i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 29 12345678910111213141521 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 572

Discussione: Segnalazioni consumi eccessivi riscaldamento a pavimento - QUI SOLO ANOMALIE SU CONSUMI

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Exclamation Segnalazioni consumi eccessivi riscaldamento a pavimento - QUI SOLO ANOMALIE SU CONSUMI



    Buongiorno, sono nuovo del forum e espongo il mio problema. Abito in provincia di Cuneo è mi sono trasferito da pochissimo in un appartamento di nuova costruzione. Sono al piano terra in un alloggio di circa 100mq ed ho il riscaldamento a pavimento. Sono allacciato al teleriscaldamento, ma ho un consumo eccessivo. In poche parole consumo in media 120kWh al giorno. La temperatura impostata in tutti i termostati è 19 gradi, i bagni sono riscaldati con termosifoni, al piano di sotto ho i garage, la coibentazione dovrebbe essere stata fatta a regola d'arte. Il mio alloggio è costituito in realtà da 2 unità abitative separate che sono state unite, ma che rimangono separate per quanto riguarda la gestione del riscaldamento (ci sono due impianti separati con due contacalorie separati e ho due contratti separati di allaccio al teleriscaldamento). Il pavimento è piastrelle nella zona giorno e legno nella zona notte. Mi sono informato con la società che gestisce la fornitura del teleriscaldamento: mi è stato detto che chi consuma tanto consuma in media 1700-1900 kWh al mese. Io sono a 3600!!! Qualcuno ha idee in merito. Grazie
    Ultima modifica di gymania; 17-01-2012 a 16:52

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao simo, non sono un'esperto di impianti pero' il tuo consumo è anomalo anche per una classe Z
    Primo controllo efficenza contacalorie installati
    Secondo controllo ...tubazioni...e verifica se hai una dispersione di calore dovuta all'impianto
    Il parquet non è il max per un riscaldamento a pavimento pero' non giustifica i consumi

    Quindi se non ci dovessero essere anomalie di impianto devi verificare la classe dell'edificio dichiarata nella certificazione...per la coibentazione fatta a regola d'arte...se non hai dispersioni di impianto ....ne dubito molto...

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da paolo.s Visualizza il messaggio
    Ciao simo, non sono un'esperto di impianti pero' il tuo consumo è anomalo anche per una classe Z
    Primo controllo efficenza contacalorie installati..
    In effetti proprio domani ho un appuntamento con chi ha montato e chi ha fornito i contacalorie.
    Devo dire che sono davvero preoccupato, anche perchè la casa è stata appena terminata e non posso pensare che l'isolamento non sia fatto a regola d'arte o almeno spero.
    Mi viene solo il dubbio che essendo io a piano terra possa avere una dispersione sotto verso i garage anche se sopra i predalles dei garage ci sono tutti i getti di magrone di riempimento prima del massetto almeno 60cm!
    Saluti

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    In effetti proprio domani ho un appuntamento con chi ha montato e chi ha fornito i contacalorie.
    Devo dire che sono davvero preoccupato, anche perchè la casa è stata appena terminata e non posso pensare che l'isolamento non sia fatto a regola d'arte o almeno spero.
    Mi viene solo il dubbio che essendo io a piano terra possa avere una dispersione sotto verso i garage anche se sopra i predalles dei garage ci sono tutti i getti di magrone di riempimento prima del massetto almeno 60cm!
    Saluti
    E si, ma sotto le tubazioni dell'impianto deve essere stato messo un'isolante adeguato , altrimentri stai scaldando anche i box

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da paolo.s Visualizza il messaggio
    E si, ma sotto le tubazioni dell'impianto deve essere stato messo un'isolante adeguato , altrimentri stai scaldando anche i box
    Spero proprio di si, anche perchè l'impresa che ha realizzato il tutto è seria, il progetto firmato da ing. specializzato in impianti e certificato.

    In ogni caso che tipo di isolamento ci vorrebbe, in termini di materiali e di spessore???

  6. #6
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh.. per esperienza posso solo dirti di verificare come lavorano i termostati.. sto sentendo diversa gente che ha problemi simili.. e scopro ogni volta che i termostati sono stati collegati in modo da fermare le pompe ogni volta che la temperatura dell'abitazione raggiunge il valore desiderato.. funzionano a temperatura fissa e non c'è una centralina climatica che regola la T dell'acqua in base alla T esterna... e mantiene l'acqua in circolazione continua.

    Praticamente un suicidio inerziale..

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Beh.. per esperienza posso solo dirti di verificare come lavorano i termostati.. sto sentendo diversa gente che ha problemi simili.. e scopro ogni volta che i termostati sono stati collegati in modo da fermare le pompe ogni volta che la temperatura dell'abitazione raggiunge il valore desiderato.. funzionano a temperatura fissa e non c'è una centralina climatica che regola la T dell'acqua in base alla T esterna... e mantiene l'acqua in circolazione continua.

    Praticamente un suicidio inerziale..

    Ho proprio paura che sia così.....
    Come posso verificarlo?
    Inoltre posso avere una centralina climatica come quella che descrivi anche se ho un impianto condominiale alimentato con il teleriscaldamento?
    Grazie

  8. #8
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Ho proprio paura che sia così.....
    Come posso verificarlo?
    Inoltre posso avere una centralina climatica come quella che descrivi anche se ho un impianto condominiale alimentato con il teleriscaldamento?
    Grazie
    Grossomodo tutto è fattibile, dipende però quanto uno è disposto a spendere e quanto gli interventi modificano lo stato attuale.

    La migliore soluzione è trovare un termotecnico in zona, fargli controllare l'impianto e far verificare il tutto.. nel caso vedere il da farsi...

    Per verificarlo, dovresti poter accedere al locale dove c'è la tua pompa del tuo riscaldamento, far spegnere i termostati e vedere cosa succede, quando la pompa non è in funzione è totalmente silenziosa.
    Purtroppo non sono ne idraulico ne termotecnico, tutto quello che ho imparato è a mie spese sul mio impianto.. senza vedere schemi e situazione sul posto è cmq difficile fare ipotesi di intervento.

    Ciao

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Grossomodo tutto è fattibile, dipende però quanto uno è disposto a spendere e quanto gli interventi modificano lo stato attuale.

    La migliore soluzione è trovare un termotecnico in zona, fargli controllare l'impianto e far verificare il tutto.. nel caso vedere il da farsi...

    Per verificarlo, dovresti poter accedere al locale dove c'è la tua pompa del tuo riscaldamento, far spegnere i termostati e vedere cosa succede, quando la pompa non è in funzione è totalmente silenziosa.
    Purtroppo non sono ne idraulico ne termotecnico, tutto quello che ho imparato è a mie spese sul mio impianto.. senza vedere schemi e situazione sul posto è cmq difficile fare ipotesi di intervento.

    Ciao
    Ho appena verificato con il termotecnico che ha fatto l'impianto.
    E' come dicevi tu: i termostati staccano le pompe.
    Ho parlato di centralina termica con sonda esterna: mi dice che per un appartamento di solito non si fa e che avere una pompa che gira sempre per far muovere acqua a 25-30° è più uno spreco che altro...

    A questo punto non so che dire: consumo più di 100kwh al giorno ed ho freddo...
    Sono davvero preoccupato...

  10. #10
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Ho appena verificato con il termotecnico che ha fatto l'impianto.
    E' come dicevi tu: i termostati staccano le pompe.
    Ho parlato di centralina termica con sonda esterna: mi dice che per un appartamento di solito non si fa e che avere una pompa che gira sempre per far muovere acqua a 25-30° è più uno spreco che altro...

    A questo punto non so che dire: consumo più di 100kwh al giorno ed ho freddo...
    Sono davvero preoccupato...
    Beh.. mettiamola così.. per far girare una pompa 24/24 consuma circa 70W all'ora, 1kw costa circa mezzo euro.. a sono 1000w..
    quindi far girare la pompa grossomodo 1 euro al giorno.. conti fatti proprio a spanne con tanti arrotondamenti.
    1 euro di gas sono 2 mc.

    Ora hai freddo, quindi tutto quello che spendi non serve a nulla, o quasi.
    Io l'altro giorno ho scaldato casa con 3mc di gas in 24h.

    Fai i tuoi conti.
    Secondo me per spendere 10 e avere freddo forse è meglio spendere 11 e stare bene

    Se poi fai i conti, scopri che spendi meno di 10.. e quindi..
    ma lascio sempre l'ultima parola ai tecnici capaci... quando se ne trovano però

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Beh.. mettiamola così.. per far girare una pompa 24/24 consuma circa 70W all'ora, 1kw costa circa mezzo euro.. a sono 1000w..
    quindi far girare la pompa grossomodo 1 euro al giorno.. conti fatti proprio a spanne con tanti arrotondamenti.
    1 euro di gas sono 2 mc.

    Ora hai freddo, quindi tutto quello che spendi non serve a nulla, o quasi.
    Io l'altro giorno ho scaldato casa con 3mc di gas in 24h.

    Fai i tuoi conti.
    Secondo me per spendere 10 e avere freddo forse è meglio spendere 11 e stare bene

    Se poi fai i conti, scopri che spendi meno di 10.. e quindi..
    ma lascio sempre l'ultima parola ai tecnici capaci... quando se ne trovano però

    Bravo il problema è proprio sui tecnici capaci!!!

    Non so fare i paragoni con il gas perchè avendo io il Teleriscaldamento misuro direttamente il mio consumo in kWh.
    Da un punto di vista impiantistico non so cosa voglia dire avere un sistema con centralina climatica: voglio dire se devo installare una centralina come quella che dici tu devo semplicemente fare dei collegamenti elettrici o devo rompere per collegare nuovi tubi e altro....

  12. #12
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Bravo il problema è proprio sui tecnici capaci!!!

    Non so fare i paragoni con il gas perchè avendo io il Teleriscaldamento misuro direttamente il mio consumo in kWh.
    Beh, quanto ti costa 1Kwh?

    Cmq la centralina climatica ha una parte elettrica, dei sensori (misura T casa, T esterna e T mandata pavimento) in base ai parametri rilevata cambia la temperatura di mandata nel pavimento, solitamente con una valvola miscelatrice che apre di più o di meno la mandata dalla sorgente di calore.

    C'è da vedere com'è realizzato il tuo impianto, molto probabilmente hai già una miscelatrice, c'è da vedere come prendi l'energia dal teleriscaldamento, ma grossomodo l'impianto praticamente non lo tocchi, modifichi solo con una miscelatrice elettronica comandata dalla centralina, i sensori in casa, fuori e un sensore sulla mandata del pavimento.

    Tornando al discorso che far girare la pompa tutto il giorno è uno spreco.. beh.. allora tantovale mettere il riscaldamento a pavimento.
    Questo tipo di riscaldamento ha parecchia inerzia, riesce a contrastare il freddo notturno con poco appunto perchè è già in funzione, lavora a bassa temperatura, ma deve essere utilizzato in un certo modo.
    Altrimenti tantovale mettere altre soluzioni.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Beh, quanto ti costa 1Kwh?

    Cmq la centralina climatica ha una parte elettrica, dei sensori (misura T casa, T esterna e T mandata pavimento) in base ai parametri rilevata cambia la temperatura di mandata nel pavimento, solitamente con una valvola miscelatrice che apre di più o di meno la mandata dalla sorgente di calore.

    C'è da vedere com'è realizzato il tuo impianto, molto probabilmente hai già una miscelatrice, c'è da vedere come prendi l'energia dal teleriscaldamento, ma grossomodo l'impianto praticamente non lo tocchi, modifichi solo con una miscelatrice elettronica comandata dalla centralina, i sensori in casa, fuori e un sensore sulla mandata del pavimento.

    Tornando al discorso che far girare la pompa tutto il giorno è uno spreco.. beh.. allora tantovale mettere il riscaldamento a pavimento.
    Questo tipo di riscaldamento ha parecchia inerzia, riesce a contrastare il freddo notturno con poco appunto perchè è già in funzione, lavora a bassa temperatura, ma deve essere utilizzato in un certo modo.
    Altrimenti tantovale mettere altre soluzioni.

    Un kWh con il teleriscaldamento mi costa 0,117€.
    Valuterò con attenzione questa possibilità.
    La questione comunque è questa: l'appartamento è in una palazzina di tre piani costruita da un'impresa. Il progetto è stato fatto direttamente da un ingegnere termotecnico contattato dall'impresa.
    In poche parole mi sono fidato di quanto da loro proposto e progettato. La mia colpa è stata quella di chiedere se si poteva avere un impianto con pannelli radianti a pavimento.
    Saluti

  14. #14
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Un kWh con il teleriscaldamento mi costa 0,117€.
    La mia colpa è stata quella di chiedere se si poteva avere un impianto con pannelli radianti a pavimento.
    Saluti
    Sei l'unico ad avere il riscaldamento a pavimento?
    Scusa ma a mio parere la colpa non è tua, se io vado da un concessionario e mi vuole vendere una ferrari rossa, e io la chiedo gialla e mi consegnano una 500 gialla.. beh sarà anche gialla come ho chiesto, ma forse non ho sbagliato io

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Sei l'unico ad avere il riscaldamento a pavimento?
    Scusa ma a mio parere la colpa non è tua, se io vado da un concessionario e mi vuole vendere una ferrari rossa, e io la chiedo gialla e mi consegnano una 500 gialla.. beh sarà anche gialla come ho chiesto, ma forse non ho sbagliato io
    No, non sono l'unico. Ho verificato l'altro impianto consuma meno di me, ma è ad un piano diverso (secondo lui, piano terra io) ed è un alloggio più piccolo.

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Un kWh con il teleriscaldamento mi costa 0,117€.
    Non so dove tu sia in Provincia Granda ma i costi teleriscaldamento son pressappoco quelli...
    Diciamo che lo stesso kW col pellet ti costerebbe esattamente la metà, cioè 0,053 pagandolo 4 euro sacchetto da 15 kg (oggigiorno si trova a 3,30 euro a sacco), però in più ci sarebbe da calcolare il costo ed ammortamento della caldaia ed il fatto che risulti quasi impossibile predisporla in unità non indipendenti se non con tutti i condomini che siano interessati ad ugual riscaldamento col conteggio individuale delle calorie impiegate....
    Conti spannometrici perchè bisognerebbe anche calcolare il rendimento % della caldaia, comunque con buona approssimazione (per eccesso) per la tua metratura te la caveresti con 2 sacchetti di pellet al giorno con temperatura in casa di 21°...

    Guarda anche questa discussione:

    http://www.energeticambiente.it/cald...#post118920765
    Ultima modifica di biomassoso; 23-02-2009 a 15:05
    OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

  17. #17
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biomassoso Visualizza il messaggio
    Diciamo che lo stesso kW col pellet ti
    costerebbe esattamente la metà, cioè 0,053 pagandolo 4 euro sacchetto da 15 kg (oggigiorno si trova a 3,30 euro a sacco)

    Wow non avevo fatto attenzione alla cifra!!
    COSTA COSI' TANTO IL TELERISCALDAMENTO?!?!?!?

    Non ci avrei mai creduto, ero sempre stato dell'idea che chi poteva averlo era fortunato perchè manutenzione zero e calore a bassissimo costo, vedendo queste cifre mi devo fortemente ricredere!!

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Wow non avevo fatto attenzione alla cifra!!
    COSTA COSI' TANTO IL TELERISCALDAMENTO?!?!?!?

    Non ci avrei mai creduto, ero sempre stato dell'idea che chi poteva averlo era fortunato perchè manutenzione zero e calore a bassissimo costo, vedendo queste cifre mi devo fortemente ricredere!!
    Escludendo la stufa a pellet perchè con i fumi andrei ad affumicare i vicini, posso sapere se avete altri idee su come scaldarmi spendendo meno. Ad esempio che ne dite della pompa di calore?

  19. #19
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simociccio Visualizza il messaggio
    Escludendo la stufa a pellet perchè con i fumi andrei ad affumicare i vicini, posso sapere se avete altri idee su come scaldarmi spendendo meno.
    Beh, ho visto degli abbattitori di fumo ad acqua per poter installare le stufe a pellet nei condomini non male

    Sinceramente c'è da capire tutto l'impianto com'è messo, magari mettendo una termostufa a pellet o legna potresti, già che hai il riscaldamento a pavimento, sfruttare tutto molto meglio... ma per non incapare in certi problemi di condensa che fanno distruggere le termostufe per condensa dovresti mettere un puffer, quindi altri costi e spazio occupato.

    Dalla mia piccola esperienza ho capito che ci sono 1000 soluzioni per ogni tipo di problema.. il problema è prendere la decisione giusta in base ai costi, spazi, tipologia di impianto, posizione geografica, coibentazione casa.. etc etc.

    PS Nel penultimo posto dove sono andato a cercare la termostufa mi hanno detto: perchè vuoi collegarla al tuo impianto, è troppo complicato!!
    La frase giusta sarebbe stata: non capisco una bega di idraulica, vendo solo termostufe perchè sono a listino, cerca uno che ne capisce

  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Beh.. per esperienza posso solo dirti di verificare come lavorano i termostati.. sto sentendo diversa gente che ha problemi simili.. e scopro ogni volta che i termostati sono stati collegati in modo da fermare le pompe ogni volta che la temperatura dell'abitazione raggiunge il valore desiderato.. funzionano a temperatura fissa e non c'è una centralina climatica che regola la T dell'acqua in base alla T esterna... e mantiene l'acqua in circolazione continua.

    Praticamente un suicidio inerziale..

    Salve, mi intrometto nella discussione perchè volevo capire ben questa affermazione.
    Dato che anche io ho un impianto di riscaldamento a pavimento e tempo fa mi interrogavo sul funzionamento pompe/termostati, potresti spiegarmi meglio la cosa?
    tipo: che vantaggi ho con l'acqua in circolazione continua?
    e: perchè mi deve interessare la T esterna? (forse ti riferisci ad impianti integrati con i pannelli solari..e non è il mio caso)

    grazie!

  21. RAD
Pagina 1 di 29 12345678910111213141521 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Segnalazioni anomalie su consumi (assorbimenti) elettrici casalinghi: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Cib1 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 376
    Ultimo messaggio: 27-02-2016, 16:49
  2. anomalie pressione puffer su impianto di riscaldamento
    Da grandegiò nel forum Segnalazioni consumi eccessivi riscaldamento a pavimento - QUI SOLO ANOMALIE SU CONSUMISolare TERMICO
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 05-02-2015, 15:03
  3. GPL, riscaldamento a pavimento, consumi
    Da defmaka nel forum In Casa
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 01-02-2010, 06:29
  4. Consumi frigorifero... e non solo
    Da peppolone nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 29-11-2009, 15:33
  5. Segnalazioni di anomalie
    Da mariomaggi nel forum Comunicazioni al Forum e dal Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-09-2007, 09:17

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •