i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 25

Discussione: aumento ultima bolletta elettrica ingiustificato !

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito aumento ultima bolletta elettrica ingiustificato !



    Buonasera a tutti

    sono appena iscritto e pongo subito un quesito alla Vs cortese attenzione
    vivo con mia madre in una casa indipendente di 5 stanze: normalmente il nostro consumo di energia elettrica (con Edison Energia come gestore) è circa 250/300 Kwh per bolletta
    bimestrale e più esattamente:

    bolletta di luglio 294 Kwh

    bolletta di settembre 218 Kwh
    bolletta di novembre 253 Kwh
    l’ultima, arrivata ieri, registra però 953 Kwh di consumo !!!

    appurato che:
    1) in casa abbiamo 2 frigoriferi, 1 congelatore a pozzo, 1 televisore, 1 computer, 1 boiler elettrico come elettrodomestici di uso corrente (mia madre non usa né lavatrice né lavastoviglie)
    2) nell’ultimo bimestre NON vi è stata né alcuna aggiunta né alcuna sostituzione degli elettrodomestici sopra menzionati che sono stati usati nelle stesse modalità dei mesi precedenti
    3) differenze (inevitabili) rispetto ai mesi estivi sono le maggiori ore di buio in cui viene usata l’illuminazione interna che però si riduce a 1 o 2 ore di lampadina odierna in più rispetto all’estate
    4) in verità, altre differenze sono anche la minore insolazione rispetto all’estate e la conseguente minore funzionalità del nostro impianto fotovoltaico sul tetto da 6 Kwh e...l’accensione della caldaia a metano che d’estate è logicamente spenta...
    quello che Vi chiedo é se, secondo Voi, le differenze citate negli ultimi 2 punti possono giustificare un aumento di 3 volte, 3 volte e mezza come capitato con l’ultima bolletta rispetto alle precedenti OPPURE vi possono essere altri problemi, tipo DISPERSIONE ??? (tenderei ad escludere il FURTO poiché come detto sopra vivo in una casa indipendente)

    su Internet ho trovato forum analoghi in cui si diceva che 2 frigoriferi e 1 congelatore consumano parecchio; e così anche il P che tengo acceso per 12 ore almeno al giorno: e non ho difficoltà a crederci: ma quello che mi stupisce è il fatto che gli stessi 2 frigoriferi, il congelatore e il Pc li avevamo anche nei mesi scorsi quando il consumo era meno di un TERZO !!!
    quindi mi chiedo...cosa può essere cambiato nell’ultimo trimestre oltre a quello elencato ai punti 3 e 4 da giustificare un tale spropositato aumento ???
    ieri ho provato a controllare i consumi di 24 ore: senza accendere il boiler e usare il phon ho consumato 13 Kwh...quindi 780/800 bimestrali come proiezione...

    fino alla bolletta precedente consumavamo 4,5 / 5 Kwh al massimo giornalieri !!!

    è possibile che il mio impianto fotovoltaico d’estate mi faccia risparmiare così tanto rispetto all’inverno ???

    grazie in anticipo per le vostre eventuali cortesi risposte

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    È l'unica spiegazione logica..
    Domanda: è il tuo primo anno in quella casa/con quel FV? Perché in caso contrario, ti potresti togliere ogni dubbio controllando che le fatture dello scorso anno presentino un picco simile.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da beach55 Visualizza il messaggio
    .....è possibile che il mio impianto fotovoltaico d’estate mi faccia risparmiare così tanto rispetto all’inverno ???
    D'estate ti produce circa 3 volte quello che ti produce d'inverno e quindi anche l'autoconsumo scende drasticamente.
    Mio prelievo di gennaio 2019, 252 kWh
    Mio prelievo di giugno 2018, 143 kWh
    Poi tu hai boiler elettrico che d'inverno consuma di più per scaldare acqua più fredda (oltre ad avere maggiori dispersioni).
    Gli altri elettrodomestico consumano poco e sono costanti durante l'anno.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Triplicare il consumo solo perché il FV produce meno mi sembra assurdo: hai 6kW di FV, che per gli elettrodomestici che hai è un impianto decisamente sovradimensionato. Nelle belle giornate invernali si ha comunque una produzione di 3kWh/kWp, quindi 15-18kWh, ciò vuol dire che dalle 8 alle 16 non hai prelievi dal contatore. In inverno si hanno consumi di un 20% in più (boiler escluso) data la minore illuminazione naturale. E poi in estate hai prelievi notturni come li hai in inverno.

    I fattori secondo me sono altri: sei sicuro che il fotovoltaico funzioni a dovere? Ma tra l'altro parli di consumi in bolletta o quelli reali (considerando l'autoconsumo)? L'esperimento che hai fatto era in giornata serena o nuvolosa, niente neve o foglie sui pannelli?

    Ma avendo caldaia a metano, non lo rottami quel boiler?

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da beach55 Visualizza il messaggio
    bolletta di settembre 218 Kwh
    bolletta di novembre 253 Kwh
    l’ultima, arrivata ieri, registra però 953 Kwh di consumo !!!
    Non usare il termine consumo impropriamente quando hai FTV. Quello che leggi in bolletta è il PRELIEVO.
    CONSUMO=PRELIEVO+AUTOCONSUMO
    Se 953 kWh sono riferiti a 2 mesi non mi sembra così assurdo prelevare anche il doppio d'inverno.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie della risposta o mio saggio Druido !!!
    allora...il fotovoltaico funziona regolarmente poichè proprio a maggio scorso ho fatto una revisione con sostituzione di 4 pannelli "bruciati"
    il consumo è quello "reale" poichè facendo l'autolettura ho confrontato i Kwh consumati adesso con la lettura del 30 novembre scorso e, effettivamente, risultano 950 Kwh consumati
    l'esperimento fatto ieri era una giornata parzialmente nuvolosa e i pannelli erano completamente puliti ed esposti
    il boiler l'ho messo di recente e ho scelto quello elettrico proprio per sfruttare il fotovoltaico...infatti lo accendo soltanto quelle 2 ore al giorno e mai di sera o di notte
    comunque dalle tue affermazioni deduco che "sicuramente" ci debba essere una dispersione !
    in inverno, a causa dei motivi che elenchi, sarebbe normale un consumo di 30/50 Kwh a bimestre in più...NON DI 600 !!!
    scusa l'ignoranza...cosa intendi per "autoconsumo" ???
    grazie ancora per l'attenzione

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Attenzione, io parlo di consumi globali cioé quelli che vedi in bolletta (i prelievi) + quelli che "non vedi" (autoconsumo) perché prendi energia dall'impianto nel momento in cui produce.
    A giugno-luglio hai prelevato da contatore quasi 100kWh in più di agosto-settembre (molto strano) e qualcosa in più anche di ottobre-novembre (un po' strano). Per stare larghi, se prelevi 300kWh a giugno-luglio, aspettati un consumo di 400kWh a dicembre-gennaio.

    Con una giornata nuvolosa invernale produci più o meno 1kWh per kW di impianto, quindi 6kWh nel tuo caso, che saranno più o meno tutti autoconsumati.

    Per avere dati di consumo al netto del fotovoltaico dovresti andare a prendere le bollette dei mesi in cui l'impianto è rimasto fermo.

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Attenzione, io parlo di consumi globali cioé quelli che vedi in bolletta (i prelievi) + quelli che "non vedi" (autoconsumo) perché prendi energia dall'impianto nel momento in cui produce.
    A giugno-luglio hai prelevato da contatore quasi 100kWh in più di agosto-settembre (molto strano) e qualcosa in più anche di ottobre-novembre (un po' strano). Per stare larghi, se prelevi 300kWh a giugno-luglio, aspettati un consumo di 400kWh a dicembre-gennaio.

    Con una giornata nuvolosa invernale produci più o meno 1kWh per kW di impianto, quindi 6kWh nel tuo caso, che saranno più o meno tutti autoconsumati.

    Per avere dati di consumo al netto del fotovoltaico dovresti andare a prendere le bollette dei mesi in cui l'impianto è rimasto fermo.

    "...per stare larghi, se prelevi 300kWh a giugno-luglio, aspettati un consumo di 400kWh a dicembre-gennaio..".

    quindi mi sembra che anche tu sia dell'idea che 950 Kwh siano "leggermente" esagerati ???...
    sempre secondo te è più probabile che ci sia una dispersione (l'impianto elettrico lo abbiamo rifatto nel 2013) o un guasto al contatore elettronico ?
    il fotovoltaico ce l'ho dal 2010 e quindi non ho più bollette dei periodi precedenti per fare il confronto che tu proponi...
    comunque sono assolutamente consapevole che nei mesi invernali (fotovoltaico o no) il consumo elettrico sia ovviamente maggiore...
    quello che mi sembra strano è che ci sia un aumento di circa il 300/350 % !!!
    buona domenica

  9. #9
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Se riesci anche a mettere le bollette con i valori per bimestre divisi per fasce F123 è meglio.

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    sicuro di non avere una caldaia con magari 3-4 vecchie pompe di rilancio da 100w l'una che consumano un botto?
    dispersioni impossibile

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    sicuro di non avere una caldaia con magari 3-4 vecchie pompe di rilancio da 100w l'una che consumano un botto?
    dispersioni impossibile
    infatti !!!
    ho scoperto che il consumo ( di circa 2 kwh all'ora) è tutto da imputare alla caldaia !!!
    è una caldaia murale a gas a condensazione ELCO Thision Mini Combi 25.2 !!!
    però pensavo che fosse un qualche guasto e cattiva installazione...
    tu sei sicuro che invece questo consumo è NORMALISSIMO per tali tipi di caldaia ???
    sarebbe un enorme fregatura !!!
    quando me l'hanno installata non mi era stato detto che avrebbe avuto tali consumi
    comunque la caldaia non è vecchia
    l'ho installata nell'autunno 2017

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    mi correggo
    è una caldaia ELCO Thision Mini Combi 35.2 (e non 25.2)

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da beach55 Visualizza il messaggio
    mi correggo
    è una caldaia ELCO Thision Mini Combi 35.2 (e non 25.2)
    allora sta trasformando l'energia elettrica in metano.Rimettilo in rete così ci guadagni

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da beach55 Visualizza il messaggio
    infatti !!!
    ho scoperto che il consumo ( di circa 2 kwh all'ora) è tutto da imputare alla caldaia !!
    2kWh all'ora... Sono 2kW.
    È impossibile che una caldaia a gas assorba 2kW; controlla.

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Top Visualizza il messaggio
    2kWh all'ora... Sono 2kW.
    È impossibile che una caldaia a gas assorba 2kW; controlla.

    è strano...ma vero !!!
    l'elettricista ha inserito nel modulo accensione caldaia un misuratore di potenza...effettivamente il consumo è all'incirca di 2 Kwh all'ora !!! (watt più, watt meno)
    ho chiamato la ditta che mi ha fatto l'installazione per un pronto intervento
    penso di essere ancora in garanzia... la caldaia l'ho installata ad ottobre 2017
    se la garanzia è di 2 anni...sono a posto

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai un po' le idee confuse.
    Non sai cos'è l'autoconsumo pur avendo FTV da anni.
    Confondi potenza con energia: il misuratore di potenza misura appunto la potenza erogata dalla caldaia (alimentata a metano), non consuma 2 kWh di corrente.
    Fatti aiutare dal Druido a capire.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    al limite il problema non è la caldaia ma se hai delle pompe di rilancio o in genere dei circolatori. fai delle foto dell'impianto se hai vari tubi e altre cose sotto la caldaia o in genere in quel locale.

  18. #18
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Prima di far ste prove cerca di capire la differenza fra kW, kWh, potenza e energia. Dopo tutti questi anni mi stupisco che questi termini non ti siano familiari. Ma hai idea di come e quanto stai risparmiando con il FV o no?

    In ogni caso non c'è bisogno di un misuratore di corrente e di un tecnico: basta leggere la potenza istantanea dal contatore Enel e fai le prove staccando una alla volta la caldaia o le pompe (se accessibili, basta che stacchi il cavo di alimentazione).

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    lo ammetto...come dici tu ho le idee un pò confuse...
    ma se guardando sul contatore elettronico i Kwh consumati in un'ora (con la caldaia accesa) salgono di 2 (dipende dal giorno feriale o festivo se in fascia F2 o F3)
    vorrà dire si o no che la caldaia sta effettivamente consumando (sprecando) 2Kwh all'ora ?
    questo indipendentemente dal fotovoltaico, autoconsumo o altro ancora che non capisco...
    fatemi capire se sto sbagliando o no ad affermare questo...
    poi forse ho sbagliato a chiamare l'aggeggio installato dall'elettricista "misuratore di potenza"
    magari si chiama in maniera diversa...
    comunque è un aggeggino (tipo contakilometri) che misura il consumo ed effettivamente anch'esso, come il contatore elettronico, segna
    2 Kwh (circa) in più per ogni ora di accensione della caldaia

    per francy.1095
    tanto per cambiare non so cosa intendi parlando di pompe di rilancio o circolatori
    cavoli...è una comunissima caldaia a condensazione vecchia di un anno e mezzo
    saluti a tutti

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok 2kWh in un'ora è un'assurdità. Non è il caso di leggere quanti kWh consumi in un'ora comunque, perché da contatore puoi leggere la potenza istantanea e puoi staccare gli elettrodomestici uno ad uno per vedere le differenze.
    Le pompe di ricircolo sono fatte così Circolatori e pompe per riscaldamento centralizzato potrebbero essere visibili oppure nascoste all'interno di qualche nicchia in casa, dovresti chiedere all'idraulico.

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Bolletta contatore FV in cessione totale , aumento dal 2018 ?
    Da spider61 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 06-02-2018, 19:50
  2. Contenere aumento Costo Energia Elettrica per impresa
    Da ANTICIPAMANOVAI nel forum Fuori casa
    Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 20-03-2016, 21:45
  3. ssp e bolletta elettrica
    Da piombo62 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 23-11-2010, 00:39
  4. Aumento del costo dell'energia elettrica negli anni.
    Da PLG nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-05-2010, 10:28
  5. bolletta elettrica......
    Da giuggiolo0107 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 24-02-2010, 23:02

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •