Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 29 su 29

Discussione: Progettazione giunto coclea

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da bombadacqua Visualizza il messaggio
    generalmente nel locale di Centrale è prevista l'installazione del carroponte o paranco anche in caso di turbina coclea ?
    ...dipende, io per macchine piccole tendo a non prevederlo, solitamente prevedo una botola per operare all'occorrenza con una gru.

    Quote Originariamente inviata da bombadacqua Visualizza il messaggio
    il freno pinza della coclea è alimentato a corrente o con centralina oleodinamica ?
    Esistono entrambe le versioni

    Quote Originariamente inviata da bombadacqua Visualizza il messaggio
    ci sono casi in cui il freno non sia necessario installarlo ?
    Il freno è sempre necessario, anche per ragioni di sicurezza

    Quote Originariamente inviata da bombadacqua Visualizza il messaggio
    le parti d'impianto sono coclea+giunto elastico+moltiplicatore di giri dotato di freno elettromagnetico+generatore magneti permanenti+inverter e afe + quadri elettrici ?
    Il generatore può non essere a magneti permanenti così come l'inverter non è sempre presente

    Quote Originariamente inviata da bombadacqua Visualizza il messaggio
    il locale di Centrale che altezza minima deve avere ?
    quella per ospitare le macchine e permetterne la manutenzione

  2. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Itus, grazie mille.


    Quote Originariamente inviata da itus Visualizza il messaggio
    ...dipende, io per macchine piccole tendo a non prevederlo, solitamente prevedo una botola per operare all'occorrenza con una gru.

    quella per ospitare le macchine e permetterne la manutenzione
    in alternativa alla botola+gru potrebbe essere sufficiente anche solo l'utilizzo all'occorrenza del muletto ? o senza carroponte è tassativo prevedere la botola?

    per una buona aereazione del locale cosa consigli ? 3 metri è sufficiente ?

  3. #23
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    buondì bombadacqua,

    l'amico Itus (che saluto) t'ha già fatto uno schema completo
    comunque quanto a muoversi in un piccolo locale con un muletto ci rifletterei bene e scarterei l'ipotesi.
    e l'aerazione del locale andrebbe fatta con adeguate grate .. comunque sotto 2.90 m. meglio non stare

    Circa il posizionamento di coclee in centro città ci sono numerosi casi esistenti e dipende dalla zona ..un'Italia, mille Italie autorizzative.

    Idem per la questione impatto acustico ma qui dovrebbe risponderti Leonida (ricordando che la filosofia del forum è più elevata della mera estrazione di informazioni e risoluzione di problemi)

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie a tutti !

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ..si scusate.
    la questione impatto acustico credo si possa risolvere con l insonorizzazione del locale macchine e ponendo un carter sopra la vite.C è da dire che l acqua che cade dalla traversa fa già un bel rumore

  6. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leonida67 Visualizza il messaggio
    ..carter sopra la vite.
    Il problema maggiore nelle coclee rimane lo sbattito della pala finale

  7. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il problema puo' essere ridutto di molto apportando gli opportuni accorgimenti, dal 2004 (anni della prima coclea in Italia) sono stati fatti tanti studi e sono stati provate molte soluzioni ... ormai se affrontato nel modo corretto non e' piu' un problema!!

  8. #28
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho visto infatti delle spire modificate sul finale della coclea in modo da ovviare il problema..sapere in anticipo quanti db produce in uscita sarebbe gran cosa..

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leonida67 Visualizza il messaggio
    Ho visto infatti delle spire modificate sul finale della coclea in modo da ovviare il problema...
    Ogni sito ha le sue caratteristiche. In molti hanno lasciato con lo sbattito le ultime spire nello scarico.
    Sui canali è facile progettare coclee ma nei fiumi invece le variabili sono tante.
    Io ho un alloggiamento coclea e scarico completamente chiuso per gli eventi di piena che in certe condizioni funge da cassa armonica amplificando ogni sbattito come un colpo di tamburo .Quindi per ovviare riduco i giri man mano che il livello aumenta uscendo dal bypass.
    Poi alla fine più di tanto non puoi rastremare le spire altrimenti perdi nel salto.
    Se fossi in te in centro abitato opterei per un'altra tipologia di turbina.
    Saluti

  10. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-05-2017, 18:04
  2. Isolante in giunto sismico
    Da cibe86 nel forum Fuori casa
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-02-2014, 07:52
  3. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 30-08-2011, 12:04
  4. usura coclea
    Da stipes nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 20-02-2011, 17:49
  5. Giunto dilatazione
    Da corel3168 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16-09-2009, 08:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •