Ciao a tutti, è da un pò che vi leggo e vi ringrazio perchè mi avete già chiarito le idee su un bel po' di cose.
Prima di commettere qualche sciocchezza nella scelta finale, però, vorrei avere il parere di qualcuno che si è imbattuto in una condizione simile.
Mi accingo a ristrutturare un appartamento in un condominio con impianto centralizzato che fornisce riscaldamento e raffrescamento mediante 4 ventilconvettori. Dovendo sostituire le unità presenti perchè datate e malridotte, mi sono messo alla ricerca di qualcosa che fosse anche controllabile da remoto per avere un migliore controllo del clima.
Con mia sorpresa, ho scoperto che il mercato non è che offra tanta tecnologia su queste unità e che quasi tutti i convettori sono pilotabili esclusivamente dal proprio termocomando, al massimo più unità possono essere pilotate dallo stesso termocomando (non smart). In questa ricerca mi sono imbattuto nei modelli Bi2 SL Smart della Olimpia Splendid, che avevo già notato per lo spessore ridotto, e che mi sembra di aver capito che possono essere domotizzabili con un kit comando aggiuntivo. Qualcuno ne ha esperienza? Voi che scelta avete fatto in chiave domotica?
Per il termostato, invece, visto che il Nest, che avrei voluto utilizzare, è in grado di pilotare solo la funzione di riscaldamento, avevo optato per il Tado V2 (la V3/V3+ non controlla il raffrescamento e alcune funzioni sono erogate dietro pagamento di un canone annuale). Qualcuno ha già utilizzato questa combinazione o una combinazione alternativa?


Maurizio