Mi Piace! Mi Piace!:  58
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  4
Pagina 15 di 16 primaprima 12345678910111213141516 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 281 a 300 su 302

Discussione: Bozza decreto fer 2018

  1. #281
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito



    Seguendo gli incentivi alle rinnovabili...…





    #Report lunedì 21.20 Rai3
    Le aziende che producono energia da fonti rinnovabili, tra le pieghe della legge, hanno trovato il modo di risparmiare sulle tasse spostando il domicilio fiscale dove non te lo aspetteresti.


    Aggiungo... questo ed altro....
    Ciao,


    -Illo41100-

  2. #282
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sembra che ci sia qualche novità... (l'articolo ha la data di oggi ma alcune parti sembrano più vecchie)

    https://www.altalex.com/documents/ne...lettriche-fer1

    Peccato per i 150 GW di potenza entrati in posizione non utile (tabella C). Qui invece un articolo interessante sull'argomento delle FER, Rinnovabili in Italia, crescita troppo lenta: "a rischio obiettivi 2030" | QualEnergia.it


    Saluti
    BP
    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  3. #283
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    False speranze?

    Decreto Fer, la trattativa sul mini idro e le speranze della Lega | Staffetta Rinnovabili - SQ

    (Mannaggia, ma è possibile che certe notizie vengano rilasciate solo su testate a pagamento?!?)
    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  4. #284
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    (Mannaggia, ma è possibile che certe notizie vengano rilasciate solo su testate a pagamento?!?)[/QUOTE]


    Veramente fastidioso.

  5. #285
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bruno84 Visualizza il messaggio
    ................(Mannaggia, ma è possibile che certe notizie vengano rilasciate solo su testate a pagamento?!?)............

    Buongiorno a tutti,
    pagamento o nn pagamento, tanto, sempre di "aria fritta" si tratta.
    Le riflessioni ed i programmi si elaborano su un decreto e nn su un articolo di giornale.
    Abbiate pazienza.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  6. #286
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Appunto rimaniamo in attesa...vediamo se entro il 2030 ce la fanno...

  7. #287
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il Ministro Costa dei 5 Stelle ha appena dichiarato stando agli articoli della stampa la sua totale contrarietà ai micro impianti idroelettrici!...è possibile?

  8. #288
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non lo so.

    Io mi sto ancora chiedendo perché in un momento di cambiamenti climatici come il nostro non stiamo pensando (con prospettiva a medio-lungo termine, 2030-2050) di realizzare bacini che possano avere funzioni multiple come protezione del territorio / laminazione (purtroppo sempre più necessario), accumulo energetico (anche alla luce del progetto UVAM / MSD di TERNA per l'idroelettrico) e riserva per agricoltura e uso potabile (basti pensare a quanto è successo qualche anno fa a Città del Capo in Sud Africa). Al contrario di quanto successo in Africa noi potremmo immagazzinare l'acqua eccedente una portata media (che possiamo quantificare per permettere la sopravvivenza del corso d'acqua) senza dimenticare quanto indicato nell'articolo di cui sopra, ovvero il miglioramento delle reti di distribuzione (argomento maggiormente legato al comparto potabile / agricolo).

    Pochi giorni fa ho partecipato ad un incontro nella mia regione montana e quello che si dice è sempre la stessa cosa: mentre il volume delle precipitazioni degli ultimi anni è più o meno rimasto invariato nel corso dell'anno ciò che cambia è la distribuzione temporale delle portate. La distribuzione tende sempre di più a stringersi, portando ad avere grandi portate legate allo scioglimento nivale / precipitazioni intense e poi corsi d'acqua con portate ridotte nei restanti periodi.

    Da una parte il GSE incentiva meglio gli impianti ad acqua fluente ed altre FER non programmabili rispetto all'idroelettrico a bacino, mentre dall'altra parte TERNA apre all'idroelettrico per gestire i picchi di produzione delle FER: mi sembra una situazione un pochino confusionaria. Sono io che interpreto male quello che sta accadendo? Voi cosa ne pensate? E, soprattutto, pensate che gli impianti di pompaggio abbiano ancora senso / possano averne in futuro? Scusate per il quasi OT.
    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  9. #289
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bruno84 Visualizza il messaggio
    ...............Sono io che interpreto male quello che sta accadendo? Voi cosa ne pensate? E, soprattutto, pensate che gli impianti di pompaggio abbiano ancora senso / possano averne in futuro? .....

    Buongiorno Bruno,
    la programmazione a lungo termine nn risiede nel DNA dei nostri governanti. Questo e' il vero grande problema dell'Italia; nn vale solo per l'energia ma per tutti i settori economici/sociali. La TAV e la TAP ne sono la cartina al tornasole.
    Detto questo penso che gli impianti di pompaggio, come la famosa centrale Einaudi di Entracque, hanno fatto il loro tempo. Avevano un senso se l'Italia avesse proseguito con la produzione di energia con il nucleare. Sfruttare l'esubero notturno di energia per ripompare acqua nei serbatoi in quota.
    Il referendum del 1987 ha chiuso quel capitolo, giusto o sbagliato che sia (nb. per me fu sbagliatissimo dire no al nucleare).
    Realizzare oggi qualche invaso (nb. sarei favorevole) avrebbe ancora un forte impatto sulle popolazioni che a distanza di 56 anni nn hanno dimenticano il Vajont. Si aprirebbero conflitti a nn finire a cui si aggiungerebbero inevitabilmente i ricorsi di verdi, ecologisti, naturalisti ecc ecc
    E' una partita difficile. Serve un governo illuminato (che nn vedo all'orizzonte se nn come miraggio) che possa affrontare in modo serio e concreto questo e tutti gli altri problemi che affliggono l'Italia.
    Buona domenica.
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  10. #290
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedi Piano invasi ...non ti bastano 57 nuovi invasi.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  11. #291
    Appassionato/a

    User Info Menu

    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  12. #292
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Però OK manca l acqua (o manchera)ma cerchiamo di non abusarne.Per favore.Riduciamo non aumentiamo anche riguardo l energia.Per favore.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  13. #293
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    diezedi,
    hai ragione e mi autoquoto

    Al contrario di quanto successo in Africa noi potremmo immagazzinare l'acqua eccedente una portata media (che possiamo quantificare per permettere la sopravvivenza del corso d'acqua) senza dimenticare quanto indicato nell'articolo di cui sopra, ovvero il miglioramento delle reti di distribuzione (argomento maggiormente legato al comparto potabile / agricolo).
    Si può fare maggiore efficienza anche sugli impianti idroelettrici.
    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  14. #294
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ...........E, soprattutto, pensate che gli impianti di pompaggio abbiano ancora senso / possano averne in futuro? Scusate per il quasi OT.
    Visto che stiamo iniziando a installare batterie di accumulo diffuse potrebbero avere un senso anche piccoli impianti di pompaggio, non paragonabili però a Entracque, Edolo,Bargi,Presenzano,Anapo, Taloro, bensì impianti più modesti abbinati ad eolico e solare.

  15. #295
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ..........

    [URL="https://www.bonifica-agropontino.it/wp-content/uploads/sites/24/2018/11/Piano-straordinario-invasi.pdf"
    Qui[/URL] ho finalmente trovato l'elenco.
    Questi Consorzi sembra dei pozzi senza il fondo! o almeno un paio di mia conoscenza sicuro.

  16. #296
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    buongiorno a tuti e scusate in anticipo se formulo la mia richiesta in una sezione non congrua.
    avrei due concessioni cantierabili a salto concentrato da vendere,tutte e due in Liguria,se avete qualche canale di vendita da consigliarmi ve ne sarei molto grato, chiunque voglia qualche info in più mi può contattare privatamente.
    grazie ancora e scusate se ho usato questa sezione per la mia comunicazione.

  17. #297
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Avete novità?

  18. #298
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Spes Visualizza il messaggio
    Avete novità?

    Buongiorno Spes e a tutti,
    le ultime novita' sono riassunte in questo comunicato che ho ricevuto qualche giorno fa :

    "Sono proseguite nel tempo le attività di ---------- volte a scongiurare il peggio. Da quella iniziale, nefasta, bozza che lasciò increduli gli operatori di settore, --------------- con pragmatismo ha cercato di percorrere i giusti passi, ritenuti idonei al perseguimento dell'obiettivo, ovvero, alla reintroduzione degli incentivi per gli impianti che sottendono tratto d'asta di fiume, con particolare riferimento a quelli dell'ultima Tabella "C".
    Risultati vani gli innumerevoli appelli fatti da -------------------al Sottosegretario allo Sviluppo Economico, l'------------------- ha concentrato tutte le sue attività su Bruxelles, partendo da un formale esposto corredato poi nei molteplici momenti di confronto dallo studio commissionato lo scorso anno al Politecnico di Milano.
    ----------------- desidera ringraziare innanzitutto il Commissario europeo alla concorrenza nonché quello all'energia per la fattiva quanto concreta collaborazione accordata già dallo scorso mese di marzo, oltre a quelle forze politiche che fin dai primi giorni sono state al fianco della Categoria, sempre presenti ai tavoli organizzati dalla scrivente.
    Oggi si è in attesa del nuovo Regolamento la cui pubblicazione è annunciata a breve, della quale tuttavia non è ad oggi dato avere tempi certi, ciò in funzione anche del fatto che le recenti elezioni europee possano sicuramente aver influito sul prolungamento dei tempi di emanazione dello stesso.
    Ulteriori sono le attività a beneficio dei Produttori Idroelettrici che ----------------------- ha deliberato di svolgere a Bruxelles nel corso del corrente anno, attività che saranno supportate da ulteriori indagini in materia di incidenza delle centrali sull'ambiente. "


    Se son rose fioriranno ..............
    ciao car.boni
    Acqua, sole e vento. La natura per l'energia pulita.

  19. #299
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Carboni e tutti,

    quasi si intravedono i primi boccioli

    European Commission - PRESS RELEASES - Press release - State aid: Commission approves €5.4 billion support for production of electricity from renewable sources in Italy

    "Specifically regarding hydropower installations, Italy will ensure that such installations can only receive the premium if they are in strict compliance with EU rules, in particular with the EU Water Framework Directive."

  20. #300
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Veramente credo che la Commissione Europea abbia approvato la Bozza Di Maio tl quale, quindi idroelttrico adieu!
    "Specifically regarding hydropower installations, Italy will ensure that such installations can only receive the premium if they are in strict compliance with EU rules, in particular with the EU Water Framework Directive."

  21. RAD
Pagina 15 di 16 primaprima 12345678910111213141516 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Nuova bozza decreto del fare
    Da levyrameg nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 02-10-2013, 16:33
  2. Quinto Conto Energia, alcune considerazioni sulla bozza di decreto
    Da mferrarini nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-04-2012, 09:37
  3. Bozza nuovo decreto di incentivazione FER non FV
    Da alvisal61 nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 16-04-2012, 08:15
  4. Bozza Decreto RINNOVABILI CLini
    Da utenteinformato12 nel forum EOLICO
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 02-04-2012, 10:12
  5. Bozza decreto biomasse
    Da fedemarte nel forum BIOMASSE
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 15-05-2009, 12:34

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •