera 595/2014.
    Sono anche in contatto con ENEL e anche loro non sembrano avere le idee così chiare (nemmeno sapevano del chiarimento fatto dal GSE il 29/09 per gli impianti incetivati dal DM 18/12/2008)

  21. RAD
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Adeguamento delibera 421/2014
    Da crimail nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 166
    Ultimo messaggio: 17-08-2016, 11:31
  2. Servizio di misura energia???
    Da fdeppieri nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 44
    Ultimo messaggio: 26-03-2016, 13:16
  3. Delibera 574/2014/R/eel riguardo l'utilizzo dei sistemi di accumulo
    Da PIERO-U nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 130
    Ultimo messaggio: 31-01-2016, 07:19
  4. Delibera 578/13 Testo integrat sistemi semplici di produzione e consumo - Misura energia prodotta
    Da MLazzarini nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 23-05-2014, 19:48
  5. Nuova delibera AEEG 179/2014/R/efr
    Da MttJpn nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 30-04-2014, 18:45

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •