i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  6
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 65

Discussione: Consumo eccessivo gas? Che ne pensate?

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Mandata 65 gradi in questi 2 giorni circa 3,30 minuti per raggiungere i 20 gradi. Alla fine sembrava non ci riuscisse, mezzo grado ci ha messo circa 1 ora forse.
    è giusto? Mi sembra troppo non so. Illuminatemi.
    Prima che arrivasse il freddo serio ci riuscivo anche se siamo a 5-6 gradi esterni non siamo a -10.
    La mandata più alta non è esagerata?

    In 24 ore ho consumato 9 smc di gas

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    9 mc di gas con che T esterne?

    Rispetto alle tue domande sopra:

    1) spegni la caldaia, apri poco il rubinetto che manda l’impianto in pressione e vai a sfiatare il termosifone, facendo uscire un buon quantitativo d’acqua, e vedi se esce aria. Meglio se lo fate in due, uno sta al rubinetto e l’altro al termosifone. Quando hai finito con il termo chiudi il rubinetto che manda in pressione l’impianto e continua a sfiatare il termo finché la pressione sull’impianto torna verso 1.2-1.5 bar. Poi riaccendi la caldaia.

    2) i detentori sono quelli sotto. Quando chiudi un termo, nel termo che lasci aperto l’acqua circola più velocemente, quindi all’uscita il termo rimane a T più alta: nel complesso quindi il termo lavora a una T media più alta.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    9 mc di gas con che T esterne?

    2) i detentori sono quelli sotto. Quando chiudi un termo, nel termo che lasci aperto l’acqua circola più velocemente, quindi all’uscita il termo rimane a T più alta: nel complesso quindi il termo lavora a una T media più alta.
    In questi giorni siamo di giorno 7-8° e di notte 4-5° esterni anche meno a volte. Durante la notte passo da 20° a 17° circa nel corridoio dove c'è il termostato. Sto facendo accensioni di 1 ora la mattina giusto per stemperare e poi pomeriggio dalle 16 alle 20 per arrivare a 20°, poi per esempio oggi ho spento per paura di consumare troppo e sono arrivato a circa 9 mc di gas con 65° di mandata. Mi basterebbe anche mantenere più costante la temperatura almeno anche se pago sto bene... ma con caldaia tradizionale non saprei come fare :-(
    Sto pensando di mettere quella a condensazione prima possibile... o fare altre modifiche all'impianto ma non saprei cosa. Attualmente questa la caldaia... http://doc.sime.it/SimeWSPortale/vie...uest&lingua=it
    A proposito leggo che dovrebbe modulare e consumare meno, come faccio a capire se lo fa? 25 BF il modello esatto.

    Per il discorso dei detentori invece la cosa è valida anche chiudendo le termostatiche nelle stanze più "fortunate"? Invece dei detentori?

    Grazie

  4. #24
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se la caldaia modula, il bruciatore rimane acceso per molto tempo.

    Io preferisco agire sui detentori per regolare il funzionamento normale dei termi, e le termostatiche solo per gestire apporti gratuiti discontinui (ad esempio sole in stanza a sud).

    Secondo me lasci raffreddare troppo la casa, 3 gradi in meno e un’ora di riscaldamento alla mattina vuol dire star male. Però è casa tua e sei tu che decidi.

    La “paura di consumare troppo” bisogna un po’ farsela passare e accettare che la propria casa ha un determinato fabbisogno (senza sprecare), e se si vuole abbassare quel fabbisogno bisogna migliorare gli isolamenti.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Se la caldaia modula, il bruciatore rimane acceso per molto tempo.

    Io preferisco agire sui detentori per regolare il funzionamento normale dei termi, e le termostatiche solo per gestire apporti gratuiti discontinui (ad esempio sole in stanza a sud).

    Secondo me lasci raffreddare troppo la casa, 3 gradi in meno e un’ora di riscaldamento alla mattina vuol dire star male. Però è casa tua e sei tu che decidi.

    La “paura di consumare troppo” bisogna un po’ farsela passare e accettare che la propria casa ha un determinato fabbisogno (senza sprecare), e se si vuole abbassare quel fabbisogno bisogna migliorare gli isolamenti.
    Si si capisco ma come faccio a non far rimanere il bruciatore acceso scusami? Come regoleresti l'impianto dal cronotermostato e dalla mandata? Calcolando il tipo di caldaia?

    Altra cosa quanto chiudere i detentori? Per le termostatiche già a sud le tengo a 3 mentre a nord a 4 per non farli spegnere.

  6. #26
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai fatto una domanda.... da cosa capisco se modula? Risposta: SE vedi il bruciatore acceso per molte ore vuol dire che modula. Meglio così?

    Io non ho termostati, il mio generatore manda quel che serve per scaldare la casa il giusto che serve, quindi non ti si dare una risposta su come regolare dei termostati che non sia: mettili al massimo perché non intervengano mai.

    I detentori li chiudi poco o tanto a seconda di quanta facilità ha la stanza di scaldarsi.

    Su, un po’ di coraggio.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si ma se metto al massimo (termostato a 25 gradi per esempio dato che non arriverà mai) sento in continuazione il rumore della caldaia... poi regolerò tutte dalle termostatiche, mi chiedo se ad un certo punto tutte le valvole si chiudono che succede? Perchè mica posso farlo andare 12 ore così la caldaia.
    Sicuramente molto meglio per il confort ma per i consumi e per la caldaia? Consuma uguale? Quando c'è il rumore e la pompa o il bruciatore?

  8. #28
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lascia aperto completamente il termo del bagno, così la caldaia non si blocca se tutte le altre termostatiche si chiudono.

    Se preferisci i termostati regolali.... io ti ho solo detto che non ti do consigli su come farlo perché non li uso.

    Ripeto.... su.... un po’ di coraggio.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si si ma quello che non ho capito è se la caldaia quando arriva a 65 gradi e continua per 6-8 ore a macinare con la pompa accesa consuma sempre la stessa quantità di gas? Se io in 4 ore consumo 10mc di gas se vado oltre mi rovino... se arrivo a 20mc di gas al giorno tenendo 8 ore mi rovino completamente Io sento sempre il rumore dalla caldaia in continuazione non si blocca mai se lascio il termostato 4 ore acceso quella 4 ore viaggia con lo stesso rumore... consuma o è solo la pompa? è quello che non capisco

  10. #30
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il circolatore fa il suo rumore, e il bruciatore anche ... da qui è difficile dire cosa senti tu [emoji4] .... sulla caldaia dovrebbe comparire qualche simbolo che ti dice se il bruciatore è acceso o no.

    Se mandi a qualunque T il consumo non è detto sia costante, man mano che la casa si scalda il ritorno si alza e quindi la caldaia dovrebbe modulare per mantenere un DT più basso (quindi consuma meno), finché trova un equilibrio. Inoltre c’è la T esterna che influisce.

    Pretendi troppe risposte da chi sta lontano..... devi PRO VA RE ......
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  11. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Il circolatore fa il suo rumore, e il bruciatore anche ... da qui è difficile dire cosa senti tu [emoji4] .... sulla caldaia dovrebbe comparire qualche simbolo che ti dice se il bruciatore è acceso o no.

    Se mandi a qualunque T il consumo non è detto sia costante, man mano che la casa si scalda il ritorno si alza e quindi la caldaia dovrebbe modulare per mantenere un DT più basso (quindi consuma meno), finché trova un equilibrio. Inoltre c’è la T esterna che influisce.

    Pretendi troppe risposte da chi sta lontano..... devi PRO VA RE ......
    Ok impostando tutte le valvole termostatiche su 3 arriva a 70gradi (io l'ho impostata a 65gradi va 5 gradi più su) si spegne il bruciatore fino a quando la T non arriva a 50 e poi riparte il bruciatore. Già così dovrei risparmiare parecchio. Ho aumentato a 3 e mezzo solo le 2 stanze più fredde e sono riuscito ad arrivare a 19,4 in quelle 2 prima non ci ero mai riuscito. Ottimo direi anche perchè dovrei risparmiare parecchio, prima il bruciatore non si spegneva mai... non so se c'è regolazione migliore diminuendo la T della caldaia, dovrei avere dei margini dato che così raggiungo il confort e la caldaia accende e spegne.

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non tenere le termostatiche sul 3, lasciale tutte aperte e chiudi solo quelle delle stanze disposte a sud.

    Poi abbassa la mandata a 50 e vedi come va. Se il bruciatore rimane acceso non è un problema, è semmai un problema il contrario: se fa troppi on-off brevi non ti fa a tempo a scaldare nulla, e butti via gas.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Non tenere le termostatiche sul 3, lasciale tutte aperte e chiudi solo quelle delle stanze disposte a sud.

    Poi abbassa la mandata a 50 e vedi come va. Se il bruciatore rimane acceso non è un problema, è semmai un problema il contrario: se fa troppi on-off brevi non ti fa a tempo a scaldare nulla, e butti via gas.
    Stanze esposte a sud intendi metterle a 3 così si chiudono arrivati a temperatura (arrivano presto essendo buona l'esposizione) e le altre tutte aperte al massimo (sarebbero a 5) con mandata a 50 gradi? Però ci metto molto di più ad arrivare a 20 gradi non consumo di più? Meglio come adesso che si spegne il bruciatore o meglio la mandata bassa? A 50 gradi di mandata non so nemmeno se ci arrivo a 20 gradi.

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Certamente meglio tenere mandata bassa e termostatiche aperte piuttosto che mandata alta e termostatiche chiuse.... Te l'ho già scritto..... PROVA......

    La regola con caldaia a condensazione è scaldare con mandata più bassa possibile, anzi, con curva climatica più bassa possibile, per più tempo.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    No purtroppo non ho caldaia a condensazione.... sicuramente per il prossimo inverno la cambierò ma in questo momento è tradizionale.

  16. #36
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Giusto..... non avevo riletto. È comunque una prova che ti serve per capire se e come potrai scaldarti con caldaia a condensazione. Come sempre, il consumo non dipende SOLO dal tempo di accensione ma anche dalla potenza. Quindi fatto 100 quello che ti serve, puoi ottenerlo mandando 100 per un’ora o 10 per 10 ore, e il consumo è uguale (con caldaia tradizionale).
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora faccio così alzo al massimo le 2 termostatiche delle stanze più fredde (anche se ieri ho visto che faceva pure caldo nella stanza da letto vorrei impostarla a 3,5 però leggo in giro che almeno una valvola al massimo dovrei lasciarla) e abbasso mandata caldaia e la regolo al minimo indispensabile per scaldarsi partendo da 50 gradi eventualmente alzando di 5 gradi alla volta se non mi riscaldo.

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Consumo eccessivo gas? Che ne pensate?

    Non so dove sei tu ma ieri da me le T esterne sono andate su di 10 gradi, normale che facesse più caldo mantenendo la stessa mandata (la sonda esterna serve a questo).

    Tieni anche conto di questo nelle tue prove, se la T esterna adesso è mite, potrebbe non essere un test molto utile, e andrà rifatto con più freddo.

    Le termostatiche delle stanze più fredde lasciale aperte e usa quelle stanze come “sonda” per capire se stai mandando troppo alto.

    Di notte spegni immagino....

    PS: io ti ho scritto di lasciare tutto aperto almeno un termo.... ti avevo detto quello del bagno....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche io sono in Calabria e tenendo accesi i termosifoni dalle 5:30 alle 23:30 consumo meno rispetto allo scorso anno con poche ore solo di mattina e sera.
    Ovviamente ho ridotto la mandata, ora sono su circa 47°

    Se vuoi risparmiare devi accenderli tanto cosi dopo i primi giorni di consumo maggiore si stabilizzerà.

  20. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cannos Visualizza il messaggio
    Anche io sono in Calabria e tenendo accesi i termosifoni dalle 5:30 alle 23:30 consumo meno rispetto allo scorso anno con poche ore solo di mattina e sera.
    Ovviamente ho ridotto la mandata, ora sono su circa 47°

    Se vuoi risparmiare devi accenderli tanto cosi dopo i primi giorni di consumo maggiore si stabilizzerà.
    Ma siamo tutti in Calabria?
    Cioè tieni accesi tutto il giorno i termosifoni ma con valvole termostatiche?
    Chiedo ad entrambi quanto ci mettete con mandata così bassa ad arrivare a 20 gradi?

    xSergio invece: stasera con mandata 60 gradi ho lasciato valvola al massimo nella stanza più fredda e sono arrivato a 20.5 tranquillamente in circa 4 ore, quella stanza ha avuto maggiore calore però quando gli altri esposti a sud che avevo messo a 3 hanno iniziato a chiudersi quindi in quella stanza bruciava di più il termosifone ed è salita la temperatura. Provo a 55° domani?.... fuori stasera siamo a 5-6 gradi comunque che in Calabria non è una temperatura così alta...

  21. RAD
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Consumo eccessivo base
    Da BelloDentro nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-05-2018, 16:22
  2. Consumo eccessivo PDC Viessman
    Da fpalo nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 04-04-2018, 16:04
  3. consumo eccessivo del termocamino!!!
    Da jerry82 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 02-02-2016, 00:36
  4. consumo eccessivo GPL
    Da pala nel forum In Casa
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 08-02-2012, 16:18

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •