i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 3 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 199

Discussione: Cronotermostati : qui tutte le domande e i dubbi

  1. #41
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ragazzi per favore mi dite se nel mio cronotermostato devo mettere normale, proporzionale 5 minuti,10 minuti o 20 ?

    Provo a chiedere qui perche' secondo me il thread dei cronotermostati non viene letto.
    Mi sapete dire come devo impostare il mio cronotermostato? Ho una caldaia a condensazione, termosifoni che non so se sono in acciaio o alluminio (se mi dite come fare a capirlo ve ne sono grato. Nelle impostazioni ho "normale" o "proporzionale 5-10-20" minuti.
    Come devo metterlo?
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 29-11-2014 a 00:21 Motivo: post quasi uguali

  2. #42
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao steve, provo a rispondere.

    Da vaghi ricordi del corso certificatore (quindi non per esperienza diretta...) la regolazione proporzionale è più raffinata. Devi però accertarti che la caldaia la accetti, leggendo il suo manuale.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #43
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

    Ok grazie della risposta. Ho controllato ma sul manuale della caldaia questo parametro non viene riportato.
    Lo lascio su standard e amen....
    Ultima modifica di nll; 14-12-2014 a 19:22

  4. #44
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anch'io ho un cronotermostato con regolazione proporzionale. Da quello che ho capito leggendo il manuale e provando ad impostarlo, in un impianto classico (cioè con il termostato che comanda l'accensione della caldaia) con la regolazione tradizionale, il termostato fa in modo di mantenere la temperatura all'interno di un range prestabilito intorno alla temperatura obiettivo.
    Ad esempio temperatura obiettivo = 20°C Range +/- 0.2°C
    Se la temp<19,8°C la caldaia si accende. Quando la temp>20,2 la caldaia di spegne.
    Con la regolazione proporzionale il termostato ogni 10 20 o 30 minuti fa accendere la caldaia con cicli +/- lunghi a seconda della differenza tra la temperatura rilevata e quella obiettivo. Ciò al fine di mantenere costante la temperatura della casa (così dice il manuale del mio termostato).
    Il manuale dice anche che la regolazione proporzionale è consigliata per impianti alta inerzia termica.
    Io (che ho una caldaia a condensazione con impianto a pavimento), seguendo i consigli del forum, ho messo a 30°C il termostato principale in modo da tenere sempre accesa la caldaia mentre uso la regolazione proporzionale per la zona notte nella quale voglio tenere una temperatura inferiore e questo sistema mi permette di non raffreddare troppo il massetto.

  5. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

    ahh.
    Secondo te io che ho termosifoni tradizionali (non capisco se sono in acciaio o alluminio) mi conviene utilizzare questa funzione?
    Ultima modifica di nll; 14-12-2014 a 19:20

  6. #46
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono abbastanza esperto per darti una risposta precisa. Io sono andato a tentativi.
    Prova qualche giorno e verifica se il confort migliora.

    Quote Originariamente inviata da steveone Visualizza il messaggio
    i (non capisco se sono in acciaio o alluminio)
    Prova con una calamita

  7. #47
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    mmmm... non ci giuro, ma credo che proporzionale, non essendo lo stesso che on off, dia un comando alla caldaia per andare a potenza ridotta., cioè diminuire la T di mandata.

    Magari no, dovrei verificare...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  8. #48
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il mio cronotermostato è un BTP TH/350
    BPT Group - TH/350

    "Dispone di due modalità di controllo della temperatura, differenziale e proporzionale integrale, in modo da ridurre i tempi di accensione della caldaia in relazione all'avvicinarsi della temperatura ambiente a quella impostata, facendo diminuire i consumi e mantenedo un comfort ottimale"

    Da quello che ho potuto riscontrare provando ad impostarlo, il segnale in uscita è un on/off e con la funzione proporzionale integrale si ottengono tanti on/off della caldaia con cicli di durata variabile.
    Non escludo che ci siano altri tipi di termostato che riducono la potenza della caldaia, il mio funziona così.



  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nei termostati ON/OFF che hanno anche la regolazione proporzionale , devono fare come riporta diego82 , iniziano a fare degli OFF di durata variabile avvicinandosi al SET , questo serve soprattutto a chi tiene i termosifoni ancora a 70° (anche consigliato da alcuni nel forum) , se mandassi i miei in ghisa a 70° quando il mio crono (non proporzionale) mi spegne a 20° in ambiente , avrei i radiatori caldi per ancora 2 o 3 ore portandomi casa a 21-22°
    il problema pero' bisogna che operino bene con minimo di ON/OFF di 10 min altrimenti si fa' accendere la caldaia un infinita' di volte......

  10. #50
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    a me così sembra una cosa "vecchia"... tutte le caldaie moderne, perfino la mia che non è condensazione nè turbo, hanno la riduzione della potenza al raggiungimento della T dell'acqua. Meglio dell' ON/OFF.

    fare accendi spegni vuol dire mandare appunto a T inferiore... secondo me le caldaie che hanno la funzione "sentono" gli on/off dal termostato e modulano la potenza, non vanno in ON/OFF...almeno spero!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono due cosa diverse : abbiamo una TA ambiente e una TC caldaia , la maggior parte degli impianti avra' il (crono)termostato che arrivato a SP stacca la caldaia , nel frattempo naturalmente la caldaia avra' lavorato la prima volta con accensione lunga perche' si ritrova il ritorno a (esempio) 19° , poi via via che scalda il ritorno sara' sempre piu' caldo e allora inizia a modulare o andare a fiamma ridotta, ma la TA sara sempre quella regolata in caldaia ..... quindi se settata a 70° anche se ho 19,9° in ambiente mi arrivera' al radiatore quella T ----- poi hai ragione che far fare molti attacca e stacca e' deleterio per tutto....

    sulle nuove con (crono)termostato modulante allora lavora anche sulla TA oltre che in climatica......e quindi TC scorrevole sia sulla TA che sulla esterna , e modulazione il piu' precisa possibile....

  12. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Cronotermostati accesso remoto

    Buongiorno a tutti,
    come da titolo sono alla ricerca di un cronotermostato per l'impianto di riscaldamenti con accesso remoto tramite internet.
    In giro ne ho visti alcuni ma sono tutti con tecnologia wifi e gsm, mentre io ero interessato esclusivamente a quelli con collegamento LAN che non ho trovato da nessuna parte.
    grazie
    Guest

  13. #53
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito Termostato lae electronic

    Salve,

    ho questi 3 termostati che lavorano con un dT di 5°, vorrei aumentare questo valore ma non ho idea di come fare.

    Qualcuno sa aiutarmi? Vorrei aumentare l'isteresi.

    IMAG0402.jpg

  14. #54
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Con il modello del termostato ti scarichi il manuale e leggi come si fa.

    Questo è il produttore: Sistemi controllo temperatura, umidit�, pressione - LAE ELECTRONIC

  15. #55
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ci sono riuscito... non trovo il mio modello sul sito

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E allora si va' a tentativi , almeno nel menu' impostazione ci entri ?

  17. #57
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Macché :/ non ho idea di come si faccia

  18. #58
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Scarica il manuale di un modello similare, le funzioni saranno diverse ma normalmente le modalità per accedere al menu impostazioni sono sempre quelle per tutti i prodotti della stessa gamma/azienda.

  19. #59
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho provato a registrarmi per vedere di scaricare le istruzioni in italiano di un modello simile...

  20. #60
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    Riccardo, ok per il gradiente ok per una regolazione intermedia da affinare in base alla reattività dell'impianto e della struttura; ma non capisco che cosa ci entri tutto quello che poi scrivi con un cronotermostato a regolazione proporzionale, li utilizzo normalmente e non ho mai riscontrato tutti i se ed i ma che hai elencato...
    Ultima modifica di nll; 30-12-2014 a 11:51

  21. RAD
Pagina 3 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Massimo180974 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 1347
    Ultimo messaggio: Ieri, 17:39
  2. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 18:45
  3. Termografia: qui tutte le domande e i dubbi
    Da Skyghost nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 19-07-2017, 14:01
  4. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 04-12-2015, 00:22
  5. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 19:36

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •