i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Riscaldamento a pavimento con PDC Aria/Acqua

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Riscaldamento a pavimento con PDC Aria/Acqua



    Buongiorno a tutti e visto il periodo Auguri di Buon Natale!
    Abbiamo acquistato una casa di circa 80mq a Porto Torres che stiamo completamente ristrutturando prima di entrare ad abitarci.
    Dato che era necessario smantellare i pavimenti ho pensato di far realizzare il pavimento radiante.
    Il termoidraulico mi ha proposto di alimentarlo con questa PDC aria-acqua EWYQ004BVP della Daikin. A Porto Torres non c'è gas di città e tanto meno metano.
    In più ci sarà uno scaldasalviette in bagno e 3 fancoil per il raffrescamento estivo (uno in sala, uno in camera e uno nella cameretta del bimbo).
    Mi ha detto che l'acqua nell'impianto a pavimento sarà 35° in mandata. Valvole termocomesichiamano in ogni stanza.
    Per l'ACS invece uno scalda acqua rinnai 14 (quindi niente più scaldabagno).
    Il resto ci sarà un forno, un microonde, un piano a induzione, una lavastoviglie, una lavatrice e un'asciugatrice. Tutti elettrodomestici nuovi che ancora dobbiamo acquistare.
    Pareri? La macchina è buona? 4KW sono sufficienti? Che previsione di consumi si potrebbe fare? Meglio 2 contatori (uno per la casa e uno per la pdc) o uno solo? 4,5 KW di contatore bastano o meglio andare sui 6KW?
    Molte domande lo so, ma soprattutto molta preoccupazione di trovarmi bollette salatissime....già nella casa in cui siamo ora quei 100 euro a bimestre non ce li toglie nessuno.

    Ringrazio in anticipo per chi vorrà aiutarmi.

    Mario

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah dimenticavo....l'appartamento è al 3° piano sotto a lastrico solare. So che nel palazzo è stato fatto il cappotto anni fa ma non hanno saputo dirmi se in tutto il palazzo o solo in certi lati.
    Non so dire se il lastrico è coibentato o meno, in ogni caso a breve devono impermeabilizzarlo.
    Stiamo mettendo gli infissi nuovi da oknoplast che dovrebbero avere un'ottima trasmittanza etc.
    Io in casa durante il giorno non ci sono mai dal lunedì al venerdì e mia moglie con il bambino idem, ma loro al pomeriggio rientrano prima di me (17:30-18:00) che rincaso intorno alle 20.
    Il sabato e la domenica e i festivi siamo a casa e magari usciamo per commissioni.
    Non so se vi servono altre informazioni, al momento non mi viene in mente altro...

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Come sarà vissuta la casa non importa, perché il riscaldamento a pavimento va lasciato sempre acceso.
    A mio parere i fancoil sono superflui, perché puoi fare il raffreddamento a pavimento. Idem per lo scaldaacqua: con la pdc del riscaldamento collegata ad un accumulo puoi fare anche ACS. Se è vero che hai il cappotto e stai cambiando gli infissi dovresti garantire un minimo di ricambio d'aria con un VMC e/o deumidificatore.

    6kW e un solo contatore basteranno, ma se vuoi fare casa elettrica dovresti considerare anche un fotovoltaico. Già così con la pompa di calore risparmierai rispetto al gas (20-25%), ma con il fotovoltaico arriverai a pagare la corrente circa 1/3 del prezzo di mercato. Il fatto che l'appartamento sia proprio sotto al tetto è ancora meglio.

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Una domanda ma cos'è quel rinnai 14? Scalda acqua a GPL?
    Nessuna valvola termostatica con l'impianto a pavimento ne tantomeno per lo scaldasalviette!
    Verifica bene se il lastrico solare è coibentato per te sarà il problema principale mi raccomando.
    Contatore da 6kw non di meno

    Per i fancoil dipende se metti vmc con deumidificatore oppure no.

    Io con la pdc farei anche acs visto che ci sei ma andrei su una macchina un po' più aggiornata e più modulante, hai dato uno sguardo alle LG R32 che sulla carta danno grande flessibilità?

    Per i consumi non ti preoccupare consumerai tanto quanto avresti consumato con il metano, se non di meno.
    Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg - isolamento solo poroton 30cm

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Una domanda ma cos'è quel rinnai 14? Scalda acqua a GPL?
    ...cut...
    Da diversi anni (7) ho la versione Rinnai 17 (17 litri/minuto) , è un normale scaldabagno Rapido che viene alimentato da Metano, o GPL, o Aria Propano , esiste per versione interna o esterna , è un gran bel prodotto Giapponese costo circa 600 € ,mai avuto problemi , manutenzione zero se non tenere nel dosatore di linea l'anticalcare, .. ho preferito il 17 per sicurezza di portata .

    Scaldabagno domestico a gas Infinity 14e | Rinnai Italia S.r.l.

    L'utente dice che non è disponibile il metano e gas città , quindi presumo lo alimenti con bombola o bombolone ...bò!!
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh:2018=3600 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Come sarà vissuta la casa non importa, perché il riscaldamento a pavimento va lasciato sempre acceso.
    A mio parere i fancoil sono superflui, perché puoi fare il raffreddamento a pavimento. Idem per lo scaldaacqua: con la pdc del riscaldamento collegata ad un accumulo puoi fare anche ACS. Se è vero che hai il cappotto e stai cambiando gli infissi dovresti garantire un minimo di ricambio d'aria con un VMC e/o deumidificatore.

    6kW e un solo contatore basteranno, ma se vuoi fare casa elettrica dovresti considerare anche un fotovoltaico. Già così con la pompa di calore risparmierai rispetto al gas (20-25%), ma con il fotovoltaico arriverai a pagare la corrente circa 1/3 del prezzo di mercato. Il fatto che l'appartamento sia proprio sotto al tetto è ancora meglio.
    Allora per quanto riguarda il raffrescamento il termoidraulico me l'ha sconsigliato perché mi ha detto che creerebbe condensa visto il nostro clima in estate ed è per questo che mi ha proposto i fancoil (per ora solo in predisposizione), l'accumulo di ACS me lo aveva proposto ma mi aveva detto che è un po' ingombrante e visto che i terrazzini da me sono piccoli ho preferito la caldaia.
    Il lastrico è tutto di proprietà dell'appartamento accanto al mio di un noto pubblicitario di cui non faccio il nome, se un domani riuscissi a farmene vendere un pezzo il FV lo farei molto volentieri....e magari anche un gazebo dove poter arrostire in estate

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Una domanda ma cos'è quel rinnai 14? Scalda acqua a GPL?
    Nessuna valvola termostatica con l'impianto a pavimento ne tantomeno per lo scaldasalviette!
    Verifica bene se il lastrico solare è coibentato per te sarà il problema principale mi raccomando.
    Contatore da 6kw non di meno

    Per i fancoil dipende se metti vmc con deumidificatore oppure no.

    Io con la pdc farei anche acs visto che ci sei ma andrei su una macchina un po' più aggiornata e più modulante, hai dato uno sguardo alle LG R32 che sulla carta danno grande flessibilità?

    Per i consumi non ti preoccupare consumerai tanto quanto avresti consumato con il metano, se non di meno.
    Boh lui mi ha parlato di termostati in ogni stanza che regolano il flusso di andata e ritorno...ma magari sto dicendo cazzate io...Vmc una sola nel doppio servizio, gli infissi oknoplast ci ha detto il tecnico che anche chiusi hanno una sorta di membrana per il ricircolo dell'aria.
    Anch'io ho pensato che la macchina fosse un po' vecchiotta....ho visto che ci sono le Daikin Altherma sempre con R32 ma dice che costano uno sproposito...le LG come sono?

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mailandre Visualizza il messaggio

    L'utente dice che non è disponibile il metano e gas città , quindi presumo lo alimenti con bombola o bombolone ...bò!!
    Ciao, 2 bombole sotto la caldaia nel terrazzino...il gas di città forse fra 2-3 anni....per ora stanno passando le tubature insieme alla fibra

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi mi dite che la macchina è un po' obsoleta e sarebbe preferibile su quella cifra guardare altrove? Datemi suggerimenti voi per favore...
    Come fornitore di energia meglio restare con Enel MT con la tariffa TD o meglio altre compagnie?

  10. RAD

Discussioni simili

  1. consumi PDC aria acqua con pavimento radiante
    Da aletromba81 nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 18-10-2018, 21:36
  2. Pompa di calore aria acqua per riscaldamento a pavimento
    Da luca81181 nel forum POMPE DI CALORE
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 06-04-2018, 16:48
  3. Dimensionamento pompa di calore aria-acqua per riscaldamento a pavimento
    Da ziconick nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 16-01-2018, 16:32
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-09-2014, 13:48
  5. riscaldamento a pavimento, ad aria
    Da rerere nel forum In Casa
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 29-06-2008, 16:54

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •