i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Consiglio installazione PDC o bolier elettrico

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Consiglio installazione PDC o bolier elettrico



    Buorgiorno a tutti,
    vi contatto in questo forum perchè ho visto che ci sono molti utenti preparati in materia (io non ne so niente!).
    Mi scuso con gli amministratori se eventualmente ho sbagliato sezione.
    Questo è il mio problema:
    nel mio appartamento di 100m^2 ho un impianto centralizzato per il riscaldamento dei termosifoni, ma non dell'acqua sanitaria.
    La situazione precedente ai lavori di ristrutturazione era questa: un bolier elettrico con serpentina interna connesso all'acqua calda proveniente dall' impianto centralizzato d'inverno, quando il boiler era spento.
    Il boiler elettrico veniva acceso solo d'estate quando la caldaia centralizzata era spenta.

    Attualmente ho rimosso il boiler elettrico per motivi estetici (era in cucina), ed ho predisposto gli attacchi dell'acqua sanitaria in un'altra stanza (sgabuzzino), ma non ho spostato gli attacchi dell'acqua calda della caldaia.
    Io ritengo che insallare un boiler elettrico non connesso all'impianto di riscaldamento centralizzato sia più sconveniente di prima perchè dovrei tenerlo acceso tutto l'anno non potendo sfruttare il calore scambiato dall'acqua del riscaldamento.
    L'alternativa proposta dal mio idraulico è un boiler a pompa di calore della STYLEBOILER FUTURA 80L che verrebbe posizionato nello sgabuzzino dove ho portato gli attacchi dell'acqua sanitaria.
    Questo apparecchio ha una ventola nella parte in alto dove espellere aria calda o fredda a seconda dei casi, ma non ha nessun collegamento con l'esterno della casa.
    La rumorosità è 36 db e si trova a 2 metri dalla camera da letto.
    Voi cosa ne pensate come soluzione?

    In alternativa avrei pensato ad altre due soluzioni sempre con PDC
    o un ARISTON FUTURA 80 L con il motore da posizionare all'esterno della casa (n.b.: vivo a Parma dove le temperature invernali sono prossime allo 0 e frrequentemente sotto zero),
    oppure un altra PDC magari più capiente e con INTEGRAZIONE PER IL SOLARE TERMICO da posizionere sul terrazzino vicino alla cucina e al quale dovrei portare gli attacchi dell'acqua calda dei termo, oltre che quelli dell'acqua sanitaria (che avevo appena spostato). In pratica circolerebbe nel sistema l'acqua calda centralizzata per facilitare lo scambio termico d'inverno con l'acqua sanitaria.

    in casa per ora siamo solo in 2. Mi chiedo se un boiler 80 litri sia sufficente considerando 2 docce al giorno totali e la restante acqua calda necessaria.

    Quale ritenete la migliore soluzione tra le tre che vi ho elencato?
    vi ringrazio tutti anticipatamente per l'aiuto

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    premesso che sono un meccanico e non un termoidraulico ma:

    1) Quando dici che la pompa di calore STYLEBOILER FUTURA 80L non è collegata all'esterno mi viene da pensare che questa pompa di calore non ha l'evaporatore posizionabile all'esterno, quindi ti soffierebbe l'aria fredda all'interno dello sgabuzzino.
    Quindi hai un termosifone nello sgabuzzino?

    2) Hai considerato il costo dell'investimento in quanti anni lo riammortizzerai? Se siete solo in due non penso che recupererai i soldi tanto in fretta, sopratutto quando arriverà l'inverno il rendimento della pompa di calore si abbassera notevolmente.

    SECONDO ME:
    la soluzione migliore per te è quello di farti installare un bollitore con doppia serpentina e una resistenza elettrica.
    Mi spiego:
    - a una serpentina ci colleghi l'acqua calda del sistema centralizzato (magari con un elettrovalvola che si chiude quando il bollitore è soddisfatto)
    - a una serpentina ci colleghi il solare
    - resistenza elettrica

    Funzionamento:
    D'inverno il bollitore viene riscaldato dalla caldaia centralizzata, d'estate c'è il solare, nelle mezze stagioni e quando piove d'estate entra la resistenza elettrica.

    Alla fine spenderai pochissimo di bolletta e l'impianto non dovrebbe essere eccesivamente costoso, inoltre non rischi guasti quindi meno idraulico.. Spero di esserti stato chiaro..

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la risposta,
    allora non ho un termosifone nello sgabuzzino, ma non dobvrebbe essere un problema perchè più che uno sgabuzzino è un ripostiglio di 50cm x 50 cm che sarebbe interamente occupato dal boiler.
    L'idraulico mi ha detto che con il boiler elettrico avrei speso 600 euro annui di elettricità, mentre con questo styleboiler a PDC ne spenderei 150 -180. Consideranto il costo di 890 euro che però diventa 450 euro circa grazie agli ecoincentivi, dovrei ammortizzare il costo gia nel primo anno. Almeno secondo l'idraulico.

    Per quanto riguarda l'altra soluzione che mi hai proposto: devo premettere che io non ho il solare. Ho parlato di PDC con integrazione con il solare termico perchè a quanto ho capito sono gli unici sistemi in cui posso far girare l'acqua sanitaria da riscaldare insieme all'acqua calda dei termo in inverno. Cioè al posto che fare entrare acqua calda proveniente da un impianto solare che non ho e che non posso installare, farei entrare acqua calda dall'impianto centralizzato di riscaldamento.
    Quindi d'inverno l'acqua calda del riscaldamento riscalderebbe ad una certa temperatura l'acqua sanitaria nelle serpentine aiutando il funzionamento della PDC che da quanto ho capito d'inverno è poco efficente.
    Quando l'impianto centralizzato viene spento in primavera la PDC dovrebbe diventare più efficente e in giornate di pioggia verrebbe aiutato dalla resistenza elettrica.
    D'estate che qui a Parma è bollente dovrebbe bastare la PDC.
    Ricordo che per questa soluzione pensavo di mettere la PDC sul terrazzo all'esterno, magari con una coibentazione per l'inverno.

    Mi sono spiegato? Scusate se non sono chiaro ma è da 3 giorni che mi sono interessato all'argomento, e il tempo stringe perchè entro 3 settimane devo avere l'impianto pronto!

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera, sono un neofita e mi sono appena iscritto a questo forum.
    Volevo un consiglio sulla possibilità di collegare un boiler elettrico ad l'uscita del tank in tank del nuovo termocamino.
    Provo a spiegarmi meglio attualmente ho un tank in tank di 80 litri che mi fornisce acqua calda in bagno fintanto che il termocaminocamino è acceso.
    La mia intenzione sarebbe di collegare l'uscita dell'acqua calda del termocamino all' adiacente entrata del boiler elettrico, in modo da creare un accumulo che mi mantenga una temperatura accettabile fino all'accensione successiva. E' possibile un collegamento di questo tipo? Grazie per le risposte.

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    x lucozade- Innanzitutto che io sappia è FUORILEGGE usare il riscaldamento centralizzato per riscaldare ACS. E' una frode nei confronti di altri condomini. La selta migliore sarebbe una PDC con UE. sempre se hai un balcone. Diciamo che 80 lt a 60 ° ne fai di docce, logico non di mezzora. Attenzione, verifica che il boiler della PDC non abbia la serpentina del gas, immersa direttamente nell'acqua, è già successo che si sono bucate, Buttando il tutto. Per quanto riguarda le T esterne non c'è problema, le PDC rendono un po meno, vuol dire che prendi una da 120 lt, se c'è. Cmq le PDC consumano molto ma molto meno di una resistenza elettrica. Certo cambia il prezzo un boiler elettrico qualche centinaio di € la PDC qualche migliaio. Buon lavoro.
    1° FV 6,6 kw/p CE 2010 - 2° FV 3,16 kw/p 2016 - 2 Pannelli solareTermico, accumulo 200 lt. - PDC Carrier aria/h2o da 15 kw- Casa 160 mq CAPPOTTO Termico 10 cm. Prov. VARESE


  6. RAD

Discussioni simili

  1. consiglio su installazione
    Da paesello1972 nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-07-2011, 11:35
  2. Consiglio nuova installazione
    Da casanuova nel forum BIOMASSE
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-04-2011, 18:08
  3. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 26-08-2009, 10:06
  4. Rapporto calorie / Bolier
    Da GIGIFINECO nel forum BIOMASSE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 20-11-2007, 17:52
  5. Consiglio installazione
    Da nel forum Consiglio installazione PDC o bolier elettricoFOTOVOLTAICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-10-2006, 19:04

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •