i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  67
NON mi piace! NON mi piace!:  4
Grazie! Grazie!:  37
Pagina 3 di 310 primaprima 12345678910111213141516172353103203 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 6199

Discussione: Riscaldamento a Pavimento (pavimento radiante): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #41
    x x

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da nikino Visualizza il messaggio
    .... avrei intenzione di attrezzarla con un impianto a pavimento sia per riscaldare che per raffrescare.....Il tutto per rispettare le norme che entreranno in vigore nel 2010. La zona climatica è la D (Vibo Valentia). Mi hanno proposto il sistema Daikin Altherma + pannelli solari.
    Come dice bene l'amico scorfanetTO chi ti ha proposto quel sistema è un criminale !
    Il raffescamento a pavimento/parete/soffitto DEVE sempre essere integrato con un impianto di deumidificazione dell'aria ! Questo per IMPEDIRE la formazione di condensa sulle parti fredde .

    Una soluzione che il tuo Progettista potrebbe prendere in considerazione è integrare l'impianto di deumidificazione dell'aria nel'impianto di ventilazione meccanica contollata : spesso funziona molto bene

    Ciao da Recoplan

  2. #42
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da recoplan Visualizza il messaggio
    Come dice bene l'amico scorfanetTO chi ti ha proposto quel sistema è un criminale !
    Il raffescamento a pavimento/parete/soffitto DEVE sempre essere integrato con un impianto di deumidificazione dell'aria ! Questo per IMPEDIRE la formazione di condensa sulle parti fredde .

    Una soluzione che il tuo Progettista potrebbe prendere in considerazione è integrare l'impianto di deumidificazione dell'aria nel'impianto di ventilazione meccanica contollata : spesso funziona molto bene

    Ciao da Recoplan
    Accidendi...criminali.....!!
    Mi sembra invece che il sistema proposto, sia un ottimo sistema (che poi si possa fare in altra maniera e bene non v'è dubbio). Leggete bene prima di sparare, gli hanno già inserito i deumidificatori.
    Questo impianto in pompa di calore produce acqua calda per il riscaldamento, acqua refrigerata per il RAFFRESCAMENTO e deumidificatori ed infine acqua calda sanitaria il tutto con il TOP delle apparecchiature.
    Poi tutte le considerazioni fra pro e contro sono tante non ultima l'impegno di potenza elettrica.

    Ciao

  3. #43
    Novizio/a

    User Info Menu

    Exclamation Riscaldamento a Pavimento (pavimento radiante): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

    Ciao,
    secondo voi è conveniente impostare un sistema tale per 138 mq alimentato da metano?
    Che spesa annua è ipotizzabile considerando che abito in una zona climatica di tipo "D"?
    Grazie.

  4. #44
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma la casa e' nuova o vecchia,che classe di energia primaria ha bisogno? Riscaldamento radiante a pavimento e soffiito a mio parere e' il migliore per il nostro corpo,se ci sono i soffitti alti oltre 2,70 ancor di piu' ,naturamente la spesa iniziale e' differente, dipende la spesa che vuoi affrontare.

  5. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da special one Visualizza il messaggio
    Ma la casa e' nuova o vecchia,che classe di energia primaria ha bisogno? Riscaldamento radiante a pavimento e soffiito a mio parere e' il migliore per il nostro corpo,se ci sono i soffitti alti oltre 2,70 ancor di piu' ,naturamente la spesa iniziale e' differente, dipende la spesa che vuoi affrontare.
    Mi permetto di dissentire sulla qualità del riscaldamento a pavimento per il benessere fisico. Ho la sfortuna di averlo (in una casa del '56) e questi sono i difetti principali:
    1) Aria della casa terribilmente secca. Dovo far andare un umidificatore 24/24 altrimenti mi sveglio di notte con la gola secca e gli occhi che bruciano. Anche se fuori piove!
    2) Fortissima inerzia termica: se viene una gelata improvvisa puoi alzare finché vuoi ma avrai freddo comunque per un paio di giorni. Idem in caso di rialzo improvviso della temperatura. Se viene il foen puoi anche spegnere tutto, ma suderai comunque.
    3) Forse meno importante, ma è pessimo per le piante da appartamento (aria secca e riscaldamento dal lato delle radici, che non è esattamente quello che un vegetale si aspetta)
    4) Conseguenza diretta del punto 1) è la quantità industriale di polvere in casa
    5) Nel mio caso di un impianto di vecchia concezione si aggiunge l'impossibilità di regolare separatamente le diverse stanze. Per avere 19-20 gradi nelle stanze principali, ne ho 25 nello sgabuzzino che quindi non posso usare come dispensa! E poi non posso spegnerlo in camera da letto, dove del riscaldamento farei volentieri a meno.

    Energeticamente sarà anche ottimo, ma per il mio fisico e la vita quotidiana, per dirla in modo elegante, è una ****** pazzesca!

    Franz

  6. #46
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito Smentisco!

    Mi dispiace per Franz,
    ma io esprimo parere diametralmente opposto:
    certo che se anche l'impianto è del '56 allora si spiega tutto !!
    1) confort ottimale rispetto a qualsiasi altra tecnologia di riscaldamento: non si avverte nemmeno il tepore ai piedi xchè l'acqua circola a T più bassa di quella corporea.
    2) Nessun problema con l'aria secca (al max l'avevo con l'impianto a termosifoni se si svuotavano le vaschette dei radiatori)
    3) Quantità di polvere nella media ..... se ogni tanto qualcuno scopa per terra !
    4) Possibilità (non nel mio caso) di impostare T diverse x ogni ambiente;
    5) Unici "nei": ci possono volere diverse ore (alla prima accensione) per portare in temperatura il massetto, ma una volta fatto va che è una bomba; e poi il costo !
    6) Consumi ridotti: con caldaia a condensazione inverno 2007-2008 media di 4,2 m3 giorno compresa acs (appartamento 90 mq in fascia 4 ben coibentato)
    7) Per le piante ... basta innaffiarle un pò di più!
    Ciao, Linus

  7. #47
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    anche io concordo mi trovo benissimo con l'impianto a pavimento, pavimento appena tiepido, nessun segno sui muri, polvere che si muove pochissimo anche nei locali un pò più disordinati (tipo camera mia che per la maggior parte dell'anno si avvicina più ad un porcile che ad una stanza da letto), quando si cambia l'aria in un attimo ritorna la temperatura ideale...
    Francamente non riesco a capire come possa dare questo tipo di problemi, sicuramente gli impianti vecchi avevano qualche problemuccio, perlopiù legati alle temperature, ma il fatto che non si possano chiudere alcune zone o che servano giorni ad adattarsi alle nuove temperature esterne mi sembra molto strano...
    Il mio consiglio è di parlarne con un tecnico e vedere se c'è qualcosa da sistemare per migliorare la situazione

  8. #48
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Al massimo si fa mantenere la temperatura di 18°C con il sistema a pavimenti e si fa andare il condizionatore PDC per le variazioni richiesta nelle varie fasce della giornata o settimana.

    Per quando riguarda la polvere, il mio condizionatore può emmettere aria filtrata e trattata dal esterno, questo dovrebbe lasciare la casa in lieve sovvrapressione, quindi un aiuto all'eliminazione della polvere.

  9. #49
    Seguace

    User Info Menu

    Thumbs up

    Mi spiace per Franz,ho dimenticato di specificare impianto di riscaldamento a pavimento fatto entro gli ultimi dieci anni,anni piu' indietro si facevano diversi errori di spessore posa massetto, metri di tubo insufficientiche, circuiti non separati,ma ora sono decisamente a mio parere i migliori se fanno anche fresco la goduria e' unica.

  10. #50
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,abito in alta montagna,si arriva anche a -20°
    Ho l'impianto di riscaldamento a pavimento dal 1992,della Velta Italia - Riscaldamento e raffrescamento radiante ,(quarda le referenze) devo dire che é fantastico,se ben progettato e realizato il risparmio si vede e come!
    Pensa che puoi sfruttare qualsiasi fonte di calore,come specialmente il solare termico,o usare una PDC ad alta resa,che altrimenti con un sitema ad alta temperatura non lo sarebbe ! come anche le caldaie a condensazzione !
    Tutti gli altri sitemi sono degli specchietti,come quelli a pareti (il meno peggio)per non parlare del soffito (porcheria assurda) o quelli ad ALTA temperatura a battiscopa !
    Ciao
    P.S. non ci vuole molto a capirlo... (negli anni 50 con tale sitema facevano cose assurde e ora rimane tale insana idea!)
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  11. #51
    Seguace

    User Info Menu

    Thumbs up

    Diciamo che in quasi tutte le cose ci sono i pro e contro,a seconda della situazione posso utilizzare riscaldamento a pavimento o parete o soffitto,o battiscopa ,si sanno i pregi e difetti di ognuno a secondo del luogo dove devo farlo e del cliente che ci deve abitare o lavorare si sceglie la soluzione migliore.Non c'e' mai un unica soluzione che va bene per tutti in qualsiasi situazione in qualsiasi luogo.

  12. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Evidentemente non posso che prendere atto dei progressi fatti, e sono contentissimo per tutti quelli che si trovano bene e risparmiano anche!

    Mettiamola così: se volete acquistare una casa degli anni '50, badate che NON abbia il riscaldamento a pavimento.... a quei tempi non ci capivano un tubo di comfort!

    Franz

  13. #53
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    direi che se si valuta l'acquisto di una casa degli anni 50 conviene anche valutare tutta una serie di interventi da effettuare sia di tipo impiantistico che sul piano dell'isolamento...

  14. #54
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Exclamation Riscaldamento a pavimento / Pavimento radiante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

    Ciao a tutti...rieccomi qui dopo un po' di tempo...sono finelmente riuscito a registrarmi

    apro subito con un prioblema, purtroppo...
    nel vecchio sito postaio dei problemi con il mio riscaldamentio a pavimento...parzialmente risolti.

    in pratica il probl di fondo è che non riscalda al 1piano.

    dunque:
    villetta indipendente, p interrato, pt, 1p, mansarda.
    p.int, pt, mansarda..tutto ok

    al 1p fino a 4gg fa tutto ok...ora la temperatura non va oltre i 18.8gradi...
    l'acqua calda nelle mandate arriva
    ho già fatto lo spurgo
    i pavimenti sono caldi
    la pompa dell'acqua è impostata al max (3)...mentre per gli altri piani a 2
    temperatura mandata acqua dalla ecoblock plu 43°

    aiutatemi perchè non so cosa gli è preso...

    chiedetemi se mi sono dimenticato di dirvi qls

    grazie a tutti

  15. #55
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    comunque ho chiam quel beep dell'idraulico che mi ha fatto il lavoro...
    gli ho esposto il problema e lui mi ha candidamente detto:fai lo spurgo!

    a parte che l'ho fatto 1 mese fa, a parte che l'impianto l'ho pagato 30000euro (e non mi sembra poco), a parte che potrei fare cavolate e prendermi ancora la colpa del mal funzionamento di tutto....

    mi aiutate almeno a fare lo spurgo?
    ne ho sentite tante di soluzioni...sembra che ognuno dice la sua

    lui mi ha detto di lasc aperto quel tappino dove esce l'aria (che io comunque non chiudo mai, tanto c'è la gomma), chiudere tuttie le mandate del piano, e con impianto in funzione aprirne 1 alla volta per circa 1 minuto...chiudere e aprirne un'altra...e poi riportare tutte le regolazioni come da disegno

    che dite?

  16. #56
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    che tipo di pavimentazione hai su quel piano?

  17. #57
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ditron Visualizza il messaggio
    che tipo di pavimentazione hai su quel piano?

    ciao...al primo piano ho il parquet...ma che c'entra?

    cmq il problema è stato risolto...non vi sto a dire come ci sono arrivato cmq è una cosa assurda (ma non troppo fisicamente parlando ).
    avevo lo stendibiancheria vicino al cronotermostato...
    l'ho spostato e ho risolto il problema

    non vi dico come ci sono arrivato...cmq penso che il calore lo prendesse tutta la roba stesa, non riusc ad arrivare alla sonda del cronotermostato e quindi non andava su di temperatura per potersi spegnere...infatti il termometro normale sulla biancheria segnava 18...per la stanza quasi 19 (come il display del cronotermostato)

    quindi ragazzi/e...non mettete ad asciugare nulla vicino la sonda temperatura

  18. #58
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cmq se ti può essere utile come informazione lo spurgo lo devi fare ad impianto spento, l'idraulico ti ha detto una cosa sbagliata.
    Se la pompa gira non permette all'aria di essere sfiatata, tienilo presente per il futuro.
    Ciao

  19. #59
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi le modalità che ha detto lui però ad impianto spento?

    domdanda da ignorante in materia...se l'acqua non gira come fa a spingere l'aria verso lo sfiato?

  20. #60
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    ciao...al primo piano ho il parquet...ma che c'entra?
    Sono contento che tu abbia risolto. Ti ho chiesto del pavimento, perchè anch'io ho avuto una situazione simile alla tua e alla fine il problema era proprio quello: del parquet laminato (quello galleggiante, cioè posato su materassino), che a quanto pare, ha una resistenza termica molto elevata, e quindi ostacola il diffondersi del calore

  21. RAD
Pagina 3 di 310 primaprima 12345678910111213141516172353103203 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 18:45
  2. Condizionatore/deumidificatore: : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da giuggiolo0107 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 423
    Ultimo messaggio: 30-12-2018, 09:29
  3. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 04-12-2015, 00:22
  4. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23-12-2012, 20:58
  5. Riscaldamento radiante a pavimento, elettrico
    Da Mollier nel forum In Casa
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-12-2008, 18:41

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •