i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 1 di 9 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 177

Discussione: inquinamento elettromagnetico

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito inquinamento elettromagnetico



    salve premetto che soNO ignorante in materia e vorrei sapere se qualcuno più competente in materia possa chiarirmi alcuni dubbi sulla mia abitazione. ho sempre pensato all'inquinamento elettromagn.come ad antenne elettrodotti ecc ma non agli elettrodomestici in casa che ho sempre abbondantemente usato. ma il commerciante del computer di mio figlio mi ha detto che viviamo in una gabbia di faraday perchè l'edificio è un prefabbricato commerciale in cemento da cui è stato ricavato al piano superiore un appartamento con pareti in mattoni comunque.Mi sono documentata e para che ciò trattenga all'interno i campi magnetici con danni alla salute. Inoltre sotto la camera c'è una notevole presenza di materiale ferroso che non sapevo rappresenta un ulteriore problema mio marito poi ha anche fatto installare un impianto fotovoltaico sul tetto piatto non so esattamente come sia isolato pare ci sia una guaina.
    pOSTO CHE NON SIA LA SOLUZIONE ABITATIVA IDEALE E' COSI' PERICOLOSA PER I MIEI TRE BIMBI? COSA FARESTE VOI GRAZIE

  2. #2
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh, che una casa possa essere una gabbia di Faraday...

    Il ferro del cemento armato scherma, ma vicino alle pareti (soprattutto in prossimità di buchi come le finestre) passa tutto, i mattoni non schermano!

    Comunque le emissioni più 'pericolose' possono venire da cellulari (se usati molto o poggiati sul comodino vicino alla testa), lavatrici (se al di là della parete c'è il letto dei bimbi addossato alla stessa parete) eventuali linee ad alta tensione vicine, modem wireless.

    Si parla comunque di rischi molto limitati, tranquilla!

    Escluderei i pannelli fotovoltaici, l'unica parte che potrebbe emettere onde elettromagnetiche è l'inverter, ma devono rispettare le normative e comunque basta sia a qualche metro di distanza dai punti dove rsi risiede per lunghi periodi (camerette, in particolare i letti)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    e per quanto riguardo massa ferrosa sotto letto ha veramente a che fare con l'amplificazione dei campi magnetici?

  4. #4
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma no! Queste sono bufale...

    Già sui danni dell'inquinamento elettromagnetico ci sono pareri discordanti, e comunque non si parla di pericolosità elevate...

    Tutto il resto serve a far soldi...nodi di hartmann (o qualcosa del genere), orientamento dei letti...

    Le cose più pericolose (sempre da un punto di vista molto cautelativo) sono i nostri aelettrodomestici di potenza (lavatrici, frigo), cellulari, modem wireless e simili.

    Poi possono essere pericolose linee ad alta tensione vicine, o antenne vicine che irradiano potenze elevate verso la casa (tipo radio vaticano, o magari un ripetitore di telefonini a 50-100 m o meno)
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 11-01-2012 a 19:48
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    para che ciò trattenga all'interno i campi magnetici
    Ammesso che poi abbiano una qualche influenza negativa, i campi ELETTROmagnetici non possono essere trattenuti da alcunchè... pensa alla luce, visto che anch'essa è un'onda elettromagnetica: puoi trattenerla? Può esistere ancora, dopo che hai spento l'interruttore? Provoca forse qualche effetto negativo, a meno che si parli di energie elevatissime e frequenze con alto contenuto energetico come gli ultravioletti ?
    Le frequenze radio ed i campi elettromagnetici hanno contenuto energetico dipendente dalla frequenza, di molto inferiore a quella della luce.
    I campi MAGNETICI, invece... ci viviamo quotidianamente.... La Terra è un "grosso" magnete, ed usiamo persino la bussola per trovare il nord (quello magnetico)
    l'amplificazione dei campi magnetici?
    Non esiste una amplificazione. Per "amplificare", dobbiamo prendere un segnale ed aggiungere molta energia. E non mi sembra che un pezzo di ferro possieda dell'energia.
    Queste sono bufale...
    E grosse come case, per giunta! Però, fanno molto trendy...
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione: nll
    La citazione inutile è vietata dall'art.3 del regolamento del forum. Una citazione integrale è sempre considerata inutile, in quanto può più efficacemente essere sostituita dai riferimenti (autore, data e ora del messaggio) o da un link. Citare il messaggio precedente è doppiamente inutile: quel messaggio l'abbiamo appena letto, perché ce lo devi far rileggere? Scrivi la tua risposta e basta, senza alcuna citazione, o quando parli con qualcuno sei abituata a ripetere parola per parola quello che ti ha appena detto prima di dargli una risposta? La prossima volta non ci saranno altri avvisi come questo, ma verrai sanzionata e ti sarà eliminato l'intero messaggio.


    allora il discorso è il seguente non so che valenza scientifica possa avere ma tant'è il campo magnetico naturale è buono per il nostro organismo ma i nostri edifici in cemento impediscono il contatto con tale campo invece le onde elettromagnetiche che si generano artificialmente all'interno degli edifici sono dannosi in quanto le onde elettriche fuoriescono mentre quelle magnetiche ristagnano nell'ambiente tenendo conto che ogni qualvolta attiviamo qualcosa di elettrico in casa si generano queste nefaste onde elett.magnetiche. Il fatto che questo campo magnetico artificiale ristagna verrebbe amplificato dall'avere soprattutto sotto camera da letto grosse masse ferrose garage caldaie o nel nostro caso grosse scaffalature e materiale vario
    Ultima modifica di nll; 11-01-2012 a 23:23

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da laur Visualizza il messaggio
    non so che valenza scientifica possa avere
    Infatti, non ha valenza scientifica.
    queste nefaste onde elett.magnetiche.
    Che però ti permettono tutti gli agi e i benefici della vita moderna... O torneresti volentieri al Medioevo?
    verrebbe amplificato dall'avere soprattutto sotto camera da letto grosse masse ferrose
    Dispositivi passivi non amplificano un bel niente. Al più possono concentrare localmente i campi deboli che esitono già (naturali o meno che siano). Il che è diverso dall'amplficare...

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quelle magnetiche ristagnano nell'ambiente
    come già detto, nessuna "onda magnetica" può ristagnare...
    ogni qualvolta attiviamo qualcosa di elettrico in casa si generano queste nefaste onde elett.magnetiche.
    Le "nefaste onde elettromagnetiche vengono generate da qualunque cosa... come per esempio i raggi infrarossi emessi da qualunque cosa si trovi sopra lo zero assoluto, Che siano nefaste al livello che stiamo considerando, è una bufala.(o meglio, una religione basta su delle credenze)
    Il fatto che questo campo magnetico artificiale ristagna verrebbe amplificato
    Come già detto, un campo magnetico non ristagna: non è aria viziata, è cume la luce di una lampadina e cessa di esistere appena spenta. E NON viene amplificato.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  9. #9
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Direi di non prendersela troppo con Laur che probabilmente ha ricevuto informazioni errate e drammatizzate da qualche venditore di meraviglie paranormali, comunque alcuni termini sono imprecisi ma non del tutto (da un punto di vista MOLTO teorico) errati.

    Concettualmente se vivessimo in una gabbia di faraday o qualcosa di simile, o anche di fianco ad una parete 'riflettente' per le onde, si creerebbero onde stazionarie con i loro minimi e massimi, nei massimi equivarrebbe ad avere una 'amplificazione' del campo emesso per es da un cellulare rispetto al valore senza riflessioni (spazio aperto).

    Anche considerare una bufala il fatto che l'inquinamento elettromagnetico possa essere nefasto è esagerato, ci sono studi che dimostrano in maniera più o meno controversa la nocività di linee ad alta tensione, e tempo fa ma anche recentemente (anche se molto poco pubblicizzati) telefonini.

    Laur, come ho già scritto le cose di cui ti preoccupi sono 'bufale', le poche cose da considerare se sei apprensiva e vuoi limitare al massimo danni comunque già molto limitati sono lavatrice e frigo (meglio lontani dai letti), cellulare (meglio limitare l'uso e non tenerlo acceso sul comodino), eventuali antenne esterne vicine.
    Anche il modem wireless non lo terrei sempre acceso, specie se vicino al letto.

    Per vicino in questi casi si intende meno di 1 metro, basta allontanarsi poco e il rischio (ripeto, limitatissimo) diminuisce ulteriormente di molto
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito elettromagnetismo

    l'edificio in cui viviamo è un parallelepipedo in cui due pareti a a est e a ovest sono di cemento mentre tutte le altre di mattoni, il tetto di cemento di prefabbricato.
    come mai quando ho chiesto al negoziante di computer di togliere il wi fi il cui segnale proveniva dal negozio sotto ci ha detto tanto vivete in una gabbia di faraday?Ignoranza sua? Essendo sempre occupata solo di letteratura e non possedendo alcuna conoscenza scientifica in ambito fisico mi sono documentata.in particolare ho letto un manuale "come difendere i figli dall'inquinamento" che, passando in rassegna vari argomenti che spaziano dai mobili (formaldeide..) ai detersivi agli alimenti parla anche di casa.E qui nasce il bello a parte il reticolo di hartmann che non riesco a credere sia scienza parla di edifici di cemento di effetto gabbia di faraday di ferro sotto le stanze o nelle strutture del letto.
    Mi chiedo a parte le case in bioedilizia quali sono edifici sani? Non certo i condomini che hanno mi sembra coperture di cemento,ciò che mi spaventa non sono gli effetti su di me che ho una certa età ma sui bambini che hanno la vita davanti.
    Il fatto che le onde facciano male è comprovato,inoltre mio figlio a seguito di un incidente si è fratturato il femore da bambino e gli ahnno fatto un certo numero di lastre per non operarlo e delle riassicurazioni dei medici proprio...Quindi diciamo che a un ansia concreta e con valore scientifico se ne aggiunta un altra su argomenti diciamo ancora in fase di studio ma al minimo dubbio prenderei delle decisioni. sono prolissa scusate!

  11. #11
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    laur,
    sarei propenso a tranquillizzarti. Non confondere i raggi delle radiografie con i segnali wi-fi, sarebbe come mettere insieme - nel tuo ambiente - papiri ed e-book.
    Sicuramente subiamo diversi tipi di inquinamento (chimico, batteriologico, magnetico, elettromagnetico, elettrostatico, luminoso, acustico, ecc.), di cui ne faremmo volentieri a meno, ma ci si puo' convivere senza angosciarsi.
    Ciao
    Mario

  12. #12
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Laur, concordo con Mario...
    Per essere più 'convincente' preciso che io sono (purtroppo?) ing. elettronico specializzato in microonde; anni fa ho approfondito (poco) le mie conoscenze sull'inquinamento elettromagnetico, sul quale molti colleghi tendono a essere con troppa faciloneria 'scettici'.
    La realtà dice che pochi studi hanno (e con qualche dubbio) dimostrato che alcune radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti, cioè le microonde per esempio, possono essere nocive; ma il rischio è limitato e riguarda solo , per esempio, chi dorme sotto una liea ad alta tensione (e infatti ci sono regole a riguardo) o chi usa il cellulare ore e ore al giorno sempre vicino all'orecchio (senza auricolare, che lo allontana).
    Quindi per stare tranquilli basta collegare il cervello e evitare abusi delle tecnologie che emettono onde elettromagnetiche.

    Parliamo del modem del negozio... se ti preoccupa il livello di quel segnale tu in casa tua non dovresti MAI accendere un modem o un cellulare, e neanche un telefono cordless!

    E infine, proprio il fatto che nei palazzi in cemento armato si riceve il segnale di modem dai vicini DIMOSTRA che il cemento armato non è affatto una gabbia di faraday efficace!
    I pilastri e le travi, che sarebbero le maglie della gabbia, sono a distanze di qualche metro, e le onde in quei buchi si infilano alla grande (anche se in parte attenuate).
    I maniaci dell'inquinamento elettromagnetico infatti ipotizzano di crearsi una schermatura efficace, che dovrebbe essere basata su conduttori a distanza ravvicinata (max qualche decina di cm); e a quel punto però all'interno devi tenere tutto spento, altrimenti sarebbe come farsi una casa ermetica per chiudere fuori l'inquinamento da traffico e poi accendere in sala un piccolo generatore a gasolio...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  13. #13
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    I maniaci dell'inquinamento elettromagnetico infatti ipotizzano di crearsi una schermatura efficace,
    A quel punto, però, dovranno rinunciare pure a qualsiasi tecnologia wireless: dalla radio al Wi-Fi. Senza contare che anche l'illuminazione è fonte di onde elettromegntiche (luce) e addirittura anche il corpo umano ne è una fonte (radiazione termica).
    Di più. Ogni corpo a una temperatura superiore a 0 K (ovvero qualunque cosa) emette onde elettromagnetiche.
    E la radioattività naturale?
    ecc...
    Si capisce che, portando all'estremo questi ragionamenti, si finisce nella psicosi...

    Dunque concordo pienamente con
    per stare tranquilli basta collegare il cervello e evitare abusi delle tecnologie che emettono onde elettromagnetiche.

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sempre in riferimento ai miei quesiti sull'inquinamento elettromagnetico che sarebbe amplificato dalla presenza di metallo nei luoghi del riposo c'è un fisico o qualcuno che "la sa" e mi sa dire perchè se si esegue una risonanza magnetica non si può aver addosso ferro...infatti la ris.funziona con onde elettromagnetiche, che i naturalisti abbiano ragione

  15. #15
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ?!? Ovvio che se stai facendo una analisi basata su onde vuoi vedere cosa c'è nel tuo corpo, quindi devi togliere di dosso tutto ciò che può interferire...
    Anche per i raggi X ti fanno togliere i vestiti...
    Se hai addosso ferro scherma le parti vicine e può nascondere un tumore, per esempio...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    c'è un fisico o qualcuno che "la sa" e mi sa dire perchè se si esegue una risonanza magnetica non si può aver addosso ferro...infatti la ris.funziona con onde elettromagnetiche, che i naturalisti abbiano ragione
    Non hanno ragione, perchè non c'entra nulla.
    Nella risonanza magnetica viene creato un potentissimo campo magnetico per costringere i protoni dell'idrogeno ad allinearsi, misurando poi in quanto tempo i protoni ritornano allo stato originale. Si usano i protoni dell'idrogeno perchè sono i mattoni che costituiscono l'acqua (presente nel nostro corpo per tre quarti del peso), i grassi (un'altra bella fetta di peso...) ed i vari tessuti (che hanno densità intermedie fra i due). L'analisi dei vari echi, poi elaborata, viene data in pasto ad un elaboratore che ne restituisce un immagine a falsi colori simile ad una radiografia.

    Il ferro? Non bisogna averne addosso (e meno che mai all'interno del corpo, come placche e viti su fratture, o pacemaker cardiaci!!) perchè il potentissimo campo magnetico attirerebbe tali oggetti con una forza ed una velocità paurose, tanto da trasformarli in veri proiettili in grado di danneggiare la macchina (se si tratta di oggetti esterni).
    Nel caso di oggetti dentro il corpo... sarebbe in grado di strapparli dal suo interno con quel che c'è attaccato...
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  17. #17
    Novizio/a

    User Info Menu

    Question inquinamento elettromagnetico linea Albertville-Rondissone

    Buongiorno a tutti,
    Sto valutando l'acquisto di una casa nel comune di Borgiallo To,
    dista a circa 900 mt dalla linea Albertville-Rondissone, detta anche Superphenix (50 Hz, 380 KV),
    tra le altre cose, imponente scempio della montagna.
    La popolazione dei comuni interessati ha posto l'attenzione sul problema, riscontrando sintomi sulla salute degli abitanti (forse) addebitabili (anche) alla linea.
    L'Arpa ha effettuato le rivelazioni, assicurando che anche nella case a pochissimi metri dai cavi e dai tralicci, anche in quelle dove dalla finestra potresti toccarli... le soglie di sicurezza non sono superate e che la popolazione può stare tranquilla.
    Chiarito che le fonti filogovernative non sono attendibili e che a questo punto non è rilevante se i parametri sono o meno rispettati... se sono sufficienti 150 o 500 mt di distanza...
    Appurato che gli elettrodomestici, le antenne, i ripetitori, l'aria che respiriamo e il cibo che mangiamo possono essere nocivi...
    Consapevole che forse una risposta assoluta non esiste... mi interessa molto il vostro parere.
    Grazie!!!

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    a 900 mt puoi stare tranquillo l'intensità del campo elettromagnetico decresce molto rapidamente
    all'aumentare della distanza,io anni fà avevo costruito un misuratore di campo,i campi sono forti
    vicino e appena ti allontani sono impercettibili,i campi delle linee alta tensione di sicuro non fanno centinaia
    di metri se ci abiti sotto è meglio verificare

  19. #19
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    assolutamente tranquilla, 900 m sono un'enormità!
    E£ forse l'Arpa ha ragione, i limiti sono rispettati anche nelle vicinanze.
    Ovviamente se fossi proprio sotto una linea così le misure me le rifarei, a volte ci sono dei punti di 'picco' dove magari sarebbe bene, anche se nei limiti, non metterci il lettino di un bimbo (e neanche il nostro..)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  20. #20
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito piani cottura a induzione e inquinamento elettromagnetico

    Da qui in poi inserisco alcuni interventi interessanti inseriti nella discussione dei piani cottura, che trovate qui:

    [HOBs] PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

    Riprendo in parte qualche considerazione:

    I piani a induzione lavorano a frequenze medio basse, che non portano in risonanza l'acqua come il forno a microonde. Quindi l'effetto termico sul corpo umano è evitato.
    L'effetto dei campi magnetici è potenzialmente pericoloso, ma dipende dalla frequenza e dalle radiazioni emesse: finchè non ci sono misure disponibili, dobbiamo dare per scontato che i piani rispettino le normative a riguardo così come i forni a microonde e tutto il resto.
    Ovvio che non sarebbe furbo poggiarsi sul piano acceso o starci troppo vicino.

    Buona continuazione
    Riccardo




    Forse vi siete persi il link che avevo postato: vi mostro il contenuto.
    test.gif

    Per i dettagli andate sul link

    http://www.recensioni-piano-cottura-...xinduction.asp

    Credo che questo test effettuato su un piano "serio" tolga qualsiasi dubbio...
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 02-10-2012 a 00:20 Motivo: spostamento messaggi
    Treviso - 21 moduli sanyo hip 210 inverter Fronius - installazione maggio 2007
    Casa priva di metano in classe B - Acs: aquarea 3kw + serbatoio Synergy
    Riscaldamento primario: aquarea 3,2kw abbinata a sistema a tutt'aria con UTA con controllo zone; secondario: stube tirolese - Cottura: induzione

  21. RAD
Pagina 1 di 9 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Inquinamento elettromagnetico
    Da Cesar nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 20-10-2009, 09:34
  2. Pannelli FV e campo ed inquinamento elettromagnetico
    Da robbynaish71 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 29-09-2009, 20:08
  3. Inquinamento elettromagnetico
    Da nel forum Aria
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-11-2007, 10:44
  4. Inquinamento elettromagnetico
    Da mariomaggi nel forum Acque e Suolo
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-04-2007, 12:22
  5. INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
    Da mac-giver nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 47
    Ultimo messaggio: 08-09-2006, 18:34

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •