i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  65
NON mi piace! NON mi piace!:  4
Grazie! Grazie!:  37
Pagina 4 di 308 primaprima 1234567891011121314151617182454104204 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 6153

Discussione: Riscaldamento a Pavimento (pavimento radiante): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #61
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    L'aria, fluido più leggero dell'acqua, tende sempre a salire nel punto più alto dell'impianto.
    Se la pompa è in moto l'aria circola insieme all'acqua e fa fatica ad essere sfiatata, solitamente si sfiata ad impianto spento, lo si accende per qualche minuto, e si ripete l'operazione fino a quando non esce più aria.
    Meglio farlo ad impianto freddo, però non sempre si può avere tutto dalla vita!
    Altro esempio ne sono i separatori d'aria (tipo spirovent), che hanno appunto una rete che rallenta le bolle d'aria e le fa salire vero lo sfiato, perchè altrimenti l'acqua in moto se le trascinerebbe dietro senza consentirne lo spurgo.
    Saluti

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti...il problema si è ripresentato lo stesso...diciamo che è vero che gli indumenti ad asciugare "rubavano" calore...ma il problema reale è che l'acqua non arriva abbastanza calda.

    ho chiam l'idraulico con tono abbast minaccioso e venerdì dovrebbe venire...

    nel frattempo ho scoperto il reale problema:ha sbagliato a posizionare una pompa.

    ho 3 pompe di pari portata e 1 un po' più piccola...mi ha messo quella al primo piano invece che in tavernetta.
    contate che in mansarda dove non ho nulla e ci sono 10°...ho attaccato l'impianto a 18 gradi e in 13 ore si moriva di caldo...

    cmq vi darò conferma quando le cambierò

    Grazie ad Ing_Slash per il consiglio dello spurgo che ho cmq effettuato

  3. #63
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao moreno,
    oltre al discorso stendino o pompa credo che il ragionamento di ditron abbia comunque fondamento .... il legno (e quindi anche il parquet) non è un buon conduttore termico e la cosa dovrebbe essere tanto più evidente quanto maggiore è lo spessore.
    Tutto ciò decade ovviamente se il "fenomeno" non si è presentato sin dall'inizio.
    Ciao, Linus.
    Impianto 24 tubi heat-pipe CN 200 LT orient. SUD / 58°
    Caldaia Junkers ZWB 24 KW + riscald. pannelli rad. Rehau
    Serbatoio recupero H2O piovana 5000 lt + Lavastov. e Lavatrice collegate ad ACS
    Gradi Giorno 1.648 -Zona Climatica D - 220 mslm

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    diciamo che ci ho fatto caso quest'anno, perchè l'anno scorso avevo altri problemi al piano terra...

    quindi non saprei dirti con certezza...so solo che quando l'ho preso, ho specificato bene che avevo il riscaldam a pavimento.

    cmq dai, domani dovrebbe venire e sabato o domenica (dopo averlo fatto girare un po) vi dico come va...

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi ancora qui...nulla di fatto...abbiamo invertito una pompa (su 4, e erano di egual portata e una più piccola) quella piccola era al 1 piano e l'abbiamo posizionata in tavernetta

    nulla...ogni tanto la caldaia non partiva (ma sempre e solo per quel piano)

    ho cambiato il termostato ambiente (magari non dava il consenso)

    ora la caldaia gira a apalla, acqua della mandata in caldaia 45°, nel tubo in partenza dalla centrale per il 1 piano a 35 ma stenta ad arrivare a 19.5...però per esempio l'altro ieri è arrivato poco sopra i 20 e si stava da Dio...

    cosa può essere??

    non so più cosa inventare

  6. #66
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    eccomi ancora qui...nulla di fatto...abbiamo invertito una pompa (su 4, e erano di egual portata e una più piccola) quella piccola era al 1 piano e l'abbiamo posizionata in tavernetta

    nulla...ogni tanto la caldaia non partiva (ma sempre e solo per quel piano)

    ho cambiato il termostato ambiente (magari non dava il consenso)

    ora la caldaia gira a apalla, acqua della mandata in caldaia 45°, nel tubo in partenza dalla centrale per il 1 piano a 35 ma stenta ad arrivare a 19.5...però per esempio l'altro ieri è arrivato poco sopra i 20 e si stava da Dio...

    cosa può essere??

    non so più cosa inventare
    scusa ma non ho capito, l'acqua al I piano arriva ma il piano non si scalda?
    come mai parte a 45° e al I arriva a 35°?
    non è che ci sono troppe perdite di carico e ne circola poca?

    ciao

  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si esatto...allora...
    temperatura mandata dalla caldaia 45
    temperatura misurata con termostato dalla pompa del 1 piano 40°
    temperatura misurata con un classico termometro da casa (l'ho messo tra i tubi nel collettore della mandata) 30gradi

    praticamente mi gira tutto il giorno per arrivare appena a 20 gradi

    oggi mega litigata (odio ste cose) con l'idraulico...a gennaio verranno i tecnici della giacomini...mi hanno già detto cmq che gli impianti a pavimento non superano mai i 20gradi

    ma è vero????a me sembra un'idiozia
    tra l'altri io a pt arrivo tranquillamente a 25

    cmq la seriètà delle persone è penosa...l'idraulico prima mi ha detto:non ti bastano 20°?quanti ne vuoi?40!!!
    poi mi ha detto:allora metti la caldaia a 50°

    fate voi

  8. #68
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    si esatto...allora...
    t
    oggi mega litigata (odio ste cose) con l'idraulico...a gennaio verranno i tecnici della giacomini...mi hanno già detto cmq che gli impianti a pavimento non superano mai i 20gradi

    cmq la seriètà delle persone è penosa...l'idraulico prima mi ha detto:non ti bastano 20°?quanti ne vuoi?40!!!
    poi mi ha detto:allora metti la caldaia a 50°

    fate voi
    Secondo me:

    L'idraulico è un po' (??!) approssimativo ma mi sa che non vi capitet: tu intendi la T dell'acqua e lui magari quella ambiente, anche se l'ultima frase non depone a suo favore.

    Ma le tubazioni sono di sezione giusta? da me tra la caldaia ed i colletori (piano terra e seminterrato) sono da 1".

    I tuoi li hanno isolati??

    mi sa che l'installatore ha fatto qualcosa di inadeguato...

    Saluti
    Alex

  9. #69
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    si esatto...allora...
    temperatura mandata dalla caldaia 45
    temperatura misurata con termostato dalla pompa del 1 piano 40°
    temperatura misurata con un classico termometro da casa (l'ho messo tra i tubi nel collettore della mandata) 30gradi

    praticamente mi gira tutto il giorno per arrivare appena a 20 gradi

    oggi mega litigata (odio ste cose) con l'idraulico...a gennaio verranno i tecnici della giacomini...mi hanno già detto cmq che gli impianti a pavimento non superano mai i 20gradi

    ma è vero????a me sembra un'idiozia
    tra l'altri io a pt arrivo tranquillamente a 25

    cmq la seriètà delle persone è penosa...l'idraulico prima mi ha detto:non ti bastano 20°?quanti ne vuoi?40!!!
    poi mi ha detto:allora metti la caldaia a 50°

    fate voi
    scusa ma il mio dubbio resta sempre che circoli poca acqua per un qualche motivo, il I piano dovrebbe essere il più avvantaggiato.
    sicuro che il percorso delle serpentine sia lo stesso?
    (faccio l'avvocato del diavolo)
    non superano i 20° come norma, in quanto non è l'aria a doversi scaldare, ma se uno vuole dovrebbe poterlo fare.

    ciao

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da primus71 Visualizza il messaggio
    scusa ma il mio dubbio resta sempre che circoli poca acqua per un qualche motivo, il I piano dovrebbe essere il più avvantaggiato.
    sicuro che il percorso delle serpentine sia lo stesso?
    (faccio l'avvocato del diavolo)
    non superano i 20° come norma, in quanto non è l'aria a doversi scaldare, ma se uno vuole dovrebbe poterlo fare.

    ciao
    ciao scusate una domanda,vadoin ferie una settimana,l'impianto a pavimento lo devo spegnere?grazie a chi mi vuol rispondere

  11. #71
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    No!

    Al massimo abbassi la temperatura sul termostato ambiente a 17°C ma lascia andare il riscaldamento, per via dell'inerzia termica (il pavimento ha molta massa) se ti si raffredda poi ci vuole troope tempo x riscaldarlo nuovamente.

    Ciao

  12. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da alexraffa Visualizza il messaggio
    No!

    Al massimo abbassi la temperatura sul termostato ambiente a 17°C ma lascia andare il riscaldamento, per via dell'inerzia termica (il pavimento ha molta massa) se ti si raffredda poi ci vuole troope tempo x riscaldarlo nuovamente.

    Ciao
    grazie ciao

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi ancora qui...aspettando i tecnici della giacomini altri problemi...qui è da 3/4 gg che la temp di notte sotto 0 e di giorno intorno ai 2/3°....risultato:al 1°piano non arriva a 19°
    al p.t. a fatica stando quasi tutto il giorno attaccata la pompa arriva a 20°

    sinceramente non so il diametro dei tubi...

    so solo che come l'anno scorso mi arriveranno per i prox mesi botte di 500euro da pagare di bolletta (l'anno scorso dic-genn 750euro) e quello che più mi fa infuriare è che oltre a pagarli non so dove possa essere il problema...e non lo saprò almeno finchè non arriva metà gennaio

  14. #74
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    so solo che come l'anno scorso mi arriveranno per i prox mesi botte di 500euro da pagare di bolletta (l'anno scorso dic-genn 750euro) e quello che più mi fa infuriare è che oltre a pagarli non so dove possa essere il problema...e non lo saprò almeno finchè non arriva metà gennaio
    scusa
    ma non è che sei poco isolato, ci descrivi come è coibentata la casa?

    ciao

  15. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    pareti: mattone paramano, calce su TUTTE le pareti, polistirene da 4cm, 5cm di camera d'aria, poroton da 10cm, intonaco

    il lavoro è stato fatto tutto sotto i miei occhi quindi è ok

    serramenti in alluminio misto legno con vetri basso emissivo

  16. #76
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    pareti: mattone paramano, calce su TUTTE le pareti, polistirene da 4cm, 5cm di camera d'aria, poroton da 10cm, intonaco

    il lavoro è stato fatto tutto sotto i miei occhi quindi è ok

    serramenti in alluminio misto legno con vetri basso emissivo
    mmm
    dovrei fare 2 conti, ma così a occhio non sei isolatissimo, devi pensare che l'aria, dopo i 2 cm, perde progressivamente di caratteristiche isolanti.
    il muro in totale quanto è largo? sui 30 cm?
    cmq la cosa in generale è molto strana, se consumi tanto gas e non riscaldi ci deve essere qualcosa che non và, bisognerebbe fare un'analisi più approfondita di tutta la baracca (in senso di impianto, non di casa tua)

    cioa

    ciao

  17. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    diciamo che sono sui 27-28 cm...purtroppo non pensavo di avere di questi problemi...anzi il contrario...proprio perchè mi avevano "venduto" il riscaldamentoi a pavim come "una bomba" ho preferito risparm qualche cm di camera d'aria e guadagnarlo nelle stanze...

    però io dico:a prescindere dai 2cm, quì non funz nulla....

    i tecnici sicuramente diranno che è colpa degli infissi (troppi) e chissà di cosa...però io mi chiedo?dovevo fare una casa senza finestre e porte?
    non bastava diminuire il passo dei tubi???


    in cosa consistono i test di cui parli?

  18. #78
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    diciamo che sono sui 27-28 cm...purtroppo non pensavo di avere di questi problemi...anzi il contrario...proprio perchè mi avevano "venduto" il riscaldamentoi a pavim come "una bomba" ho preferito risparm qualche cm di camera d'aria e guadagnarlo nelle stanze...

    però io dico:a prescindere dai 2cm, quì non funz nulla....

    i tecnici sicuramente diranno che è colpa degli infissi (troppi) e chissà di cosa...però io mi chiedo?dovevo fare una casa senza finestre e porte?
    non bastava diminuire il passo dei tubi???


    in cosa consistono i test di cui parli?
    non sono dei test, dovrei fare dei calcoli per stabilire il K della tua muratura, 28 cm, compresi 5 di aria sono pochini (secondo me), ricorda che il pavimento termico snon si basa sulla potenza ma sulla durata dell'emissione di calore, quindi ha bisogno di un'ottima coibentazione.
    sto parlando sempre di mie idee s'intende

    cioa

  19. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    volevo chiedervi 2 cose:
    1 come mai in caldaia ho impostato 45°...nel bollitore e nel termometro dove partono i tubi che vanno ai collettori dei vari piani ho 37° e nei collettori di mandata 30°?????è normale?

    2 ma se cambio le pompe e le metto + potenti (intendo con + portata di l/h) non avrei miglioramenti?non può essere che sono sottodimensionate?e l'acqua perde subito calorie e arriva fresca magari già a metà giro?(non so se mi sono spiegato bene)

  20. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno Visualizza il messaggio
    volevo chiedervi 2 cose:
    1 come mai in caldaia ho impostato 45°...nel bollitore e nel termometro dove partono i tubi che vanno ai collettori dei vari piani ho 37° e nei collettori di mandata 30°?????è normale?

    2 ma se cambio le pompe e le metto + potenti (intendo con + portata di l/h) non avrei miglioramenti?non può essere che sono sottodimensionate?e l'acqua perde subito calorie e arriva fresca magari già a metà giro?(non so se mi sono spiegato bene)
    Ti inlustro le mie temp poichè le tue mi sembrano strane!!

    Temp caldaia--- 40°c
    ingresso colettori ---33°c

    Io perdo 7° mentre tu 15Che distanza hai tra caldaia e collettori?I tubo è isolato a doc?Se non ricordo male per un collettore da 8 vie ci vuole un tubo da 32mm per alimentarlo

    ciao

  21. RAD
Pagina 4 di 308 primaprima 1234567891011121314151617182454104204 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 18:45
  2. Condizionatore/deumidificatore: : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da giuggiolo0107 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 423
    Ultimo messaggio: 30-12-2018, 09:29
  3. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 04-12-2015, 00:22
  4. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23-12-2012, 20:58
  5. Riscaldamento radiante a pavimento, elettrico
    Da Mollier nel forum In Casa
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-12-2008, 18:41

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •