Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: Start up compra energia in loco alle centrali. Possibile?

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Start up compra energia in loco alle centrali. Possibile?



    Salve a tutti, mi chiedevo se fosse possibile comprare energia elettrica direttamente alla centrale, da utilizzare in un locale libero della stessa o in un piccolo prefabbricato che porteremo nelle immediate vicinanze. Parliamo di un consumo iniziale di 15-20 kW 24/7 a salire fino ad assorbire idealmente l'intera produzione di un piccolo impianto.
    Ci sono implicazioni che vietano questa pratica di "allaccio diretto"?
    Se qualche produttore è interessato mi contatti pure qui sul forum, grazie.

    Picchiorosso

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per minare bitcoin? Ottima idea!

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E quanto avresti intenzione di pagare il kwh ?
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Colonial Visualizza il messaggio
    Per minare bitcoin? Ottima idea!
    avevo pensato la stessa cosa ma pensavo di essere fuso....
    Scusate l ot..ma già che ci siamo metto questo articolo Bitcoin: l'infrastruttura consuma enormi quantita di energia

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Colonial Visualizza il messaggio
    Per minare bitcoin? Ottima idea!
    Rimanendo su un piano teorico qualsiasi attività che sfrutta la potenza di calcolo dei computer (ricerca, IA, trading, mining)

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    E quanto avresti intenzione di pagare il kwh ?
    10 cent

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    la materia e' regolamentata. Basta fare una ricerca sull'acronimo SEU e si trova tutto.
    Realizzarlo e' complesso e perche' sia conveniente al produttore, oltre alla vicinanza con l'utilizzatore, e' riuscire a smaltire almeno l' 80 % della produzione.
    Infine il prezzo : sono troppo pochi 0.10 €/kWh. Bisogna almeno arrivare a 0.12/0.13 €/kWh.
    Il sistema e' (abbastanza) utilizzato nel FV quando l'impianto di produzione e l'utilizzatore sono nello stesso posto.
    Per l'idroelettrico la vedo dura, molto dura .......
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Carboni , se ho realizzato un impianto FV in CE da 20kw o + e in SSP , e ho un consumo di 1000kwh e produzione di 25.000 , essendo tutta eccedenza pagata 5cent da tassare , averne 10cent sarebbe tutto guadagno , si dà un locale in loco e ci attaccano quello che volgiono, tutto OK di giorno ma la notte ? mi dai 10cent di giorno e i 16 che mi servono per prelevare di notte chi li paga , o di inverno o nelle giornate nuvolose ?! non mi sembra tanto semplice da realizzare ?
    lasciando stare che non si può vendere energia ad altro....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno Spider,
    vendere energia a terzi si puo' ma le condizioni sono complicate e difficili da incastrare.
    I problemi tecnici sono superabili ma quelli amministrativi, economici e fiscali nn sono una passeggiata.
    In questa vicenda chi puo' rimetterci e' solo il produttore.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Carboni , se ho realizzato un impianto FV in CE da 20kw o + e in SSP , e ho un consumo di 1000kwh e produzione di 25.000 , essendo tutta eccedenza pagata 5cent da tassare , averne 10cent sarebbe tutto guadagno , si dà un locale in loco e ci attaccano quello che volgiono, tutto OK di giorno ma la notte ? mi dai 10cent di giorno e i 16 che mi servono per prelevare di notte chi li paga , o di inverno o nelle giornate nuvolose ?! non mi sembra tanto semplice da realizzare ?
    lasciando stare che non si può vendere energia ad altro....
    E' per questo che ho postato in idroelettrico, il consumo è costante quindi immagino si possa fare solo con idroelettrico e forse eolico. Per quanto riguarda i problemi amministrativi sono proprio insuperabili? Avremmo raggiunto una richiesta potenziale di 100kW costanti, se si potesse fare le cose in regola penso ne varrebbe la pena anche per chi produce

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu


  11. #11
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho ben capito il funzionamento...
    Ciao,


    -Illo41100-

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao illo,
    Il concetto è usare la potenza costante dell'idroelettrico per alimentare in parte o in toto RIG di GPU o MINER, per estrarre criptomonete al posto dei venderla, ad esempio l'antminerS9 che mina solo i BTC costa 3000 euro
    si rientra in circa 80 giorni nelle condizione odierne, logico che cambiano velocemente ogni giorno, tra l'aumentare della dificoltà e la quatazione dei BTC.
    Le GPU sono meno potenti va più versatili e sui possono rivendere, tipo le RX 580 8 GB ad esempio possono minare svariate monete tipo gli ETH con diversi algoritmi, sucessivamente da cambiare in BTC o vendere, ma non minano i BTC.
    l'azienda credo venda o container attrezzati o cerchi chi li ospiti per l'acquisto di energia vicino alla centrale direttamente dal produttore, sicuramente affitta potenza di calcolo minando la blockchain per estrarre criptomonete.

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    per me e' arabo ......... nn riesco ad entrare nel problema e nei possibili vantaggi.
    Grazie a chi riuscira' a spiegare meglio il tutto.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da buran001 Visualizza il messaggio
    esempio l'antminerS9 che mina solo i BTC costa 3000 euro
    si rientra in circa 80 giorni nelle condizione odierne,
    Mi spieghi meglio anche a me : mi ci vogliono 80gg. per avere 1/6 di BTC (oggi costa 18000) e quanta corrente ho consumato in quei 80gg. ? Perchè anche autoprodotta non ha costo 0....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  15. #15
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    In generale occorre una certa "potenza di calcolo" per "creare" moneta virtuale come il bitcoin.
    Chiamato anche in gerco "mining" , riprendendo in qualche modo i "cercatori d'oro".
    Ovviamente occorre energia per far funzionare i "computer"...
    E' un modo come un'altro per valorizzare il Kw/h

    Oggi conviene perche' alcune critpo valute stanno letteralmente aumento il loro valore in maniera esponenziale.
    Anche se a me sa molto di "Bolla speculativa"... ma non sono un'economista...

    Per rispondere a Spider61 con l'attuale valore di alcune valute come Ethereum con 0,125kw/h di consumo ti viene riconosciuto circa 0,0949$/h

    Poi fai tu i conti della serva...
    Ciao,


    -Illo41100-

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    é da pazzi col fotovoltaico, un miner o un rig di schede video deve essere alimentato H24 per essere profittevole, si parla di 1450W per un miner da 13,5 o 14 Terahash al secondo e un po meno per minimo 8 schede video RX580 8Gb, circa 190W a scheda piu il "PC" per 248 Megahash al secondo.
    Per capire che cosa sono le criptomonete e il mining ed i rischi che possono incombere, qui non è il posto giusto.

    Se mi "avanzasse" un po di potenza dall'idroelettrico investirei in un miner,e qualche RIG di GPU sapendo anche che un giorno o l'altro prima o poi il miner sarebbe un oggetto inutile dato che ad esempio l'S9 decripta solo l'algoritmo SHA256 del Bitcoin, li Rig di schede video sono piu lente ma versatili per minare altri algoritmi e criptomonete.
    Eventualmentte per i miner non fidatevi di nessuno, gli Antminer si acquistano solo dal sito ufficiale Buy ASIC Bitcoin Miners & Bitcoin Mining Equipment - Bitmain contate un buon 30% di sdoganamento e i mesi che servono per riceverlo, riccordate anche la dificoltà che aumenta e il valore dei bitcoin che sale e scende di migliaia di euro al giorno ! calcolate il ROI ed i rischi, le GPU sono schizzate di prezzo o sono diventata merce rara !
    Ciao

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    meglio lasciar perdere come in ogni corsa all'oro,i primi forse guadagnano gli ultimi
    vengono stritolati,però il banco vince sempre

  19. RAD

Discussioni simili

  1. Start up - vendita energia prodotta ad altri e non al gse
    Da sportivo nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 04-08-2015, 14:33
  2. Nucleare, stop del governo alle centrali
    Da curioso77 nel forum A Fissione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 23-04-2011, 07:38
  3. ciaoooo alle centrali nucleari!
    Da simone.sol nel forum A Fissione
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-03-2011, 13:03
  4. terzo Conto energia pubblicazione linee guida alle alle applicazioni innovative finalizzate all’integrazione
    Da portoclimaenergy nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 41
    Ultimo messaggio: 23-02-2011, 10:35
  5. Centrali idroelettrico: indennizzo alle province
    Da fragiba nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 30-09-2010, 11:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •