i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  21
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 5 di 51 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 1020

Discussione: Eliminazione e prevenzione della MUFFA; condensa superficiale e interstiziale

  1. #81
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao,

    ho letto bene, hai scritto che alla prima pioggia il fenomeno si ripresenta?
    Che fa, la muffa cresce istantaneamente?

    Tra l'altro, le finestre molto ermetiche non seccano l'aria...

    Dovresti chiarire la questione.
    Se il fenomeno non c'entra niente con la pioggia, ti hanno già risposto.
    Pittura traspirante? prima verifica che intonaco hai all'esterno. Se quello non traspira risolvi poco.

    Ciao
    M

  2. #82
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Da quanto ha scritto no, non ha infiltrazioni

  3. #83
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    avrò capito male.
    Ciao
    M

  4. #84
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, cerco di chiarire meglio, ringraziando di nuovo per le risposte.
    Scusate se affronto questioni già lette, ma vorrei capire bene come affrontare il mio problema e che interventi richiedere (cioè, se chiamo il pittore, quello mi dice di pittare, ecc. ma vorrei prima essere sicuro).
    1)ponte termico-come faccio a accertarlo? Basta toccare i muri (se freddi)o devo richiedere qualche esame particolare?E' che voglio essere sicuro del problema, non farmi prescrivere lavori non risolutivi.
    2)l'apparecchio per ventilazione meccanica è necessario anche se lascio le finestre aperte varie ore al giorno?
    Si deve installare nella muratura o basta appoggiarlo all'interno?
    3)Vivo in una piccola palazzina-condominio, con mattoncini per esterni...so che non c'è cappotto!
    Come faccio a stabilire il tipo di intonaco?
    4)Per le finestre quando sono chiuse e ben serrate, volevo dire che avevo letto che "collaborano" a trattenere dentro l'umidità che si forma in casa.
    5)Effettivamente non si capisce bene cosa capita: succede più spesso d'inverno, e più spesso quando piove. Man mano che ad es. ci sono varie settimane di pioggia, nel tempo, SOLO vicino ai bordi delle perline in legno (cioè dove la muratura della stanza finisce e inizia la perlina)si inizia a scurire in nero la zona, non molto per la verità, ma si vede e si "sente" che puzza leggermente di muffa.
    Il resto delle pareti è intatto, sia con mobili che vi si appoggiano che senza.
    Ora non c'è niente, altrimenti posterei delle foto.
    Forse ingigantisco io il problema, visto che nella mia zona è un fenomeno molto diffuso nelle mansarde perchè è molto umido tutto l'anno, ma volevo almeno inquadrare il problema!
    Che prove posso fare per capire meglio?
    Scusate l'inesperienza e grazie se vorrete ancora aiutarmi!

  5. #85
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ale
    1) Se ti si forma muffa è certo che il muro è freddo quindi hai ponti termici..puoi verificarlo con un termometro a raggi
    2-5) Se ti succede sia in verno che quando piove è per due motivi differenti. In inverno mancanza di ventilazione quindi umidità interna non smaltita, quando piove umidità interna ed esterna ... è normale in caso di ponti termici non corretti ed umidità interna. La VMC deve avere un foro passante nella muratura
    3) Penso parlasse dell'intonaco interno
    4) logico

    Lascia stare le pitture e prima risolvi il problema e poi....pittura

    Prenditi un deumidificatore (anche di quelli portatili) e risolvi il problema
    In inverno va bene anche la ventilazione ma in estate hai un alto tasso di umidità esterna no...

  6. #86
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Posto due immagini in cui si vede un po'.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. #87
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Fai verificare bene non ci siano infiltrazioni (anche piccole...) e poi deumidificatore.
    Ciao

  8. #88
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma dalla foto ci può essere il dubbio di infiltrazioni?
    Chi devo chiamare per un controllo, basta un muratore che vada sul tetto o è da esaminare anche l'interno?
    Ho un condizionatore-deumidificatore in mansarda, che non uso mai: a sto punto inizierò a farlo.
    Anche perchè non ho ben capito come equilibrare la necessità di ventilare (e quindi far entrare aria d'inverno FREDDA) e mantenere costante una certa temperatura calda...sono un po' duro scusate

  9. #89
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Mha, la macchia a V potrebbe eanche essere...comunque un muratore sul tetto vede se c'e' qualcosa che non va...

    E' compatibilissima la cosa infatti si usano dei recuperatori di calore con efficenze di scambio anche pari al 90% in piu' immetti solo i volumi che ti occorrono...
    Questo pero' se sei in un posto umido va bene d'inverno..in estate con aria calda e con tassi di umidità esterna importanti potrebbero dare problemi..ma non è il tuo caso...a te interessa deumidificare (visto che hai un clima estivo umido)

  10. #90
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    dalle immagini che posti direi che si tratta di ponti termici dati da spigoli, intersezione di strutture tra solai e pareti, tetto e pareti ecc.

    La muffa è una brutta bestia e non deve essere sottovalutata, ti avverto: si tratta di rischio biologico grave, le spore del fungo le respiri e sono gravemente indiziate come cancerogene. Comunque sia non è bene avere nei polmoni quella robaccia li.

    Secondo me con le ripetute imbiancature la parete ha perso la sua permeabilità al vapore per colpa dei vari strati di tempera tant'è che il fenomeno si è presentato dopo 8 anni e facilmente si aggraverà. Probabilmente hai usato tempere non traspiranti o di bassa qualità. Per risanare devi grattare tutti gli strati pittura fino all'intonaco poi lavare con varechina e sciacquare con acqua abbondante. Per evitare il ripetersi del fenomeno devi far in modo che la temperatura superficiale della parete sia più elevata di adesso (dirlo è facile ma farlo è un bel casotto). L'intervento risolutivo sarebbe correggere i ponti termici dall'esterno ma immagino che ti sia impossibile, in alternativa puoi isolare dall'interno ma il rischio è che poi la condensa si formi all'interno della parete anche se in questo caso la muffa non si formerebbe (ha bisogno di aria), va fatta una verifica glaser e senza conoscere il posto e le condizioni è un problema. Un'altra soluzione radicale è demolire l'intonaco e rifarlo isolante.

    In ogni caso non usare mai più tempera sintetica ma calce biologica o prodotti del genere ad altissima permeabilità al vapore. Ventila sempre i locali.

    Trattamenti con varechina o antimuffa vari fatti sulla pittura non servono a nulla, la muffa ricresce sempre.

    Spero di esserti stato di aiuto.


  11. #91
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie di cuore dei vari consigli che mi date!
    Ora comincerò a far controllare il tetto da un muratore e poi mi metterò a grattar via (cerando di capire bene COME si fa) tutto quello con cui è stato verniciato in mansarda, per "pulire" le muffe con la candeggina e ripitturare da capo con prodotti specializzati, traspiranti e di qualità.
    Mi farò fare anche un preventivo per rifare l'intonaco interno, ma ISOLANTE in che senso?
    E' un tipo di intonaco che non lascia passare oltre l'aria fredda che arriva da fuori?
    Quando ho pitturato io la vernice era buona, non scarti, ma sotto non so cosa c'era.
    Speriamo in bene!!

  12. #92
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ale_ Visualizza il messaggio
    ...(cerando di capire bene COME si fa)...

    ...ma ISOLANTE in che senso?...
    Si bagna la parete con acqua o meglio con appositi prodotti poi si gratta via la tempera con una spatola metallica e tanto olio di gomito. Questo lavoro, durissimo, lo risparmi se rifai l'intonaco.

    l'intonaco isolante è un normale intonaco mescolato a polistirene o leca o sughero o altro isolante termico e aumenta la resitenza termica della parete per cui passa meno il freddo, la parete è più calda internamente per cui non si forma condensa e niente muffa. Se ne trovano in commercio premiscelati di tutti i tipi e di tutte le marche.


  13. #93
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Come risolvere problemi di condensa e muffe nere

    Salve a tutti,
    sono appena arrivato ed ho un problema simile:
    secondo voi se metto una stufa a pellet si potrebbe risolvere il problema visto che mi secca l'aria e riscalda più del mio riscalsamento che accendo solo di sera x 4 ore?


    Note di Moderazione:
    Regola3a) Il Forum è suddiviso per sezioni ove è possibile trattare un solo argomento. Tale suddivisione deve essere rispettata da tutti gli utenti che, prima di postare una nuova discussione, sono invitati a scegliere accuratamente la sezione più adatta e controllare che l'argomento non sia già stato trattato aiutandosi con il motore di ricerca interno.



    Grazie a tutti x le risp.
    Ultima modifica di gymania; 18-12-2009 a 17:39

  14. #94
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh ,se rileggi il link,c'e' gia' la risposta,no stufa a pellets.

  15. #95
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    la soluzione è un riscaldamento a raggi infrarossi che ti riscalda la materia presente e quindi anche i muri dove si condensa

  16. #96
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora cerco di spiegare meglio il mio problema:
    abito in una casa di 240 m2 suddivisa in 2 piani,nel piano terra non ho alcun problema mentre sopra si, premetto che non ho il controsoffitto ma ho il puro cemento e poi le tegole senza l'isolante tra i due.
    Il mio problema è che mi si formano delle macchie di umidità o condensa solo dove ci sono i travi con il ferro dentro e non saprei come risolvere il problema......sinceramente di raschiare 120 m2 di soffitto non me la sento stavo cercando una soluzione alternativa, xkè dopo aver pulito con acqua e spugna, le macchie vanno via x un po ma dopo un mesetto ritorna tutto comera prima.
    Vi dico anche ke toccando con mano il muro ho notato delle goccioline d'acqua, questo anche dopo tener accesi 2 umidificatori x 10 ore al giorno alla max potenza, (svuoto le taniche da 5 litri ogni 2gg).

  17. #97
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    innanzi tutto potrebbe essere una buona idea isolare il tetto...

    è abbastanza scontato quello che accade, isolamento quasi nullo e ponti termici molto marcati per le travi in ferro, dubito che si riesca a fare qualcosa che non sia un palliativo temporaneo senza eliminare il problema alla base, anche perchè deumidificare mitiga il problema, ma un ambiente troppo asciutto non è poi così salutare.

    raschiare non serve a niente in questo caso, a meno che non risolvi prima il problema.

    Se possibile isola sopra alla soletta, immagino ci sia un sottotetto, stendere un rotolo di lana di roccia o altri isolanti simili potrebbe essere una buona soluzione ad un costo contenuto

  18. #98
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    purtroppo non c'è il sotto tetto quindi avevo pensato di fare una specie di cappotto all'interno mettendo della lana di roccia o simili e coprire con pannelli di carton gesso xò non vorrei ke così il problema si nascondesse e basta e magari continuasse a lavorare sotto marciendo il materiale appena messo....oppure mi hanno consigliato di fare il tetto ventilato, xò devo smantellare tutte le tegole e non vi dico la cifra........secondo voi quale risolverebbe meglio il problema?

  19. #99
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dall'esterno e' sempre la migliore soluzione piu' funzionale e con piu' prestazioni,fare isolare il tetto dall'interno rischieresti di non risolvere alcuni punti,e in futuro trovarti con altri problemi.Bisognerebbe vedere il tetto come e' disposto,ma in ogni caso dovresti risvoltare anche sulle pareti l'isolante(se isoli dall'interno) con altri problemi.

  20. #100
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    in effetti era quello che pensavo anch'io e x questo motivo non mi ero deciso a far fare i levori ma con il tetto ventilato posso risolvere o no? esiste secondo te qualche altrea soluzione che si potrebbe fare dall'esterno?

  21. RAD
Pagina 5 di 51 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Condensa interstiziale tetto a falda
    Da Paolo Bosco nel forum In Casa
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-07-2012, 10:35
  2. Condensa superficiale, interstiziale e norma UNI...mamma mia...
    Da riccardo urciuoli nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-10-2010, 00:10
  3. aiuto x umidità + muffa
    Da valintina nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-08-2010, 08:19
  4. fiumi sfruttamento corrente superficiale
    Da volutamente anonimo nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-10-2007, 21:24

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •