i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 87

Discussione: Valvole termostatiche e contabilizzazione del calore

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Tesca..la tutela dell'ambiente è innanzi tutto Legalità.
    Spesso un abuso ambientale è un Reato, e se ci fosse un diffuso rispetto per al Legalità, non ci sarebbe in inquinamento cosi spinto..ne in casi eclatanti come Taranto o Napoli, ma nemmeno le cartacce per terra...
    Il senso della Legalita non può essere a fasi alterne..o ce l'hai..o non ce l'hai.
    Se ti elevi a giudice di te stesso per decidere cosa sia legale e cosa no..è la dimostrazione di quel che dico..non puoi invocare la Legge per Taranto e manomettere la caldaia.

    Su questo forum potrai leggere tante discussioni dove , in relazione ale termostatiche, si dice esattamente quando possono essere utili (e credimi i casi reali di appartamenti in cui UNA stanza sale oltre 20 gradi secondo me sono la maggioranza!) e quando lo saranno pochissimo.
    Però, ove sono d'obbligo, le si mette..per rispetto della Legalità..cosi come non si butta una cartaccia per terra, anche se non muore nessuno e la carta è pure biodegradabile, ma se uno ha il rispetto dentro, non lo fa comunque..e se non fa quello, non farà nemmeno di peggio.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #62
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tesca immagino che a napoli non esistano nemmeno i controlli delle caldaie , il controllo del rendimento , etc mi spieghi come fanno a fare il controllo fumi e rendimento , visto che sai tutto , con il bruciatore manomesso ?
    poi i tuoi numeri sono veramente dati a caso : 15kg di gpl dovrebbero essere circa 150kwhT , adesso dici che la stessa casa la scaldi con 1€ cioè 1kg di gpl ?!?!? azzon allora siamo veramente imbecilli noiacttri....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  3. #63
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:


    Ultimo avviso:

    Tesca se vuoi solo polemizzare con le leggi e gli altri utenti hai sbagliato sezione.

    Qui si parla SOLO di valvole termostatiche, e ti ricordo che sono anche vietate le citazioni integrali.

    Alla prossima violazione del regolamento ti prendi un po' di vacanza natalizia


    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Valvole termostatiche

    ciao!
    Ho bisogno di un chiarimento sulle valvole termostatiche da montare sui termosifoni.
    L'idraulico aveva provato a montarle, il termosifone in ghisa (abbiamo fatto diverse prove) risultava sempre metà tiepido e metà freddo. Valvola che se non ricordo male era una Caleffi che costava sui 35 euro, al massimo.
    Aria nei termosifoni non c'era.

    Potrebbe essere l'acqua troppo calda in ingresso?
    La caldaia è una Ecofaber Alpina 35W, e in mandata ai termo l'acqua era circa 70°.

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da preve84 Visualizza il messaggio
    ciao!
    Ho bisogno di un chiarimento sulle valvole termostatiche da montare sui termosifoni.
    L'idraulico aveva provato a montarle, il termosifone in ghisa (abbiamo fatto diverse prove) risultava sempre metà tiepido e metà freddo. Valvola che se non ricordo male era una Caleffi che costava sui 35 euro, al massimo.
    Aria nei termosifoni non c'era.

    Potrebbe essere l'acqua troppo calda in ingresso?
    La caldaia è una Ecofaber Alpina 35W, e in mandata ai termo l'acqua era circa 70°.
    Nessuno che mi può dare indicazioni?

  6. #66
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ma chi meglio del tuo idraulico potrebbe rispondere? E' un problema..idraulico...

    magari la valvola è parzialmente chiusa e la poca acqua circolante non scalda tutto il termo...ma è una caratteristica del termo non della valvola (a mio avviso)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    ma chi meglio del tuo idraulico potrebbe rispondere? E' un problema..idraulico...

    magari la valvola è parzialmente chiusa e la poca acqua circolante non scalda tutto il termo...ma è una caratteristica del termo non della valvola (a mio avviso)
    L'idraulico non sa cosa possa essere! Infatti le ho tolte, ma mi sembra molto strano. Abbiamo provato anche un altro tipo di valvola e idem.

  8. #68
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sarà banalmente che parzializzazione il flusso d'acqua perché arriva troppo calore?

  9. #69
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GianniTurbo Visualizza il messaggio
    Non sarà banalmente che parzializzazione il flusso d'acqua perché arriva troppo calore?
    Da quello che ho letto su internet potrebbe visto che la temperatura della mandata è 70°.... però visto che volevo fare una prova da me acquistando delle valvole, mi chiedevo se è possibile un "malfunzionamento" dovuto solo alla T acqua.

  10. #70
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera a tutti, mi inserisco in questa discussione perché avrei delle info da chiedervi, mi hanno installato le valvole termostatiche meccaniche della caleffi.
    1) Quando entrano in funzione non ho tutto il termosifone tiepido ma la parte bassa fredda e la parte alta calda/tiepida, è corretta questa situazione?
    2) il contbilizzatore di calore è posizionato nella trequarti alta e quindi percepisce la parte calda /tiepida non quella fredda(inferiore) , significa che conterà male? nel senso che percepirà più calore di quello che realmente viene erogato e di conseguenza pagherò di più in maniera non corretta? Grazie a tutti!!

  11. #71
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    il termosifone non uniformemente caldo non è normale...magari dipende dalla chiusura della valvola e dal fatto che fa ancora caldo.

    Riguardo la contabilizzazione potresti effettivamente pagare di più, a meno che sia un problema comune a tutti i caloriferi e tutti gli appartamenti.
    Informati con gli altri condomini e eventualmente fallo presente
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    il termosifone non uniformemente caldo non è normale...magari dipende dalla chiusura della valvola e dal fatto che fa ancora caldo.
    Grazie della risposta e se fosse così indipendentemente dal fattore caldo esterno quale potrebbe essere la causa? Sporcizia? Sono all'ultimo piano di un condominio di 5 piani in tutto 19 appartamenti


    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Riguardo la contabilizzazione potresti effettivamente pagare di più, a meno che sia un problema comune a tutti i caloriferi e tutti gli appartamenti.
    Informati con gli altri condomini e eventualmente fallo presente
    Grazie

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mezzo caldo mezzo freddo è perché si sta raffredando. se lo fa nel momento che sta chiudendosi la valvola o aprendo è normale, diversamente c'è un problema.
    in certi casi capita se c'è insufficiente circolo dell'acqua o i termosifoni sono troppo grossi per il tubo. termosifoni con più di 10 elementi o simili.

  14. #74
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per tutti quelli che hanno problemi di termosifoni metà freddi e metà caldi: siete sicuri che il termosifone sia pulito DENTRO ?
    Quando feci il lavaggio dei miei , uscì tanta morchia/sporcizia. Soprattutto da quelli che avevano questa situazioni di parti sempre fredde.
    Ovviamente il lavaggio lo feci con la "canna" dell'acqua con la normale lancia da giardino nonchè uno spazzolinoin acciaio da stufa, a manico lungo.
    E almeno 20-30 minuti per ogni termosifone.
    Dopo questo trattamento il problema è scomparso.
    ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In ogni caso passa poca acqua.
    Ora è da capire la causa.

  16. #76
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti, ho un termo singolo a Firenze, attualmente ho un cronotermostato che aziona alle 7 e stacca alle 9, riaziona alle 16 e stacca alle 22.
    Temperatura in casa 20 e a riposo 18.
    Siamo in un colabrodo energetico, finestre raccapriccianti, quindi un classe G spinto, però siamo in condominio e quindi riusciamo a spendere cifre umane.
    I radiatori sono mezzi di ghisa e mezzi di alluminio e la temperatura di mandata la tengo a 55 gradi.
    Fatto questo preambolo, ho visto che le squadre attuali sono predisposte per le termovalvole e quindi con una cifra iniqua potrei montarle.
    Potrei risparmiare qualcosa?
    Dovrei cambiare impostazione del cronotermostato?
    Attualmente la casa è calda, però a nord soffre e la parte a sud è quasi calda.
    Grazie per i consigli

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se regoli più chiusi quelli a SUD , fai già quello che fanno le termostatiche , per prova ..... poi si se fai da te con 15€ a valvola le cambi , ma lascia una tipo il bagno senza in modo che la pompa abbia circolazione.... sul fatto di risparmiare , forse un pò perchè hai un parete a sud ...
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  18. #78
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho capito se centralizzato o autonomo. Se centralizzato puoi montare dappertutto le valvole. Diversamente no. Se metti le valvole puoi solo chiudere, non aprire più. Quindi limiterai i termosifoni a sud, ma è anche vero che nel caso del autonomo se sono chiusi i termosifoni a sud avrai più calore per quelli a Nord.

    io ho montato a casa con il centralizzato le valvole termostatiche controllate da Remoto EQ3 che regola la temepratura al mezzo grado, regolabile da remoto tramte app o pc. e permette temperature diverse per giorno della settimana ai 5 minuti, con 11 variazioni all'interno della giornata per cui riesci ad avere una granularità della temperatura molto elevata.

  19. #79
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio è autonomo (termo singolo). La mia domanda era più esplicita.
    Avrò un risparmio, essendo in classe G e mettendo solo le valvole?
    Ha un senso pensarle in questo caso? quanto può essere in termini percentuali?


    Altra cosa, se dovessi installare le termovalvole in questione, dovrei togliere attuale cronotermostato?

  20. #80
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    l'efficienza non aumenterà, migliorerà la distribuzione del calore. io con le valvole termostatiche controllate da remoto ho risparmiato, ma ho ottimizzato le curve, il bagno è regolato per avere caldo la mattina, e quasi spento il pomeriggio. la sala solo il pomeriggio e e sera, le camere da letto mattina e sera.

  21. RAD
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Valvole termostatiche
    Da gigi54 nel forum In Casa
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 21-03-2010, 15:10
  2. Valvole termostatiche o ...
    Da cristomir nel forum Valvole termostatiche e contabilizzazione del caloreSolare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 31-01-2008, 12:39
  3. valvole termostatiche
    Da corra2 nel forum Valvole termostatiche e contabilizzazione del caloreSolare TERMICO
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 30-12-2007, 21:33
  4. Valvole Termostatiche Wi fi
    Da themose nel forum In Casa
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 01-11-2007, 18:27
  5. Valvole termostatiche
    Da sundust nel forum Valvole termostatiche e contabilizzazione del caloreSolare TERMICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 03-09-2007, 21:27

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •