Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: Turbina Francis rende la metà

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Turbina Francis rende la metà



    Ho restaurato una turbina Francis, ora io ho un salto di circa 10 m ed una portata massima derivabile di 200 l/sec, ho montato un motore asincrono trifase a 8 poli con 750 giri/minuto.
    L'impianto è partito e funziona ma se io vado a controlare sul contatore immissioni, mi risulta un'energia prodotta media pari a7,5 Kw (bel al di sotto dei 15 kw teorici). Premetto che io sto misurando con pinza amperometrica alla base del contatore ENEL (e qui chiedo informazioni perchè magari sto sbagliando).
    Ultimamente però la produzione, nonostante l'acqua e l'apparato meccanico perfettamente in ordine (ricontrollato smontandolo in questi giorni) è ulterirmente diminuita.
    A cosa può essere addotta la causa? Motore con problemi?, quadri che mangiano per eventuali dispersioni la produzione? Errata valutazione della ruota moltiplicatrice del motore?
    Sto diventando pazzo in merito e non so più dove battere la testa.
    Ogni idea è la ben venuta grazie

  2. #2
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa la domanda banale , ma la condotta e' ustruita ? Il Motore ha lo stesso numero di giri di quello di prima ? Che diametro ha la Girante della turbina ?
    Ciao,


    -Illo41100-

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La condotta è pulita (infatti la camera è sempre piena), la girante allego foto
    20170410_094251.jpg
    sarà 0,50 - 0,80 circa, il vechhio motore faceva più giri perchè era un vecchio motore marelli sincrono, ma la ditta che ha fornito motore e restaurato la girante ha fornito un nuovo motore a 750 giri facendo i dovuti rapporti di moltiplica

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa , a parte il fatto che da un diametro 0,50 ( credo metri) ed un 0,80 come minimo ci passano 100kw di differenza , non ho ben capito il tuo discorso " facendo i dovuti rapporti di moltiplica" ! Il numero di giri nominale della turbina deve rimanere uguale.

    Occorrerebbe avere piu' dati precisi , ma a spanne , se la turbina gira meno , "macina meno acqua" e di conseguenza produce meno.
    Ciao,


    -Illo41100-

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Domani ti mando i dati precisi

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa ma per giri nominali dove guardo sulla targhetta della turbina?????

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se non ricordo male, ma domani controllo direttamente in sede, i giri caratteristici sono 500 rpm per la girante

  8. #8
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    A occhio la girante "sembra di 350 mm" e dovrebbe girare a 500 giri... mi hai detto pero' che il motore che c'era prima girava piu' forte di 750 giri ?!?!?!?
    Se la turbina e' stata progettata per 500 giri/min e la fai girare a 750 giri/min c'e' qualcosa che non torna... parliamo di un 50% di giri in piu' .... Ok dovrebbe "macinare" piu' acqua , ma comunque ci sono dei limiti fisici e dimensionali che non possono essere superati... Per essere piu' chiari , se in un tubo ci passa per esempio 5 litri/sec , non e' che aumentando i giri , o facendo qualche strano accrocchio , ne fai passare 10 ... ma ne puoi far passare 6.....
    I dati se non sono stampigliati sulla turbina occorre ricavarli dal diametro della girante ( ingresso - uscita )
    Ciao,


    -Illo41100-

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora controllato ieri la girante gira a 500rpm e il vecchio generatore girava a 1500 rpm, i rapporti tra le ruote di trasmissione sono corretti, (ieri ho controllato e rapportato i diametri e funziona), forse e dico forse ho trovato magari il problema, priobabilmente ho serrato troppo la testa dove a sede il cuscinetto reggispinta e in questi giorni ho notato che faticava. Avevo anche notato un certo spostatmento dell'albero verso la camera dei quadri e visto che era un problema già accaduto potrebbe essere questo. ti aggiorno prossima settimana che smonto il tutto e verifico.
    Dimenticavo la girante gira a 500 rpm e trasmette il moto tramite puleggia ad un generatore a 750 rpm (i conti tra le ruote di trasmissioni sono giusti)

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La scelta del generatore fatta un tempo non andava cestinata ..aveva il suo perchè ! Ammetto che il 1500 giri sincrono è ed era più semplice da trovare sul mercato ...ma passando ad un asincrono da 15 -22 kw il rendimento di un 4 poli o al limite 6 poli è maggiore dell'8 poli (non per niente i 4 e 6 poli (1500-1000 giri ) sono per normativa costruiti in classe IE3 ..anche se nei cataloghi l 'efficienza dichiarata è quasi simile in pratica c'è una bella differenza ...parlo per esperienza .
    Nemmeno a 100 kW un 8 poli arriva all'efficienza del 6 o 4 poli infatti spesso,nel eolico e anche hydro, fino a metà potenza si sottoalimenta l'asincrono connettendolo a stella alla rete . si ottengono i seguenti risultati : 1 /3 della corrente magnetizzante , minor perdite Joule negli avvolgimenti ,minor perdite magnetiche nel traferro , migliore cosfi e quindi minore corrente reattiva assorbita Questo consente di ottenere fino a metà potenza del generatore di avere un 8 poli con caratteristiche simili a un 6 o 4 poli . Ricordo che la coppia di spunto di 6 a 1 presente nei normali motori non serve quando vengono usati da generatori in rete ,in pratica i generatori asincroni costruiti per l 'immisisone in rete hanno caratteristiche identiche a un normale motore sottoalimentato .
    Il rapporto delle cinghie 1 a 2 o 1 a 3 avrebbe permesso la soluzione 1000 o 1500 giri .
    Comunque Luca ,risolti i problemi meccanici, questa connessione la puoi testare .
    Sandro

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Risolti i problemi meccanici praticamente della porcheria (foglie secche e altro), legata al recente maltempo aveva fatto una bella massa nella girante e faceva attrito, poi si era persa anche la registrazione dell'apertura del sistema delle palette, praticamente apriva a meno della metà e quindi lei era sempre frenata. Oggi per lo meno sta girando come un treno, tornando ai valori di 7,5 kw.
    L'unico problema è che ho notato che se metto la pinza amperometrica sotto il contatore di produzione dell'enel, quando l'impianto prende il parallelo lei segna 14 ÷ 15 A, per poi scendere brsucamente al di sotto degli 11 A appena si accende il rifasatore.
    Comunque sia un problema è risolto e non è meccanico per fortuna, ora si controlla l'impianto elettrico.

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    non è un problema ..11A corrispondono ai 7.5 kW che leggi sullo stumento ..14-15 A sono la corrente totale della potenza apparente cioè l'energia attiva che immetti in rete + la reattiva che scambi con la rete ...quando accendi il rifasatore non scambi più energia con la rete ma con il rifasatore .

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ieri poi ho fatto un'altre prova e ho misurato all'interno dei quadri dove la misura rimane 15 A continui anche quando accende il rifasatore, anche qui risulta normale????

  14. #14
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Come ti diceva il Buon Sandro , che saluto , i 15A sono l'energia COMPLESSIVA che ti ritrovi all'uscita del Generatore. (tecnicamente detta apparente)
    Di questa energia "complessiva" puoi diciamo "togliere" un'energia "superflua" detta Reattiva che viene scambiata tra il generatore e la rete ENEL.
    Per toglierla occorre il rifasatore , ed ecco che magicamente non hai piu' lo scambio di energia tra il generatore ed ENEL , ma tra il generatore ed il rifasatore. ( ecco spiegato il perche'la corrente cala sul contatore quando accendi il rifasatore ).

    Sul contatore ti ritroverai ,con il rifasatore acceso, la corrente NETTA ( o tecnicamente detta Attiva) mentre sul resto dell'impianto _a_monte_ del rifasatore ti ritrovai con la corrente LORDA, la Reattiva + l'Attiva ( o Apparente ) . Provare per credere :-)

    Spero di essere stato abbastanza chiaro , in elettrotecnica vi sono teoremi e formule , ma non mi sembra il caso di andare oltre.... ;-)

    Occhio , che Enel ti misura e ti tassa l'energia REATTIVA , quindi piu' e' efficente il rifasatore , meno tasse paghi ad ENEL.
    Quindi non pensare che piu' energia generi, piu' guadagni..... ;-)
    Ciao,


    -Illo41100-

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille a tutti per le preziose informazioni buona serata

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sul discorso energia reattiva hai pienamente ragione, resta il fatto che 15A su un allaccio (presumo monofase data la potenza esigua) equivalgono a circa 3kW. Se invece l'allaccio è trifase è OK.

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Daviede e tutti ,
    lo dice Luca "un generatore asincrono trifase 8 poli "
    Per quanto riguarda la reattiva l'ENEL ti applica una penale quando l'energia reattiva ( kVARh ) è uguale o superiore al 33% dellenegia attiva ( kWh) attenzione , il contatore aggiorna il conteggio ogni 2 minuti.

    Nuovi corrispettivi 2017 per prelievi di energia reattiva - ICAR

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve vi porto aggiornamenti sull'impianto, stiamo raggiungendo quot 10kw, avevamo problemi di natura meccanica su due cuscinetti (dopo aver smontato tutto abbiamo trovato l'inghippo), adesso stiamo girando bene dobbiamo solo più registrare ulteriormente l'apertura del distributore ma finalmente si fila come treni. Grazie a tutti per le preziose informazioni fornite a buon rendere

  19. RAD

Discussioni simili

  1. recupero turbina francis
    Da pioneer10 nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 29-08-2014, 14:37
  2. turbina francis
    Da agente oso nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 18-12-2012, 15:49
  3. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 08-02-2010, 18:15
  4. Turbina Francis 88 CV
    Da pratomagnotube nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 08-02-2010, 09:27
  5. cercasi turbina francis
    Da fox64 nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 21-01-2009, 07:20

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •